Un vincitore è…

vincitore-nelson-mandela-citazione-tuttacronaca

…semplicemente un sognatore che non si è mai arreso.

– Nelson Mandela –

Annunci

La cena Berlusconi-Letta… un piatto amaro per gli italiani

Berlusconi-letta-tuttacronaca

La cena a Palazzo Chigi tra Silvio Berlusconi e Enrico Letta si è consumata in un clima “cordiale e positivo” alla presenza anche di Gianni Letta e di Angelino Alfano. Un incontro durato tre ore che ha riservato un piatto amaro per gli italiani. Lo stop dell’Iva ci sarà ma lo pagheremo caro. Le coperture infatti dovrebbero arrivare da un aumento selettivo delle accise sugli olii combustibili, dall’introduzione del balzello sulle sigarette elettroniche, dal taglio dei fondi per la costruzione dell’autostrada libica decisa con il trattato di amicizia e da tagli ad altri investimenti. Saccomanni tuttavia, avrebbe un asso nella manica: un possibile aumento dell’acconto Irpef di novembre. Farlo salire del 5% farebbe salire gli incassi del 2013 di un miliardo di euro circa, permettendo di rimandare l’Iva fino a dicembre. Poi verrebbe scalato nel 2014, ma sicuramente sarebbe un duro colpo per gli italiani che si troverebbero a dover anticipare le tasse dell’anno futuro… fin quando sarà possibile strangolare i cittadini?

Nave contro molo a Ravenna

eurocargo-catania-tuttacronaca

L’Eurocargo Catania ha urtato il molo del portocanale di Ravenna all’altezza della frazione di Porto Corsini. L’impatto si è verificato sul punto d’attracco del traghetto che attraversa quel tratto di mare. In quel momento però la piccola imbarcazione si trovava sulla sponda opposta. Non sono stati segnalati feriti. E’ intervenuta la capitaneria di Porto, mentre la polizia Municipale si è occupata della viabilità a terra.

La Juve a un passo da Tevez: manca solo l’ufficialità!

tevez-juve

Ultime battute e poi Carlitos Tevez dovrebbe entrare definitivamente nelle fila bianconere: manca solo l’ufficialità. Raggiunto oggi l’accordo con il Manchester City, che incasserà 9 milioni di euro più 3 di bonus facilmente raggiungibili. Alla fine il club bianconero ce l’ha fatta: ha battuto il Milan e portato a casa il suo top player. Già in mattinata erano arrivati dei segnali positivi, con Tevez che ha risolto alcune pendenze con i Blues permettendo a Marotta e Paratici di precipitarsi a Londra in anticipo rispetto alla data preventivata. Ad attenderli Ferran Soriano, CEO del Manchester City, con il quale la trattativa si è prolungata per tutto il giorno.  Alle 18.30 le prime notizie, arrivate dal sito del quotidiano argentino Olè, a cui ha fatto seguito la fumata bianca. Galliani non ce l’ha fatta, perchè non riesce a vendere Boateng Robinho e quindi ad avere la cifra sufficiente, e così Tevez firmerà un contratto triennale a 5/5,5 milioni a stagione. Ma la Juve potrebbe non accontentarsi e mirare a un altro attaccante, prferibilmente Jovetic che al momento è preferito a Higuain. Durante il summit di Londra sarebbero state buttate inoltre altre basi per arrivare a Kolarov. Ma al momento la priorità sarà quella di far ancora cassa.

“Berlusconi è perseguitato… dai reati”, così Crozza

crozza-ballarò-tuttacronaca

L’inizio è per la Gelmini “Come mai è venuta lei? La Carfagna aveva Pilates. Le ho dato un dispiacere?”. Ma dura poco perchè il tema caldo della serata è ben altro: “Mi sa che è finita la stagione di Silvio…l’estate 2013 se la ricorderà per un po’. Detto così sembra un film dei Vanzina… Sapore d’estate? No, sapore di sbarre”. Poi aggiunge: “Berlusconi è davvero perseguitato. Dai reati! In un anno ha preso 12 anni. La magistratura gli sta allungando la vita! Ma a Berlusconi non è venuto il dubbio che Ghedini si sia laureato al Cepu? E’ l’unico difensore che riesce a far prendere al suo assistito più anni di quelli chiesti dall’accusa!” E la Boccassini? “Non c’era alla lettura della sentenza. Vuoi mettere vederla a casa con gli amici? Con il dolby surround?”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Poi si concentra su Brunetta, quindi passa alla Biancofiore e all’ineleggibilità di Berlusconi. Si passa al Pd: “Non commentano la sentenza, anzi, dicono che va divisa dalla politica. Eh sì, perché la concussione la faceva da chansonnier”. E sulla Idem: “Ah, si è dovuta dimettere: se sei tedesco e fai il furbetto in Italia, il Pd ti fa un culo così. Se sei brianzolo….ti fa un inciucio così”. Poi: che differenza c’è fra un f35 e il Pd? Uno si spacca non appena prende quota, l’altro è un aereo”. Ce n’è anche per Beppe Grillo: “Sono le 21.34 e Grillo non ha ancora cacciato nessuno? Ci saranno problemi con il wi.fi”

Furti a casa dei vip: oggi i ladri sono entrati a casa della Sastri

lina-sastri-furto-casa-tuttacronaca

I ladri hanno rubato nella casa romana dell’attrice Lina Sastri che in questi giorni si trovava fuori città:  «L’ho appena saputo e sono ancora scioccata – racconta l’attrice all’ANSA – i ladri sono entrati nel pomeriggio, credo fra le 16 e le 18, hanno forzato la porta, messo tutto a soqquadro. Non so ancora cosa hanno portato via anche perché in questi giorni non sono a Roma, ho mandato un amico a vedere, non ho cose di grande valore ma è brutto, rimane l’idea di una casa violata».

Angela Celentano e la lettera dagli Usa

angela-celentano-tuttacronaca

Arriva dagli Usa la lettera che riapre una speranza sul caso di Angela Celentano, la bambina scomparsa nel 1996 sul Monte Faito. Il mittente è Salvatore Cioffi, originario di Vico Equense (Napoli), ma residente da 40 anni negli Usa. Il messaggio è stato recapitato alla redazione dell’online Positanonews.it, molto seguito dai campani all’estero.
Queste le parole del messaggio:

Questo messaggio è per i genitori di Angela Celentano. Mi chiamo Salvatore Cioffi, sono di Vico Equense e vivo negli Stati Uniti da circa 40 anni. Ho seguito la storia di Angela dall’inizio ed è scorcentante quello che state passando, sempre con la speranza che Angela possa riapparire da un momento all’altro. Ho seguito la storia del Messico, con pochi risultati, penso che fin dall’inizio, se qualcuno avesse contattato IL CANALE TELEVISIVO UNIVISION, si sarebbero avuti risultati migliori e la verità sui fatti, se fosse vero che Angela stia lì. Per la UNIVISION lavorano 2 giornaliste molto conosciute in Messico e negli Stati Uniti, conducono investigazioni di alto livello, una si chiama MARIA ELENA SALINAS e l’altra TERESA RODRIGUEZ. Se Voi mi autorizzate, io potrei fare tutti gli sforzi necessari e contattare queste 2 giornaliste.

Calciomercato: la Roma studia strategie per la prossima stagione

garcia-trigoria-tuttacronaca

C’è fermento a Trigoria dove oggi è tornato il nuovo allenatore   Rudi Garcia, che ha incontrato il ds Sabatini per studiare insieme le strategie migliori per la prossima stagione. In pieno calciomercato i due hanno parlato dei ruoli ancora scoperti, a iniziare dal portiere

”Per una grande squadra ci vuole un estremo difensore molto forte, lavoriamo per ingaggiare un elemento efficace”, le parole di Garcia, nel giorno della presentazione nella Capitale.

I nomi al vaglio sono quelli dei brasiliani Julio Cesar (che però è extracomunitario e ha un ingaggio elevato) e Rafael; in Italia Sabatini ha parlato più volte con gli agenti di Viviano e Sorrentino. In corso poi ci sarebbe anche una trattativa col Brescia per il 19enne Cragno, portiere dell’Under 19.

In difesa dovrebbe arrivare presto la fumata bianca per Benatia, mentre a centrocampo sembra avvicinarsi l’accordo col Cagliari per Nainggolan. Secondo radiomercato, poi, la Roma avrebbe sondato Maicon, 31enne esterno destro del Manchester City in scadenza contratto 2014.

Per lo stesso ruolo i giallorossi hanno in mente anche Wallace della Fluminense: il brasiliano piace anche perchè il Chelsea sembra avere più di un problema per tesserarlo. E chissà che con i Blues non si trovi un accordo (magari attraverso la formula del prestito con diritto di riscatto) direttamente in America.

La Tour Eiffel in sciopero

torre-eiffel-tuttacronaca

Da questa mattina la Tour Eiffel è in sciopero, proprio nel giorno in cui invece riapre il Colosseo poiché sono stati sbloccati i fondi per gli straordinari. Il monumento simbolo di Parigi ha rivendicato, tramite il sindacato Cgt, gli stipendi, le condizioni di lavoro e la sicurezza dei suoi 300 dipendenti.

Scoperte 3 super terre!

super-terre-tuttacronaca

Non siamo più soli e non siamo più l’unico pianeta abitabile, ce lo rivela Le Monde e l’Indipendent parlandoci della scoperta condotta dall’osservatorio europeo australe, sito in Cile.

Sono tre le super-terre che fanno parte del sistema di sei pianeti che ruota intorno alla stella Gliese 667C (simile al nostro sole) nella costellazione dello Scorpione a 22 anni luce da noi. Sono rocciosi come il nostro pianeta e un pò più grandi,  l’unico vero problema forse è dato dal fatto che i tre corpi celesti in questione mostrano alla loro stella sempre la stessa faccia. Perciò metà del pianeta è sempre buia, una notte perenne. Un’altra curiosità è legata al fatto che i tre corpi non potevano essere visti al telescopio in quanto troppo piccoli.

Sotto la pioggia per Paul… Verona, l’arena e McCartney

paul-mccartney-arena-verona-tuttacronaca

Ombrelli ovunque fuori l’arena di verona dove tra poco salirà sul palco Paul McCartney per l’unica data italiana del suo “Out There! Tour”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A comporre la band dell’ex Fab Four ci saranno i chitarristi Rusty Anderson e Brian Ray, il tastierista Paul Wickens e il batterista Abe Laboriel. Naturalmente grande attesa per la sua rivisitazione dei brani storici della band di Liverpool.

La tecnologia al servizio del caso Ragusa: arriva il georadar

Roberta Ragusa-tecnologia-caso-georadar-tuttacronaca

Sarà un sistema georadar di ultima generazione a cercare i resti di Roberta Ragusa, la donna scomparsa dalla sua abitazione di Gello di San Giuliano Terme (Pisa) la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012, in alcune zone del territorio della provincia di Pisa. Le ricerche scatteranno nei prossimi giorni e saranno effettuate con uno strumento capace di ”vedere” in profondita’ variabili del sottosuolo fino a oltre 3 metri e con la capacita’ di penetrare qualsiasi terreno e materiali.

Musica in lutto è morto Baldazzi, il paroliere di Mina

Gianfranco Baldazzi-morto-tuttacronaca

La canzone italiana perde oggi uno dei suoi grandi parolieri: è morto a Roma Gianfranco Baldazzi. Sue le parole di canzoni memorabili scritte per Mina, Morandi, Vanoni, Ron e Dalla. Da Piazza Grande a Occhi di Ragazza, Baldazzi resta un talento unico nel panorama italiano. In molti lo ricorderanno come conduttore di Notturno italiano e per le sue collaborazioni con Rai International, anche se la sua carriera era iniziata da attore.  La sua morte è avvenuta a seguito di complicanze seguite a un’operazione.

 

LA SARDEGNA BRUCIATA!

capofigari-incendio-tuttacronaca

Capo Figari, è bruciata! Dopo 24h dall’attacco dei piromani la normalità sembra ancora lontana per questa oasi che fu scelta da Guglielmo Marconi per sperimentare la sua prima radio e che ora è stata completamente devastata. Sono circa 600 gli ettari di verde bruciati e i turisti che occupavano il residence sull’isola sono stati fatti evacuare appena in tempo. Gli inneschi sono stati piazzati in diversi siti dell’isola per cui l’intervento dei Vigili del Fuoco è stato molto complesso. Un patrimonio perduto che impiegherà decenni per essere ripristinato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La famiglia di Mandela riunita per decidere il luogo della sepoltura

nelson-mandela-luogo-sepoltura-tuttacronaca

Nelson Mandela è ancora vivo, ma la famiglia si è riunita per decidere il luogo della sepoltura anche se ufficialmente  “È una riunione degli amaDlomo”, si è limitato a dichiarare uno dei partecipanti, riferendosi al sottoclan della tribù dei Thembu al quale appartiene la famiglia. Tutti sanno invece che ancora vi è un’aperta discussione per decidere quale sarà il luogo che ospiterà per sempre il corpo di Madiba.

Ferrara in piazza… tra provocazione e cattivo gusto

ferrara-giuliano-tuttacronaca

Il Popolo delle Libertà scende in piazza capitanato da Giuliano Ferrara che tramite i social network ha lanciato il raduno a piazza Farnese a Roma contro “il tribunale speciale del comune sentimento del pudore”. Dopo la condanna a 7 anni e l’interdizione dai pubblici uffici, il Direttore del Foglio, raduna gli elettori e manifesta al grido di “Siamo tutte p*****e”. Tra provocazione e cattivo gusto, continua l’escalation dei berlusconiani che si oppongono alla magistratura e non riconoscono il rispetto delle sentenze.

Ferrara debutta passandosi il rossetto sulle labbra e inviando un bacio dedicato a Ilda Bocassini. La folla non è molta, ma una signora lo abbraccia e bacia affermando “Giuliano sei il mejo, grazie”. I presenti lo osannano e lo ringraziano e il direttore del Foglio afferma: “Si sa a Berlusconi piacciono le donne e lui piace a loro. Ma da qua a considerare tutto questo un reato…” Parla per circa mezz’ora, ricostruendo i fatti e indignandosi, chiamando la partecipazione e mettendo le mani avanti:”Domani diranno che è stato un flop ma chissene frega”. Con lui c’è la moglie, Anselma dell’Olio, al loro un cartonato di Mubarak e del Cavaliere.

E’ arrivata anche Francesca Pascale in piazza, che dice: “Mi sento offesa dalla giustizia, Silvio è l’uomo che amo”. Poi aggiunge: “Non sono una put***a e nemmeno Ruby.”

La Santanchè dichiara: “ieri mi sono vergognata di essere italiana” e ribadisce: “non possiamo più subire queste ingiustizie, Berlusconi è stato condannato a morte.” Certo, c’è da dire che noi italiani ci vergogniamo di essere definiti all’estero come il popolo del Bunga Bunga! Sempre nel corso della manifestazione in difesa di Berlusconi ha detto: “Dobbiamo tornare in piazza, è una guerra. Stanno togliendo la libertà a Berlusconi”.

Dal canto suo, la Pascale ha dichiarato: “Questa è una sentenza vergognosa. Sono venuta in piazza perchè mi sentivo di venire. Non ho avvisato Silvio perchè mi avrebbe impedito di essere qui, sarebbe stato preoccupato per me. Penso comunque che se me l’avesse impedito sarebbe stata la prima volta che gli avrei disobbedito”.

“Ridicolo un miliardo per il lavoro, è solo un’aspirina”, ha detto Daniela Santanché in piazza. “Il governo rischia?” Le chiedono i cronisti. “Rischiano tutti i governi che non fanno” risponde lei.

Conflitto a fuoco a Napoli: 2 feriti

conflitto-a-fuoco-napoli-piazza-mercato-tuttacronaca

Agghiacciante conflitto a fuoco a Piazza Mercato a Napoli. Nell’ agguato Vincenzo Papi, 30 anni, è rimasto a terra e versa ora in gravissime condizioni. Anche Giuseppe Persico, 32 anni, invece è rimasto ferito a un braccio. I due erano già noti alle forze dell’ordine.

Facebook illuminato? La svolta buddista del social blu

facebook-pace-tuttacronaca

Il social blu sembra essere uno dei ritrovi preferiti di chi reputa il bullismo un ottimo modo d’interagire con il mondo, tanto che l’anno scorso McAfee, in un sondaggio, ha scoperto che il 92% degli adolescenti aveva asssitito a simili episodi sul sito. Ora che Facebook sta cercando di rendere le sue pagine più “gentili” e meno scorrette, si tentano varie soluzioni. Business Insider riporta che, dopo consultazioni e il reperimento di diverse informazioni, Arturo Bejar, l’ Engineering Director di Faccialibro, ha intenzione di provare ad iniettare nel network una buona dose di compassione, così come l’insegna il buddismo. Ecco allora che sono stati istituiti i “giorni della ricerca della compassione”, durante i quali i dipendenti di Facebook hanno assistito a lezioni sul tema tenute da accademici statunitensi. Il risultato è stato che ora verranno personalizzate maggiormente le comunicazioni mentre i tag diventeranno più discorsivi. Queste piccole modifiche hanno portato a un incremento dell’uso dando così una spinta all’adozione di personalizzazioni e sfumature culturali in un ambiente che, per cultura aziendale, si era soliti spogliare e razionalizzare all’estremo.

Gli F35 per Francesco Boccia sono elicotteri… gioca ai trasformers?

f35-francesco-boccia-trasformers-elicotteri-tuttacronaca

Forse ha pensato di stare a giocare ai trasformers e così  F-35 per il deputato del Pd, Francesco Boccia, sono diventati elicotteri.

Su Twitter Presidente della Commissione Bilancio della Camera, noto ai più per il matrimonio con il ministro Nunzia De Girolamo e per essere stato sconfitto due volte alle primarie in Puglia da Nichi Vendola, ha scritto:

in sostanza cara @crialicata non si tratta di fare guerre,con gli elicotteri si spengono incendi,trasportano malati, salvano vite umane #F35

— Francesco Boccia (@F_Boccia) June 25, 2013

Quando finirà il Pd di fare brutte figure?

Per fortuna che la compagna di partito Alicata, a cui era stato inviato il messaggio lo ha fatto notare… ma è una magra consolazione!

In Svezia si sterilizzavano i trans: chiesto risarcimento

trans-svezia-tuttacronacaNon è passato molto da quando in Svezia, per essere riconosciuti dal governo, i transessuali erano obbligati a sottoporsi a sterilizzazione. Ora, lo riporta il sito queer.de, 142 vittime di questa legge, che dal 1972 prevedeva che venisse concesso lo stato di cittadine alle trans solo se accettavano di non essere in grado di riprodursi, hanno presentato denuncia al ministero della giustizia per quanto accaduto tra il 1972 e il 2012. Il movimento LGBT riporta che i querelanti chiedono un risarcimento di 300 mila corone a testa (circa 34 mila euro) per un totale di 4,8 milioni di euro. Oltre a questo, sono richieste le scuse ufficiali da parte dello stato. Già negli anni passati il dibattito riguardo la legge era stato molto acceso, ma la legge è stata abolita solo l’anno scorso, a causa di un piccolo partito cristiano che fa parte della coalizione guidata dal primo ministro Reinfeldt. E’ stato lo stesso premier conservatore a rifiutare però di porgere le scuse: “Il governo non può porgere le porprie scusa ogni volta che gli viene chiesto”. Pronta la risposta dell’attrice Aleksa Lunderberg, una delle vittime di questa legge e che lunedì si è unita al gruppo dei querelanti: “Onestamente,  qual è il problema?”. Solo nel dicembre 2012 il governo ha abolito tale pratica disumana, a seguito di quanto stabilito da un tribunale di Stoccolma secondo il quale la legge che regolava la sterilizzazzione forzata andava contro tutti i diritti garantiti dalla costituzione svedese e contro la convenzione europea de idiritti dell’uomo. Il movimento LGBT riporta che, in circa 30 anni, sono stati sterilizzati forzatamente almeno 500 transessuali. Ma tra il 1934 e il 1976, in questo stato, l’obbligo di sterilizzazione era allargato anche a chiunque presentasse difetti genetici, come i down, così come per i cirminali e addirittura per quelle ragazze che, stando alle autorità, avevano dei comportamenti asociali, come per esempio poteva essere andare in discoteca troppo spesso. In totale, simile legge ha mietuto 63mila vittime e solo nel 1999 il governo ha risarcito ognuna di loro con 175 mila corone.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’eurodeputato Pdl malmena un cronista olandese. Video

baldassarre-raffaele-tuttacronaca

Raffaele Baldassarre malmena un cronista olandese della web-tv Geenstijl. È accaduto. L’eurodeputato del Pdl ha risposto così al giornalista che gli chiedeva come mai si presentasse al lavoro a giornata ormai conclusa solo per ritirare la diaria.

Tradita Emma? Bocci bacia un’altra ragazza?

marco-bocci-tradisce-emma-tuttacronaca

Su “Oggi” appaiono le foto del presunto tradimento di Marco Bocci, fidanzato con Emma Marrone, ora in vacanza a Formentera. Nelle foto del settimanale Bocci sembrerebbe abbracciare e baciare una ragazza con la quale si era incontrato a cena in una via del centro della Capitale e con la quale è entrato in un portone del palazzo poco distante dal ristorante e dal quale sarebbe uscito alle 2 del mattino.

 

Emilio Fede è di nuovo direttore

emilio-fede-direttore-tuttacronaca

Dal 29 giugno “La Discussione” torna in edicola e diventerà un settimanale con un focus mirato su politica e società. Per il primo numero sono gia’ previsti quattro articoli scritti da penne d’eccezione e tre interviste inedite, di cui una a Silvio Berlusconi. naturalmente il direttore è lui… Emilio Fede! Ad affiancarlo ci sara’ Alberto Maccari, direttore del TG1 fino allo scorso anno, che ha puntualizzato l’orientamento del settimanale, definendolo “moderatamente moderato”. Ne sentivamo la mancanza?

Anomalie d’estate… torna il maltempo!

maltempo-italia-allerta-meteo-tuttacronaca

Estate bagnata questa del 2013! E’ attesa infatti nelle prossime ore una perturbazione proveniente dall’Europa centrale che si abbatterà sull’Italia centrale abbassando le temperature e portando piogge. In particolare sarà interessata la parte adriatica della penisola, dove il Dipartimento della Protezione Civile ha già lanciato l’allarme per le prime ore di domani mattina. Venti forti, grandinate locali, forti acquazzoni che potrebbero creare disagi inizialmente in Emilia-Romagna e successivamente in estensione ad Abruzzo, Molise e Umbria, ma non sarà risparmiato neppure il Lazio.

 

George Lucas si è sposato

george lucas-sposato-tuttacronaca

Il ‘papà’ di Star Wars, George Lucas, si è sposato. Il regista e produttore ha portato all’altare la storica fidanzata Mellody Hobson, in una cerimonia riservata nel fine settimana a Skywalker Ranch, a nord di San Francisco, in California. Si tratta del secondo matrimonio per il produttore 69enne, precedentemente sposato con la montatrice Marcia Griffin, dal 1969 al 1983. E’ invece il primo per Hobson, 44 anni, presidente di una società di investimenti e collaboratrice per ‘Good Morning America’ dell’Abc.

Questione di Leasing: striscia e la truffa da 30 mln

striscia-la-notizia-questione-di-leasing-tuttacronaca

Ora è la Guardia di Finanza di Udine a effettuare una serie di perquisizioni per una presunta frode da oltre 30 milioni di euro realizzata su 14 mila contratti di leasing alla Hypo Alpe Adria Bank Spa. L’operazione è partita da un servizio andato in onda nei mesi scorsi su “Striscia la Notizia”.

Dramma d’estate: precipita ascensore, muore bimba

siria-begici-morta-bimba-tuttacronaca

Siria Begici, aveva quasi 3 anni ed è morta in Albania, a Durazzo dove stava trascorrendo le ferie con la famiglia. I Begici di origini albanesi, ma residenti in Italia si erano recati in Albania per passare del tempo con i propri parenti, ma dopo pochi giorni di ferie è arrivato il tragico evento. Siria con il suo cuginetto e le rispettive mamme avevano preso l’ascensore per salire al terzo piano dove è situata l’abitazione, ma proprio nel momento in cui le donne stavano aprendo la porta di casa e mentre i bambini stavano scendendo dall’ascensore, il mezzo si è rimesso in moto con le porte aperte e si è verificato il crollo.

Per la piccola Siria, purtroppo, non c’è stato nulla da fare a cause delle gravi ferite riportate alla testa. Il corpo del bimbo, inizialmente era riuscito a rallentare la discesa dell’ ascensore, ma dopo qualche secondo è stato risucchiato sul tetto dell’elevatore ed è finito anche lui fino al piano terra gravemente ferito. Attualmente il bambino versa in gravi condizioni ed è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva pediatrica, all’ospedale universitario di Padova.

Francia sotto shock… uccisa madre e tre figli

Saint-Paul-Trois-Chateaux-omicidio-francia-tuttacronaca

Una madre e i suoi tre figli – di 2, 8 e 9 anni – sono stati ritrovati senza vita nel sud della Francia, a Saint-Paul-Trois-Chateaux. Il marito della donna, un 43enne che al momento non è reperibile, è il maggior sospettato. La coppia stava per separarsi e la donna, una 29enne, già in passato aveva subito violenze dall’uomo. Il corpo è stato ritrovato, in una pozza di sangue, a casa della madre della vittima, dove sembra che la giovane donna si sarebbe trasferita negli ultimi mesi, forse temendo per la sua sicurezza. L’arma del delitto si suppone che possa essere un coltello o comunque un’arma bianca.

I corpi dei bambini invece sono stati rinvenuti nell’auto del padre questa mattina. L’ennesimo dramma famigliare sfogato in tragedia.

Addio alla Tav Torino-Lione?

tav-torino-lione-tuttacronaca

La Francia ha deciso e giovedì sarà ufficiale: la Tav Torino Lione non è più una priorità. L’Italia può smettere di sognare gli appalti e finire di gettare denaro nel buco di 50 km sotto le Alpi. L’anticipazione è stata data da Le Figaro e la cartina sotto il titolo evidenzia in grigio le linee ferroviarie ad alta velocità (LGV) già esistenti o già in costruzione; in giallo le linee ferroviarie (non necessariamente ad alta velocità) da realizzare entro il 2030; in rosso quelle a cui pensare fra il 2030 e il 2050. La Lione-Torino è in rosso.

A Le Figaro risulta che prima del 2030 verrà avviata una sola nuova linea ferroviaria ad alta velocità, la Bordeaux-Tolosa, ed una seconda linea ad alta velocità potrebbe essere ripescata e considerata come prioritaria, ma solo a determinate e non meglio definite condizioni.

Dovevano arrivare i francesi? Ora l’Italia continuerà a scavare? Certo c’è tempo fino a giovedì… ma ormai il buco è senza speranza!

Muore un italiano a Chicago ucciso per difendere la moglie

Giovanni Donancricchia-albano's pizza-tuttacronaca

Si chiamava Giovanni Donancricchia ed era originario di Borgetto (Pa). L’uomo ha tentato di difendere la moglie da un afro-americano che aveva puntato la pistola contro la donna, ma è rimasto vittima del colpo esploso dall’uomo che lo ha centrato in pieno petto. La vittima, 64enne, era proprietaria di una pizzeria l’Albano’s Pizza, a Cicero (vicino Chicago), luogo dove è avvenuta la sparatoria. L’afro-americano si era introdotto nel locale già chiuso al pubblico per compiere una rapina, Donancricchia lo ha notato mentre minacciava la moglie, Angela, con l’arma ed è intervenuto affrontando il rapinatore con un coltello. A quel punto il malvivente ha sparato e ha ucciso l’italiano. Dopo l’omicidio l’uomo è scappato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Vigile urbano ucciso a Palermo, durante una rapina

vigile-urbano-ucciso-a-palermo-tuttacronaca

Una rapina a Palermo che finisce nel sangue. Così è morto il vigile urbano Mirco Vicari che, secondo una prima ricostruzione, avrebbe sorpreso alcuni rapinatori a compiere un furto nella sua abitazione in via Scillato, nel quartiere Borgo Nuovo del capoluogo. L’agente è tornato a casa e ha trovato la porta aperta e i ladri nell’appartamento. Durante la colluttazione il vigile è stato ucciso e i banditi sono fuggiti. Ora sull’omicidio indaga la polizia e l’indagine è coordinata dal dal pm Sergio Demontis e dall’aggiunto Maurizio Scalia.

Il più alto grattacielo del mondo comodamente in poltrona

burj-khalifa-dubai-google-street-view-tuttacronaca

Non serve andare a Dubai per visitare il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo, ora, basta sedersi comodamente in poltrona, o su una sdraio e attraverso a Google Street View si può visitare esternamente e internamente questo gioiello architettonico. Sono occorsi tre giorni e l’utilizzo dello Street View Trekker, per ottenere le immagini mostrate dal video. Alta definizione e vista a 360°… un volo d’uccello offerto da Google!

 

Quella strana casa a Londra…

Dalston House-tuttacronaca

E’ stata aperta al pubblico l’installazione di Leandro Erlich chiamata “Dalston House”: un’esatta replica di una casa in stile vittoriano… costruita in orizzontale e munita di un enorme specchio verticale. Le persone che entreranno nell’installazione e vedranno la loro immagine riflessa nello specchio gigante che li mostrerà in posizioni contrarie alle leggi fisiche o sospesi nel vuoto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’insalata manda in ospedale 4 persone

insalata-tossica-tuttacronaca

L’insalata coltivata sul balcone di casa è stata la causa per cui una famiglia composta da due anziani, la figlia e il nipote di 12 anni, sono finiti in ospedale a Torino. Le loro condizioni sono gravi e al momento si trovano in prognosi riservata e coma farmacologico. La pianta sarebbe tossica e allucinogena e potrebbe trattarsi di «atropa belladonna», una pianta con le foglie simili a quelle della lattuga e i frutti quasi uguali ai mirtilli.

 

 

Tromba d’aria sulle coste Molisane: ingenti danni

 

tromba-d'aria-moliseSi contano i danni della tromba d’aria che ieri pomeriggio ha investito Termoli e la cosa molisana con raffiche di vento fino a 150 km all’ora che hanno spazzato via cartelloni stradali, divelto tetti e sradicato alberi. Anche la grandine si è abbattuta nella zona, provocando danni alle strutture balneari e ai natanti, che si trovavano ormeggiati sui pontili e obbligando la guardia costiera a intervenire in soccorso ai diportisti durante il maltempo con Capitaneria che ha portato in salvo due diportisti italiani a bordo di un gommone alla deriva a causa di un’avaria al motore. Il natante, di circa 7,5 metri, è stato affiancato dagli ufficiali che l’hanno scortato fino a Capoiale, in Puglia. In pochi minuti sono stati spazzati via  balconi, sono stati scaraventati a terra gli scooter parcheggiati e qualche capannone è stato scoperchiato in zona industriale. Mentre si contano anche i danni alle strutture baleari, gli operatori chiedono il riconoscimento dello stato di calamità naturale e il dito viene puntato contro la Capitaneria di Porto che, a loro dire, “non ha lanciato l’ allerta meteo”. La Guardia costiera, via terra, ha invece verificato la sicurezza degli ormeggi al porto e l’incolumità dei bagnanti in spiaggia a causa degli allagamenti che hanno interessato anche i lidi. E se le grandi reti divelte su un traboccolo, una struttura da pesca, diventano il simbolo del disastro che la tromba d’aria si è lasciata alle spalle, il sindaco di Termoli, Antonio Di Brino, ha rinviato la cerimonia di consegna delle bandiere blu perchè impegnato nella ricognizione dei danni in città.

La Germania difende la Idem?

josefa-idem-dimissioni-germania-tuttacronaca

Le dimissioni di Josefa Idem vengono difese dalla Germania? Se la stampa tedesca è sempre pronta a “picchiare duro” sull’Italia, questa volta sembra prendere le distanze e non giudicare le dimissioni della Idem. La notizia, su gran parte della stampa, viene data senza enfatizzare il carattere negativo dell’intera vicenda, anzi su alcuni giornali si accusa anche il carattere razzista e sessista dei commenti polemici rivolti alla ministra.

Sicuramente il commento di Borghezio come sempre era fuori luogo e sopra le righe, ma non può essere riportato dai media tedeschi come esempio su una polemica che si è innescata a fronte di una irregolarità fiscale in un periodo drammatico che sta attraversando l’Italia, in cui ai cittadini viene chiesto l’ennesimo sforzo economico, con una tassazione eccessiva e invece, sembrerebbe, che c’è chi riesce a eludere anche l’Ici e l’Imu.

Perché la Germania non è pronta a condannare determinati comportamenti se continua a dire che gli stati membri devono fare i compiti? L’Italia non ha forse fatto i propri compiti mandando a casa la Idem?

Le turbolenze sul governo Letta

enrico-letta-tenuta-governo-tuttacronaca

Stasera è previsto l’incontro Berlusconi-Letta, ma la tensione è alta. E’ lo stesso senatore Maurizio Gasparri “Sarà un momento per chiarire alcuni aspetti della situazione attuale. Siamo tutti angosciati, ma determinati, vedremo che succede”.

Ma la reazione del capogruppo alla Camera Renato Brunetta è più tagliente:  “Se non si fa la riforma dell’imposizione sugli immobili, che era nel programma del governo Letta, evidentemente il governo non va, non funziona. Se il ministro Giovannini, sul lavoro, continua con i suoi annunci, continua a dire che la prossima settimana, o al prossimo Consiglio dei ministri ci saranno le misure per l’occupazione giovanile, cosa di cui nessuno sa nulla, almeno io non sono a conoscenza di nessuna misura preparata dal ministro Giovannini, così non va”.

Le turbolenze ci sono e si fanno sentire anche se arriva l’annuncio da Graziano Delrio, ministro per gli affari regionali, che “Domani in consiglio dei ministri ci sarà il rinvio dell’aumento dell’iva”- e poi aggiunge – “C’è bisogno – dice – di trovare la copertura, per adesso la cosa al 99% più probabile è il rinvio di tre mesi”

 

Il post shock di Sollecito su Facebook

Raffaele-Sollecito-tuttacronaca

Dopo l’annullamento della sentenza di Cassazione che ha annullato il proscioglimento di Raffaele Sollecito nell’omicidio di Meredith Kercher, il giovane pugliese ha lanciato una raccolta fondi online per pagare le nuove spese processuali che lo vedono coinvolto. Dal suo account Facebook, Sollecito ha difeso la sua posizione dichiarando: “Mi rivolgo a tutti quelli che sono contrari alla mia decisione di chiedere aiuto economico per la mia difesa. Se pensate che non sia giusto spendere soldi per questa causa, potreste chiedere al nostro caro governo di evitare di spendere fior di milioni di euro contro due innocenti e farla finita una volta per tutte”.

Terremoto nel frusinate

terremoto-gaeta-frosinone-tuttacronaca

Una scossa di terremoto con magnitudo 2.1 si è verificata questa mattina alle 8.10. Il sisma, localizzato dalla Rete sismica nazionale dell’Ingv, ha interessato il distretto sismico dei Monti Aurunci, tra le province di Frosinone e Latina. Tra i comuni dell’epicentro ci sono Minturno e Spignano Saturnia (Latina), Ausonia, Castelnuovo Parano, Coreno Ausonio, Esperia, San Giorgio a Liri e Vallemaio nel Frusinate. La scossa è stata registrata a una profondità di dieci chilometri. Non si segnalano danni a cose o persone.

L’Ocse boccia la scuola italiana

scuola-rapporto-ocse-tuttacronaca

Tempo di maturità, ma è la scuola italiana a non passare l’esame dell’Ocse. L’Italia è stata bocciata e bollata come un paese che non valorizza l’istruzione: numero basso di laureati e un corpo docente tra i più anziani. Questi i dati rilevati da organizzazione che riunisce i 34 Paesi più industrializzati del mondo che ha appena stilato il rapporto “Education at Glance” nel quale rileva che solo il 15% nel 2011 dell’intera popolazione italiana (tra i 25 e 64 anni) ha conseguito un’educazione di livello universitario. La media Ocse invece è del 32%.

 

La Femen salta sul cofano del primo ministro tunisino

femen-bruxelles-amina-libera-salta-sul-cofano-primo-ministro-tunisino-tuttacronaca

La protesta si è svolta a Bruxelles dove tre attiviste del movimento Femen, in occasione della visita del primo ministro tunisino Ali Larayedh, sono riuscite ad attirare l’attenzione. Una di loro è perfino riuscita a saltare sul cofano della macchina del primo ministro tunisino al grido di ”Amina libera” e ”Fermate l’oppressione” prima di essere arrestata dalla polizia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Torero incornato durante la corrida

torero- arena-spagna-incornato-tuttacronaca

Rafael Cerro, matador ispanico di 23 anni è stato sollevato in aria da un toro durante una corrida che si stava svolgendo nell’arena di Madrid, a Las Ventas. La Spagna continua nel suo rito barbarico nell’ancestrale lotta in cui c’è sempre sangue… stavolta è stato quello del torero a scorrere!

Rafael Cerro era tornato di recente in arena dopo essersi fermato per un incidente che gli era occorso in aprile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Depardieu ferito in un incidente stradale

Gerard-Depardieu-tuttacronaca-ferimento-stradale-incidente

Weekend con il botto per Gerard Depardieu che è rimasto lievemente ferito in un incidente stradale a Mosca. L’attore stava facendo un giro a bordo di un minibus con altre cinque persone dopo le riprese di un film quando il mezzo  e’ stato urtato da un tassista passato con il rosso e al quale era stata ritirata la patente per guida in stato di ubriachezza. Pochi giorni fa lo stesso attore era stato multato (4000 euro) per aver guidato in stato di ebbrezza il suo scooter. Le ferite riportate da Depardieu sono lievi e non destano preoccupazione.

 

Fuoco nella sede del Pd-Sel di Roma

incendio-sede-pd-trionfale-roma-tuttacronaca

E’ scoppiato nella notte l’incendio che ha distrutto i locali del circolo Pd-Sel in via Pietro Giannone 5 a Trionfale, Roma. Le fiamme non hanno risparmiato nulla, neppure le segreterie.

Il coordinamento di Sel Trionfale su Fb accusa: “Stanotte è stata data alle fiamme la nostra sezione. Le intimidazioni non fanno che rafforzare la convinzione con cui portiamo avanti il nostro lavoro sul territorio”.

“Mi sono svegliata alle due. C’era un forte d’odore” così ha raccontato la testimone che abita al piano di sopra dei locali della sezione di Trionfale e ha poi aggiunto:  “Mi sono affacciata e ho visto le fiamme. I miei panni stessi, che sfioravano la finestra, avevano preso già fuoco”. I Vigili del Fuoco stanno cercando di capire dove è stato appiccato il fuoco, probabilmente nel giardino retrostante la sede. Sul posto sono arrivati anche i parlamentari Pd, tra cui Matteo Orfini e Tommaso Michea Giuntella.  Quest’ultimo ha raccontato: “Ci siamo svegliati col tam tam web grazie ad un residente vicino al Circolo. E’ una sede dedicata ad un eroe della resistenza. Domani avremmo dovuto fare riunione qui, la faremo senz’altro, ora non so dove. Spero vivamente sia stato un corto circuito e non un incendio doloso. I danni sono ingenti e c’erano cimeli che testimoniavano pezzi di storia italiana. C’era un elenco in cui si registravano tutti i nomi degli iscritti del 45′. Questa era una zona di fornaciai, molto popolare, c’erano documenti che potevano finire in un museo. Questo rende il tutto ancora più doloroso”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I bikers si spogliano a Seattle

bikers-seattle-tuttacronaca

Sfilata annuale dei bikers di Seattle e quest’anno al grido di “Bare as you dare” sono scesi in strada sulle loro biciclette coloratissimi e nudi! Da Cleopatra a Batman, tra i figli dei fiori (rivisitati) e “l’uomo fiore” la manifestazione ha attraversato le strade della città dello stato di Washington divertendo e stupendo i turisti accorsi a fotografare l’evento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Palazzi a fuoco a Bologna

via-cesare-battisti-bologna-incendio-fuoco-tuttacronaca

Fumo e fiamme a Bologna. Alle 9.40 una alta colonna di fumo nero si è alzata da via Cesare Battisti, nel tratto che va da via Portanova a via Barberia ed è sospinta dal vento verso piazza Maggiore, nel cuore del capoluogo emiliano. L’incendio è divampato sul tetto di un palazzo e si è propagato velocemente e ha interessato diversi tetti dei palazzi adiacenti. Sul posto sono impegnate 10 squadre di pompieri e un elicottero.

Letta, la crisi e la tenuta del governo

enrico-letta-vertice-europeo-tuttacronaca

Dopo la sentenza del processo Ruby, Letta cerca di richiamare l’attenzione sulla crisi e la situazione di criticità in cui versa ancora il nostro paese, sperando che attraverso il “richiamo alla responsabilità” il suo governo possa tenere dopo lo scossone della condanna a 7 anni inflitta a Silvio Berlusconi. Nessuna parola sulla giustizia e sull’Iva, il Premier invece calca la mano su lavoro e tenuta dell’euro. Ricorda il vertice europeo del 27 e 28 giugno e le “vere emergenze del Paese” che impongono al governo di andare avanti.

“Domani il Consiglio dei ministri approverà un pacchetto di misure per migliorare il funzionamento del mercato del lavoro, aumentare l’occupazione, soprattutto quella giovanile, sostenere le famiglie in difficoltà. Il decreto legge conterrà interventi per accelerare la creazione di posti di lavoro a tempo indeterminato, attraverso forme di decontribuzione per le imprese che assumono giovani in difficoltà economica o convertono contratti temporanei in contratti a tempo indeterminato”

Una posizione difficile quella di Letta che ieri aveva ricevuto la doccia ghiacciata dalla Merkel che aveva ribadito la sua ferma volontà a non rivedere la linea politica europea annunciando che ogni aiuto agli stati membri sarà valutato solo dopo che ogni stato si sarà impegnato a rispettare il patto di stabilità. Nessuna deroga, nessun allentamento da parte della Germania che sembra chiudere la porta in faccia a Francia e Italia e continua a strangolare i paesi in grave affanno come Grecia, Spagna e Cipro. Dall’altra parte, sul fronte interno, è arrivata la sentenza, quella condanna più dura del previsto che è risuonata nell’Aula del tribunale di Milano dove si stava svolgendo il processo Ruby. Situazioni in bilico per un Premier che cerca un equilibrio che appare sempre più instabile.

Agrigento e il cadavere della donna in strada

agrigento-cadavere-donna-strada-spari-tuttacronaca

Il cadavere di una donna, uccisa con colpi d’arma da fuoco, è stato trovato abbandonato lungo la strada, nella zona dello stadio di Ravanusa, in provincia di Agrigento. Secondo le prime indiscrezioni, ad ucciderla sarebbe stato un uomo già fermato dalle forze dell’ordine. L’uomo avrebbe esploso contro di lei diversi colpi di pistola nella piazza, dove si trovavano le  bancarelle del mercato settimanale. Giovanna Longo,  la vittima, è stata assassina dal marito, il 63enne Luigi Gallo, che non ha esitato a esplodere i colpi di pistola in mezzo alla folla provocando la fuga di persone che si trovavano sul posto.Secondo le prime indiscrezioni, l’uomo sarebbe già stato fermato dalle forze dell’ordine. Alla base del delitto ci sarebbero motivi passionali. I carabinieri stanno effettuando i rilievi.

Doodle su Gaudi… omaggio all’architetto onirico!

antoni-gaudì-doodle-google-big-g-tuttacronaca

161 anni! E Big G fa gli auguri a Antonio Gaudi con un Doodle onirico e eclettico che richiama i  diversi materiali (mattone, pietra, ceramica, vetro, ferro), con cui l’architetto  catalano, il maggior esponente del modernismo spagnolo, tesseva le sue trame e costruiva le sue opere.  Le Corbusier lo definì il “plasmatore della pietra, del laterizio e del ferro” e sicuramente il grande architetto svizzero, naturalizzato francese, ci aveva visto bene: oggi sono ben 7 le opere di Gaudì che sono entrate dal 1984 nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le “furie rosse” derubate tra sesso e alcol?

furie-rosse-furto-tuttacronaca

Strip poker, sesso, alcol e poi il furto subito da alcuni giocatori spagnoli a Recife in Brasile dove si stava svolgendo la Confederations Cup. Quel furto in albergo ora assume una sfumatura molto diversa e già 27 persone sarebbero state ascoltate  per far luce su quella notte. Ma al Golden Tulip tra gli addetti alla sicurezza e volontari della Confederations, non ci sono troppi dubbi: la serata «allegra» di alcuni giocatori, a base di sesso e strip-poker con tanto di videotape, si sarebbe poi conclusa con  un furto.

«Hanno fatto baldoria e poi sono saliti in camera con alcune ragazze – ha raccontato a Globoesporte un volontario che ha assistito alla scena -. Sappiamo tutti che questo è accaduto, ma non se ne può parlare molto. Se davvero c’è stato il furto, è successo sicuramente in quei momenti, dopo che sono andati in camera. Ma ora certamente tutti negheranno».  

E infatti arriva secca la smentita da parte del capo della delegazione spagnola Raul Jimenez, e poi anche dal direttore dell’albergo, Eduardo Barbosa. Ma la Fifa, invece, continua a confermare l’accaduto.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

Avenues2

Just another WordPress.com weblog

Chef and Dog

In the Kitchen with Cara and Abner

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

Stacy Alexander

Arte California

max lucien

il linguaggio della passione

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: