Sesso? Sì, ma al museo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

A San Pietroburgo andare al museo può essere molto eccitante! Arriva il MuzEros, il museo dedicato esclusivamente al sesso e ai suoi molteplici aspetti.  Gli organizzatori assicurano che la loro creazione niente ha a che fare con gallerie di oggetti di dubbio gusto, ma trattasi di un vero e proprio tuffo nella storia dell’eros, con un’esposizione di pezzi provenienti da tutto il mondo, alcuni risalenti anche a 2.000 anni fa. Quindi nulla di volgare, ma solo cultura per raccontare, quello che era considerato anni fa un tabù… ma quando un museo dell’amore?

 

Annunci

Uno sguardo a… Canard à la presse Tour d’Argent!

Per un San Valentino indimenticabile! La ricetta la trovi QUI!!!caneton tour d'argent

La Tour Argent sulla scena di… Ratatouille di Brad Bird

ratatouille

La Tour d’argent nelle pagine di… À l’ombre des jeunes filles en fleurs di Proust

À l'ombre des jeunes filles en fleurs

La Tour d’argent nelle pagine di… À la recherche du temps perdu di Proust

À la recherche du temps perdu

Gente della Tour d’argent… Marcel Proust

marcel-proust

Uno sguardo alla Tour d’argent… il calice!

tour d'argent

Uno sguardo alla Tour d’argent… il cibo!

caneton tour d'argent

Uno sguardo a… TOUR D’ARGENT, Paris!

tour d'argent

Champions League diverte in Spagna: REAL MADRID vs MAN UNT

real-madrid-manchester-united-zinedine-zidane-ole-solskjaer-nicky-butt

Gara divertente: il Real ha fatto la partita, ma lo United in contropiede ha avuto opportunità enormi. Gran ritmo e gran movimento in campo, con rapidi scambi che hanno entusiasmato il pubblico dall’inizio alla fine. In rete per il Madrid, Ronaldo, mentre Welbeck ha segnato per il Manchester United. Una vera partita di Champions giocata dal primo all’ultimo minuto.

Shakhtar e il Borussia Dortmund finisce 2 a 2.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Finisce 2 a 2 Shakhtar e il Borussia Dortmund, valida per la champion league. I goal sono stati di Srna e Costa per lo Shakhtar, Lewandowski e Hummels per il Borussia. Nel pomeriggio si era registrato un grave incidente aereo che ha coinvolto i tifosi che erano in volo per arrivare allo stadio. Infatti, Alle 18.35 (17.35 italiane) si era schiantato a Donetsk un aereo con i tifosi diretti allo stadio per assistere alla sfida di Champions League tra lo Shakhtar e il Borussia Dortmund. Il mezzo,  un Antonov-24 della compagnia Pivdenni Avialinii, proveniente da Odessa e con 45 persone a bordo, ha tentato di effettuare un atterraggio di emergenza all’aeroporto internazionale Prokofyev . Secondo il ministero delle Emergenze ucraino, 39 persone sono state soccorse. I feriti sarebbero una dozzina e 4 le vittime.

Prima del fischio d’inizio della partita tra Shakhtar e Borussia Dortmund, le due squadre hanno osservato un minuto di silenzio in onore delle vittime.

Scompare ragazzo di 16 anni a Fiuggi! Giallo e preoccupazione

lorenzo maggi

E’ giallo a Fiuggi, nel Frusinate sulla scomparza di un sedicenne, Lorenzo Maggi. Di lui nessuna notizia da quando è uscito di scuola. Sono da poco èassate òe undici quando il giovane se ne va prima della fine delle lezioni dell’Istituto per geometri Marconi di Anagni. All’ora di pranzo Lorenzo non torna a casa e il parde inizia a preooccuparsi. Tenta di raggiungerlo al cellulare, contatta gli amici, ma nessuno sa nulla. Il padre si rivolge alle Forze dell’ordine e sporge deununcia. Vengono diramate le foto e iniznao le ricerche. Al momento della scomparsa, il giovane indossava un giubboto beije con cappuccio, un paio di jeans e scarpe da ginnastica. Con sé aveva uno zaino. E anche se in passato il giovane si era allontanto di casa, col passare delle ore cresce l’angoscia della famiglia: le sue assenze non sono mai durate così tanto.

La Francia non rispetta gli impegni Ue!

Questo slideshow richiede JavaScript.

l premier francese, Jean-Marc Ayrault, ha detto che la Francia non riuscirà a ridurre il deficit al 3% entro il 2013, come richiesto dall’Unione europea. Intervistato da France 3, il premier ha annunciato che il traguardo “non sarà troppo lontano”. “L’obiettivo sarà raggiunto, raggiungeremo lo zero, alla fine del quinquennio” del presidente Francois Hollande, ha aggiunto Ayrault. L’Italia si è svenata e la Francia non lo fa! COMPLIMENTI A MARIO MONTI CHE HA MESSO UN PAESE IN GINOCCHIO PER GLI INTERESSI DELLA MERKEL!!!

Seconda serata del Festival… ad aprire il Modugno di Fiorello!

Beppe-Fiorello-sanremo

La seconda serata del festival si apre con una dedica a Domenico Modugno. A interpetarla è l’attore Beppe Fiorello che nei prossimi giorni sarà sugli schermi con la fiction “Volare” nei panni del cantante pugliese. Per aprire la seconda serata del Festival l’attore ha scelto “Vecchio frack”. Una serata difficile dopo le polemiche a Crozza e la notizia della morte del figlio di Franco Gatti, Alessio.

Carla Bruni a Sanremo… Jeans, maglietta e chitarra!

Sanremo2013_Carla-bruni_Luciana-Littizzetto-586x439

L’attesa era grande, anche se ora Sanremo è offuscato dalla morte del figlio di Franco Gatti. Proprio nel giorno in cui vi era la massima attenzione al Festival per l’arrivo di Carla Bruni. Jeans, maglietta, capelli sciolti sulle spalle, Madame Sarkozy ha provato nel pomeriggio al teatro Ariston il suo intervento di stasera sul palco di Sanremo. L’ex premiere dame di Francia ha provato per tre volte Chez Keith e Anita, il brano del suo nuovo album in uscita ad aprile, Little French Songs, che eseguirà live: suonerà la chitarra, accompagnata da un gruppo composto da percussioni, basso, trombone e tromba. Spazio poi alle prove del duetto con Luciana Littizzetto: prima una gag – entrambe torinesi, eppure così diverse, lo spunto – poi il brano ‘Chanson de Carla Brun’ che sarà Lucianina a cantare, accompagnata alla chitarra da Madame Sarkozy.

Il San Daniele non conosce crisi! +2,5% nel 2012

prosciutto san daniele

Il Prosciutto di San Daniele conferma così il trend degli ultimi anni.

Oggi il San Daniele è venduto soprattutto in Francia, Germania, Usa, Giappone, Svizzera, Belgio, Australia e Gran Bretagna e, per sviluppare questa presenza, il Consorzio ha allocato fuori dai confini il 46% del budget destinato alla promozione. Quindi investire in tempo di crisi ripaga!!!

Gli Usa sono stati attaccati… dagli squali! Anno record 2012.

squali, america, attacco

I dati messi a punto dalla University of Florida come ogni anno, rivelano 53 attacchi solo negli Stati Uniti, contro i 32 del 2011. I luoghi a piu’ ‘alto rischio’ sono: la Florida con 26 attacchi, le Hawaii con 10, la California e la Carolina del Sud con 5.

Il Papa si toglie qualche sassolino dalla scarpa?

Questo slideshow richiede JavaScript.

La cupola di Michelangelo è il cielo che veglia sul Papa dimissionario che celebra il rito delle ceneri. Queste le parole che risuonano come monito a tutta la Curia: “Il volto della Chiesa è a volte deturpato da divisioni e colpe” contro la sua stessa unità. Radunate il popolo, indite un’assemblea solenne, chiamate i vecchi, riunite i fanciulli, i bambini lattanti; esca lo sposo dalla sua camera e la sposa dal suo talamo. La dimensione comunitaria – ha spiegato il Papa – è un elemento essenziale nella fede e nella vita cristiana. Cristo è venuto per riunire insieme i figli di Dio che erano dispersi. Il ‘Noi’ della Chiesa è la comunità in cui Gesù ci riunisce insieme: la fede è necessariamente ecclesiale. E questo è importante ricordarlo e viverlo in questo tempo della quaresima: ognuno sia consapevole che il cammino penitenziale non lo affronta da solo, ma insieme con tanti fratelli e sorelle, nella Chiesa”.

Basta individualismi  e rivalità e più unità, questo il desiderio di un Papa che lascia… e forse non solo per l’età!

L’influenza blocca al letto 3,3 mln di italiani!

bambini-febbre-alta-senza-sintomi-586x395

Da calciatore a Dj… Storia di Mendieta

dj mendieta

E fu subito una delusione per i biancocelesti che lo acquistaro per 90 mld dal Valencia di Cuper. Ma il centrocampista non riuscì più ad avere grandi prestazioni e quindi torno al Barcellona dove nel 2007, dopo altri fallimenti, decise il ritiro dall’attività agonistica. Oggi fa il Dj a Londra nei locali più cool della capitale britannica.

 

Il dilemma di Benedetto XVI!

dilemma benedetto xvi

Herbie Brennan, nel 1978, in un racconto, ipotizzava che un Papa, Benedetto XVI, sarebbe stato l’unico in grado di fermare il feroce dittatore Victor Ling nella sua ascesa al potere nella nazione di Anderstraad. Il Papa, nel racconto, sarebbe stato preso da una visione mistica che lo incitava ad attaccare Ling. Il Pontefice, però, ha uno scrupolo di coscienza e chiede il parere di un medico che deve stabilire se Benedetto XVI è sano o no di mente. Il racconto fu pubblicato nel ’77 negli Stati Uniti, nel ’78 in Italia, (collana “Urania”) anno di elezione di Giovanni Paolo II.

 

La vita sotto vetro!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ciao Gabriele! Muore a 66 anni, era malato da tempo

Questo slideshow richiede JavaScript.

«La morte di Gabriele Basilico ci priva di un protagonista assoluto della storia della cultura visiva internazionale. I suoi occhi di fotografo sono divenuti col tempo gli occhi di tutti noi, davanti alla complessità infinita dei fenomeni urbani. Occhi che hanno incorniciato, registrato e documentato centinaia di spazi urbani e città del mondo, riuscendo trasmettere la loro sensualità, a decifrare le contrapposizioni più stridenti e a dare dignità anche ai luoghi più derelitti. Come ha più volte ammesso, quello sguardo preciso e appassionato Gabriele Basilico lo aveva nel tempo costruito osservando e fotografando Milano: i muri delle fabbriche, le facciate vibranti dei palazzi borghesi ma anche i visi, le feste, i segni lasciati nelle strade dalla vita quotidiana. Milano, le sue proporzioni, sono state la matrice di ogni scatto, di ogni scoperta, di ogni fotografia di Gabriele Basilico. Anche per questo Milano oggi non perde solo un osservatore appassionato e un testimone nel mondo; perde un pezzo di sé stessa. Per la cultura, l’arte, la fotografia – anche per me, che a Gabriele devo moltissimo – è un momento di grande tristezza». Queste le parole con cui lo ricorda l’amico Stefano Boeri. La sua sensibilità e la sua grande interpretazione del mondo erano impressi su quegli scatti in cui il paesaggio e il cambiamento urbano diventava un’analisi sull’evoluzione antropologica.

 

370 ragazzi e ragazze per i 5 piani del Gotham Hall (NY): la foresta umana!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una foresta umana per presentare la collezione A/I 2013-2014 di Moncler Grenoble. I colori dominanti sono  il verde e il colore dei boschi di montagna, il resto lo farà  l’imponente cupola del Gotham Hall di New York che si trasformerà in un suggestivo paesaggio di montagna dove il verde dei suoi boschi si fonde col marrone dei tronchi degli alberi. Il brand porta così, nel cuore di Manhattan, la natura maestosa delle foreste di montagna, capaci di avvolgere, proteggere e trasportare il pubblico in una dimensione parallela. Cinque file, a gradini crescenti fino a superare i dieci metri d’altezza, ricoprono le pareti circolari lungo cui si schierano 370 ragazzi e ragazze che indossano i capi della collezione, mentre uno specchio, agganciato al soffitto restituisce le loro caleidoscopiche ripetizioni. Ma ai luoghi estremi ci si avvicina con le attrezzature tecniche giuste ed è così che, Moncler Grenoble ha pensato a linee uomo/donna dalle grandi prestazioni e massime performance senza però rinunciare allo stile e all’eleganza. Per la donna, la new entry è il pile effetto tressé che mantiene integre le sue proprietà di isolamento termico. Entrano in scena la pelliccia, il cavallino, il montone combinati a nylon e tessuti in lana laminata con un sapore Sixties dal fit sensuale. Per lui invece, alle tradizionali fantasie maschili come il tweed e il pied de poule si mescolano inserti camouflage o motivi nordici.

In tempo di crisi il telefilm al femminile diventa hipster!

girls-serie-tv-cast

Le ragazze sono tornate, ma non sono più quelle di Sex and the City.  Nessuna casa favolosa a Manhattan, niente locali glamour, nessun successo professionale e nessun guardaroba di Manolo Blahnik. Le nuove stars al femminile abitano a Brooklyn, sono precarie, quasi sempre al verde e si ritrovano a fare sesso con ragazzi squallidi. Eppure Girls piace! Piace questo mondo di incertezze,  l’anti eroismo e la mancanza assoluta di un sogno da inseguire. Ogni episodio di chiude con un crudo realismo e un amarezza di fondo che quasi taglia il cuore a metà.  Ma perchè hanno successo? Il merito del successo va all’esplosiva creatrice, Lena Dunham, ai suoi dialoghi sarcastici, originali, irriverenti. E al coraggio di mostrarsi quasi sempre nuda fregandosene della sua ciccia

 

Dimissioni del Papa? L’America le vede così!

scola -papa

Tra gallerie fotografiche, articoli ed editoriali i quotidiani Usa sono pieni di notizie su Benedetto XVI. Soprattutto l’attenzione si posa sulle luci e ombre del Papato di Joseph Ratzinger e sul suo successore.

”Il Papato dopo Benedetto”, e’ il titolo dell’analisi del Wall Street Journal, secondo il quale Ratzinger lascia ”una ricca eredita’ di fede ma anche una fallimentare burocrazia vaticana”. Per il Wsj un papa ”intellettualmente forte come Benedetto puo’ stabilire nobili obiettivi e articolarli con forza ed eloquenza, ma tutto cio’ diventa inutile se il Vaticano e’ incapace di portare a termine le intenzioni del pontefice, perfino indebolendole”.

E in un altro articolo il Wsj si sofferma sui candidati alla successione, citando il cardinale Angelo Scola tra i favoriti, ”figura d’alto profilo nella Chiesa e anche con esperienza nel dialogo interreligioso”.

”Un mandato turbolento per uno studioso tranquillo” e’ invece il titolo del New York Times, secondo il quale durante il papato di Benedetto XVI la Santa Sede ”e’ carambolata da una crisi all’altra”. E per questo ”sia i supporter che i detrattori” di Ratzinger, ”hanno salutato pressoche’ universalmente il passo come un momento di grazia, apparendo quasi alleviati nel vedere la fine di un viaggio molto turbolento”.

Il Washington Post, in un’analisi, si sofferma invece sul futuro pontefice e titola ”Quanto sara’ moderno il nuovo papa”, citando anche lui tra i papabili il cardinale Scola, poi il canadese Marc Ouellet, il ghanese Turkson e l’arcivescovo di New York Timothy Dolan. Di certo, sottolinea il Wp, ”la piu’ alta priorita”’ del nuovo pontefice ”dovra’ essere rendere i cattolici nuovamente evangelizzatori”.

“Fabrizio sta male”, lo dice Lele. Intanto al via un film su Corona?

foto-fabrizio-corona

Lele Mora torna a parlare di Fabrizio Corona: “Soffre tra l’altro di disturbo bipolare. Sono anni che lo dico e spero che chi gli è vicino lo aiuti a guarire… La pena che hanno inflitto a Corona per il caso Trezeguet è esagerata. Con lo stesso criterio dovrebbero arrestare tre quarti dei direttori dei giornali e dei fotoreporter. Non chiamiamolo ricatto, a volte è meglio fare uno scambio. Ha fatto solo il suo lavoro, magari in maniera arrogante, ma sono tanti che lo hanno fatto e che lo faranno. Accadeva anche all’epoca di Gianni Agnelli”.

E intanto è degli ultimi minuti la notizia che si potrebbe fare un film su Corona. Siani ci sta pensando: “Che cosa m’ispira in questo momento per un soggetto? Beh, mi piacerebbe girare un film su Fabrizio Corona: è una classica maschera napoletana, perché mescola il dolore alla risata. Oppure mi piacerebbe fare uno spettacolo sulla politica, magari in coppia con Berlusconi: saremmo una grande coppia! “

Cosa si prova a uccidere una persona? Parla il boia pentito

pena di morte - usa - boia

Gli rasava la testa, gli prendeva le mani e pregava insieme a loro. Poi, un arto alla volta, li legava stretti alla sedia. Usciva dalla stanza e aspettava l’ok per premere il bottone che faceva partire l’elettricità così potente da friggerli in pochi secondi, quasi sempre.

Jerry Givens è stato uno dei boia della Virginia State Penitentiary di Richmond, dal 1982 fino al 1999, tra sedia elettrica e iniezioni letali ha eseguito la condanna a morte di 62 persone.

Cosa si prova ad avere il potere d’interrompere una vita per sempre? Givens non sa rispondere a queste domande. «Perché mi estraniavo totalmente dall’atto, mi concentravo su tutto quello che di meccanico c’era da fare. Pensavo che il loro fosse una sorta di suicidio: se uccidi o violenti una donna in uno stato dove esiste la pena di morte te la sei cercata, mi dicevo. A 14 anni ho assitito all’omicidio di un’amica e da lì mi sono convinto che la pena di morte fosse giusta». Ma se prima era un sostenitore della pena capitale, da 10 anni Givens lotta in prima linea per la sua abrogazione. A fargli cambiare idea sono stati i 4 anni di prigione con l’accusa di riciclaggio. Nonostante si sia sempre dichiarato innocente, quel tempo dietro le sbarre gli ha fatto ripensare ai momenti passati a schiacciare bottoni mortali, o a premere siringhe al veleno. Spesso ripensa alla sua prima esecuzione, alla paura e al freddo di quel sotterraneo dove per la prima volta ha ucciso un uomo.

Ma oggi, Givens viaggia per gli stati in cui è ancora in vigore la pena di morte e racconta la sua storia, sperando che l’America capisca la brutalità di certe leggi.

Tarantino ha “ucciso” circa 560 persone nei suoi film

vanity fair - quentin tarantino

Esce “l’anagrafica” delle vittime nei film di Tarantino. Vanity Fair infatti ha pubblicato una grafica in grado di ricostruire chi è morto e come è morto in ciascun film… ma come la stessa rivista ammette “ci sono delle imprecisioni” in quanto è impossibile a volte ricostruire il numero esatto di persone uccise, come i ninja decapitati in Kill Bill 1. Quel che è certo è che ce ne è di tutti i gusti dall’incendio, alle armi da fuoco, fino alle ferite della katana o per il morso di un serpente. Buona visione a tutti!

“Head Over Heels” la vita è sottosopra!

Ecco il corto d’animazione diretto da Timothy Reckart che potrebbe strappare via la statuetta a Paperman. Head Over Heels, prodotto dalla Disney, è in corsa per la statuetta nella categoria “Best Animated Short Film”.

Anche in questo caso vale la pena seguire dall’inizio alla fine i 10 minuti del corto, fimato in stop-motion e presentato nel 2012 al Festival di Cannes. Alcuni degli elementi di questo breve racconto, a partire dalla casa volante che ospita i due protagonisti, ricordano vagamente UP, il capolavoro della Pixar. La storia è quella di Walter e Madge, prima sposi felici e poi separati in una casa divisa a metà, dove la loro vita “sottosopra” rispecchia alla perfezione la loro diversità e i loro problemi di comunicazione. I due, alla fine, riusciranno comunque a trovare un commovente e sorprendente punto d’incontro.

Un volo nella spazzatura per non litigare più!

oh_chute_europics

Non voleva più litigare con la fidanzata  e si è lanciato nel condotto della spazzatura del condominio.

Il 32enne, disperato per i rimproveri della compagna, ha cercato quindi una via di fuga veloce gettandosi in uno degli “scivoli” che raccolgono la spazzatura ai vari piani per portarla nel vano centralizzato dove viene raccolta.

La pericolosa fuga però non è andata a buon fine: dopo una discesa di tre piani, il giovane è rimasto incastrato al quinto piano, ed ha dovuto chiedere aiuto ai pompieri!

LA CASA SCALABILE!

A Tokio se ne vedono proprio di tutti i colori! Ed ecco quindi che arriva la “CASA SCALABILE”  Altro non è che un’abitazione che può essere percorsa in tre modi diversi: con la normalissima scala tradizionale, con una scala a pioli e… arrampicandosi su di una parete! I proprietari sono una normalissima coppia con due figli, che avevano espresso il desiderio di avere una casa in legno con una spaziosa terrazza.

casa-scalabile

 

Blackberry tradita da Alicia Keys a San Valentino?

alicia keys blackberry

La cantante appena nominata direttore artistico per la BlackBerry sarebbe stata colta in flagrante a twittare con un Iphone dalla rivista  The Verge.

Il sito avrebbe intercettato un tweet scritto da Alicia Keys in cui parlava del nuovo disco del rapper canadese Drake, postato da un melafonino. L’artista si è giustificata dicendo che il suo profilo Twitter era stato hackerato, che il tweet non era stato scritto da lei e perciò è stato cancellato.

Messe nere, estorsioni e stupro davanti a un bimbo di 5 anni!

setta matera

Una setta con a capo un mago è stata sgominata a Matera. 7 persone sono state arrestate con l’accusa di estorsione, stupri e minacce. Da quanto si è appreso venivano celebrate messe nere, riti satanici e stupri. Uno di queste violenze è stato perpetrato davanti a un bambino di 5 anni, figlio del Mago Sal. Le persone scelte erano spesso disabili o persone con problemi di droga o alcol che venivano adescate fuori dalle associazioni di disintossicazione o direttamente presso la Caritas. I “sacerdoti” del mago pretendevano prima i soldi (fino a 20 mila euro e gioielli per «salvare» un bambino gravemente malato), e poi il sesso, strappato con la violenza e la minaccia di diffondere foto e video ai familiari.

Scandalo Savile gli eredi risarciranno le vittime!

jimmy savile eredi

Zuckerberg non si fa spennare!

mark zuckerberg coca cola

Mark era in vacanza alle Hawaii, presso l’hotel Ritz-Carlton di Maui, quando gli è stato chiesto di pagare una lattina di Coca-Cola $5. Ed è stata subito polemica! Lui si è rifiutato di cedere a questo ricatto (in genere il prezzo di una lattina si aggira tra i 3 ed i 4 dollari) e subito è stato tacciato di essere un avaro. Sicuramente molti penseranno di lui la stessa cosa, ma qui entra in gioco ben altro: Mark Zuckerberg, come tante personalità pubbliche, è continuamente al centro di speculazioni  che mirano a “spennare” il vip. Per chi non lo sapesse molto spesso i prezzi sono rialzati per coloro che hanno un’immagine pubblica da tutelare… e quando ci si rifiuta di pagare quanto richiesto, il ricatto è dei più facili… minare l’immagine pubblica tacciando il malcapitato di tirchieria.

Una tv canadese annuncia l’invasione degli zombi!

La normale programmazione di un’emittente televisiva canadese è stata interrotta da un annuncio che preannunciava la fine del mondo dovuta ad un’invasione di zombie. I dirigenti della Montana Television hanno dichiarato che è stata colpa di alcuni hacker, che si sono introdotti nelle loro frequenze e hanno diffuso un messaggio in cui informavano che “Molti morti stanno uscendo dalle loro tombe in diverse contee del Montana per attaccare i viventi”. Ma ammesso che gli hackers si siano introdotti nel sistema informatico a nessuno viene in mente che possa trattarsi di uno scherzo?

 

GRILLO IN TV: domenica 17 alle 20.30 su Sky.

beppe-grillo-skytg-tv

Un’intervista di 30 minuti in diretta dal camper su SKYtg24 alle 20.30 e su Cielo, in chiaro, alle 21”. Lo ha annunciato il leader del M5S, Beppe Grillo, su twitter.

Gli innamorati pulsano allo stesso modo. Lo dice la scienza!

san valentino scienza

Due corpi e un solo battito del cuore. Arriva quasi puntuale per San Valentino l’ultima rivelazione scientifica: il cuore degli amanti, di mariti e mogli, di fidanzati e ‘morosi’, pulsa allo stesso ritmo. Così come la respirazione: anch’essa decisamente all’unisono. A scoprirlo è un nuovo studio condotto all’università di California dal professore di psicologia Emilio Ferrer su ben 32 coppie in relazioni romantiche: agganciate a speciali macchinari, fatte sedere ad un metro di distanza, costrette al silenzio ed al relax le coppie di volontari si sono lasciate misurare pressione, battito cardiaco, ritmo di respirazione.

Quindi ora sapete che dovete fare per sapere se il vostro partner vi ama!

 

Quando la cucina è legata alla propria… TERRA!

toshio tanabe- ristorante - tokio- fango

Toshio Tanabe ha un ristorante d’ispirazione francese, il “Ne Quittez Pas” di Tokio, ma ha deciso di lanciare la moda dei piatti a base di fango e terriccio morbido proveniente da una fattoria biologica a nord della capitale giapponese. Nel suo menù compaiono: il risotto al fango con branzino, fango gratin, zuppa di patate e terriccio, the di fango e menta. Chi l’ha provato dice che ne vale davvero la pena… Per rendere commestibile il terreno lo chef lo sottopone prima a cottura, bollitura e filtratura e poi lo mescola con gelatina. E c’è sempre la fila fuori il locale di Tanabe!

 

Morto Alessio Gatti, figlio del cantante dei Ricchi e Poveri. Overdose?

alessio gatti -franco gatti

Trovato morto nella sua abitazione di Genova, Alessio Gatti, figlio 23enne di Franco Gatti, il cantante dei Ricchi e Poveri.  Secondo i primi accertamenti, il decesso sarebbe da ricondurre ad un overdose di stupefacenti, presumibilmente di cocaina. La band ha cancellato la sua presenza dal Festival di Sanremo per il grave lutto che ha colpito Franco.

La corrida un “bene culturale”?

corrida -madrid - barcellona
Se Barcellona vieta la corrida, Madrid è pronta a promuovere la tauromachia a “bene culturale” della tradizione spagnola. Nel caso che la legge venga approvata dal governo spagnolo, Barcellona si troverebbe a dover riammettere i tori nell’arena. A favore della linea portata avanti da Madrid vi è anche la decisione della Francia, che due anni fa ha dichiarato la corrida patrimonio culturale francese. A favore invece, della teoria di Barcellona vi sono le leggi dell’Unione europea contro il maltrattamento degli animali.
Tra Madrid e Barcellona la corrida è aperta… Tra i due toreador speriamo che vinca il toro

3000 dollari a settimana a 4 anni!

vivienne pitt
Mentre Obama lotta per portare il salario minimo in America da $7,50 a $9 l’ora c’è chi a soli quattro anni ha già in tasca un contratto da 3.000 dollari a settimana. Vivienne, la piccola dei Brangelina, ha infatti avuto il suo ‘battesimo del set’ a fianco di mamma Angelina nel film “Maleficent”, versione cinematografica de “La bella addormentata nel bosco” . Un’interpretazione pagata a peso d’oro: oltre al cachet stellare, la piccola avrà diritto ad un rimborso giornaliero di 60 dollari. Come se non bastasse sembra che la Jolie abbia voluto anche dei ruoli anche per i fratellini Pax e Zahara.
Il film vede per la prima volta dietro la macchina da presa Robert Stromberg, scenografo di “Avatar” e “Alice in Wonderland”, che racconterà la celebre fiaba dal punto di vista della perfida strega Malefica(Angelina Jolie). Nei panni della principessina Aurora di alterneranno la piccola Vivienne (Aurora-bambina) e Elle Fanning (Aurora da grande).

Se questa è giustizia…

ruggero junker
10 anni fa non era ancora stata coniata la parola femminicidio, ma fu quello che Ruggero Junker eseguì con meticolosa e macabra precisione nei dettagli. Juncker accoltellò e fece a pezzi la fidanzata 26enne Alenya Bortolotto.  In primo grado l’uomo aveva evitato l’ergastolo grazie al rito abbreviato, ricevendo una condanna a trent’anni. Poi la pena era stata ridotta a 16. Tre anni gli sono stati condonati e ora, per buona condotta, è fuori di prigione, avendo scontato 10 anni e mezzo di carcere.
Quando era in cella venne sottoposto a cure mediche per il disturbo bipolare di personalità da cui è affetto. Il tribunale di Milano ha deciso che, dopo la scarcerazione, non dovrà essere ricoverato in una casa di cura e di custodia per tre anni(come stabiliva la sentenza). Periodicamente, però, dovrà firmare un registro dalle forze dell’ordine. L’autore di uno dei delitti più efferati che sconvolse Milano potrà ricominciare una nuova vita dopo aver scontato solo un terzo della pena iniziale.
Con la liberazione di Junker si è inferta una nuova coltellata ad Alenya.

C’è dove San Valentino è peccato!

Come è possibile che un Santo sia peccaminoso? Eppure succede! Nell’Indonesia, dove vige la sharia, la legge islamica. La festa viene considerata ”peccaminosa” e quindi e’ proibita. Tuttavia, proprio l’Indonesia viene scelta da molte coppie per passare una vacanza romantica!

indonesia san valentino

Quando l’orgasmo è un problema!

orgasmo
Avere 50 orgasmi al giorno, ovunque e in qualsiasi momento della giornata: sono questi i sintomi della malattia da cui è affetta una 22enne della Florida. Si chiama sindrome da eccitazione sessuale persistente (Psas), è molto rara e poco conosciuta. “E’ una tortura – racconta la giovane – è come vivere in un incubo”. “A volte – spiega – per raggiungere l’orgasmo basta la sola vibrazione del cellulare. Questa situazione influenza completamente la mia vita. Posso avere fino a cinque o dieci orgasmi in meno di un’ora. Succede ovunque ed è molto imbarazzante: vivo con paura e vergogna. Mi dicono che sono una ninfomane, ma la gente non capisce. Spero che un giorno ci sarà più comprensione per quello che mi sta succedendo e che la mia testimonianza possa essere di supporto a qualcuno”.
Ne soffre dall’età di 8 anni e, con l’andare del tempo, il disagio è diventato sempre più grande, tanto che la 22enne ha pensato al suicidio. Nel 2012 una 39enne, anche lei della Florida, affetta dalla sindrome da eccitazione sessuale persistente, si è suicidata. Dopo aver convissuto per 16 lunghi anni con la sua malattia e lottato contro il suo disturbo, non ce l’ha fatta e si è uccisa.
Per queste donne avere una relazione stabile è un’impresa impossibile, perché gli uomini o approfittano di questo suo disturbo oppure fuggono intimoriti.

Lady Gaga sta male e saltano le date del tour!

gaga sta male
Si ferma la macchina di Lady Gaga!
La confessione avviene attraverso twitter: “Ho nascosto anche al mio staff le lesioni che ho da qualche tempo, non volevo deludere i miei fantastici fan – ha cinguettato – Dopo l’ultima serata, però, non riesco più a camminare. C’è uno spiacevole annuncio che devo fare e che riguarda la mia persona e Born This Ball. Sono così dispiaciuta, non trovo le parole per dirlo. Ho nascosto per qualche tempo le lesioni e i dolori, ma negli ultimi mesi sono peggiorati e dopo la scorsa serata non riesco più a camminare. Spero di guarire presto, odio tutta questa situazione e vi chiedo scusa.  Spero che i fan di Chicago, Detroit e Hamilton mi possano perdonare, perchè per me è impossibile perdonarmi. Sono affranta e triste”.
Nello specifico, Lady Gaga sarebbe affetta da un’infiammazione articolare. 

Cernobyl, crollo nell’area del 4/o reattore!

“NESSUN PERICOLO” dicono da Kiev. “Tutto sotto controllo”,  dichiarano dall’ente che gestisce il sito.  Il crollo ha coinvolto un tetto e un muro della sala macchine del quarto reattore (quello che esplose 27 anni fa)  della centrale nucleare di Cernobyl. Nessuna vittima nel crollo, nessun problema per l’isolamento del sito secondo le autorità russe. MA COME PUO’ CROLLARE UN MURO E UN TETTO SU UNA STRUTTURA AD ALTO RISCHIO?

cernobyl

 

La dura legge del palco!

crozza festival sanremo video

Comunque la pensiate e qualunque sia la vostra idea politica c’è una legge dello spettacolo che recita più o meno così “si resta sul palco fino al momento in cui si conserva il ‘patto’… con il pubblico”. Di cosa stiamo parlando? Il teatro, ancor più del cinema o della televisione, ha bisogno di “complicità”. Quando un attore recita Amleto su un fondo nero e il pubblico immagina il castello Elsinore è chiaro che il pubblico deve “credere” a quell’illusione. Ma come avviene questo processo? L’ 80% è affidato alla bravura dell’attore, ma sicuramente un 20% deve essere il pubblico ad “avere la disponibilità” intellettuale e seguire l’attore in quell’illusione visiva. L’attore che sale su un palco è “nudo”, perché deve essere vestito dall’immaginazione del pubblico. Amleto, anche se indossasse l’abito più consono a quel personaggio, non sarebbe Amleto finchè il pubblico non credesse che quell’attore, in quel momento è davvero Amleto. Il famoso essere o non essere, o ancora le raccomandazioni di Amleto agli attori non sono altro che la “costituzione” su cui si basa il mondo dello spettacolo. Quelle leggi imprescindibili tra psicologia, immaginazione e comunicazione che riescono per qualche ora ad alleviare le sofferenze dell’animo degli spettatori. Un momento ludico, capace di provocare emozioni reali negli spettatori, di farli immedesimare nel personaggio, di divertirsi e divertire o di soffrire e far soffrire.

Un patto, o meglio un contratto, dunque tra attore e pubblico, che permette all’attore di essere investito di quella credibilità che solo il pubblico gli può dare e che lui deve rendere al pubblico sotto forma di emozione.

Ed è questo che ieri sera è mancato all’Ariston, quando Crozza è stato contestato. Si è spezzato quel patto… tanto che l’attore stesso, un attore di eccezionale bravura, di esperienza, all’improvviso si è trovato “nudo” sul palco. Un attore che non era più personaggio, era un uomo denudato della credibilità della sua rappresentazione. L’intervento di Fazio non ha fatto altro che spezzare ancora più quell’illusione riportandoci alla realtà… per questo Crozza doveva abbandonare. Per questo Crozza doveva scendere dal palco perchè delegittimato dagli spettatori. Doveva scendere perchè si era spezzato quel “matrimonio” che se in un rapporto sentimentale si può, in alcuni casi ricucire, il rapporto attore e pubblico, una volta spezzato, è morto e sepolto. Quindi non ci poteva essere più satira, perchè non c’era più la complicità degli spettatori per accettarla e legittimarla.

Brainstorming: “Immaginati. Immagina. Immagine”

La rete è fatta per unire. La rete è fatta per creare! Inizia una nuova avventura: “Immaginati. Immagina. Immagine.” Scriviamo assieme! Vogliamo narrare una storia che si evolve giorno per giorno, assieme a tutti voi. Questa è l’idea: dateci degli elementi da cui partire e noi scriveremo l’inizio di una storia, giorno per giorno la pubblicheremo dando voce a tutte le vostre idee: UNA STORIA, TUTTE LE NOSTRE TESTE!

The web is meant to bring people together. The network can create common projects! Start a new adventure: “Imagine you. Imagine a person. Image.” We write together! We want to tell a story that evolves day by day with all of you. This is the idea: give us the elements and from which we will write the beginning of a story, day-to-day post giving a voice to all your ideas: A HISTORY, ALL OUR HEADS!

immagina

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: