Allarme bomba ad Harvard: evacuati quattro edifici della prestigiosa università

HARVARD-allarme-bomba-tuttacronacaSono stati evacuati quattro edifici dell’università americana di Harvard, in Massachusetts, a scopo precauzionale. La misura è stata presa perchè delle cariche di esplosivo sarebbero state piazzate all’interno del campus che sorga a Cambridge, vicino a Boston, negli Stati Uniti. Secondo quanto reso noto dallo stesso ateneo sul proprio sito web, al momento non vi sarebbero state esplosioni. Si tratta dei dipartimenti Science center, Thayer, Sever ed Emerson. Diverse auto della polizia sono accorse sul posto. La Cnn, inoltre, riporta che sono stati evacuati anche i dormitori della prestigiosa università mentre gli agenti stanno controllando stanza per stanza in cerca di eventuali bombe. L’incidente arriva a meno di un mese da quando l’università di Yale, storica rivale di Harvard, era stata posta sotto controllo: in una telefonata anonima alla polizia uno studente sosteneva che il suo compagno di stanza fosse pronto a fare una strage.

harvard

Epidemia di meningite nel campus di una prestigiosa università americana

princeton-meningite-tuttacronaca

E’ salito a sette, tra cui sei sono studenti, il contagio di meningite da meningococco di tipo B che ha colpito il campus della prestigiosa Univerisità di Princeton in New Jersey. Lo ha riferito Martin Mbugua, portavoce dell’ateneo, annunciando al contempo il lancio di una campagna di vaccinazioni per gli 8.000 iscritti. Questa malattia è molto diffusa negli Stati Uniti dove nessun vaccino disponibile in commercio è stato approvato dalle autorità sanitarie locali.

Allarme rientrato alla Connecticut Central State University

ccsu-gunman-tuttacronaca

La polizia ha arrestato tre sospetti, tre ragazzi residenti in zona e sembrerebbe che si sia trattato di una “bravata” di cattivo gusto, visto che secondo alcuni testimoni i ragazzi indossavano anche costumi di Halloween. L’allarme quindi, scattato nel campus circa alle 12.00 ora locale sarebbe rientrato. Secondo le prime indiscrezioni i tratterebbe di ragazzi dell’università. Altre fonti però postano la foto di un ragazzo di colore, che indossa una maglia arancione e pantaloni di una tuta mimetica e secondo alcuni questo sarebbe stato il ragazzo sospetto. Al moemnto però non ci sono conferme. Sempre su twitter, sull’account del “The Recorder”, il giornalino universitario dell’ateneo del Connecticut si è saputo più tardi che un uomo era stato arrestato. Gli agenti delle squadre speciali della Swat avrebbero trattato con il presunto uomo armato, barricato nel James Hall, un dormitorio femminile dell’Università del Connecticut, secondo le prime ricostruzioni. Non è chiaro se l’uomo avesse preso con se alcuni ostaggi.

Bravata o sventata tragedia?

Uomo barricato in dormitorio all’Università del Connecticut

gunman_newyork_tuttacronaca

«Non state all’aperto. Cercate riparo, state al sicuro. C’è un’emergenza. Questa non è un’esercitazione. La polizia è già in azione»

Questo è stato il tweet inviato dalla Central Connecticut University, dopo che alcuni testimoni hanno riferito la presenza di un uomo armato.
Squadre speciali di pronto intervento, le famose teste di cuoio americane sono arrivate all’interno del Campus. Gli agenti delle squadre speciali della Swat starebbero parlando con il presunto uomo armato, che sarebbe barricato nel James Hall, un dormitorio femminile dell’Università del Connecticut.

La Central Connecticut University si trova a New Britain, un piccolo centro a meno di 40 miglia, circa 40 minuti di macchina da Newtown.

Con un tweet delle 2.49 p.m. ora locale ( in Italia 20,49) l’università ha sospeso tutte le lezioni per la giornata odierna.

Uomo armato all’università del Connecticut

tuttacronaca-univeristà connecticut

Le autorità della Central Connecticut State University a New Britain hanno diramato un allarme ordinando a tutti gli studenti di chiudersi nella aule o nelle stanze del campus e di stare lontani dalle finestre, avvertendo che la polizia è in loco. Il sito dell’ateneo non specifica quale sia la minaccia ma fonti di stampa locale – non confermate – parlano di un uomo armato che si aggira per il campus.

Esplosione in California: evacuata l’Università di Berkeley

esplosione-berkeley-tuttacronacaSarebbe dovuta, secondo le prime ricostruzioni, a un generatore guasto l’esplosione avvenuta vicino alla biblioteca centrale dell’Università di Berkeley, in California, in una zona in cui sorge anche la Sather Tower e a sinistra della California Hall. Dalle prime informazioni, ci sarebbero alcuni feriti mentre una persona è stata ricoverata in ospedale. Nel frattempo l’ateneo è stato evacuato mentre si è provveduto a sospendere tutte le lezioni e le attività nei laboratori.

I soccorritori hanno dovuto liberare circa venti studenti rimasti intrappolati negli ascensori dei dormitori. Dan Mogulof, portavoce dell’università, ipotizza che l’esplosione possa essere stata causata dal tentato furto di un filo di rame sotterraneo, fatto che sarebbe avvenuto la settimana scorsa. “Sembra che il furto abbia creato più danni di quanto si fosse immaginato inizialmente”, ha detto. Al momento, però, non è giunta dalle autorità alcuna conferma all’ipotesi.

Dimenticato in cella per 4 giorni, ottiene 4,1 mln di risarcimento

david-chong-arrestato-tuttacronaca

Daniel Chong, studente di San Diego arrestato per errore durante un raid anti-droga nel suo campus ha finalmente ottenuto giustizia. Era il 2012 quando lo studente d’ingegneria, durante il tradizionale giorno della marijuana libera che si celebra in molti campus americani, fu arrestato e poi  “dimenticato” in cella senza cibo e senza acqua per quattro giorni, costretto anche a bere la propria urina per non morire. Durante questo periodo fu anche colto da allucinazioni e quando non fu più sicuro di uscire dall’incubo vivo, ruppe i suoi occhiali e si incise con il vetro un messaggio sul braccio per sua madre. Una volta tornato libero, Chong ha dovuto trascorrere cinque giorni in ospedale: aveva perso 7 chili, era disidratato e aveva problemi di insufficienza renale. Ora, finalmente, sarà risarcito con 4,1 milioni di dollari di risarcimento. Il ragazzo ha commentato: «È stato un incidente, un terribile incidente», mentre il suo avvocato ha ribadito che quello che è accaduto al suo cliente «non deve succedere più a nessun essere umano sul pianeta».

 

Alla Humboldt State University in California si studia la marijuana!!!

weed-man

Vincennes University: l’unica università al mondo per laurearsi in bowling

BeFunky_ViewFinder_9

E’ un università statale nell’Indiana e fra gli altri corsi propone anche una laurea in bowling management. Gli studenti di questo corso di laurea apprendono tutte le nozione per creare un centro perfetto per il bowling: dalla cura per la corsia fino alla meccanica dei birilli per arrivare alle risorse umane e al servizio clienti.

BeFunky_ViewFinder_9

 Vincennes University

Halloween – Cap XXX – LA SPARATORIA DI LOS ANGELES

 

Le immagini dalle telecamere a circuito chiuso del campus USC di Los Angeles dove questa notte c’è stata una sparatoria durante i festeggiamenti di halloween.

 

Halloween – Cap XXIX – LA SPARATORIA DI LOS ANGELES

Due sospetti sono stati arrestati dopo la sparatoria avvenuta nel campus della Southern University di Los Angeles.

Il capitano, David Carlisle, del dipartipento di polizia di Los Angeles  ha detto che la sparatoria è avvenuta intorno 11:45 p.m  fuori del Tutor Ronald Campus Center, dove era in atto una festa per hallowee .

I testimoni hanno detto che più di 100 persone si erano radunate all’esterno dell’edificio, dove si teneva la festa organizzata da un’associazione studentesca del campus. Carlisle ha detto che sarebbe scoppiata una discussione tra due uomini che non erano studenti universitari.

Qualche istante dopo, uno degli uomini ha tirato fuori una pistola e ha cominciato a sparare sull’altro. Carlisle ha detto che  17enne ferito gravemente è stato operato in  un ospedale locale.

Altre tre persone che si trovavano in prossimità dell’incidente  sono rimaste lievemente ferite e sono state portate anch’esse in ospedale.

Circa 15 minuti dopo la sparatoria, l’università ha inviato un avviso sul proprio sito di rifugiarsi presso le loro abitazioni  e non aprire la porta a persone sconosciute.

Gli studenti che hanno assistito all’incidente hanno riferito che ci sono stati minuti di confusione e poi lo sparo.

“Aspetta, che cosa è stato?” Così ha dichiarato  Matthew Hamilton, uno studente laureato che ha assistito all’incidente.

I due sospetti sono stati arrestati nelle vicinanze del campo di calcio che non dista molto dalla scena del crimine. La polizia ha detto che quasi sicuramente uno dei fermati è colui che ha sparato il colpo.

La polizia sta anche interrogando molti studenti ceh erano presenti alla manifestazione.

Il campus è rimasto bloccato per ore dopo la sparatoria, ma Carlisle ha detto che le attività normali dell’università potrebbero ricominciare già a partire da domani.

I funzionari USC, durante la notte (intorno alle 3), hanno quindi inviato un altro avviso dicendo che  la “minaccia era finita” e che nelle classi si svolgeranno le lezioni secondo quanto caledarizzato in precedenza.

Halloween – Cap XXVIII – LA SPARATORIA DI LOS ANGELES

La polizia ha arrestato un sospetto per la sparatoria avvenuta al campus durante la notte di Halloween.

Halloween – Cap XXV – E poi venne il terrore vero!

Da Firenze a Los Angeles passando per Madrid la notte di halloween porta terrore e morte reali!

FIRENZE

Dieci giovani sono rimasti feriti nel crollo della balaustra di una scala all’interno di un antico castello sulle colline fiorentine, dove era in corso una festa per Halloween. E’ accaduto la notte scorsa in località Castel di Poggio a Vincigliata, nel territorio comunale di Fiesole. Secondo le prime informazioni alla festa partecipavano circa duemila persone. Nessuno dei feriti sarebbe in gravi condizioni.

Dopo poco l’una di notte viene dato l’allarme e arrivano sul posto diverse ambulanze del 118 oltre oltre a  vigili del fuoco e carabinieri. Tutti i feriti sono stati portati negli ospedali fiorentini in codice giallo, molti con contusioni e trauma cranico, nessuno in gravi condizioni.I motivi del crollo non sono chiari. Forse troppe persone sulla scalinata in pietra del castello. Secondo alcuni presenti i ragazzi caduti avrebbero fatto un volo di circa due-tre metri.

MADRID

3 ragazze dai 18 ai 25 anni muoiono a Madrid.  La causa della morte potrebbe essere causata dal numero eccessivo di persone, che hanno preso parte alla festa di halloween,  nel padiglione sportivo dell’arena di Madrid. L’incidente sarebbeavvenuto tra le 4 del mattino e le 5 del mattino. Altre due persone versano in condizioni critiche. Secondo una prima ricostruzione della polizia, la follia si sarebbe scatenata a seguito del lancio di un bengala dentro l’arena: i ragazzi presi dal panico si sarebbero messi a correre verso l’unica uscita disponibile, le altre erano inspiegabilmente chiuse, e questo ha creato un “ingorgo” micidiale.

LOS ANGELES

Sparatoria nel campus dell’USC (Southern California University). Un 17enne è grave e altri 4 ragazzi sono rimasti feriti. I giovani stavano prendendo parte al tradizionale corteo della notte del 31 ottobre quando degli uomini armati hanno sparato alcuni colpi di pistola fuggendo poi a bordo di un’auto bianca.  .

Il 17enne è stato colpito al petto e a una gamba, mentre un 14enne a un piede e un 25enne al fondo schiena.La polizia di Los Angeles ferma un sospetto circa due ore dopo la sparatoria. Lo riferisce il Los Angeles Times. La polizia ha chiesto a tutti “gli studenti di rimanere nelle loro stanze e di non aprire la porta a persone sconosciute”. Il campus è stato comunque chiuso. L’università, che conta 38.000 studenti in tutto, ospita il più alto numero di studenti stranieri degli Stati Uniti.

Nel 2008 episodio analogo sempre alla Southern California University
La Southern California University era stata già protagonista di un simile incidente nel 2008. Lo riferisce la Bbc. Allora, lo sprinter Bryshon Nellum era stato gambizzato per ben tre volte sempre ad una festa per la notte delle streghe poco fuori dal campus. L’atleta si è poi ripreso completamente e quest’anno ha vinto la medaglia d’argento nella staffetta 4×4 alle Olimpiadi di Londra.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: