28 feriti in California… la festa dell’Indipendeza diventa tragedia

tuttacronaca-simi-valley-incidente-fuochi-artificio

Tragico 4 luglio per la California. In occasione dell’Independent Day a Simi Valley, si sono radunate  circa 10mila persone si  per assistere allo spettacolo dei fuochi d’artificio, ma qualcosa è andato storto. Vi è stata una violenta esplosione che ha causato 28 feriti di cui 3 in gravi condizioni. Un bambino ricoverato d’urgenza è morto in ospedale proprio in seguito alle ferite riportate dall’esplosione. Nonostante l’intervento immediato dei Vigili del Fuoco e del personale medico la festa è stata trasformata in una vera e propria tragedia.

Un testimone ha raccontato di aver udito un “botto enorme” con la conseguente “fuga delle persone che hanno iniziato a correre e urlare in preda al terrore”. Secondo le prime ricostruzioni della polizia si sarebbe trattato di un incidente dovuto ad un errore di fabbrica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Pepsi è cancerogena, colpa del caramello

pepsi-caramello-cancerogeno-tuttacronaca

E’ colpa del caramello che viene usato come colorante nella nota bevanda analcolica a contenere un determinato livello di un agente cancerogeno. Il problema era già sollevato e il produttore si era detto pronto a sostituire e cambiare la formula della bevanda. Questo succedeva. Lo scorso marzo PepsiCo Inc.e Coca-Cola Co. avevano detto che avrebbero modificato le loro formule a livello nazionale, dopo che la California aveva approvato una legge secondo cui le bevande contenenti un certo livello di agenti cancerogeni dovessero avere un’etichetta di avviso contro il cancro. Sembrerebbe però che quando la legge è stata approvata i cambiamenti sono stati effettuati per bevande vendute solo in California.

La sostanza al centro della polemica è il il 4-methylimidazole, o 4-Mel, che si può formare durante il processo di cottura e, come risultato, può essere trovato in tracce in molti cibi. Secondo i test effettuati dal Centro per la salute ambientale i prodotti di Coca Cola non sono più risultati positivi all’elemento, mentre quelli di Pepsi venduti al di fuori della California risultano ancora positivi. Ora è prevista una nuova data di scadenza: a febbraio 2014 tutte le bevande Pepsi, vendute negli Usa, avranno cambiato la formula e quindi non avranno più caramello cancerogeno. Ma nel resto del Mondo? Non c’è una data! Ma la Pepsi si difende ancora una volta e spiega che la California ha aggiunto questa sostanza senza basarsi su studi certi  che possano collegare il cancro umano all’assunzione del 4-Mel.

Nel dubbio però meglio astenersi!

La donna volante che tiene San Diego con il naso all’insù

ms emerson-tuttacronaca-donna-volante

Si chiama Ms Emerson e vola nei cieli di San Diego. Si tratta in realtà di un aereoplanino radiocomandato con le fattezze femminili che sta tenendo molti californiani con il naso all’insù. la creazione di questa piccola start up è stata progettata nell’ambito di una più ampia gamma di velivoli con forme umane, di oggetti o personaggi animati per finalità commerciali o promozionali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

George Lucas si è sposato

george lucas-sposato-tuttacronaca

Il ‘papà’ di Star Wars, George Lucas, si è sposato. Il regista e produttore ha portato all’altare la storica fidanzata Mellody Hobson, in una cerimonia riservata nel fine settimana a Skywalker Ranch, a nord di San Francisco, in California. Si tratta del secondo matrimonio per il produttore 69enne, precedentemente sposato con la montatrice Marcia Griffin, dal 1969 al 1983. E’ invece il primo per Hobson, 44 anni, presidente di una società di investimenti e collaboratrice per ‘Good Morning America’ dell’Abc.

Quando gli amici a quattro zampe… sono sulla cresta dell’onda

surf-cani

Si è tenuta sulle spiagge  californiane di San Diego la 2013 Loews Surf Dog Competition, l’esibizione benefica a favore degli amici a quattro zampe che richiama gli appassionati del surf. Sulla tavola proprio loro, i migliori amici dell’uomo. Ecco che cani di tutte le razze si sono sfidati sulle onde, scivolando sull’acqua come provetti sportivi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cascate deturpate dai graffiti… gli Usa vogliono chiuderle

cascate-usa-Sapphire-Falls-tuttacronaca

Sono da sempre uno dei maggiori patrimoni naturali della california le ‘Sapphire Falls’, ma ora potrebbero essere chiuse agli escursionisti dopo che alcuni vandali le hanno deturpate con i graffiti. Le cascate sorgono all’interno della foresta montuosa di Rancho Cucamonga. L’allarme per la salvaguardia della riserva è stata lanciata su diversi blog e ora l’amministrazione californiana dovrà esprimersi tra la fruizione del sito e la salvaguardia paesaggistica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’aereo che rientra all’hangar… prima del previsto

aereo-hangar-tuttacronaca

In California, all’aeroporto di Chino, un test meccanico su un jet è finito in maniera inaspettata. Il velivolo era stato caricato su un ponte per dei controlli di routine al motore quando la struttura ha ceduto e l’aereo si è schiantato contro un hangar. I tre meccanici che stavano testando il jet sono rimasti illesi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Voleva trascorrere una serata tra (poche) amiche… si sono presentati in 300

facebook-festa-tuttacronaca

Una 16enne di Aptos Hill, in California, aveva invitato delle amiche in casa, per trascorrere una serata tranquilla tra amiche a base di film e torta. Ma qualcuno, scoperto che i genitori erano fuori, ha postato un annuncio in Facebook che recitava: “XXX è a casa da sola, tutti possono andare e fare ciò che vogliono”. E’ stato un attimo: la casa si è riempita di 300 ragazzi che hanno devastato la casa e sfasciato mobili, quadri e divani. Uno di loro, Antonio Arroyo, è anche stato arrestato perché la polizia, giunta sul luogo perché avvisata dalla ragazzina disperata, è stato trovato in possesso di droghe e armi da fuoco. Nella sua macchina, inoltre, sono stati trovati dei gioielli sottratti dall’abitazione. Il padre, ai giornalisti che sono accorsi in zona, ha dichiarato: “Bisogna trovare i responsabili” .

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quando giocare è una professione!

doc-pop-yo-yo-tuttacronaca

Chi non ha mai giocato allo yo-yo? Spesso i risultati non sono però quelli sperati… occorrono ore di duro allenamento per poter manovrare bene uno yo-yo e fargli compiere delle evoluzioni da far restare a bocca aperta.

Lo sa bene l’artista di San Francisco, Doc Pop, che ha trasformato il “suo gioco” in professione e ora è in grado di offrire un vero e proprio spettacolo. Ecco un video che mostra in slow motion le acrobazie pazzesche che Doc Pop riesce a far fare al suo giocattolo.

Sparatoria al College di Santa Monica, Obama a pochi km.

santa-monica-tuttacronaca-college

C’è stato il panico a Santa Monica, in California, quando un uomo ha aperto il fuoco nella zona del College. Una persona è rimasta uccisa e altre quattro ferite. Nella zona, a pochi chilometri di distanza c’era anche il Presidente Obama, in visita ufficiale, per incontrare più tardi in un ranch il leader cinese Xi Jinping. L’uomo avrebbe iniziato a sparare contro le auto e contro un bus dove una donna è rimasta ferita alla testa. Il killer avrebbe usato armi diverse e poi ha tentato la fuga nascondendosi all’interno della biblioteca, dove però è stato bloccato da due agenti. All’interno del campus è quindi scattata la caccia a un altro possibile killer che si ritiene potesse essere con l’uomo catturato, anche se fino a questo momento non ci sono conferme.

In una casa vicino al College che è stata data alle fiamme sono stati rinvenuti due morti. Prima della sparatoria il killer avrebbe cercato di entrare nell’abitazione e anche di rubare un auto, ma senza successo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Divampano le fiamme nel sud della California

california-incendi-fiamme-devastazione-minaccia-case-tuttacronaca

Sono giorni che la California meridionale, sta bruciando, ma ora le fiamme stanno minacciando un migliaio di case nonostante ci siano a lavoro 2100 vigili del fuoco che tentano con ogni mezzo di scongiurare il disastro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Al momento già si contano 100 chilometri di vegetazione devastati e 6 case fortemente danneggiate, ma saranno le prossime ore decisive per capire se gli uomini vinceranno il fuoco o se la forza delle fiamme sarà incontenibile.

La polizia indaga sui propri agenti: morto un uomo fermato e bastonato

polizia-bastonate-2

E’ morto, pochi minuti dopo il suo arresto, un presunto malvivente. L’uomo, all’uscita di un negozio, è stato fermato, bloccato a terra e poi preso a bastonate da degli agenti della Polizia di Sacramento, in California. Le forze dell’ordine hanno poi confermato con un tweet il sospetto che il presunto malvivente sia deceduto durante la detenzione. In un comunicato del dipartimento, si legge inoltre che l’incidente è iniziato quando l’uomo è entrato in un negozio pronunciando parole incomprensibili. Una delle dipendenti, temendo per la sua sicurezza, ha allora chiesto aiuto al numero di emergenza 911. Gli agenti accorsi sul luogo hanno quindi provveduto a fermare il sospettato ricorrendo allo spray al peperoncino e alle bastonate. All’arrivo dei poliziotti l’uomo era rapidamente rientrato nell’edificio tentando di barricarsi insieme alla dipendente. Il comunicato spiega inoltre che, poco dopo aver preso l’uomo in custodia, gli ufficiali hanno notato che non rispondeva.  L’hanno quindi trasportato in ospedale, dove ai medici non è rimasto altro da fare se non dichiararlo morto. Doug Murse, portavoce della polizia, al Sacramento Bee ha fatto sapere che i poliziotti coinvolti nell’incidente sono stati posti in congedo amministrativo. Si attende ora lo sviluppo delle indagini.

Uno sguardo a… Aragosta alla Californiana

La ricetta puoi trovarla QUI!

aragosta alla californiana

John Steinbeck… Furore

John Steinbeck… La perla

John Steinbeck… il discorso per il Premio Nobel

Gente di Salinas… JOHN ERNST STEINBECK, Jr.

steinbeck

Uno sguardo a Salinas… High School

salinas-high school

Uno sguardo a Salinas… la storia

salinas-nella storia

Uno sguardo a… SALINAS (California)

salinas

California e Giappone nel mirino del terremoto

terremoto-giappone-california-tuttacronaca

Alle 14.47, le 7.45 ora italiana, si è registrato un forte terremoto di magnitudo 8.2  nel nord del Giappone. L’ipocentro è stato rilevato a 590 km di profondità nel mare intorno all’isola russa di Sakhalin, sopra l’isola di Hokkaido. Stando alla Japan Meteorological Agency, la scossa non ha portato alcun rischio tsunami mentre i media locali riferiscono che non risultano danni a persone o cose. Ha avuto invece una magnitudo 5.7 la forte scossa registrata dall’Istituto geofisico statunitense e localizzata nel nord della California. Non è ancora stato reso noto se ci siano stati danni a persone o cose.

12enne uccide la sorellina e accusa un intruso

ragazzina uccisa da fratello-tuttacronaca

Leila Fowler, bambina di 8 anni, il 27 aprile si trovava a casa da sola con il fratello nella cittadina californiana di Valley Springs, nella contea di Calaveras quando è morta a causa di ferite multiple provocate da un’arma da taglio. Il fratello, 12enne, in un primo momento ha raccontato agli investigatori di essere stato lui a ritrovare il corpo e di aver visto un intruso, che ha descritto come un uomo altro con lunghi capelli grigi. Le forze dell’ordine, che non avevano rilevato alcun segno che potesse far pensare ad un furto con scasso o ad una rapina, hanno perquisito sia la casa che il quartiere, mentre le squadre d’immersione hanno controllato due serbatoi vicino alla casa. L’idea di un intruso, però, aveva gettato nel panico l’intera popolazione della zona: “Nessuno deve restare da solo” e lo sceriffo Kuntz aveva affermato: ” Non ci fermeremo fino a quando non avremo catturato il responsabile”. Solo alla fine si è scoperto che era stato lo stesso fratello ad accoltellare la piccola Leila. “I cittadini di Calaveas County possono dormire un po’ meglio questa sera”, ha poi detto lo sceriffo nella conferenza stampa in seguito all’arresto.

girl killed

Uno sguardo a… crumble di mele.

La ricetta la trovi QUI!

crumble-mele-verdi

Documentario su Steve Jobs

Steve Jobs a Stanford University

Ashton Kutcher è Steve Jobs in… jOBS di Joshua Michael Stern

Gente di Palo Alto… Steve Jobs

steve-jobs-tuttacronaca

Uno sguardo a Palo Alto… la casa, l’interno

steve-jobs-house-tuttacronaca

Uno sguardo a Palo Alto… la casa, esterno!

steve jobs-house-tuttacronaca

Uno sguardo a… PALO ALTO, California.

los-altos-garage-steve-jobs-tuttacronaca

Il festival che fa resuscitare i morti… Coachella!

coachella-carriers-13 aprile-2013-festival

Coachella ovvero il Festival  sotto il sole del deserto californiano a Indio che di anno in anno ha visto crescere gli estimatori e i fans. La manifestazione che si svolge in due weekend (dal 12 al 14 aprile e dal 19 al 21 aprile) è caratterizzata quest’anno da una curiosità che per molti può essere considerata macabra per altri invece è la reincarnazione digitale del proprio mito. Stiamo parlando di un live dall’aldilà, sotto forma di ologrammi, sia Tupac Shakur che Nate Dogg, quest’ultimo morto l’anno scorso.

Ma tornando al “vivo” della manifestazione il festival, che si può seguire anche in streaming su YouTube, oggi sono da non perdere la strana accoppiata Jimmy Cliff/Tim Armstrong (Rancid), gli Arctic Monkeys, il ritorno dei Mazzy Star, M83, ovviamente i Black Keys e i Pulp, i riformati Refused, gli Explosions in the Sky, e se volete ballare anche stando alla scrivania, gli Swedish House Mafia e i Rapture.

  tutatcronaca-coachella-festival-13aprile-2013

Mary Poppins esiste!

Erik Roner- umbrella-mary-poppins-ombrello-tuttacronaca

E’ un uccello? E’ un Ufo? No, e non è nemmeno Superman la persona che è stata vista volare appesa a un ombrello nei cieli della California. Il novello Mary Poppins è l’atleta estremo Erik Roner, che si è lanciato da una mongolfiera utilizzando, al posto del paracadute, un semplice ombrello. “Vogliamo vedere se si può davvero volare come Mary Poppins”, spiega prima di gettarsi nel vuoto. La risposta sembra essere no: dopo una decina di secondi, la pressione distrugge letteralmente l’ombrello. Obbligando Roner a ricorrere al noioso, classico paracadute.

La new economy riparte dal porno?

porno-college-usa-california

Infuria la polemica negli Stati Uniti dopo che un college ha deciso di aprire un corso di pornografia. Vere e proprie lezioni, con tanto di interventi di esperti e pornostar, volte a capire il fenomeno che sta spopolando soprattutto online cercando di interpretarne anche gli aspetti storici e sociologici. Ma l’iniziativa del Pasadena City College, in California, non è piaciuta a molti che hanno protestato a gran voce.

“Il corso punta a offrire agli studenti gli strumenti per capire la pornografia come uno strumento storico e contemporaneo. Gli studenti vivono in una cultura saturata dalla pornografia e raramente hanno la possibilità di imparare qualcosa sul tema in modo sicuro e intellettuale”, spiega il professore che tiene il corso, Hugo Schwyzer. A lezione, sottolinea il docente, non si guardano film porno, attività riservata agli studenti come compito a casa. Ma ciò non basta a placare le proteste dei genitori e degli altri professori che si dicono stupiti dal corso.

Ad alimentare le tensioni è la notizia dell’intervento, annunciato in una lezione, dell’attore porno James Deen, laureatosi al Pasadena College con il nome di Bryan Mathew Sevilla. Una reazione scandalizzata che ha costretto il preside ad annullare l’invito a Deen. “Appoggiamo la libertà accademica del professore. La preoccupazione del college è però quella di assicurare che gli eventi pubblici seguano procedure in grado di assicurare la sicurezza pubblica”, ha spiegato l’ufficio del preside.

OBAMA SI ARRENDE ALLE ARMI! Nulla di fatto con i fucili d’assalto.

obama-riforma-armi-fucili-assalto

La scia di sangue alimentata dalle stragi negli Usa non è bastata a fermare il mercato delle armi. Così la riforma promossa con forza dal presidente americano, Barack Obama, perde uno dei suoi pezzi principali: la messa al bando dei fucili d’assalto. Lo hanno deciso i vertici del partito democratico al termine di un aspro confronto. A stoppare l’iniziativa è stato un senatore dell’Arizona, preoccupato dalla reazione del suo elettorato.

 Il passo indietro imposto dal capogruppo Harry Reid si spiega con la preoccupazione sua e di molti eletti negli Stati del West, dove anche gli elettori democratici sono fan delle armi, di non essere riconfermati alle prossime consultazioni di midterm, nel novembre 2014. Reid ha detto chiaramente che un testo che contenesse questo divieto avrebbe appena 40 voti su 100 al Senato, con ben 15 defezioni tra le fila di Obama.

La più delusa per questa decisione è la senatrice della California, Dianne Feinstein, prima firmataria della riforma. “I nemici della riforma sono molto potenti. Questo lo so da una vita, ma sono ancora fiduciosa di portare a casa la mia idea”. L’obiettivo primario resta comunque l’approvazione finale della riforma sulle armi entro l’anno. Con la Camera in mano all’opposizione repubblicana, Obama per primo sa che è necessario un’intesa bipartisan se si vuole far approvare il provvedimento.

Per la messa al bando delle armi letali, resta ancora aperta la strada dell’emendamento. Secondo la proposta di Feinstein, si dovrebbe proibire la vendita al pubblico di circa 160 fucili mitragliatori: una categoria in cui rientrano le armi tristemente famose per essere state usate nelle stragi più recenti, da Aurora a Newtown.

Un vulcano in vendita!

bob hope's house- comico-vendita-tuttacronaca

Va in vendita la casa futuristica del famoso comico Bob Hope. Prezzo di mercato 50 milioni di dollari. La dimora a forma di vulcano, di oltre duemila metri quadrati abitabili, si trova a Palm Springs in California ed e’ stata disegnata dall’architetto John Lautner.
Situata nei pressi della Coachella Valley, la casa ha un enorme giardino, campo da tennis, un laghetto e due piscine, una con la forma del profilo del comico morto dieci anni fa a cento anni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

SBRANATA ALLO ZOO DI CALIFORNIA!

Dianna Hanson -tuttacronaca-zoo-california

Dramma in California all’interno di uno zoo privato che ospita felini. Un leone ha attaccato e ucciso Dianna Hanson, una stagista 24enne. L’incidente ha avuto luogo al Project Survival’s Cat Haven di Dunlap. Al momento della tragedia, la riserva era chiusa al pubblico e solo due dipendenti si trovavano all’interno. Dianna era entrata nella gabbia di un leone di 4 anni di nome “Couscous”, che l’ha attaccata. Lo sceriffo della contea di Fresno, Bob Miller, ha riferito che agenti arrivati sul posto hanno trovato la ragazza gravemente ferita, mentre giaceva ancora nel recinto dell’animale. I poliziotti, ha spiegato Miller, hanno dovuto uccidere il leone per raggiungere la vittima, che però è deceduta. Le autorità hanno fatto sapere che la giovane aveva iniziato a lavorare nello zoo alcune settimane fa. “Questa riserva ha una storia eccellente. In questo caso sembra che la vittima si sia avvicinata troppo” al felino, ha commentato il portavoce dei servizi federali per la flora e la fauna, Tony Spada

A nudo i debiti di Pamela Anderson!

pamela anderson- debiti-nuda- tuttacronaca

Pamela Anderson è nei guai economici. A causa della sua vita lussuosa e i sempre più occasionali impegni lavorativi hanno condotto l’ex bagnina di Baywatch sul lastrico. Pamela ha dovuto vendere addirittura la sua bellissima e ‘faraonica‘ villa a Malibù, in California.

Uomini e donne non sono uguali… donne più intelligenti!

cervello-donna-uomo-intelligenza-tuttacronaca

Lo hanno più piccolo ma sanno usarlo meglio. Stiamo parlando del cervello femminile, che secondo alcuni nuroscienziati dall’Università della California, sarebbe in dimensioni più piccolo rispetto a quello di un uomo, ma sfruttato maggiormente nelle sue potenzialità.
Il cervello di un uomo ha più collegamenti neuronali  e un ippocampo maggiore, che in teoria dovrebbe conferirgli un’intelligenza maggiore, ma la donna sfrutta maggiormente alcune aree del cervello, come l’ippocampo appunto, e in pratica ciò la rende più intelligente.
A conclusione della ricerca gli scienziati hanno sottolineato che le dimensioni non abbiano alcuna importanza: «Le dimensioni ridotte potrebbe rappresentare un imballaggio più intenso delle cellule nervose o creare segnalazioni più attive tra loro,  il che permette di operare in modo più efficiente».

Gay e lesbiche hanno l’ok di Eastwood!

clint eastwood - gay

”Gay e lesbiche hanno diritto di sposarsi”: parola di Clint Eastwood. L’attore si e’ unito ad oltre cento membri del partito repubblicano firmando il documento che chiede alla Corte Suprema di revocare la Proposition 8, l’atto che bandisce le nozze tra persone dello stesso sesso in California, e il Defense of Marriage Act, la legge del 1996 che a livello federale definisce il matrimonio come l’unione tra un uomo e una donna.

Gay… l’hi tech gli va incontro!

gay - twitter

L’HI-TECH è per l’amore universale. E soprattutto per il matrimonio senza barriere di sesso. Duecento aziende americane chiedono insieme alla Corte Suprema di revocare il Defense of Marriage Act che definisce il matrimonio esclusivamente come unione tra uomo e donna. Tra di loro figurano Apple, Microsoft, Google, Starbucks, Amazon e Thompson Reuter. Insomma tutti i grandi nomi della Silicon Valley, uniti contro una legge federale che impedisce alle coppie omosessuali di avere gli stessi diritti di quelle etero.

Un problema solo apparentemente di ordine civile, ma anzi uno scenario che si riverbera sulle dinamiche aziendali. Già in passato Google aveva fatto pressione sui governi con l’iniziativa Legalize Love, per l’importanza del tema senza dubbio, ma anche perché il mancato riconoscimento di diritti, con dipendenti gay che si spostano per il mondo senza veder riconosciuta la loro unione in molti paesi, può incidere sulle possibilità di business dell’azienda.

La ‘protesta’ delle grandi aziende contro la legge sul matrimonio anticipa quella di un gruppo di impiegati, alcuni delle stesse società, i quali presenteranno alla Corte un documento che mette in discussione un’altra legge, la Proposition 8 della California che mette al bando le unioni gay. Nel documento presentato dalle aziende, si sostiene come il Defense of Marriage Act costringa i datori di lavoro di riservare un trattamento diverso ai loro impiegati a seconda se siano sposati con una persona dello stesso sesso o meno. “La legge – si legge – impone alle aziende di discriminare, a volte andando contro la loro stessa policy aziendale, quando di tratta di materia di assicurazione sanitaria e altri benefit”.

Class Action contro Budweiser… acqua nella birra!

budweiser_select_87_hd-HD

‘Class action’ contro la societa’ produttrice della Budweiser, accusata di aggiungere acqua nella sua nota birra per vendere piu’ bottiglie. La denuncia collettiva e’ stata presentata in un tribunale di San Francisco, in California, contro la societa’ Anheuser-Busch, accusata di violare le leggi a tutela del consumatore. Accuse subito smentite dalla societa’ che le ha definite ”totalmente false”. ”Le nostre birre rispettano completamente le direttive sulle bevande alcoliche’.

Sequestrato cannone spara droga!

cannone spara droga -messico

La polizia di Città del Messico ha sequestrato un cannone capace di sparare proiettili ad una distanza di 400 m. Questo dispositivo è comunemente utilizzato dai trafficanti di droga messicani per sparare la sostanza stupefacente dalle città di frontiera dello Stato del Messico alla baia della California negli Stati Uniti

la città dove si mangia meglio negli Usa? NY!

gramercy

Il ristorante migliore d’America si trova in California ed è ‘The French Laundry’. Ma la città che vince la palma d’oro è New York con il maggior numero di ristoranti in classifica. A decretarlo, la classifica dei ‘101 Miglior Ristoranti d’America’ compilata da ‘The Daily Meal’, sito specializzato in cibo e ristorazione. Nella Grande Mela ce ne sono ben 27, e anche se non c’e’ il ‘numero uno’ degli Stati Uniti, dal secondo all’ottavo posto sono tutti situati a New York.

 

25 minuti di spari in California, almeno 3 morti!

sparatoria usa

3 morti mentre è ancora imprecisato il numero dei feriti. È questo il primo bilancio di scontri a fuoco avvenuti all’alba, lungo un’autostrada nella zona di Tustin, alla periferia di Los Angeles, California. I primi spari nei pressi della Red Hill Avenue. Quindi, venti minuti dopo, altri colpi poco lontano, lungo la 55 Freeway. La zona è stata circondata dagli agenti. Non è chiaro se lo sparatore sia ancora in zona, o sia tra le vittime.

Gli Usa sono stati attaccati… dagli squali! Anno record 2012.

squali, america, attacco

I dati messi a punto dalla University of Florida come ogni anno, rivelano 53 attacchi solo negli Stati Uniti, contro i 32 del 2011. I luoghi a piu’ ‘alto rischio’ sono: la Florida con 26 attacchi, le Hawaii con 10, la California e la Carolina del Sud con 5.

Una casa a Berkeley va a fuoco… terrore sulla collina californiana!

BerkHillfire2

Blackout a New Orleans… Baltimora splende su California che va KO

30 minuti di blackout a New Orleans… Quando torna la luce, in campo, a splendere, c’è il Baltimora che batte il California e si aggiudica il titolo! blackout superbowl

In alcuni stati Usa spopolano le Cowboy Church, i movimenti lgbt insorgono

 

Le chiamano Cowboy Church, sono chiese per “riconvertire” gli omosessuali all’eterosessualità. Attraverso le cavalcate e gli insegnamenti religiosi mirano a far “dimenticare l’amore per una persona dello stesso sesso”. Insorgono le comunità lgbt, ma il fenomeno è in espansione. In queste chiese l’omossessualità è vista come una malattia da curare e mirano a terapie di conversione. Naturalmente i trattamenti non sono gratuiti, ma si devono pagare elevatissime parcelle. Di solito sono i padri a portare gli adolescenti in queste chiese per “ricovertire” il proprio figlio. In California, lo Stato ha vietato l’ingresso nella Cowboy  Church ai minorenni, ma in Virginia il business è più florido che mai.

Contattando una di queste chiese le informazioni che si ottengono sono: “Dobbiamo superare un malinteso e cioè che l’omosessualità sia genetica o ereditaria, insomma non si nasce in questo modo. L’omosessualità è in realtà una forma di dipendenza, e come tante altre dipendenze non è una vera e propria malattia, perché è guidata dal libero arbitrio e dalla libera scelta umana. Insomma, l’omosessualità è una scelta e, usando il cavallo, si aiuta a ricostruire il modo in cui la persona è stata intaccata dall’omosessualità e il modo in cui ha iniziato a essere gay o lesbica. L’omosessualità, infatti, per noi è un effetto secondario di un evento primario, singolo o multiplo, nella vita di una persona. Un evento che causa un cambiamento improvviso nel comportamento di una persona e che può essere legato a violenza sessuale, abbandono, abuso, mancanza di un ruolo paterno e maschile, mancanza di autostima e incapacità di agire nella società”.

ANCHE QUESTA E’ AMERICA… VERGOGNA!

Higher Trails Cowboy Church

Alla Humboldt State University in California si studia la marijuana!!!

weed-man

Inseguimento e conflitto a fuoco. La polizia ferisce un fuggiasco e le sue 2 figlie.

Una vicenda  veramente drammatica e per molti lati ancora oscura. Dopo il ritrovamento di 3 cadaveri nella riserva indiana di Tule, in California, la Polizia si dà all’inseguimento del presunto assassino, ma nell’auto dell’uomo ci sono anche le sue figlie di 5 e 8 anni. In circostanze ancora tutte da chiarire in merito al conflitto a fuoco, l’uomo, Hector Celaya di 31 anni e le due figlie vengono feriti. Una delle due bambine è a  rischio vita.

002474346

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: