Balo dice addio al Milan? Già si pensa al sostituto

balotelli-maglia-milan-tuttacronacaE’ Football Direct News a riportare la notizia che il Milan starebbe considerando Edin Dzeko come concreta ipotesi per il proprio attacco nel caso in cui Mario Balotelli venisse ceduto a fine stagione, possibilità non poi eccessivamente remota. Il bosniaco, infatti, lascerà con tutta probabilità il Manchester City, dove mister Pellegrini non gli assicura un posto da titolare. Dall’Inghilterra, tuttavia, spiegano che anche l’Inter sarebbe interessata al giocatore ed i Citizens sarebbero disponibili a trattare.

Si parla di trattativa avviata: la Juve scambia Pogba con un top player

Pogba-Juve-tuttacronacaColpo al cuore per i tifosi bianconeri che ormai sono legatissimi a Paul Pogba e credono immensamente nei piedi del giovane francese. Eppure in Inghilterra lo danno per certo: come riporta Footballdirectnews, quella che verrà sarà l’estate di un clamoroso scambio: Cavani per Pogba. E non sarebbe un’ipotesi visto che sembra proprio che la trattativa sia già avviata. Sta di fatto che se la Juventus dovesse decidere di sacrificare Pogba, potrebbe avere nel suo parco attaccanti un vero top player.

#ConiglioAmicoMio: la petizione per farli diventare animali d’affezione

coniglietto-tuttacronacaNon più animali da allevamento e macellazione o cresciuti per commercializzarne il pelo. E’ questo lo scopo della petizione lanciata dall’associazione A.A.E.Conigli per far sì che questi animali rientrino nella classificazione “d’affezione”. Quello a cui si mira, ora che sempre più italiani scelgono il tenero batuffolo come animale domestico, è che anche i conigli godano della protezione legislativa accordata ai cani e ai gatti. I promotori della petizione scrivono nel loro appello: “Coloro che hanno avuto un contatto diretto con questi animali ripudiano lo sfruttamento commerciale per l’alimentazione e le pellicce altrettanto di chi è proprietario di cani e gatti e riteniamo che anche la sensibilità verso questi animali, segno del cambiamento della società, sia tenuto nella giusta considerazione”. L’hashtag per seguire la campagna è #ConiglioAmicoMio.

Questa presentazione richiede JavaScript.

La casa infestata nello Spezzino: il violino che si anima e suona da solo

violino-laspezia-tuttacronacaMusica di violino che riempie una casa abbandonata. E urla che non sembrano umane. Secondo svariati testitomoni è questo quello che si sente in un paesino in provincia di La Spezia, Scogna Sottana, dove si trova una casa infestata. La leggende vuole che nell’abitazione vivesse un taciturno, giovane musicista che trascorreva le sue giornate esclusivamente suonando. All’improvviso, il giovane scomparve: nessuno lo vide più camminare per quelle stanze e quando dei vicini, insospettiti, varcarono la soglia, trovarono solo il suo violino su una mensola della casa, chiuso ermeticamente nella sua custodia. Proprio da questo particolare inizia il mistero. Ancora, leggenda vuole che di notte il violino esca dalla custodia e suoni le stesse arie suonate dal musicista. Altre persone raccontano di luci che si accendono e spengono dove le musiche si fanno sentire più forte o più piano. La casa è rimasta inabitata dopo la sparizione e presunta morte del giovane violinista.

Sballo prima delle lezioni: scoperto giro di spaccio nel Reggiano

canna-tuttacronacaE’ stato necessario che una studentessa minorenne si sentisse male a scuola, dopo aver assunto stupefacenti, perchè venisse alla luce quanto accadeva ormai da alcuni mesi a Castelnovo Monti, in provincia di Reggio Emilia. Degli adolescenti avevano dato il via a un riturale, che aveva luogo circa due volte alla settimana, che prevedeva di sballarsi prima delle lezioni. Alla procura reggiana e a quella dei minorenni di Bologna sono stati denunciati, dai Carabinieri, accusati di spaccio di sostanze stupefacenti un 18enne e due minorenni, uno dei quali è anche accusato di lesioni come conseguenza di altro reato: sarebbe stato lui a procurare la “canna” fumata dalla studentessa che si è poi sentita male a scuola. Secondo i carabinieri, da alcuni mesi un gruppo di ragazze, tutte minorenni, prima di entrare a scuola faceva uso di stupefacenti forniti (a volte gratuitamente e in altri casi a pagamento) dai tre denunciati.

Onu e Usa preoccupati per la situazione in Crimea: invasione russa

ukraine_tuttacronacaSi fa sempre più tesa la situazione in Crimea dove già nella mattinata di venerdì due importanti aeroporti della penisola russofona ucraina sono in mano ai miliziani filorussi: quello della capitale Simferopoli e quello di Belbek, a 20 chilometri da Sebastopoli, dove è di stanza la flotta russa del Mar Nero. Non è ben chiaro se gli autori di questi blitz siano paramilitari filorussi o truppe regolari di Mosca, sulle cui mimetiche non c’è alcun segno distintivo. La flotta di stanza nel Mar Nero ha negato qualsiasi coinvolgimento. Kiev ha denunciato anche la violazione dello spazio aereo da parte di elicotteri russi mentre il ministro dell’Interno ha accusato Mosca di “invasione armata”. E mentre le forze di Kiev non hanno più il controllo della penisola, il neopremier Oleksander Turchynov ha lanciato un appello a Putin affinchè venga fermata immediatamente l’aggressione che, secondo Kiev, avrebbe come fine quello di provocare una reazione ucraina e annettere poi con la forza la Crimea. Da parte sua il premier russo ha fatto sapere che l’appello non cadrà inascoltato. L’Onu ha nel frattempo tenuto un vertice di emergenza dove l’ambasciatore ucraino, Iuri Sergeyev ha chiesto “aiuto perché si preservi l’integrità territoriale”. L’ambasciatrice Usa, Samantha Power, ha chiesto che si attivi subito una “mediazione internazionale” per tutelare l’incolumità e la sovranità del territorio. Il presidente Usa Barack Obama, in un discorso dalla Casa Bianca ha sottolineato: “Un intervento militare avrebbe un costo”, aggiungendo: “La situazione è fluida, abbiamo contatti continui con le autorità russe ma  un intervento militare sarebbe una grave violazione del diritto internazionale”. Le indiscrezioni che filtrano attualmente rendono noto che “è altamente improbabile” che il presidente partecipi al G8 di Sochi. Ma intanto al Consolato Russo di Sinferopoli è giunta la direttiva da Mosca di rilasciare il passaporto russo ai Berkut, le teste di cuoio accusate di numerosi crimini per reprimere la rivolta filoeuropeista anti Yanukovich. Il premier deposto ha intanto parlato da Rostov, sul Don, dichiarando che continuerà a lottare per sconfiggere i “giovani neofascisti” e che non si candiderà alle presidenziali di maggio perchè le considera illegittime. Ha inoltre fatto sapere che “la Crimea deve rimanere parte integrante dell’Ucraina pur mantenendo legami con la Russia”. Il nuovo governo ucraino ha intenzione di chiedere alla Russia l’estradizione di Yanukovich mentre cerca i suoi uomini forti all’interno dei confini nazionali. La Procura Generale ucraina ha spiccato mandati d’arresto a carico di dieci esponenti del passato regime tra cui Viktor Pshonka, gli ex ministri dell’Interno e della Giustizia. L’accusa, per tutti, è di concorso in strage.

Fotografa italiana fermata in Venezuela: scattava foto degli scontri

scontri-caracas-tuttacronacaSi contano già 50 morti e 150 feriti in Venezuela, dove proseguono, intensificandosi, gli scontri che hanno portato anche a decine e decine di arresti. Ieri, nel quartiere chic di Chacao, a est di Caracas, 41 persone, tra cui otto stranieri, sono state arrestate. Tra loro anche la fotografa italiana, residente in Venezuela, Francesca Commissari, impegnata a scattare immagini degli scontri per il quotidiano El Nacional. Lo rende noto il Sindacato nazionale dei lavoratori della stampa (Sntp) anche se le autorità non hanno ancora confermato questa notizia. Anche un giornalista americano del Miami Herald, Andrew Rosati, è stato arrestato e rilasciato mezz’ora più tardi, “Prima, però, è stato colpito alla testa e all’addome dalla Guardia nazionale”. Tutti i fermati sono accusati di terrorismo internazionale. L’Sntp ha annunciato l’arresto di Francesca Commissari con un tweet: la donna vive in Venezuela e si trova in un commissariato di polizia, dove è stata raggiunta da un avvocato mentre il consolato italiano a Caracas è già stato informato e si è attivato per avere maggiori informazioni sulle condizioni della connazionale e sui motivi che hanno spinto le autorità a metterla in stato di fermo. Spiega l’Indipendenza:

I giovani del movimento antigovernativo che sono scesi di nuovo in piazza, dopo aver boicottato la “conferenza per la pace e per la vita” promossa dal presidente Nicolas Maduro, non festeggeranno alcun carnevale (Maduro ha decretato due giorni di festa ad hoc). Dice una ragazza: “Il popolo venezuelano è qui per dimostrare che nessuno festeggerà il Carnevale, sarebbe irrispettoso per tutti coloro che sono caduti nella lotta per il loro paese. Siamo qui per dimostrare che noi non abbiamo nessuna intenzione di andare in vacanza”. Anche i filochavisti hanno fatto sentire la propria voce ovviamente, in sostegno del governo, che insiste nel denunciare un “golpe strisciante” sostenuto dalla “destra fascista”, che per Maduro corrisponderebbe a quella americana (alcuni senatori Usa han chiesto sanzioni contro il Venezuela) e colombiana. Argentina e Bolivia, da par loro, sostengono l’attuale presidente invece.

Sia Capriles che Lopez (ancora in galera) – entrambi membri dell’opposizione – tengono a ribadire che la protesta è lontano dal terminare e, ancor di più, che dialogare col governo sarebbe solo un passo indietro. Gli studenti hanno confermato che in questa fine di settimana non lasceranno le strade. La rivolta coincide con il primo anniversario della morte di Hugo Chavez, deceduto il 5 marzo dell’anno scorso (data in cui ufficialmente è stato dichiarato morto, mentre tentava di essere curato a Cuba).

Il Venezuela attraversa una forte crisi con inflazione altissima, mancanza dei beni di prima necessità, crescita del tasso di criminalità.

Palazzina sventrata da un’esplosione nel Torinese: sei feriti tra cui due bimbe

crollo-palazzina-tuttacronacaAttimi di terrore a Moncalieri, nel Torinese, a causa di un’esplosione, probabilmente provocata da una fuga di gas, che ha sventrato una palazzina. Dalle macerie sono state estratte vive sei persone, tra cui due sorelline di 4 e 9 anni e un marocchino che è stato trasportato in ospedale in codice rosso a causa delle ustioni riportate. In un primo momento la fidanzata dell’uomo era stata data per dispersa, salvo poi scoprire che non si trovava in casa al momento dell’esplosione che ha provocato il cedimento dell’ultimo piano del palazzo. A crollare, prima il solaio e poi le mura, mentre di due appartamenti restava solo lo scheletro. In una di queste, la coppia di genitori ha raggiunto le piccole rifugiandosi con loro sotto una trave salvandosi. Il marocchino che abitava nell’appartamento accanto, e che ha riportato gravi ustioni ed è ora ricoverato in prognosi riservata. L’altro ferito, un vicino di casa 29enne, non ha lesioni gravi e non corre pericolo di vita. In via precauzionale le abitazioni adiacenti sono state evacuate mentre sul luogo è giunto anche il sindaco di Moncalieri, Roberta Meo, che ha voluto esprimere la sua vicinanza alle persone colpite dall’esplosione. “Ero in Consiglio comunale quando sono stata informata – dice -. Sono subito venuta qui per accertarmi dei danni. Per fortuna al momento il bilancio è meno grave di quanto sembrava inizialmente. L’amministrazione provvederà a fare tutto quanto il possibile sia per i feriti sia per gli evacuati”.

Questa presentazione richiede JavaScript.

“Se un pesce è la personificazione, …

cat-fish-tuttacronaca… l’essenza stessa del movimento dell’acqua, allora il gatto è diagramma e modello della leggerezza dell’aria.”

-Doris Lessing- (Gatti molto speciali, 1967)

Rivelazione shock dalla Francia sul futuro di Conte

addio-conte-tuttacronacaE’ il portale francese le10sport.com a riferire la clamorosa notizia: Antonio Conte potrebbe lasciare la Juventus in estate. Il tecnico, infatti, non avrebbe chiuso ad una possibile partenza e starebbe ascoltando eventuali offerte provenienti dai maggiori club europei. Tra gli altri, non è da escludersi l’interessamento del ricchissimo Monaco, che al termine della stagione dovrebbe salutare Claudio Ranieri. Il club monegasco ancora non si è mosso ma, stando ai media transalpini, non è da escludere una sua offerta nelle prossime settimane.

Taarabt può restare in rossonero! E altri tre giocatori arrivano dall’Olanda

milan-flag-tuttacronacaAdel Taarabt si è dimostrato fondamentale per i rossoneri pur essento appena arrivato ad arrichire la rosa di Seedorg. Milannews.it ha intervistato l’ex centravanti del Milan ed è attualmente il vice di Harry Redknapp sulla panchina del QPR, ha parlato proprio di questo giocatore:

Joe Jordan, si aspettava un inizio così bruciante di Adel Taarabt?

“Lui è un calciatore che ha l’abitlità di segnare gol e fare assist ed è quello che sta mettendo in mostra in questo Milan. Io credo che si sia reso conto della grande opportunità che ha avuto, ossia di andare in un club prestigioso come il Milan e per questo sta cercando di farsi apprezzare sin da subito”.

Eppure non è mai stato facile il passaggio dal campionato inglese a quello italiano…
“Vero, il problema principale è cambiare paese, abitudini, affrontare un nuovo calcio e quindi c’è un tempo che devi mettere in preventivo un periodo di ambientamento”.

Soprattutto se arrivi in una squadra che non sta facendo benissimo…

“A dire il vero puoi faticare ad adattarti anche se entri in una squadra vincente. Il problema può essere semplicemente ambientale. Poi, chiaro che se l’ambiente è positivo e le cose vanno bene è più semplice, mentre se le cose vanno male la gente tende ad aspettarti meno. Serve pazienza ma mi fa piacere vedere come lui sia riuscito ad inserirsi subito”.

Non vi dispiacerebbe se il Milan lo riscattasse?

“Questa domanda va fatta al Milan e a Taarabt. Non dipende da noi, bensì dal club in cui gioca, visto che ha la possibilità di riscattarlo e dal giocatore, che ha questi mesi per farsi vedere e valutare lui stesso l’avventura in Italia”.

Qual è la sua opinione su Adel Taarabt?
“Giocatore dal grande talento, di grosse abilità”.

Ma il ct rossonero non si vuole limitare a un unico talento. Anzi, guarda al futuro con ben chiaro alla memoria un fatto: fin dalla fine degli anni ’80, con l’acquisto di Van Basten, Rijkaard e Gullit, la storia del Milan ha iniziato a tingersi di forti tinte “orange”. Spiega ancora Milannews.it che la scuola olandese è sempre stata punto di riferimento per moltissime squadre europee, grazie alla capacità di abbinare una filosofia di calcio offensivo e spettacolare ad uno sviluppo del proprio settore giovanile in grado, negli anni, di presentare al palcoscenico internazionale calciatori del calibro di Bergkamp, Davids, Sneijder, lo stesso Seedorf e molti altri. Il mister vuole riproporre una filosofia di gioco che rispecchi fortemente quella usata tutt’ora dall’Ajax: pressing alto, movimenti offensivi fluidi senza dare punti di riferimento all’avversario, come dimostra anche il 4-2-3-1 con il quale l’olandese ha schierato la squadra in queste prime uscite. La rivoluzione, però, dovrebbe avvenire in estate, con il possibile innesto di Jaap Stam nello staff tecnico (oltre a nomi come Crespo, di cui si è spesso parlato) e con l’innesto in rosa di giovani “orange”. Al riguardo, spiega calciomercato.com, va segnalata la presenza di osservatori rossoneri nella sfortunata trasferta dell’Ajax, in quel di Salisburgo, nei sedicesimi di finale di Europa League. Non è un segreto, infatti che il Milan stia seguendo con molta attenzione le prestazioni di tre giocatori olandesi: Joel Veltman (’91), difensore centrale, vero e proprio pupillo di Seedorf; Daley Blind (’90), jolly difensivo in grado di agire sia come terzino sinistro che da difensore centrale; Davy Klaassen (’93) poderoso centrocampista centrale, in grado di giocare sia davanti alla difesa, che come uno dei tre giocatori offensivi alle spalle della prima punta. Le basi per un progetto vincente, quindi, sembrano essere ben delineate.

La Juve scommette su un giovane talento

juve-mascotte-tuttacronacaE’ iltalentocheverra.it che parla del nuovo talento sul quale ha messo le mani la Juve. Si tratta del centrocampista slovacco Denis Baumgarten, un classe 1998 del Fk Senica. Il giovane è stato selezionato dai bianconeri al termine di tre giorni di prova in quel di Vinovo. Spiega il sito:

Il calciatore ha convinto i propri esaminatori bianconeri dimostrando un discreto palleggio e, soprattutto un’importante e rodato atleticità (importantissima per i calciatori della sua età). Baumgartner, premiato miglior giocatore del Trofeo Shalom di Benevento, è uno dei più interessanti prospetti del suo paese e, sicuramente, la chiamata della Juve (sempre attenta a rafforzare il proprio vivaio) sta a dimostrarlo.

Uno sguardo a… la pasta e ceci.

La ricetta puoi trovarla QUI!pasta e ceci - marcello mastroianni - tuttacronaca

Mastroianni sulla scena di… l’ingorgo.

Mastroianni sulla scena di… una giornata particolare.

Mastroianni sulla scena di… i soliti ignoti!

Mastroianni a Montesacro per girare i soliti ignoti!

marcello-mastroianni-tuttacronaca

Uno sguardo a Montesacro… il circo acquatico

Circo_Arbell_anni_40 - tuttacronaca

Le origini risalgono al 1800, in quell’epoca nel quartiere Montesacro di Roma ove viveva Emilio Bellucci, il fondatore della stirpe, allora impegnato a condurre una nota farmacia. I tre figli, studenti in medicina lo aiutavano in questa professione, ma presto uno di essi, Armando, si innamorò perdutamente di Maria Lelli, cavallerizza in un piccolo circo che in quel periodo stava lavorando a Roma.

Da questa relazione, fortemente ostacolata dai genitori di lui, ebbe origine il lungo e felice connubio della famiglia Bellucci con il magico mondo del circo.

Il giovane abbandonati gli studi e le farmacia, creò, nel giro di pochi mesi, il circo “Arbell” grazie ai risparmi accumulati con fatica e sacrificio.

Dopo i primi difficili momenti, giunse il meritato successo a coronare l’ammirevole forza di volontà e la passione verso il mestiere dei due giovani. Uno dei figli di Armando, Emilio, sposò poi, Italia Riva appartenente ad un’altra famiglia circense. Dalla loro unione nacquero Armando, Gemma, Roberto, Gilda, Renato, Loredana e Mario, che insieme formarono il circo EMBELL RIVA.

Nel corso degli anni alcuni dei fratelli Bellucci decisero di intraprendere nuove esperienze ed il 4 agosto 2002 Loredana con il marito Mario Medini (figlio di Renato Medini e di Hella, una delle celebri Sorelle Medrano) debuttarono a Vibo Marina con l’attuale complesso ACQUATICO BELLUCCI che oltre a farsi apprezzare nel nostro Paese, ha effettuato tournée in Portogallo, Spagna, Croazia, Slovenia e Romania.

Oggi ad affiancare Mario Medini e Loredana Bellucci nella gestione dell’Acquatico Bellucci ci sono le figlie Sandy e Jennifer, ottime artiste diplomatesi all’Accademia del Circo di Verona, consigliate da Andrea Bertinelli per quanto riguarda le pubbliche relazioni e la programmazione delle tournée. Un team molto affiatato che prosegue una tradizione ormai centenaria.

Uno sguardo a Montesacro… Chiesa dei Ss. Angeli Custodi

montesacro -tuttacronaca

Uno sguardo a… MONTESACRO, Roma!

montesacro -tuttacronaca

Pizzarotti apre al pd… ma è una mannaia!

Pizzarotti_sindaco- tuttacronaca

C’è un solo modo per avvicinarsi al Movimento 5 Stelle, che è cosa diversa dal fare un’alleanza: leggere il programma e sottoscriverne i punti principali. Nuova legge elettorale con preferenze e divieto di candidatura dei condannati, lotta serrata e senza sconti al conflitto d’interesse e riduzione tassativa dei costi della politica. Non ci sono grandi discussioni da portare avanti, non c’è incertezza nelle nostre scelte: tutto è chiaro e fin troppo semplice. Si tratta soltanto di capire cosa vuole fare, e in che modo, il Partito Democratico, perché è dalle decisioni che prenderà la dimostrazione di quanto questa classe dirigente abbia realmente intenzione di lasciarsi alle spalle la sua ventennale stagione conservatrice. Il cambiamento è radicale per definizione. Allora si cominci subito con un atto di forte discontinuità col passato: si rinunci ai rimborsi elettorali, lasciando decine di milioni di euro nelle casse dello Stato, in un momento di profonda difficoltà economica.

Dal nostro punto di vista non c’è nessun tentennamento sulle posizioni da prendere, non faremo accordi a scatola chiusa, non daremo fiducie in bianco, non ci faremo bastare le promesse prive di ogni garanzia. Insomma, non ci appartiene niente di tutto quello che ha fatto parte dell’azione politica della Seconda Repubblica. Dicano allora cosa intendano fare, perché il Movimento non voterà la Fiducia a prescindere dalla proposta. Sarà come abbiamo sempre sostenuto: è sulle idee, e non sulle ideologie, che ci piace il confronto, indipendentemente dal colore politico di chi le propone.

Così Pizzarotti apre la strada al Pd.

Juve e Napoli… la vittoria si conquista su altro campo! 1 -1

Juve-napoli- tuttacronaca

La sfida finisce 1 a 1. Mazzarri contro Conte, hanno messo in campo sue belle squadre che hanno regalato una notte avvincente, in uno degli stadi più caldi, ulteriormente ‘riscaldato’ dalla visita di Maradona. I goal ci sono stati entrambi nel primo tempo. Prima aveva esultato il pubblico juventino sentendosi già lo scudetto in tasca, poi la rimonta del Napoli che ha fatto sognare il pubblico di casa… la vittoria poteva davvero arrivare!

Alla fine il pareggio lascia tutto in sospeso, con la Juve sempre a 6 punti di vantaggio dal Napoli.

Ora la Juve aspetta il Catania, mentre il Napoli dovrà andare in casa Chievo!

La regina non sta bene e annulla la visita in Galles

queen elisabeth II - tuttacronaca

La regina Elisabetta II ha cancellato all’ultimo momento una visita a Swansea, in Galles, prevista per domani, a causa di una gastroenterite. Lo riferisce la Bbc, ricordando che la sovrana dovrà a breve partire per Roma, dov’è attesa il 6 e 7 marzo con il consorte duca di Edimburgo, su invito del presidente della Repubblica Napolitano. Buckingham Palace ha comunicato che la regina trascorrerà questo fine settimana nel castello di Windsor.

Fine primo tempo Napoli-Juve! Ma è già partita d’emozioni!

napoli-juventus- sport -seria a -tuttacronaca

Anticipo della 27/a giornata di Campionato che può valere lo scudetto!

I bianconeri in vantaggio subito con un goal di Chiellini al 10°: Cross di Pirlo sul secondo palo dove Chiellini svetta sopra a Britos e segna di testa.

Al 29° un brutto scontro aereo tra Britos e Inler che resta a terra quasi privo di sensi.

Al 44° grande destro di Inler dalla distanza, Bonucci devia leggermente e inganna Buffon.

In tribuna c’è Maradona a tifare per la sua ex squadra.

Ritrovati i resti dell’elettrauto ucciso un anno fa!

Pioli Fabrizio - tuttacronaca

Dopo un anno e dopo la manifestazione di sabato scorso, quando sulla Piazza di Rosarno era sceso l’intero paese per chiedere la restituzione del corpo, finalmente oggi è stato ritrovato il cadavere di Fabrizio Pioli, l’elettrauto scomparso il 23 febbraio 2013. I carabinieri hanno trovato alcuni resti sepolti in un campo nelle campagne vicino al paese. E’ stato Antonio Napoli, già accusato e rinviato a giudizio, che oggi si è costituito a indicare il luogo della sepoltura.

 

Una coccola per la tua pelle: l’Olio di Rosa Mosqueta

Rosa Mosqueta - tuttacronaca

Estratto a freddo dalle bacche di questa pianta, l’olio di rosa mosqueta svolge un’azione rigenerante dei tessuti cutanei favorendo anche la produzione di collagene. Ricco di vitamine C e A, aiuta a combattere la disidratazione, i radicali liberi ed il foto-invecchiamento. Non solo rivitalizza la cute, che acquista compattezza e tonicità, ma cura anche i tessuti danneggiati come cicatrici e ferite oltre a prevenire o assottigliare le smagliature. Il suo utilizzo è indicato nel trattamento preventivo delle rughe di espressione attorno agli occhi e sul contorno labbra e, in generale, per contrastare l’invecchiamento cutaneo. Privo di effetti collaterali, può essere usato anche come olio calmante in caso di malattie come la varicella dato che migliora l’aspetto delle cicatrici ed allevia il prurito. L’olio viene usato anche in caso di ustioni, dermatite, iperpigmentazione e danni cutanei provocati dai raggi del sole. Basta applicarlo sulla pelle asciutta e pulita e massaggiare leggermente, ripetendo l’operazione più volte al giorno. L’olio di rosa mosqueta è efficace anche per rendere più sani e migliorare l’aspetto dei capelli: costrastano le doppie punte e la fragilità dei bulbi capilliferi, ma soprattutto contro la desquamazione del cuoio capelluto. Si può fare un impacco a settimana direttamente sulla cute o solo sulle lunghezze, lasciandolo agire per trenta minuti prima di passare al lavaggio abituale. Non solo per la bellezza, quest’olio può essere assunto anche sotto forma di polvere, come integratore vitaminico: oltre ai tessuti ne trarranno beneficio sia il sistema cardiovascolare che quello nervoso.

Contro stress e depressione: il Quarzo Fumè!

quarzo fumè - tuttacronaca

Leggero sedativo e calmante, il quarzo affumicato aiuta a sciogliere i blocchi del subconscio e a disperdere le negatività, inoltre assorbe le energie in eccesso. Grazie alle sue proprietà equilibratrici, è anche un potente energetico che stimola le ghiandole surrenali, il rene ed il pancreas, elimina le tossine, aumenta la fertilità e riequilibra l’energia sessuale. Amuleto del benessere, utile per un bagno antistress, a livello psichico questa pietra aiuta ad accettare la sfida e le responsabilità di cambiare la qualità della propria vita ed a venire a patti con il proprio corpo, il proprio cuore e la propria vita, stimolando i sentimenti e dissolvendo le energie negative.

La salute arriva dalle piante: l’Erba Benedetta!

erba benedetta - tuttacronaca

Mentre le radici di questa pianta sono principalmente utilizzate in fitoterapia, le foglie vengono impiegate in cucina. Grazie al loro sapore delicato, possono essere sia unite all’insalata che consumate, una volta lessate, come contorno di piatti a base di carne o pesce mentre le radici, simili per composizione ed aroma ai fiori di garofano, si prestano ad essere usate come spezie. L’Erba benedetta è in grado di regolare il flusso mestruale e di fermare possibili emorragie interne, purifica l’apparato gastro-intestinale, regolarizza l’attività intestinale e la digestione e combatte l’inappetenza, favorendo il ripristino di un ciclo alimentare regolare. Per preparare una tisana con questo rizoma è sufficiente tagliare una radice a pezzetti e lasciarla in infusione per un quarto d’ora in una tazza d’acqua bollente.

FORMAZIONI UFFICIALI DI JUVE E NAPOLI. RESTA ALTA LA TENSIONE

C_3_Media_1314793_immagine_ts673_400
Dopo il lancio di uova, i cori contro Claudio Marchisio e Antonio Conte e i due petardi fatti esplodere stanotte davanti all’hotel che ospita il ritiro bianconero, costantemente sorvegliato dagli agenti inviati dalla Questura, la Juventus sta trascorrendo in totale tranquillità le ore che precedono la partita-scudetto. Terminata la rifinitura e dopo un breve riposo pomeridiano, i giocatori stanno affinando la concentrazione in vista del fischio d’inizio. A breve il pullman della squadra partirà da corso Vittorio Emanuele per poi dirigersi verso Fuorigrotta. Al momento, davanti all’albergo stazionano gruppi di tifosi juventini che inneggiano ai loro beniamini in attesa della loro uscita, mentre alcuni sostenitori napoletani fanno semplicemente sentire la loro passione anti-bianconera, senza particolari problemi. Davanti al San Paolo si sono già creati piccoli capannelli di tifosi azzurri: la zona è naturalmente off limits. Queste le formazioni ufficiali:

NAPOLI (3-5-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Inler, Hamsik, Zuniga; Pandev, Cavani.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Marchisio, Pirlo, Vidal, Peluso; Vucinic, Giovinco.

Altro che Lega… La Padania è a 5 stelle!

tsunami tour -veneto- tuttacronaca

Nel Nord-est, nel cuore del tessuto produttivo delle piccole-medie imprese, un elettore su quattro ha scelto lui. Là dove un tempo si guardava alla Lega Nord, oggi, ci si affida a Beppe Grillo. Il buco della serratura per guardare cosa sta succedendo al Paese ha un perimetro ben preciso: Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia. Qui, nella Zona bianca, il Movimento 5 stelle è diventato il primo partito. E non è soltanto il popolo dei meetup, uniti nella Rete e uniti contro la Casta. Nella Zona bianca le aspettative tradite dalla Lega si sono riversate su Grillo. I piccoli imprenditori si sono visti orfani del Bossi che chiamava Roma Ladrona e poi era lui e la sua famiglia a compiere illeciti degni di quella Roma Ladrona tanto millantata ma poi sposata ampiamente. Anzi surclassata, perchè Umberto Bossi le cose le ha fatte per bene, da vero condottiero Padano a rubato a Roma per mettere i soldi al sicuro sui conti correnti della propria famiglia.

“In tanti hanno parlato di imprese in questa campagna elettorale, ma senza dubbio chi ha fatto ‘l’elenco della spesa’ più preciso dei problemi e del disagio che stanno affrontando le imprese è stato Beppe Grillo”, spiega Ivan Malavasi, presidente della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa.

“Non solo, ha parlato di problemi e ha detto dove e come intervenire sulla macchina statale. E ha insistito sulla possibilità di poter restituire un ruolo decisionale ai cittadini sul pubblico, che negli ultimi anni è stato visto anche come un centro di spreco e inefficienza”. Perchè Grillo e non gli altri partiti? “Per una ragione semplice, Grillo è quello che meglio a saputo parlare della quotidianità delle persone”.

Assalto al bus della Juventus!

napoli-juve-tuttacronaca

In serata assalto di gruppi di ultras del Napoli al bus che trasportava la Juventus dall’albergo fino allo stadio San Paolo. Giunti in viale Augusto, a poche centinaia di metri dell’impianto sportivo, decine di tifosi hanno lanciato bottiglie, pietre e uova contro il pullman juventino. Il bus era scortato dalla polizia che è intervenuta per allontanare i tifosi. Gli agenti del IV Reparto mobile hanno anche sparato dei candelotti lacrimogeni per disperdere i dimostranti.

Il cannibalismo corre sulla rete!

cannibal holocaust pic

Due uomini sono stati arrestati nell’area di Canterbury in Gran Bretagna nell’ambito di una inchiesta scaturita dal processo in corso a New York contro Gilberto Valle, il ‘poliziotto cannibale. Valle, 28 anni, americano e’ accusato di aver tentato di uccidere e mangiare parecchie donne tra cui la moglie e al processo e’ emerso che era in contatto via mail con qualcuno in Gran Bretagna che sarebbe stato ‘mentore’ in fatto di cannibalismo: suggerendogli anche come cucinare la carne umana.

ROMA VIOLENTA… ALTRA SPARATORIA: 2 feriti in via Prenestina

tor bella monaca -tuttacronaca

Ancora violenza per le strade di Roma. Due ragazzi di 23 anni sono rimasti feriti in una sparatoria a via Prenestina. Sono stati gli stessi giovani a fermare una pattuglia dei carabinieri in via Prenestina, riferendo di aver subito un’aggressione a colpi di arma da fuoco. Soccorsi dal 118, sono stati portati all’ospedale Vannini. Sul caso indagano i carabinieri.  Secondo una prima ricostruzione gli aggressori, a bordo di un auto e scooter, si sarebbero affiancate a due persone, su uno scooter, e avrebbero sparato. Ancora non è chiaro se le vittime abbiano risposto al fuoco degli aggressori. L’agguato sarebbe avvenuto in periferia, precisamente a Tor Bella Monaca.

Nella sparatoria sarebbero rimasti feriti due italiani che viaggiavano a bordo della Smart. Ora sono ricoverati all’ospedale Vannini. Sono in codice rosso per ferite alla spalla e alle gambe. Ad indagare sono i carabinieri della Compagnia Casilina. È caccia all’auto degli aggressori e i militari stanno ascoltando alcuni testimoni.  I feriti sono due giovani romani di 23 anni. I due erano a bordo di una Smart e in via Prenestina, e si sono avvicinati a un pattuglia dei carabinieri, chiedendo aiuto ai militari. Sul parabrezza dell’auto i segni dei fori di alcuni proiettili. I due, che non erano armati e hanno riferito di essere stati aggrediti a colpi di pistola a Tor Bella Monaca. Una versione che contrasterebbe col racconto di alcuni testimoni e sulla quale sono in corso verifiche.

 A seguito dei due gravi fatti di sangue avvenuti nel centro di Roma in tarda mattinata, e nel pomeriggio di oggi in via Prenestina, il Questore di Roma Fulvio della Rocca ha disposto la massima intensificazione dei servizi di controllo del territorio.  Dopo la richiesta del Questore di Roma sono in arrivo nella capitale circa 200 uomini delle forze dell’ordine. Oltre ai 150 già previsti dall’ultimo Patto per la Sicurezza, il Ministero dell’Interno ha messo a disposizione per Roma altre decine di uomini in più, in tutto 200.

MIRACOLOOO! Appare la Madonna in memoria del terremoto del 1971.

madonna nella tuscia - tuttacronaca

Il Papa si dimette, la Madonna appare! Si grida al miracolo nella Tuscia, dove sono molti pronti a giurare che sia apparsa la Madonna. Parlano di averla vista di profilo, con il bambino in braccio, alcuni sono pronti ad affermare che si trovava in una posizione diversa, ma sempre nello stesso punto. L’immagine della Madonna si sarebbe materializzata sulla vetrata di una cappella privata nel cimitero di Tuscania, in provincia di Viterbo. E come prova c’è una foto che ora è nelle mani della polizia locale. La notizia in paese non è nuova: sono infatti già diverse le persone, alcune anche più di una volta, che giurano di aver visto chiaramente i contorni della Vergine riflessi sul vetro. Adesso però la storia ha fatto il giro della provincia e sul posto si stanno radunando nelle ultime ore sempre più fedeli e curiosi. Perfino la Digos è intervenuta, a dimostrazione che l’evento – la cui veridicità è naturalmente ancora tutta da dimostrare – viene preso molto sul serio.

Da parte della Chiesa c’è grande prudenza ma il sindaco, che quello scatto l’ha visto, un pò si sbilancia. «Nella foto – dice il primo cittadino Massimo Natali – i contorni della Madonna con il bambino in braccio sono molto nitidi e ben visibili. Ora è al vaglio della polizia locale». Quando però è andato al cimitero, davanti a quella vetrata, erano svaniti. «Purtroppo, al momento in cui sono arrivato io l’immagine della Madonna non c’era più». In paese due parroci si sono espressi sulla vicenda, sempre con la massima cautela. Il sindaco si è anche confrontato con uno di loro, don Pino Vittorangeli. «Mi ha detto che su queste cose – continua Natali – occorre fare molta attenzione, anche per una questione di ordine pubblico. E poi perchè la Chiesa non ci guadagna se alla fine si dovesse risolvere tutto in una bolla di sapone». L’altro, don Pino Scarito, invece sembra chiudere la porta alla possibilità di un miracolo. «Non sono andato a verificare – spiega – e neanche ho intenzione di andarci, anche per non dare troppo peso a questa storia». I cittadini di Tuscania, invece, ci credono. Tanto che sono convinti che l’apparizione sia almeno la quarta. Alcuni azzardano che questa sia legata a una ricorrenza molto triste per il paese: il terremoto del 1971, che lo distrusse, in cui perse la vita anche una bambina. Fatto sta che tra scettici, credenti e curiosi adesso il cimitero locale è diventato una sorta di meta di pellegrinaggio.

Chavez è davvero al capolinea?

chavez -tuttacronaca

Il tumore pelvico di cui soffre Hugo Chavez e’ ormai in fase di metastasi e si e’ esteso su oltre il 30% di uno dei suoi polmoni, per cui il presidente venezuelano ormai e’ sottoposto solo a cure palliative e sarebbe stato spostato da Caracas all’isola di La Orchila, per permettergli di stare con la famiglia ‘nelle ultime fasi della sua malattia’.

Salute Comandante!

CROLLA IL MERCATO DELL’AUTO…

industria automobilistica - tuttacronaca

Quel che è andato male, va peggio e sembra non esserci una frenata. Giù sempre più giù oltre anche il più pessimistico pronostico!  A febbraio sono state immatricolate appena 108.419 vetture, con una flessione del 17,41% rispetto alle 131.271 dello stesso mese del 2012. La politica italiana è annegata nel caos, chi era sicuro della vittoria, troppo sicuro di se stesso, vittorioso ancor prima di verificare attentamente tutti gli scenari, si è visto improvvisamente si è visto sconfitto. Ora che governo ci sarà? Quante tasse verranno applicate agli italiani? Chi si salverà? Con queste incertezze nessuno compra un auto, nessun si sporge dentro un concessionario, nessuno vuole pagare rate o avere esposizioni finanziarie a cui non sa se potrà fare fronte… uno scenario apocalittico che si ingoia le industrie automobilistiche!

Dritti al cuore del problema… nessun inciucio!

casaleggio

Gianroberto Casaleggio, la mente del M5S, sceglie  il Guardian per la sua prima intervista post voto.  Pieno appoggio alla linea di Grillo, nessun cedimento al Pd, nessun inciucio dell’ultimo momento.

“Se si formerà un governo – dichiara Casaleggio – il Movimento 5 Stelle voterà per tutto ciò che è parte integrante del suo programma”. Poi aggiunge: “Il presidente della Repubblica deciderà a chi dare il mandato, per tentare di fare un governo. Lui deciderà se ci sono le condizioni per formare un governo e se quel governo ha la fiducia alla Camera e al Senato. Noi non vogliamo entrare in quel processo”.

Nessuna alleanza… l’obiettivo è quello di andare al Governo senza dover chiedere nulla a nessuno, senza dover in nessun modo piegarsi a qualche tattica politica.

“Quello che sta accadendo in Italia è solo l’inizio di un cambiamento molto più radicale – ha aggiunto -. E’ un cambiamento che sta andando a toccare tutte le democrazie”.

Riguardo allo scenario politico dei prossimi mesi, Casaleggio dice di non aver particolari suggerimenti da dare, ma lascia intendere di non disdegnare la prospettiva di un nuovo governo tecnico, come quello guidato nell’ultimo anno da Mario Monti: “Il governo Monti aveva una maggioranza che ha permesso di votare molte leggi e decreti”, ricorda il guru del web. Casaleggio sa che una prospettiva del genere non farebbe altro che screditare ulteriormente gli altri partiti agli occhi dell’elettorato, rafforzando al tempo stesso il ruolo del Movimento come unica vera alternativa.

Casaleggio smentisce anche le voci insistenti di suoi incontri o telefonate con altri leader politici. “Nessuno mi ha chiamato. Prodi? L’ho visto quattro mesi fa a un pranzo organizzato dal World Economic Forum. Mi ha riconosciuto e mi ha salutato”. E sulle prospettive a lungo termine del Movimento sostiene che tutto dipenderà dalla “capacità di essere coerenti” con le idee espresse in questi anni. Se il Movimento restarà ancorato ai suoi principi, “sarà certamente in grado di crescere”.

Nessun accordo… l’AMERICA TREMA!

Obama si presenta al popolo sconfitto… nessun accordo ancora e mancano poche ore al tracollo!

fiscal-cliff- tuttacronaca

Non c’è ancora accordo negli Stati Uniti per evitare il “sequester” e i tagli automatici alla spesa per 85 miliardi di dollari potrebbero scattare oggi. Le trattative a Washington finora sono fallite.

Oggi il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha incontrato i leader del Congresso per tentare di trovare all’ultimo un compromesso che scongiuri un nuovo colpo all’economia americana. Alle 17.35 ora italiana Obama si è presentato per rilasciare una dichiarazione dai toni durissimi: i tagli automatici alla spesa avranno un «effetto domino» sull’economia e porteranno alla perdita di 750.000 posti di lavoro.

«Serve un compromesso, Il deficit e il debito vanno risanati con un approccio bilanciato», ha affermato il presidente Usa. Poi l’appello: «I tagli automatici alla spesa non sono necessari», serve «responsabilità». Di parere opposto lo speaker della Camera, John Boehner che, al termine dell’incontro alla Casa Bianca, ha ribadito la linea dei repubblicani: «Il problema non sono le maggiori entrate ma la spesa».

I tagli colpiranno tutti i pubblici servizi e in particolare i programmi sociali, la spesa per l’educazione, i fondi per la ricerca e i salari. Il Fondo Monetario Internazionale ha già messo in guardia gli Usa: se non non eviteranno il “sequester” l’istituto di Washington è pronto a rivedere al ribasso le stime sulla crescita statunitense e globale. In particolare la revisione del Pil americano sarebbe di almeno 0,5% rispetto all’attuale +2% per l’anno corrente. Se non sarà raggiunto un compromesso i tagli scatteranno alla mezzanotte di oggi (23,59 orario di Washington, le sei di sabato mattina in Italia). La Casa Bianca ha fatto sapere che spariranno 70.000 posti negli asili nido, 14.000 insegnanti perderanno il posto e sarà tolta l’assistenza a 600.000 donne e famiglie povere.

Alta tensione e massima allerta a Napoli: alle 20.45 il big match!

Juventus-Napoli1

L’accoglienza riservata ai giocatori della Juventus dai tifosi napoletani non è stata esattamente british. Arrivata in hotel, la squadra di Conte ha trovato circa 300 tifosi del Napoli pronti a intonare cori di scherno. La questura ha disposto un presidio fuori dall’albergo dei bienconeri per tutelare la loro privacy. La tensione è alta, anzi altissima e si temono scontri. Massima allerta a Napoli!

La partita sarà seguita in 197 Paesi!

Infanzia violata!

12enne - nuda - web - coetaneo - tuttacronaca

Sempre più giovani, sempre più atroci i crimini perpetrati all’infanzia. Una bambina di 12 anni ha realizzato con il cellulare un filmato hard e il video, dopo essere stato girato sugli smartphone dei suoi compagni di scuola, e’ finito sul web.  Il video era frutto di un ricatto di un suo coetaneo con il quale la ragazzina aveva un rapporto.
Per ottenere il suo silenzio, il ragazzino le avrebbe chiesto di mettersi nuda, filmando il tutto. Sulla vicenda indaga ora la polizia postale.

L’intramontabilità dei capolavori!

pink floyd - tuttacronaca

Ci sarebbe da sorridere se non fosse tragico pensare che oggi migliaia di band esplodono in una canzone e poi sono destinate all’oblio. Le persone coinvolte nello stritola carne discografico spesso si sentono orfane di quel successo afferrato e poi, improvvisamente, perso. Si ritrovano nel vuoto interiore di chi la musica forse non l’ha mai capita fino in fondo, nel profondo, in quel lato oscuro della luna.

Era il 1973 e i Pink Floyd suonavano The Dark Side of The Moon. Sono passati 40 anni, ma questo capolavoro sembra proprio che non senta il peso del tempo che scorre!

Us, and them
And after all we’re only ordinary men.
Me, and you.
God only knows it’s not what we would choose to do.
Forward he cried from the rear
and the front rank died.
And the general sat and the lines on the map
moved from side to side.
Black and blue

 

Vita da Alzavola… In due nella palude!

AA 03_05 Alzavola Amaranto

Vita da Alzavola… Quel tocco di azzurro!

6111625686_4338b509d3

Vita da Alzavola… Un giorno nell’erba!

8848396

Vita da Alzavola… Accordo di colori!

Alzavola-IMG_1058

Vita da Alzavola… Fra le Foglie d’Autunno!

MM_002.jpg_20111230192444_MM_002

A 7 anni stuprata a scuola… l’India 2.0!

india stupro bimba - 7 anni - tuttacronaca

Una folla inferocita si e’ radunata fuori da un ospedale di New Delhi dopo che si e’ diffusa la notizia che una bambina di sette anni e’ stata violentata a scuola. Secondo la Bbc, i manifestanti hanno danneggiato degli autobus fuori dal Sanjay Gandhi Hospital dove la piccola e’ stata ricoverata. C’e’ stata anche una sassaiola contro la polizia e alcuni agenti sono rimasti feriti. Lo stupro, riferisce il Times of India, e’ stato compiuto giovedi’ pomeriggio in una scuola pubblica a Mangolpuri, zona nord-orientale della capitale indiana. La vittima non ha saputo identificare l’aggressore, ha solo detto che si trattava di un uomo adulto.
La bimba e’ stata trovata ferita dentro l’istituto e trasportata all’ospedale dove e’ stato confermato lo stupro. La polizia sta interrogando il personale della scuola e ha interrogati alcuni insegnanti e un affetto alla sicurezza. Nel dicembre scorso, una studentessa di Delhi subi’ uno stupro di gruppo su un autobus nella capitale e mori’ per le ferite riportate, suscitando un’ondata di proteste in tutto il Paese. New Delhi registra il piu’ alto numero di crimini sessuali tra le maggiori citta’ indiane, con in media uno stupro ogni 18 ore.

Uno sconto pericoloso!

potatoes party -tuttacronaca

Si chiamava “Potatoes Party” ed era un’iniziativa dei McDonalds giapponesi per incuriosire e divertire il pubblico. L’offerta era troppo appetitosa per farsela sfuggire… chi non ordinerebbe 23 porzioni extra di patatine fritte pari a 13mila kilocalorie per avere uno sconto? Così un gruppo di ragazzi coreani in visita in Giappone ha voluto tentare l’impresa che naturalmente è stata fotografata e diffusa sul web. E’ scattata immediata l’indignazione dei dietologi, dei promotori di cibo fresco e sano (organic food) e dei genitori dei ragazzi. I primi però che si erano accorti del danno erano stati proprio i dipendenti del fast food che avevano chiesto ai ragazzi di fermarsi… le porzioni erano veramente troppo esagerate! Dopo le critiche e le condanne, ora lo sconto è stato abolito… quindi nessun altra impresa potrà essere tentata, neppure dai mangioni di professione!

potatoes party -tuttacronaca

Pubblicità elettorale… al Conclave!

conclave - vota - Peter Kodwo Appiah Turkson - tuttacronaca

Conclave alle porte e spuntano i manifesti elettorali. Probabilmente sulla scia delle recenti elezioni politiche nella Capitale sono stati affissi manifesti che esortano al voto del nuovo papa con tanto di crocette sui candidati.
Il manifesto in questione recita: «Al conclave vota Peter Kodwo Appiah Turkson» è la scritta che campeggia sulla foto in primo piano del viso piuttosto ieratico del cardinale di colore, del Ghana, presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace. In basso a destra, lo stemma episcopale barrato con una croce, e il motto ‘Vivere Christus est’, frase tratta dalla lettera di san Paolo apostolo ai Filippesi. Ignoti, al momento, gli autori della singolare campagna elettorale.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: