007 il corvo che risolve i quiz!

corvo 007-tuttacronaca

Con un nome come 007 sicuramente non poteva trattarsi di un volatile qualsiasi, ma il corvo che risolve i quiz in soli 3 minuti è davvero sorprendente. 8 domande, davvero difficili per la mente di un animale, che il corvo 007 ha risolto senza difficoltà aggiudicandosi poi il lauto pasto come premio per la sua impresa.  Il test è stato ideato da Alex Taylor, docente di psicologia evolutiva di Auckland in Nuova Zelanda e raccontato in un programma andato in onda su Bbc2. Questo il video del corvo 007 che è in grado di risolvere i quiz:

Il ministro dell’Immigrazione ha la colf in nero e si dimette

mark-harper-dimissioni-tuttacronaca

Mark Harper, ministro britannico per l’Immigrazione si è dimesso dopo che si è scoperto che la persona addetta alle pulizie della sua abitazione, lavorava senza permesso di soggiorno. Lo ha riferito la Bbc online specificando che Harper ha già presentato le sue dimissioni al premier David Cameron che le ha accettate e ha reso noto il comunicato.

L’inchiesta choc di BBC: Gheddafi stuprava le minorenni

gheddafi-tuttacronaca

L’inchiesta choc di BBC arriva a poco più di due anni dalla morte del dittatore libico Gheddafi e se l’incipit è deplorevole, i dettagli sono ancora più raccapriccianti. Secondo la Bbc che manderà in onda il documentario dove saranno mostrate le stanze segrete di Gheddafi, il 3 febbraio, sarebbero centinaia, forse migliaia gli adolescenti rapiti e trasformati in schiavi sessuali per il piacere fisico del Rais. Ragazzi e ragazze sottratti alle proprie famiglie che si ritrovavano a vivere esperienze allucinanti, dalle torture allo stupro. Gheddafi non era l’unico a poter usufruire di questi “schiavi” che venivano offerti sia ai figli del Rais sia agli affiliati del regime. Non c’era nessuna prospettiva di futuro per questi ragazzi e ragazze, perché sempre secondo l’emittente inglese, anche coloro che riuscivano a sfuggire e tornare a casa, sarebbero stati disonorati. Secondo poi l’esclusiva del Daily Mail le ragazze sarebbero state anche costrette a veere film porno “per imparare” e svolgere bene il loro compito nelle vasche da bagno jacuzzi, luoghi preferiti dal Rais e dagli uomini a lui vicini. Accanto alle stanze segrete che saranno mostrate nel video della BBC ci sarebbero anche  sale ginecologiche annesse per controllare se qualcuno avesse malattie trasmissibili o per praticare aborti all’occorrenza. sempre citando il Daily Mail, Gheddafi avrebbe invitato spesso dei giovani ad alcuni eventi per “studiarli” e scegliere coloro che riteneva più idonei a diventare schiavi sessuali. La psicologa di Bengasi Seham Sergewa – che si sta occupando del caso per il tribunale penale internazionale e che ha quindi parlato con alcune delle vittime – spiega che era sempre il dittatore ad abusare prima dei ragazzi, per poi passarli ai figli o ai sottoposti una volta che si riteneva soddisfatto. Nel documentario che andrà in onda nei prossimi giorni si farà anche chiaro riferimento alla vita privata del dittatore nella quale sarebbero stati presenti anche fiumi di alcol, droghe e viagra. Ma non erano solo questi i “vizi” dell’uomo, la sua “follia” lo avrebbe spesso portato a far arrivare  chirurghi direttamente dal Brasile per fare operazioni estetiche (come una liposuzione o alcuni ritocchi al viso), ma sempre senza anestesia generale, per paura di essere avvelenato o ucciso mentre era incosciente. Altre voci raccontano della follia del Rais, che avrebbe fatto congelare i corpi degli oppositori che faceva fucilare per poterli esporre come trofei.

In attesa della messa in onda su BBC, è possibile trovare in rete il servizio di Tv9 Karnataka che mostra alcune foto delle stanze segrete  di Gheddafi:

Vulcano Sinabung, 11 morti a Sumatra

eruzione-sumatra-morti-Sinabung-tuttacronaca

Sono già 11 i morti, tra cui alcuni studenti che dopo la violenta eruzione del vulcano Sinabung, a nord di Sumatra, in Indonesia sono stati rinvenuti. A riferirlo è la Bbc online che tra le vittime annovera anche un giornalista e un insegnante.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Al momento la Bbc commentando i dati dell’agenzia per la gestione dei disastri riferisce che è in corso l’eruzione con ceneri roventi che colano lungo la collina. Questo il video dell’eruzione:

Euro-gaffe in Inghilterra: “come un italiano che tocca il sedere alle donne”

chris_davies_tuttacronacaIncredibile gaffe quella dell’europarlamentare Chris Davies nel corso di un programma radiofonico della Bbc. Il politico, amico di Lord Rennard, al centro di uno scandalo per molestie sessuali che sta scuotendo il partito di Nick Clegg, ha tentato di giustificare il collega paragonandolo a “un italiano che tocca il sedere alle donne”.  Il politico si è poi scusato, ma ormai l’uscita infelice c’era stata. Per Davies, il rumore provocato dal casi di Lord Rennard,  sospeso dal partito per non essersi scusato dopo le accuse di molestie sessuali mosse da alcune donne che militano nei libdem, è esagerato.  “Dopo tutto – ha detto – non è mica Jimmi Savile, ma semplicemente come un italiano che tocca il sedere a una donna”. Ha quindi precisato, stando a quanto riferisce il Daily Telegraph “Il mio commento sugli italiani che toccano il sedere alle donne è stato grossolano e me ne scuso”. Spiegando: “Sono state parole dette di getto, durante un’intervista dal vivo in cui stavo tentando di spiegare che le accuse contro Lord Rennard vanno messe in prospettiva”.

La “battuta infelice” della Bbc che scatena la bufera: “Harry tira”

prince-harry-tuttacronacaBattuta infelice della Bbc ai danni del principe Harry. Durante il programma satirico Have I Got News For You, la conduttrice Jo Brand, analizzando le notizie della settimana con ospiti in studio, ha fatto una battuta sul nome di uno dei padrini al battesimo del principe George e affermato che il secondogenito di Carlo e Diana ‘tira’. Le affermazioni non sono certo passate inosservate e hanno anzi scatenato le proteste di politici e militari. A finire sul banco degli imputati tutta l’emittente televisiva e non solo il conduttore: lo show, infatti, viene registrato e controllato per poi andare in onda il venerdì sera. Anna Soubry, un sottosegretario alla Difesa conservatore, ha chiesto le scuse immediate dell’emittente per questa “battuta infelice”, mentre in difesa del principe è intervenuto anche Lord Dannatt, ex comandante dell’esercito di Sua Maestà che si trovava in Afghanistan durante la prima missione al fronte di Harry.

In Marocco una protesta… al bacio!

bacio-marocco-tuttacronacaRisale al 5 ottobre la notizia di una coppia di minorenni marocchini finiti in carcere per essersi baciati in pubblico e aver postato l’immagine della loro effusione in Facebook. Arrestato con loro anche l’amico che aveva scattato loro la foto. Il caso ha diviso il Marocco tra liberali e islamisti in una terra dove il gesto dei giovani è stato definito un “attentato alla morale pubblica”. Da allora è scattata la protesta con un “kiss-in” davanti al Parlamento di Rabat e in molte città del paese. Contemporaneamente, centinaia di persone stanno pubblicando baci su Twitter e altri social network.

Il fatto che baciarsi in pubblico venga considerato un comportamento non accettabile in diversi Stati del Medio Oriente e in Nord Africa, questa protesta ha provocato dure critiche in Marocco. Anche per questo motivo, sebbene in moltiabbiano ritenuto eccessiva la pena per i due ragazzi, soltanto poche decine di manifestanti si sono voluti spingere fino a baciarsi in pubblico.

Questa presentazione richiede JavaScript.

BBC SHOCK! Le immagini dei documentari sono “finte”

orso-bbc-tuttacronaca

Dopo lo scandalo sessuale arriva ora un altro scivolone per la BBC che mina nel profondo l’emittente britannica. Proprio una delle maggiori autorità in materia di documentari ha dovuto ammettere che alcune immagini che compaiono nei suoi documentari sono “finte” cioè ricreate in ambienti protetti come gli zoo dove è possibile scrutare “comodamente” gli animali e coglierne dettagli che appassionano gli spettatori. Naturalmente nei documentari però si parla spesso di vita selvaggia e libera negli habitat naturali.

 A riaccendere la polemica, che aveva già avuto un primo atto nel 2011 con un filmato finito sotto accusa, sono state le dichiarazioni di Doug Allan, uno dei cameraman più famosi in questo settore, che ha lavorato col ‘Piero Angela’ britannico, Sir David Attenborough, in programmi di grande successo come ‘Blue Planet’ e ‘Frozen Planet’, considerati come i migliori al mondo per i loro straordinari documentari. Resi così straordinari però anche dalle scene ricostruite. Allan ha rivelato come lui segua una precisa regola all’interno dell’emittente, secondo cui le scene che riguardano piccoli animali – il limite è rappresentato dai conigli – devono essere per forza preparate. «Gli animali devono sentirsi in un ambiente sicuro e questo può avvenire solo con una struttura pensata per questo tipo di riprese», ha affermato il cameraman.

In particolare la polemica ritorna a un famoso documentario del 2011 dove si vedeva una femmina di orso allo stato brado scavarsi una fossa nella neve e subito dopo la telecamera si spostava in quella che sembrava essere proprio la sua buca, in realtà però era un habitat ricreato per gli orsi in uno zoo olandese. Attenborough, ha sempre difeso la sua scelta, dicendo che non l’avrebbe mai voluto rivelare ai suoi spettatori per non far perdere “l’atmosfera”.

In Inghilterra il pubblico si è scandalizzato per l’atteggiamento del conduttore che ha “tratto in inganno” i propri spettatori… c’è ancora un’etica televisiva!

Mezzo metro tra maschi e femmine, i giovani e l’amore in Cina

cina-studenti-tuttacronaca

C’è mezzo metro tra maschi e femmine per evitare qualsiasi tipo di contatto che possa poi “togliere l’attenzione dai libri” e trasformarsi in amore giovanile. Nelle scuole delle città di Hangzhoue Wenzhou ragazzi e ragazze dovranno mantenere la distanza di “sicurezza” per sfuggire a possibili contatti. In queste scuole, come racconta la Bbc si fa anche educazione sessuale, ma dalla teoria alla pratica ci sarà “mezzo metro”. Ma la vicinanza non è vietata solo fra uomini e donne, ma anche tra appartenenti dello stesso sesso. . La misura del “mezzo metro” è stata sommersa di critiche. In molti l’hanno definita ”barbarica e oppressiva”. E c’è chi ha fatto notare che sarà difficile misurare il mezzo metro di distanza… diventeranno tutti ottimi geometri?

Arrestati! Coppia adolescente finisce in carcere per un bacio

coppia-marocchina-tuttacronacaHanno 14 e 15 anni i due adolescenti marocchini, un ragazzo e una ragazza, arrestati lo scorso mercoledì a Nador, in Marocco, per aver pubblicato una fotografia in Facebook scattata mentre si baciano. A riportare la notizia sia Efe che BBC, informate da associazioni che si battono per i diritti umani. I ragazzini, così come l’amico che ha scattato la foto, sono accusati di “attentato alla morale pubblica” e compariranno davanti al giudice l’11 ottobre, come ha spiegato l’avvocato Mbarek Buirik, membro dell’Associazione Marocchina di Diritti Umani, che assumerà la difesa. Per il momento i due ragazzi sono stati trasferiti in un centro di detenzione minorile a Nador, mentre la ragaza è stata portata a Fez, dove esiste un centro simile femminile. L’amico della coppia che ha scattato la foto all’uscita da scuola dovrà a sua volta comparire in tribunale. Il tutto è partito dalla denuncia di una Associazione Nazionale per i Diritti Marocchina che, dopo aver visto la foto, l’ha portata all’attenzione della giustizia. Fonti di questa associazione hanno assicurato a Efe che i giovani hanno “meno di 15 anni” e i loro “atteggiamenti incontrollabili possono portare problemi pericolosi in seguito”, aggiungendo che stanno pensando di denunciare i loro genitori per “abbandono dei figli”. Il presidente dell’Associazione Rif di Diritti Umani, Chakib Jiyari, che ha base  a Nador e che a sua volta sta seguendo il caso si è lamentato del fatto che “in questo Paese è un delitto baciare una ragazza ma non lo è picchiarla”.

L’ingenuità britannica fa sorridere: uomini italiani con la crisi incapaci di sedurre

seduzione-maschile-bbc-tuttacronaca

L’ingenuità britannica fa sorridere! Secondo la Bbc infatti la crisi economica «colpisce gli uomini italiani là dove fa più male»ovvero nella loro proverbiale capacità di sedurre. Gli inglesi sicuramente non possono neppure immaginare la creatività, la fantasia e l’ironia che ci vuole per poter sedurre e sicuramente non sono queste doti che si possono acquistare. Gli inglesi pensano di ridurre tutto con regali, inviti a cena in ristoranti costosi e belle auto da esibire. Pensano che le donne siano in vendita e si possano comprare (forse all’estero hanno l’idea deviata dai troppi scandali che hanno coinvolto alcuni dei nostri politici) così c’è chi afferma che  «Non ci sono più soldi per niente ormai, nemmeno per le donne. I giorni dei Casanova sono finiti». La Bbc decide quindi di indagare il fenomeno raccogliendo pareri e testimonianze, a partire da un sito specializzato in incontri a scopo romantico (Cdate): «Gli uomini italiani stanno diventando meno romantici e meno gentlemen. Prima della crisi per corteggiare una donna le si compravano dei fiori e la si invitava a cena. Oggi ci si limita ad un caffè e una passeggiata nel parco». Senza contare che non è quanto si spende, ma la qualità del rapporto che sta alla base e si riesce a instaurare con l’altra persona. L’unica verità che forse riesce davvero a scandagliare la Bbc è che i divorzi, sì quelli costano davvero troppo, tanto che con la crisi sono diminuiti del 35%.

 

Il diavolo si batte con il karate, arrivano le ragazze esorciste contro Potter

Le-teenager-esorciste-cacciano-i-demoni-con-crocifissi-e-calci-potter-tuttacronaca

Tre ragazze, tutte tra i 18 e 21 anni, Brynne Larson, Tess e Savannah Scherkenback, si sono impegnate a cacciare il diavolo. Veri e propri esorcismi per difendere se stesse e gli altri dai demoni maligni. La tecnica delle poco più che teenagers americane, originarie dell’Arizona, si compone di colpi di karate e crocifisso. In poco tempo le tre giovani sono diventate celebri negli Usa e in Gran Bretagna, ma si sono inimicate tutte le fan di Harry Potter. Le ragazze sostengono, infatti che i demoni siano da stanare proprio nelle stregonerie del maghetto più famoso al mondo. Secondo le esorciste infatti quelle magie sarebbero autenticamente tratte da libri di stregoneria, ispirati dal diavolo in persona. Così munite di crocifisso d’argento, di una copia della Bibbia e istruite dal padre di Brynne – il reverendo Bob Larson, famoso per aver cacciato il diavolo almeno 15mila volte, il che gli è servito anche per raggiungere la fama televisiva di cui gode nello Stato – sono pronte ad affrontare il male. Le ragazze ospitate dalla BBC hanno dichiarato di ritenersi “combattenti per la libertà”, ma soprattutto di avere una gran voglia di“prendere a calci in c… qualche demone”. Lungi dalle intenzioni di Brynne, Tess e Savannah, però, trarre popolarità dalla loro missione: Onestamente non ho mai pensato di dare un senso di spettacolarità a quello che sto facendo – ha spiegato Brynne proprio dagli studi della BBC – sto solo dimostrando la potenza di Dio. Non stiamo giocando con le telecamere, in privato ho visto incredibili“.

I dubbi però restano, anche perché sotto accusa sembra esserci finito proprio Potter, una celebrità mondiale!

Ritorno al passato in stile steampunk: Twittertape Machine

twittertape-twitter-tuttacronaca

Arriva dal passato la stock ticker: 150 anni fa veniva usata per fornire gli aggiornamenti delle quotazioni del mercato azionario. Oggi ritorna in versione aggiornata e stampa i tweet. Passato e presente con il gusto steampunk sono convogliate nella Twittertape Machine inventata da Adam Vaughan, un giovane tedesco che è riuscito a far stampare ogni 30 secondi i tweet del suo profilo.

Questa presentazione richiede JavaScript.

“Ho impiegato tre mesi a costruirla – racconta alla Bbc il giovane – ma ho impiegato tantissimo tempo per trovare i pezzi per costruirla”. Vaughan, sviluppatore web, è un appassionato di tecnologia e antiquariato: aveva visto dei modelli di stock ticker su internet, poi l’idea: usare una macchina ormai dimenticata e integrarla con uno degli strumenti più social che dominano la scena del web collegando l’anziana stock ticker a un computer. Una versione futura di Twittertape potrebbe prevedere un vero e proprio pannello di controllo per far stampare tweet con particolari hashtag.

I nostri 7 giorni: tra il caldo afoso e le notizie che fanno raggelare

7-giorni-tuttacronacaClima altalentante in Italia questa settimana, sotto tutti i punti di vista. Il meteo che prima ci ha stritolati in una morsa di caldo record ha ceduto il passo a violenti nubifragi e trombe d’aria salvo stabilizzarsi in questo week-end tornando alle temperature medie stagionali. Forse non ci saranno molti italiani in vacanza (anche se i conti si faranno a fine stagione, visto che al momento sembrano non tornare), di sicuro tutti sono preoccupati di quanto sta accadendo (o accadrà) al governo. Il Pd ancora brancola, in attesa di un congresso che dovrà decidere del futuro del partito, ma continua la “sfida” con il Pdl, con anche Epifani che ha espresso la sua opinione riguardo la condanna di Berlusconi. Da parte sua, il leader del Popolo della Libertà, forte dell’appoggio dei suoi che gli si sono stretti attorno (con la Biancofiore che è arrivata a dichiarare alla Bbc che gli italiani lo amano) prosegue per la sua strada pensando al futuro: che torna a prendere il nome di Forza Italia. Ma nel frattempo deve fare i conti anche con i suoi detrattori, perchè se il suo gruppo continua a ripetere che dieci milioni di italiani lo appoggiano, dopo la sua sentenza voci che lo vorrebbero fuori dal panorama politico arrivano anche dall’estero. Anche se ora più che fare i conti con la sentenza li si fanno con il giudice Esposito, al centro di una bufera per aver rilasciato un’intervista al Mattino in cui anticipava le morivazioni. Ma se tra i politici il clima è rovente, i cittadini raggelano al pensiero di quello che potrebbe accadere qualora in aula non riuscissero a trovare un accordo: in caso di caduta di governo, infatti, secondo la Cgia di Mestre ci potrebbero essere fino a 7 miliardi in più di tasse.

Caldo&Freddo_tuttacroancaMa il clima è caldo anche per le proteste: se i No Tav operano al Nord, nel Salento sono attivi i No Tap che manifestano contro i tubi del gasdotto che dovrebbero arrivare nella loro terra. E se l’impatto ambientale si scontra con la possibilità di creare nuovi posti di lavoro, in altri ambiti a far discutere è l’atteggiamento delle persone. Razzismo o incomprensione linguistica? Si è discusso di quanto accaduto a Oprah Winfrey che, volendo acquistare una borsa è uscita dal negozio a mani vuote perchè, secondo la sua versione, la commessa avrebbe detto che era “troppo cara per lei”. L’accusa di razzismo è scoccata e la commessa ha risposto dando la sua versione. Due diverse verità che, però, non placano gli animi degli schierati. Quello che invece sembra mettere tutti d’accordo sono le foto e il video che Rocco, il figlio 13enne di Madonna, ha postato della famosa madre. La popstar in versione “nature” che forse ce la fa sentire “più vicina”, sicuramente più umana! E se ha perso l’aura di perfezione anche lei, non ce la possiamo certo prendere se anche le telecamere non sono infallibili: a Genova un ragazzo con uno zaino sulle spalle è stato confuso per un motorino. Il motivo? Alla sua sacca aveva cucito la targa di un vecchio scooter! Insomma, non tutte le ciambelle riescono con il buco… così come non tutti i palazzi sono privi di difetti. La Spagna insegna: qui un palazzo di 47 piani è privo di ascensore! A volte serve scoprire anche questi fatti, per non essere travolti da tutto quello che accade al mondo. E se ancora “soffriamo il caldo”… forse dovremmo infilarci in testa il guscio di un cocomero: in Cina per tenere al fresco i bambini lo fanno. Altrimenti cosa resta da fare? Arrenderci e restare in attesa: prima o poi, questo clima rovente cederà il passo…

GOOD NIGHT, AND GOOD LUCK!

Secondo la Biancofiore, gli italiani sarebbero “in love” con Berlusconi

micaela-biancofiore-bbc-tuttacronacaSta facendo il giro della rete il video dell’intervista che Michaela Biancofiore ha rilasciato alla Bbc e durante la quale , oltre a esternare tutto il suo amore per Berlusconi, ha contestato la sentenza di condanna a 4 anni di reclusione. Ma non solo: si è spinta a dichiarare che gli italiani sarebbero “in love” con Berlusconi nonchè convinti della sua innocenza: “The italian people are in love with Silvio Berlusconi because he is an innocent, he’s not a deliquent”. Tra l’altro esprimendosi in una forma elementare e non propriamente corretta: la frase sarebbe dovuta suonare come “he’s not a criminal” o “he’s not a tax dodger”.

Sventato attentato terroristico di Al Qaeda nello Yemen

oleodotti-yemen-sventato-attacco-terroristico-tuttacronaca

Nel mirino di Al Qaeda ci sarebbero stati alcuni oleodotti dello Yemen. Come riferisce la Bbc che cita un portavoce del governo yemenita, Rajeh Badi, nelle scorse ore, è stato sventato un attentato che mirava a far esplodere proprio gli oleodotti  e  a prendere il controllo di due porti nel sud del paese dove si concentrano le esportazioni e dove sono impiegati diversi lavoratori stranieri.

Il livello di sicurezza nel Paese rimane alto con centinaia di blindati posti davanti ai siti strategici.   “Ci sono stati dei tentativi di controllare città chiave nello Yemen quali Mukala e Bawzeer”, ha detto il portavoce del governo Badi. “Questo sarebbe stato seguito da attacchi coordinati da membri di al Qaida sui gasdotti nelle citta’ di Shebwa e Belhaf”.

Secondo Badi alcuni terroristi travestiti da soldati si erano introdotti nei porti pronti ad agire appena sarebbe arrivato il segnale. La Bbc riferisce che gli attacchi sarebbero stati condotti per ritorsione contro l’uccisione di un membro di alto livello di Al Qaida, Said al-Shihri, durante un attacco drone nello Yemen avvenuto lo scorso novembre.

Stati Uniti e Gran Bretagna hanno ritirato il personale diplomatico nello Yemen in seguito alla minaccia terrorismo. Gli stessi Stati Uniti starebbero preparando operazioni speciali per possibili attacchi contro al Qaida nello Yemen.

Un reporter della BBC è rimasto ferito alla testa durante gli scontri al Cairo

tuttacronaca-ferito-reporter-bbc

Negli scontri di oggi al Cairo, il leggendario reporter della BBC Jeremy Bowen, è rimasto ferito alla testa da un paio di pallini da caccia. Dopo che la BBC aveva dato la notizia è stato lo stesso reporter a voler rassicurare tutti tramite un Twitter:

“Grazie per i messaggi Sono stato colpito da un paio di pallini da caccia, ma sto bene…”

La nuova fine del mondo?

siccità-desertificazione-fine-del-mondo-tuttacronaca

E’ uno studio della Bbc  che riporta la desertificazione tra due miliardi di anni. Quindi è possibile che la nuova fine del mondo sia solo rinviata, ma non scongiurata. A decretare la scomparsa di ogni forma di vita conosciuta, che verrà rimpiazzata da microbi, sarà l’assenza di anidride carbonica causata dal maggior riscaldamento solare. La stella produce maggior calore man mano che invecchia, così l’acqua evaporerà a ritmi più sostenuti e le reazioni chimiche prodotte ridurranno sembre più l’anidride carbonica. Ma probabilmente per l’epoca avremmo già ampiamente risolto il problema abitando nello spazio… nessun allarmismo!

 

Gli inglesi e le detenzioni illegali in Afghanistan

detenzioni-illegali-afghanistan-gran bretagna-tuttacronaca

Bbc afferma di avere le prove delle detenzioni illegali operate dalla Gran Bretagna in Afghanistan. Al centro delle polemiche finisce la base militare Camp Bastion che si trova nel sud del Afganistan nella provincia di Helmand.

Ma cosa è Camp Bastion?

Trentamila persone tra personale militare britannico e statunitense, in una base che si estende per circa venti chilometri quadrati in un’area desertica. Al suo interno anche un ospedale e un grande aeroporto. Una base autosufficiente che più volte è stata attaccata dai talebani. La stessa base in cui ha prestato servizio il principe Harry.

Quali sono le accuse? Essenzialmente la BBC dice di aver avuto la possibilità di visionare documenti che sono sicussi alla  Corte Suprema britannica. In particolare ci sarebbero 85 cittadini afghani che senza accuse formalizzate e senza processo sono detenuti a Camp Bastion, alcuni di essi si trovano in carcere da più di 14 mesi. 8 hanno deciso di ricorrere alla  Corte Suprema del Regno Unito e hanno paragonato il loro trattamento a quello dei prigionieri rinchiusi nella base di Guantanamo a Cuba.

Come si difende il Regno Unito?

E’ stato un portavoce del ministero della Difesa a contestare l’innocenza e l’estraneità ad atti criminali di queste persone dicendo che le persone coinvolte  sono «sospetti assassini di soldati britannici o note per essere coinvolti nella preparazione, nell’aiuto o nella posa di IED». Le IED (improvised explosive devices) sono bombe artigianali poste lungo le strade afghane e hanno come obiettivo quello di colpire i convogli militari. Gli arresti sono perciò legittimi e le persone sono trattenute in attesa di essere consegnate alle autorità afghane per ulteriori indagini e per il processo.

Come mai ancora non sono state trasferite? La situazione in Afghanistan è complessa e lo stesso ministro della Difesa britannico  Philip Hammond proibì, nel novembre del 2012, di consegnare queste persone alle autorità afghane poichè si temevano torture e violazione dei diritti umani perpetrati nelle carceri del paese. Intanto il problema sollevato dalla BBC è stato ripreso dall’ambasciatore afghano nel Regno Unito Mohammad Daud Yaar che ha chiesto che questi detenuti venissero immediatamente consegnati alle autorità locali, qualora non venisse effettuato il trasferimento si rischierebbe di infrangere “il principio della sovranità nazionale”. Così lo stesso ministro Hammond ha affermato che ormai sono superati i problemi con il “sistema giudiziario afghano” e che i detenuti saranno affidati alle carceri afghane, già dalle prossime settimane. 

 

 

Quando il Tg scambia un videogioco per materiale d’archivio!

telegiornale-assassins-creed

Qualche tempo fa la BBC aveva confuso il logo dell’immaginario United Nations Space Command di Halo per quello del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. A ITV è invece capitato di trasmettere scene del videogioco ArmA 2,credendo si trattasse d’immagini di repertorio di operazioni militari in una repubblica ex-sovietica. L’ultima gaffe in ordine di tempo è invece opera della redazione di un telegiornale danese, che ha utilizzato delle immagini del noto videogioco Assassin’s Creed, parzialmente ambientato a Damasco, per un servizio sulla guerra in Siria. A seguito delle segnalazioni di alcuni appassionati che si sono accorti dell’errore, i giornalisti si sono scusati ammettendo che erano state utilizzate immagini non verificate reperite in internet e di essersi comporati con superficialità. Nel segmento in questione, durante il tg era stata proposta la ricostruzione fantastica di come avrebbe potuto essere Damasco nel XII secolo.

Stuart Hall, conduttore storico della Bbc, ha stuprato minorenni!

Stuart_Hall-tuttacronaca

Stuart Hall è uno storico conduttore della Bbc che sta incrementando lo scandalo pedofilo che già aveva largamente invaso la rete televisiva. Oggi la star della tv, 83enne, in carcere da dicembre per episodi avvenuti tra il 1967 e il 1985 si è dichiarato colpevole di fronte al tribunale del Lancashire, in Inghilterra occidentale, ammettendo di aver stuprato ragazze di un’età compresa fra i 9 e 16 anni. È stato il conduttore di «It’s a Knockout», una sorta di «Giochi senza frontiere» britannico, che spopolava nel Paese.  

Bentornato Commissario Montalbano!

luca-zingaretti-e-il-commissario-montalbano-nuova-serie-tv-tuttacronaca

Bentornato Commissario!

Da ieri sera è ripresa la nuova serie. Quattro film tutti firmati da Alberto Sironi che, tra il giallo, l’humor nero e i paesaggi siciliani condurranno lo spettatore nelle nuove avventure del Commissario Montalbano.  Sostanzialmente il cast è quello, è cambiata solo Livia, la storica fidanzata del Commissario, non più interpretata da  Katharina Bohm ma affidata all’attrice svedese Lina Perned. L’unica nota stonata è quel lieve disturbo nel doppiaggio che non è mai perfettamente in sincrono con la Perned. Ma un piccolo neo tollerabile dopo tutto.

Cosa c’è di nuovo in questi episodi? I monologhi interiori di Salvo. Quei dubbi che si impossessano del Commissario fino a portarlo dal monologo a una sorta di “interrogatorio” le cui domande minano la sicurezza dell’uomo. Quel passare del tempo, l’età che avanza e quell’Italia che si trasforma, peggiora e con la quale il Commissario sembra non riuscire più a stare in sintonia.  Ma poi la trama è sempre lieve, leggera, scorrevole ed accanto all’indagine non mancano mai le lunghe passeggiate e le grandi abbuffate con i piatti tipici della cucina siciliana.

Ieri sera è andato in onda Il sorriso di Angelica, nei prossimi giorni seguiranno Il gioco degli specchi, Una voce di notte e Una lama di luce.

Questi episodi hanno riscosso un buon successo anche all’estero tanto che all’ultimo Miptv (il Mercato internazione dei programmi televisivi) è stato concluso un accordo con la BBC che ha acquistato i diritti per la trasmissione della serie.

Se poi volete vedere una ricetta appetitosa tratta dai romanzi di Andrea Camilleri potete cliccare QUI!

La Nato uccide 10 bambini e due donne.

nato-raid-aerei-tuttacronaca

Almeno 10 bambini e due donne sarebbero rimasti uccisi in un raid aereo condotto dalle forze Nato nell’est dell’Afghanistan. Lo riferisce la Bbc citando proprie fonti sul terreno. Durante l’attacco è crollata una casa, uccidendo le vittime e facendo altri sei feriti.

Nel traffico di Crystal Meth anche un prete proprietario di sexy shop!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La metanfetamina in cristalli (la Crystal meth) è una delle droghe più pericolose del momento, una vera e propria piaga sociale negli Stati Uniti e nel mondo.

La diffusione del Crystal Meth non è passata inosservata nemmeno a un sacerdote americano che attraverso lo spaccio ha avviato un giro di denaro sporco. “Monsignor Melth” come lo ha definito la BBC e all’anagrafe Kevin Williams ha raccolto almeno 300 mila dollari dal giro che ha avviato in California. Il sessantunenne ha comprato anche un sexy shop per riciclare i soldi della droga, hanno detto gli agenti. Williams è stato sospeso dalla diocesi a maggio e dovrebbe essere condannato il 25 giugno. È stato il sacerdote della parrocchia di St. Augustine Parish a Bridgeport, Connecticut, per nove anni poi si è dimesso a giugno del 2011 per “motivi personali legati alla salute”. È stato un agente in borghese a ‘pizzicarlo’ direttamente alla vendita fingendosi acquirente, scrive Sueddeutsche Zeitung. Wallin rischia fino a 14 anni di carcere, nell’inchiesta sono coinvolte altre quattro persone. Cosa ha attirato il sacerdote al punto di diventare spacciatore proprio di Crystal Meth? Nonostante gli effetti devastanti, è una delle più ricercate tra le droghe sintetiche che veniva utilizzata già durante la Seconda Guerra Mondiale: i soldati ne assumevano piccole quantità per non sentire lo stimolo della fame, per confondere il dolore fisico mentre i kamikaze giapponesi la utilizzavano per trovare la forza prima del suicidio.

Monseigneur_Meth

SCANDALO DEL FISH & CHIPS INGLESE!

poppies-fish-chips-tuttacronaca

Dopo il tabù infranto della carne equina trovata in prodotti spacciati come di manzo, il Regno Unito potrebbe doversi confrontare con un altro trauma legato a potenziali casi di frode alimentare e questa volta sotto osservazione è il piatto nazionale: Fish & Chips. Secondo recenti studi sempre più spesso il pesce con cui viene preparato non è merluzzo, come la ricetta richiede, ma una varietà meno costosa, proveniente anche da molto lontano, come il Pangasio vietnamita. Lo riferisce la Bbc. Una delle ricerche menzionate rileva che almeno il 7% del pesce spacciato per merluzzo nel Paese del Fish & Chips; che si prepara tuffando il pesce in una ricca pastella prima di essere cotto in olio bollente e servito con abbondanti patatine fritte (meglio se poi condito con sale e aceto) – non lo è.
Ciò pone tre ordini di problemi: intanto una chiara violazione dei diritti dei consumatori che «devono poter essere certi di sapere cosa acquistano o consumano», sottolinea Stefano Mariani, biologo marino all’Università di Salford e autore di una delle ricerche menzionate. Ma solleva anche importanti quesiti sulla sicurezza alimentare e quella ambientale. Gli esperti invitano infatti a non sottovalutare il principio di tracciabilità dei cibi, che permette di risalire a metodi di pesca utilizzati per valutarne l’impatto ambientale, così come gli eventuali metodi di allevamento. Studi sono stati condotti anche oltre il territorio britannico ed è emerso che in Europa tra un quarto e un terzo dei prodotti a base di pesce testati contiene altro da quanto indicato sull’etichetta. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, secondo un recente studio il 25% del pesce servito nei ristoranti di New York non è quello che si legge sul menu. Ed è sempre più complicato, si sottolinea ancora, rintracciare la provenienza del pesce che, al contrario di quanto si possa immaginare, non ha il suo epicentro di smistamento in uno dei grandi porti europei, per esempio, ma all’aeroporto di Francoforte. Dove le autorità continuano a ‘scoprirè nuove specie fino ad ora sconosciute sul mercato europeo. Il mercato del pesce congelato si è esteso a dismisura con un traffico di container sempre più massiccio proveniente dai luoghi più disparati.
Anche per questo settore però al momento la Cina sembra essere in cima alla lista.

LA RICETTA DEL VERO FISH & CHIPS PUOI TROVARLA QUI! 

LONDRA SHOCK! CARNE NON IDENTIFICATA NEI CIBI!!!

carne- non identificata-londra-tuttacronaca

Un programma della Bbc ha denunciato uno scandalo, che potrebbe oscurare quello della carne di cavallo spacciata per manzo. Gli autori di ‘The Horsemeat Banquet’ hanno sottoposto ad analisi una serie di popolari cibi da asporto, trovando ingredienti di tutti i tipi, fra cui una carne ‘non identificata’. In un primo momento si era pensato a carne umana poi è stata smentita la notizia, si tratterebbe “solo” di carne di cane. Non è l’unica inquietante scoperta fatta dalla Bbc: alcuni hamburger di manzo in realtà di bovino contenevano solo sangue, mentre una porzione di manzo alla cinese aveva al suo interno sangue di pollo e frattaglie non meglio identificate. «Questa scoperta è a dir poco terrificante – ha detto Surinder Phull, nutrizionista del programma – non è possibile mangiare carne di cui non si conosce l’origine e che potrebbe anche contenere pericolosi batteri».

La BBC trasloca… ecco le immagini! Si torna al vecchio edificio!

fine_di_un_era_la_bbc_torna_alle_origini-54919342-10

Le telecamere hanno smesso di registrare e tutto è pronto per il trasloco: dopo 53 anni di televisione, chiude il leggendario Television Centre di Londra che ha ospitato fino ad oggi gli studi della Bbc. L’emittente britannica torna nell’edificio storico del 1932, un simbolo di art deco, debitamente allestito per ospitare i nuovi mezzi di comunicazione. Queste immagini catturano la fine di un’era, in uno scenario di decadenza e abbandano: mobili per ufficio vuoti, oggetti di scena e costumi abbandonati, corridoi vuoti e pc in disuso

Questa presentazione richiede JavaScript.

Owen e il suo addio al calcio!

michael owen - calcio-addio-tuttacronaca

I tifosi inglesi non dimenticheranno mai alcuni dei suoi gol: piccolo, agile e dai piedi d’oro, Michael Owen è stato uno dei grandi attaccanti della sua generazione, premiato con il Pallone d’Oro per il miglior giocatore d’Europa nel 2001, vincitore più volte del campionato inglese e di coppe nazionali ed europee, autore di 40 gol in 89 partite con la maglia dell’Inghilterra. Oggi ha annunciato che a fine stagione si ritirerà dall’agonismo. Dopo avere militato in alcune delle più forti squadre del continente, dal Liverpool al Manchester United al Real Madrid, in questa stagione il 33enne Owen era schierato con lo Stoke City, sempre in Premier League ma non più ai massimi livelli, con cui ha disputato peraltro soltanto sette partite, segnando una sola rete. La sua carriera è stata afflitta da innumerevoli infortuni, che non gli hanno impedito però di diventare uno dei beniamini del soccer inglese, un incursore micidiale nella difesa avversaria.

“Con immenso orgoglio annuncio il mio ritiro dal calcio al termine di questa stagione”, afferma lo stesso giocatore in un comunicato sul proprio sito internet. “Dopo avere giocato 89 partite con la nazionale inglese e indossato le maglie di alcuni dei club più importanti al mondo, penso che sia arrivato il giusto momento per ritirarmi. Sono stato molto fortunato, ho avuto la carriera che sognavo”. Owen si segnalò all’attenzione del pubblico europeo con un gol spettacolare in una “Con immenso orgoglio annuncio il mio ritiro dal calcio al termine di questa stagione”, afferma lo stesso giocatore in un comunicato sul proprio sito internet. “Dopo avere giocato 89 partite con la nazionale inglese e indossato le maglie di alcuni dei club più importanti al mondo, penso che sia arrivato il giusto momento per ritirarmi. Sono stato molto fortunato, ho avuto la carriera che sognavo”. Owen si segnalò all’attenzione del pubblico europeo con un gol spettacolare in una gara contro l’Argentina durante i Mondiali del 1998. Ma sono tante le sue prestazioni che hanno lasciato il segno e la Bbc e altre reti televisive britanniche hanno prontamente trasmesso una rassegna delle sue azioni migliori. Tutti i suoi club, che comprendono anche il Newcastle, lo hanno ricordato con gratitudine e gli hanno fatto gli auguri per la sua nuova vita fuori dal calcio. Non è ancora chiaro se proverà a diventare un allenatore o farà, come molti suoi colleghi, il commentatore per giornali e tivù.

Il satanico Savile!

jimmy-Savile-satanist- tuttacronaca

Il caso di Jimmy Savile non finisce di scandalizzare la Gran Bretagna e nuovi particolari emergono praticamente ogni settimana. Il più grave è stato riportato proprio oggi dalla stampa britannica. Per 50 anni Scotland Yard ha di fatto ignorato tutte le denunce di abusi sessuali, la maggioranza su minori anche fino a bambini di soli 8 anni, contro il popolarissimo presentatore della Bbc. E’ quanto emerge da un rapporto riservato degli ‘affari interni’ della polizia britannica (Her Majesty’s Inspectorate of Constabulary ), che ha anche lanciato l’allarme che quanto accaduto con Jimmy Savile possa ripetersi di nuovo. L’Hmic ha scoperto che a partire dalla prima denuncia, nel 1964, tracce di sole 5 indagini e due prove contro Savile, che ora e’ accusato di almeno 450 casi di violenze sessuali. Secondo il rapporto Scotland Yard non ha mai preso sul serio le accuse ne ha dato seguito alle accuse contro Savile, che cosi’ ha continuato indisturbato a perpetrare i suoi crimini. Savile è morto il 29 ottobre 2011 e viene ricordato da sempre come il conduttore di “Tops of the Pops”.

LA FOTO DELLA TRAGEDIA!

Jihad Misharawi-omar-gaza

Una foto drammatica, quella di un padre, Jihad Misharawi che stringe disperato il corpo senza vita del suo figlioletto Omar, morto a soli 11 mesi. Jihad lavora nella Striscia di Gaza per la Bbc: questa foto è diventata presto il simbolo della crudeltà dell’esercito israeliano, considerato come responsabile del bombardamento a tappeto sul quartiere dove viveva Jihad con suo figlio.
Ma ora si scopre che la verità potrebbe essere un’altra, e il suo sapore è più che amaro.
Ad uccidere il piccolo Omar non sarebbe stata una bomba israeliana, bensì un razzo palestinese che mancò Israele.
”La maggior parte dei razzi sparati non sembrano essere stati indirizzati verso bersagli militari – si legge nella relazione dell’ONU – L’aggravante è che questi lanci avvengono da zone popolate e mettono gli abitanti di Gaza in pericolo”. Come è infatti accaduto al piccolo Omar.
omar-gaza-tuttacronaca-Jihad al-Masharawi, Jihad Misharawi,

2 su 7, la nuova dieta che ci riporta alla preistoria!

fastdiet-tuttacronaca

Arriva come al solito dagli Stati Uniti e dalla Gran Bretagna e mette tutti a stecchetto due giorni alla settimana. In pratica: per cinque giorni si mangia e si beve a volontà, ma negli altri due si digiuna o quasi: ci si possono concedere al massimo 500 o 600 calorie, rispettivamente se si è donne o uomini. In questo modo i chili di troppo si dissolvono.

La dieta, illustrata in un manuale di 200 pagine, si chiama FastDiet e il libro in pochi giorni dalla pubblicazione ha conquistato il primo posto su Amazon.com. Per il suo autore, il medico giornalista della Bbc Michael Mosley, è il secondo successo in pochi mesi, dopo che il suo manuale per dimagrire è diventato all’inizio dell’anno super best-seller nel Regno Unito. La filosofia della dieta, basata sul concetto del digiuno intermittente, è semplice: “Ti limiti a due giorni non consecutivi di digiuno e il peso si smaltisce rapidamente e senza sforzo”, spiega Mimi Spencer, giornalista di Times e coautrice del libro. Le calorie concesse nella giornata a “stecchetto” possono essere consumate in un unico pasto a metà giornata o ripartite tra colazione e cena, a piacere. Proteine e frutta e verdura sono altamente raccomandate.
La nuova dieta incontra non poche opposizioni nella comunità scientifica.  Il  National Health Service britannico ha messo in guardia sulla dieta 5/2: “Nonostante la popolarità, c’è grande incertezza sul digiuno intermittente”, sotto accusa soprattutto per alcuni sgradevoli effetti collaterali, come ansia, irritabilità, disidratazione e alitosi.
Michael Mosley difende invece con grande convinzione il suo metodo, elaborato a partire dall’esperienza diretta, visto che l’esperto lo ha testato su se stesso. Il suo medico curante lo aveva infatti avvertito che i livelli di glucosio e di colesterolo nel suo sangue avevano raggiunto una soglia critica ed era urgente fare qualcosa. Digiunando, o quasi, due giorni su sette, Mosley ha perso dieci chili in nove settimane, e ha visto nello stesso tempo diminuire i suoi livelli di colesterolo e zuccheri nel sangue, mentre in parallelo aumentava la sua energia.
A favore del suo metodi Mosley spiega che il digiuno intermittente appartiene da sempre alla storia umana: “I nostri primi antenati”, ricorda Mosley, ”vivevano un’esistenza di abbuffate e digiuni, con abbondanza di cibo dopo una caccia e poi nulla fino alla caccia successiva”. La pratica rituale dell’astinenza dal cibo è anche presente in varie religioni del mondo, dall’Islam all’ebraismo: ”Non dobbiamo avere paura della fame se è temporanea”.

La regina non sta bene e annulla la visita in Galles

queen elisabeth II - tuttacronaca

La regina Elisabetta II ha cancellato all’ultimo momento una visita a Swansea, in Galles, prevista per domani, a causa di una gastroenterite. Lo riferisce la Bbc, ricordando che la sovrana dovrà a breve partire per Roma, dov’è attesa il 6 e 7 marzo con il consorte duca di Edimburgo, su invito del presidente della Repubblica Napolitano. Buckingham Palace ha comunicato che la regina trascorrerà questo fine settimana nel castello di Windsor.

SCANDALO SU SCANDALO AL VATICANO…

 

…COSA SI CELA ANCORA DIETRO QUELLE MURA?

keith-obrien

Dopo Mahony, le dimissioni arrivano da Keith O’Brien, arcivescovo di Edimburgo accusato di ”comportamenti inappropriati”.  Ad accusare il conclavista – che non ha celebrato la messa nella cattedrale di St.Mary a Edimburgo – erano stati tre sacerdoti e un ex religioso. Nonostante le dimissioni, non si pregiudica per ora la sua partecipazione al Conclave. Ieri aveva annunciato di partire per Roma, anche se la Bbc anticipa che adesso potrebbe decidere di rinunciare.

I “COMPORTAMENTI INAPPROPRIATI” – Il cardinale – il chierico inglese più anziano – aveva contestato le critiche ricevute, mentre il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, aveva spiegato come “il Papa fosse informato del problema”. E come la questione fosse nelle sue mani. Poi la decisione delle dimissioni. O’Brien, che andrà in pensione il prossimo mese, è stato in passato un dichiarato oppositore dei diritti degli omosessuali. In tempi recenti aveva ritenuto i gay “immorali” e sostenuto come il matrimonio omosessuale sarebbe “dannoso per il benessere fisico, mentale e spirituale il benessere delle persone coinvolte “. Ma quali sono le denunce nei suoi confronti? Il Guardian parla di  ”comportamenti inappropriati”, nel 1980. Secondo quanto ha spiegato The Observer era stato un seminarista di 20 anni del College St Andrew, dove O’Brien era “direttore spirituale” a spiegare i suoi “approcci inappropriati”, avvenuti dopo la preghiera della sera. Fatti che risalgono a più di 30 anni fa. Il seminarista ha spiegato come non avesse denunciato prima la questione per timore di conseguenze negative, ma ha sottolineato come si fosse ammalato di depressione a causa dei comportamenti di O’Brien. Che fu poi promosso a vescovo. ”Sapevo che avrebbe avuto molto potere su di me”: una paura tale che ha spinto il prelato a lasciare il sacerdozio.

O’BRIEN  SI DIFENDE – Ma non è stato l’unico a denunciare i “comportamenti” inadeguati di O’Brien. Altri tre accusatori – come si legge sul Guardian – avrebbero raccontato tutto a monsignor Antonio Mennini, nunzio apostolico in Gran Bretagna. Un caso portato alla luce soltanto una settimana prima delle dimissioni improvvise di Benedetto XVI. Ma non si conoscono altri dettagli, dato che le loro testimonianze sono rimaste anonime. Prima delle dimissioni, il cardinale accusato non aveva voluto commentare, ma aveva affidato la sua difesa a Peter Kearney, portavoce della Chiesa cattolica scozzese. “Il cardinale O’Brien ha contestato queste ricostruzioni e ha dato mandato ai suoi legali di occuparsi della questione”. Ma in attesa non aveva celebrato, come al solito, la messa domenicale a Edimburgo.

Scandali e ancora scandali. Un Conclave minacciato sia dall’interno ( con i cardinali schierati gli uni contro gli altri) sia dall’esterno ( con scandali che si sommano ad altri scandali). Già i cattolici degli Stati Uniti avevano consegnato una petizione al Cardinale Roger Mahony, l’ex arcivescovo di Los Angeles, chiedendogli di non andare a Roma. Mahony, come dimostrerebbero anche diversi documenti pubblicati dalla stessa arcidiocesi di Los Angeles, è accusato di aver protetto e cercato di nascondere gli abusi sessuali commessi da decine di sacerdoti nei confronti di minori. Anche il cardinale  Timothy Dolan, arcivescovo di New York al centro del toto-nomine sul successore di Benedetto XVI, è rimasto coinvolto nelle indagini sugli abusi sessuali ai danni di minori, che sarebbero stati commessi da parte di alcuni sacerdoti nell’arcidiocesi di Milwaukee. Senza dimenticare come il pontefice abbia ricevuto questa mattina i tre cardinali (Julian Herranz, Josef Tomko e Salvatore De Giorgi) che hanno indagato sul caso Vatileaks, la questione della fuga di documenti riservati della Santa Sede conclusa con la grazia data dal Papa al maggiordomo Paolo Gabriele. E l’indagine segreta della commissione “ad hoc”, con la relazione top-secret e le polemiche per la presunta ”lobby gay” influente in Vaticano.

La duchessa di Cambridge diventa la “principessa di palstica”

news-kate-middleton-e-davvero-incinta-L-uQAIQe

La famiglia reale non riesce a risollevarsi dal mirino della stampa. Dopo le serate molto “indie” di Henry e la copertina di Chi che ritrae William e Kate su una spiaggia privata, adesso arriva anche la pluripremiata scrittrice britannica Hilary Mantel. La Mantel ha definito Kate una “principessa di plastica”, senza personalità e il cui unico scopo è quello di procreare. La Mantel, 60 anni, ha pronunciato queste parole in occasione di una lettura al British Museum dedicata alle grandi donne della storia britannica, da Anna Bolena a Diana. Una donna che pronuncia tante parole forse non è in crisi con se stessa? Appare evidente che la Mantel, forse, ha cercato in questo modo di fare notizia, anche per rilanciare i suoi libri e la sua immagine pubblica. Quel che è triste è l’attacco di una donna a un’altra donna in una manifestazione per le donne. Dove è finitala solidarietà femminile?

Questa presentazione richiede JavaScript.

“L’intervento di Hilary Mantel contro la duchessa di Cambridge è stato incauto e del tutto sbagliato”. E’ quanto ha dichiarato, secondo la Bbc, il premier britannico David Cameron. Il primo ministro, che si trova in visita ufficiale in India, è intervenuto per criticare le dichiarazioni della scrittrice britannica.

KATE E WILLIAM… LA VACANZA DELLA POLEMICA!

Kate e William paparazzati in costume abbracciati ai Caraibi e la famiglia reale inglese si infuria. Secondo quanto riportato dalla Bbc, St James’s Palace ha condannato la pubblicazione sul numero di mercoledì della rivista italiana “Chi” di alcuni scatti del Duca e della Duchessa di Cambridge durante una loro recente vacanza privata ai Caraibi.

Il settimanale della Mondadori titola il servizio “Luna di Miele in tre” alludendo alla gravidanza di Kate Middleton. Una delle foto ritrae la coppia in costume da bagno mentre cammina abbracciata sulla spiaggia. Secondo il settimanale Kate e William hanno affittato una villa da sogno da 22 mila euro a settimana sull’isola di Mustique.

Secondo il palazzo reale, prosegue la Bbc, si tratta di una “chiara violazione del diritto alla privacy della coppia”. Un portavoce di St James’s Palace ha così dichiarato: “Siamo profondamente rammaricati per il fatto che delle fotografie del Duca e della Duchessa di Cambridge scattate durante una vacanza privata saranno probabilmente pubblicate all’estero”.

CHE VERGOGNA IL GOSSIP SU UN’ISOLA PRIVATA!

kate e william caraibi

18/3 sciopero per i giornalisti della BBC… Basta ai licenziamenti!

bbc-strikes

Paul Gascoigne “ha bisogno d’aiuto”

L’ex giocatore della Lazio ha ripreso a bere.  A lanciare l’allarme sulle condizioni di salute di Paul è il suo agente Terry Baker alla Bbc.

SNF2732C-380_742479a

Giù le mani dalle Malvinas! Argentina denuncia aggressività inglese

In risposta alle affermazioni di Cameron, viste come una minaccia, da Buenos Aires si denuncia non solo l’aggressività, ma anche le mire colonialistiche degli inglesi sulle isole Falkland.

Dura presa di posizione di Cameron! Combatteremo per difesa Falkland

o-matic

Mercato esplosivo! Killer uccide 5 persone nelle Filippine

Tra cui una donna incinta e una bambina, prima di essere ucciso dalla polizia. Il killer probabilmente era ubriaco e aveva un complice.

BeFunky_Lomoart_3

Fascicolo Falkland: Thatcher fermò un carico di missili francesi in arrivo in Perù

Aveva timore che l’argentina usasse quei missili contro le navi inglesi perciò la Thatcher fece pressione su Mitterand affinchè non arrivassero i missili al Perù.

war_2191726b

Il pedofilo Savile adorava la Thatcher! S’incontravano per le opere benefiche di Jim

Jimmy+Savile+receives+a+cheque+from+Margaret+Thatcher

Dopo 30 anni la Bbc pubblica gli estratti della commissione Franks sulle Falkland

Dagli incartamenti si legge lo stupore dell’allora primo ministro inglese Margaret Thatcher.

2658986_10

Caso Savile: ennesimo arresto! 70enne portato in caserma questa mattina.

savile-bbc-test-card

Regina Vittoria, sovrana ma tiranna! Almeno secondo il documentario Bbc

Saranno 3 puntate messe in onda a gennaio dalla Bbc a rivelare quanto la Regina Vittoria odiasse i suoi figli .

Re_e_Regina_dinghilterra

Il ritorno della Duchessa! Kate consegna i premi agli sportivi Olimpici

E’ tornata Kate Middleton in pubblico dopo il ricovero in ospedale dovuto a una gravidanza un po’ fastidiosa. La Duchessa è stata accolta da un lungo applauso che ha contraccambiato con un gran sorriso. Pochi minuti, ma per gli inglesi è già gossip. Dal vestito ai capelli, la moglie di William è stata “vivisezionata” in ogni dettaglio.

7706912.bin

False accuse di pedofilia: 180.000 sterline a McAlpine dalla BBC

Crisi BBC, Cameron: è una grande istituzione, ce la può fare !

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: