La chiesa dove si mette a nudo… non solo l’anima!

chiesa-nudisti-tuttacronacaEntrare in una chiesa… e trovare il prete nudo. Ma non solo lui: anche i fedeli. Incredibile? Di certo non impossibile, visto che è quanto accade alla White Tail Chapel, chiesa che si trova presso il White Tail Resort a Ivor, in Virginia, e che si definisce “comunità familiare nudista”. Tra le attività del resort c’è proprio il frequentare la chiesa, una cappella di legno bianco, dove il pastore, Allen Parker, riceve le persone “al naturale”. Parker spiega la nudità dei fedeli sostenendo che gli eventi più importanti della vita di Gesù sono avvenuti quando era nudo. “Quando è nato, era nudo. Quando Egli fu crocifisso, era nudo. E quando si alzò, lasciò i suoi vestiti nella tomba e lui era nudo. Se Dio ci ha fatto così, perché dovrebbe essere sbagliato?” chiede il pastore alla NBC. I fedeli apprezzano e anzi sottolineano che la nudità è un grande equalizzatore che rende impossibile giudicare chiunque dal suo aspetto.

Annunci

Riceve un Nintendo 3DS “nuovo” per Natale… e trova dentro immagini hard

nintendo3ds-tuttacronacaE’ il sito Nintendo.it a raccontare quanto accaduto a un ragazzino di 8 anni di Hampton, in Virginia, che per il Natale ha ricevuto in regalo un Nintendo 3DS. Tom Mayhew, all’interno della sua apparentemente nuova console, acquistata da Walmart, ha trovato delle immagini pornografiche quando, dopo aver scattato delle foto, è andato a vederle nella galleria. Si pensa che il Nintendo 3DS potrebbe essere già stato acquistato e poi restituito al negozio, ma i file non sono stati cancellati dal personale. Ecco delle dichiarazioni:

È andato a giocare con i suoi giochi, non sapendo nulla di ciò che c’era all’interno. Dopo un po’, [il bambino] ha fatto delle foto ed è andato a vederle. Quando la galleria è stata aperta c’erano già delle immagini all’interno.”

L’esperienza negativa colpisce il personale della catena di negozi che non solo ha spacciato la console usata come nuova ma non si è neanche preoccupato di eseguire una formattazione.

 

Cade una star… lo scivolone di Selena diventerà un meme?

selena-gomez-gomez-virginia-tuttacronaca

Caduta da star per Selena Gomez vittima di uno scivolone a Fairfax, in Virgina, dove si stava esibendo. Nel corso di “Slow Down” però la cantante, impegnata in un balletto con stelle filanti è precipitata rovinosamente a terra. Fortunatamente Selena non si è fatta nulla e potrà continuare il tour.

Jack, l’artista canino emergente: all’asta su eBay la sua prima opera!

arte-jack-scarpa-tuttacronacaIl concetto di arte è sicuramente molto personale. Talmente tanto che si può riconoscere il talento anche là dove nessun altro riesce a coglierlo. Come fa il padrone di Jack, un dalmata di due anni che vive in Virginia. Se il patentino di artista uno se lo assicura vendendo il primo pezzo… questo simpatico cagnolotto sicuramente se l’è meritato. Infatti su eBay è stata venduta una sua opera, a 150 dollari. Di tratta di una “Scarpa Cole Haan a coda di rondine mezzo masticata di artista canino emergente” (solo scarpa sinistra). L’offerta è arrivata da un collezionista, che a quanto pare, al padre dell’amico a due gambe di Jack, ha riconosciuto la genialità di Jack. Con l’opera, ha spiegato il venditore, sarà incluso anche un certificato di autenticità e la cessione dei diritti di immagine. Purtroppo al momento non è possibile ammirare un’intera collezione di opere di questo “artista canino emergente”: si trovano tutte nella sua abitazione, dov’è solito “lavorare” anche con cdispositivi elettronici, divani e fogli a brandelli!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una notte… da vampiro! In Inghilterra si cerca di battere il record

vampiri-maschere-tuttacronacaIl Tulleys Farm è un parco a tema che s’ispira alla notte più da brivido dell’anno: Halloween. Proprio qui, nella contea meridionale inglese del West Sussex, si sono ritrovate, lo scorso sabato, 500 persone travestite da vampiro. Scopo: battere un Guinness dei primati che è stato stabilito negli Stati Uniti il 30 settembre 2011 al King’s Dominion in Virginia. L’obiettivo non è stato raggiunto: in quell’occasione infatti si erano riuniti ben 1039 aspiranti succhiasangue. Ma l’evento è stato comunque di rilievo: ha segnato infatti il nuovo primato nazionale.

Lo spettacolare tornado orizzontale che ha attraversato la Virginia

tornadoorizzontale-virginia-tuttacronacaNon è un fenomeno pericoloso, ma di sicuro è di grande impatto visivo. Si tratta del tornado orizzontale che ha solcato i cieli della Virginia, lasciando a bocca aperta coloro che l’hanno potuto ammirare nella sua potenza.

Il fenomeno è conosciuto anche come “roll cloud”, nube a rullo, e si forma quando i fronti aria fredda e calda si incontrano e si ‘arrotolano’. A differenza di un tornado in posizione verticale, non rappresenta un pericolo e non è certo distruttivo. Si tratta comunque di fenomeni molto spettacolari e soprattutto molto rari.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I pony nuotatori che si sfidano in mare!

ponies-isola-nuotano-gara-tuttacronaca

Sono circa 150 i ponies che ogni anno si sfidano in una originale gara di nuoto sull’isola Assateague, l’isola che si trova in parte nel Maryland e in parte in Virginia, negli Stati Uniti. La tradizione di questa sfida trova fondamento in molte leggende locali, tra le quali si narra anche che i ponies  siano arrivati ​​sull’isola tramite una nave naufragata alla fine del 18 o all’inizio del 19 ° secolo.  Secondo un’altra leggenda invece si tratterebbe di una rotta utilizzata dai pirati che alla fine avrebbero deciso di abbandonare gli animali sull’isola. Meno fantasiose e più concreta sembra la teoria che gli  agricoltori, nel periodo coloniale, utilizzassero questi animali per legittimare le aree di pascolo sull’isola evitando così di pagare le tasse sulla terra.

Durante la traversata alcuni volontari, chiamati “Saltwater Cowboys” – i “Cowboys dell’acqua salata” – nuotano insieme ai ponies dell’isola e raggiungono l’isola di  Chincoteague. I cavalli vengono poi fatti sfilare, prima di essere venduti in un’asta benefica che finanzia il dipartimento locale dei vigili del fuoco.

Quest’anno i ponies hanno impiegato circa 5 minuti e 20 secondi per attraversare il canale che divide le due isole. La manifestazione è stata alquanto contestata per le avverse condizioni atmosferiche in cui si è svolta, che secondo alcuni avrebbe messo a serio rischio l’incolumità degli animali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Auto impazzita travolge la parata: 60 feriti, alcuni gravi.

us_virginia_parade_crash-Trail Days Parad-tuttacronaca

Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente che ha sconvolto la Trail Days Parade, la manifestazione clue degli Appalachian Trail Days,  a Damascus, in Virginia, una sorta di festa locale per gli appassionati delle montagne della zona. Un’auto appartenente a un disabile  è sbuca dal nulla e ha travolto i partecipanti. Si è ipotizzato un malore del conducente. Sono 60 i feriti, 15 quelli ricoverati in ospedale  e alcuni di questi sono in gravi.

 

Spari alla base di Quantico… Follia di un militare! 2 MORTI.

quantico-virginia-base-militare-sparatoria-tuttacronaca

Sparatoria nella base marine di Quantico, in Virginia, dove un militare si e’ barricato in un edificio e ha fatto fuoco su altri due militari, uccidendoli prima di suicidarsi. Il fatto, ha spiegato il portavoce della base, e’ accaduto ieri sera intorno alle 23 locali. Non è ancora chiaro il movente della sparatoria. David Maxwell, comandante della Base, ha detto che le identità dei tre ”non verranno rese note per le prossime 24 ore”.

Il pitone albino che sta facendo il giro del web!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Panda Pied è considerato un serpente sacro. Questo in particolare è un pitone femmina, nato dopo sette anni di “ibridazioni” in allevamento. Il proprietario, Colin Weaver , che vive in Virginia, lo ha messo in vendita sul web per ben 12mila euro. Il Panda Pied è una specie pregiata e spettacolare, la sua dieta è esclusivamente composta di ratti, che strangola col il suo corpo affusolato.

 

Tsunami sulle banche del cibo Usa!

food bank

Prima la crisi che ha stravolto l’America, oggi la morsa che stritola senza lasciare scampo ricade sulle «banche del cibo». I cittadini più poveri così non hanno più a chi rivolgersi.  La crisi che ha messo in ginocchio questi organi assistenziali prende il nome di “siccità”. Tra 2011 e 2012 la mancanza di precipitazioni  ha segnato il record negli Stati Uniti e ora ricade sui prezzi dei prodotti alimentari. Così si sono svuotati i forzieri delle “food bank” e ora scarseggia il cibo per tutti coloro che non possono permettersi neppure di fare la spesa al discount.

Le food bank operano nell’ambito di un programma federale chiamato «Emergency Food Assistance»: il governo acquista sui mercati, carne, frutta e verdura in eccedenza e la distribuisce alla banche del cibo nella forma di bonus. Così da una parte stabilizza il mercato ed evita cadute dei prezzi, dall’altra funziona come una banca centrale per le «Food bank». Queste ultime operano come filiali, distribuiscono i generi alimentari direttamente ai cittadini bisognosi o li smistano ai centri di assistenza, chiese e ricoveri ad esempio. Ma quando la domanda è elevata come è accaduto tra il 2011 e il 2012 a causa della siccità e dell’aumento della popolazione complessiva, il governo non ha interesse a intervenire.

Così le forniture per le banche del cibo si riducono, mentre queste devono far fronte a una richiesta sempre crescente a causa dell’impoverimento dettato dalla crisi, questa volta però quella finanziaria. Ancor più con l’emergenza causata dall’uragano Sandy che ha ulteriormente compromesso la situazione della banche del cibo nella regione del Nord-est degli Stati Uniti, e oltre che nell’area newyorkese. «Stiamo rimanendo con gli scaffali vuoti», spiega Peggy Taylor, gestore di una «food bank» della One Accord Baptist Church di Martinsville, in Virginia. Racconta che il numero di cittadini che si rivolgono a loro è raddoppiato in un anno a 500, mentre le forniture governative sono crollate da 200 casse di prodotti in scatola ad appena trentadue.

Il dipartimento dell’Agricoltura, che gestisce il programma, ha acquistato nel 2011 circa 235 milioni di dollari di prodotti agricoli destinati alla banche alimentari, contro i 347 milioni dell’anno precedente. E il dato parziale per il 2012 è fermo a poco più di 100 milioni. Un trend inversamente proporzionale a quello della povertà: dal 2008 in alcuni casi la «clientela» delle banche del cibo è triplicata, e solo quest’anno le «food bank» sono state costrette a spendere di tasca propria milioni di dollari, indebitandosi a ritmi insostenibili. Col rischio di assistere, oltre quattro anni dopo, al default di queste istituzioni, una catena di collassi tipo Lehman Brothers alimentari.

In alcuni stati Usa spopolano le Cowboy Church, i movimenti lgbt insorgono

 

Le chiamano Cowboy Church, sono chiese per “riconvertire” gli omosessuali all’eterosessualità. Attraverso le cavalcate e gli insegnamenti religiosi mirano a far “dimenticare l’amore per una persona dello stesso sesso”. Insorgono le comunità lgbt, ma il fenomeno è in espansione. In queste chiese l’omossessualità è vista come una malattia da curare e mirano a terapie di conversione. Naturalmente i trattamenti non sono gratuiti, ma si devono pagare elevatissime parcelle. Di solito sono i padri a portare gli adolescenti in queste chiese per “ricovertire” il proprio figlio. In California, lo Stato ha vietato l’ingresso nella Cowboy  Church ai minorenni, ma in Virginia il business è più florido che mai.

Contattando una di queste chiese le informazioni che si ottengono sono: “Dobbiamo superare un malinteso e cioè che l’omosessualità sia genetica o ereditaria, insomma non si nasce in questo modo. L’omosessualità è in realtà una forma di dipendenza, e come tante altre dipendenze non è una vera e propria malattia, perché è guidata dal libero arbitrio e dalla libera scelta umana. Insomma, l’omosessualità è una scelta e, usando il cavallo, si aiuta a ricostruire il modo in cui la persona è stata intaccata dall’omosessualità e il modo in cui ha iniziato a essere gay o lesbica. L’omosessualità, infatti, per noi è un effetto secondario di un evento primario, singolo o multiplo, nella vita di una persona. Un evento che causa un cambiamento improvviso nel comportamento di una persona e che può essere legato a violenza sessuale, abbandono, abuso, mancanza di un ruolo paterno e maschile, mancanza di autostima e incapacità di agire nella società”.

ANCHE QUESTA E’ AMERICA… VERGOGNA!

Higher Trails Cowboy Church

Prima pena capitale negli States: la Virginia condanna a morte un pluriomicida

BeFunky_ViewFinder_7penamorte

Evacuare! Scattato l’allarme alla McAuliffe di Dale City, scuola elementare in Virginia

Gli studenti si trovano tutti al sicuro. 

C

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: