Spari nel Maryland, terrore al centro commerciale: 3 morti!

baltimora-shooting-mall-tuttacronaca

Scontro a fuoco in un mall americano: la polizia avrebbe risposto a spari in un centro commerciale tra Baltimora e Washington, al Columbia Mall, nella contea di Howard. Naturalmente la polizia ha chiuso l’area intorno al centro commerciale e ha diramato il comunicato per tutti i cittadini di tenersi lontani da luogo della sparatoria. Dalle prime indiscrezioni ci sarebbero già tre morti, tra questi anche il presunto killer che è stato ritrovato dagli agenti con accanto la pistola carica.

Annunci

Il dipinto acquistato al mercatino per 7 dollari… è un Renoir

Paysage-Bords-de-Seine-tuttacronacaQuattro anni fa una signora aveva acquistato a un mercatino delle pulci in West Virginia, Usa, per soli 7 dollari, una scatola che conteneva un dipinto in una cornice rococò, una mucca di plastica e una bambolina di pezza. In seguito, la donna si è recata alla casa d’asta Potomack per far valutare il dipinto è ora, come riporta la Cnn, le è giunta l’incredibile notizia: si tratta di uno dei capolavori di Pierre-August Renoir, “Paysage Bords De Seine”, che il genio impressionista realizzò per la sua amante nel 1879. L’opera, un olio di piccole dimensioni, era stato sottratto nel 1951 dal museo di Baltimora, dove era giunto spedito da una galleri parigina. Il valore del dipinto è stimato tra i 75.000 e i 100.000 dollari. Ora però un giudice ha stabilito che il quadro deve tornare al museo di Baltimora, dopo che l’Fbi aveva preso l’opera in custodia.

La biologa senese uccisa in America: si tratta di omicidio-suicidio

omicidio-suicidio-tuttacronacaEra mercoledì sera quando, nella sua casa a New Market, nella contea di Frederick, in Maryland, si è consumata la tragedia: sono morti per ferite da arma da fuoco la biologa senese 42enne Barbara Giomarelli, il marito, Benyamin Asefa, 40 anni, di origine etiope e il piccolo Samuel, il loro bambino di appena tre mesi. A salvarsi, la primogenita di 5 anni. Ora sembra confermata l’ipotesi si omicidio-suicidio. Luigi De Mossi, legale della famiglia Giomarelli, ha fatto sapere: “Dai primi riscontri sembra confermata l’ipotesi iniziale di omicidio suicidio e secondo gli investigatori sarebbe stato l’uomo a premere per primo il grilletto. Ci riserviamo di fare una interlocuzione con il Pm e con il detective”. Riguardo alla bimba: “La bambina è stata affidata momentaneamente ad amici di famiglia italiani residenti a New Market. Per il futuro valuteremo di chiedere l’affido al fratello della vittima”. Fratello che è in arrivo a Washington. “L’interesse del consolato e della Farnesina – aggiunge De Mossi – è stato fin da subito la tutela dei sentimenti e della sensibilità di questa bambina oltremodo provata”. Alla domanda se per caso i familiari avessero in qualche modo avvertito avvisaglie di incomprensioni o litigi tra i due coniugi, il legale ha risposto che “erano una famiglia modello americana, persone estremamente colte e preparate nel loro lavoro e molto attaccate ai figli. E’ stato davvero un fulmine a ciel sereno”. Del fatto si parla anche a Siena, città natale della ricercatrice, e Paolo Neri, priore della contrada del Nicchio, fa sapere: “La bambina se tornerà in Italia sarà sicuramente accolta e protetta dalla contrada. Abbiamo un fondo di solidarietà che ha come obiettivo quello di assistere anche finanziariamente gli orfani dei nicchiaioli, se questo aiuto verrà chiesto non mancherà di certo”. E ricorda: “Barbara aveva molte amicizie anche se era partita da tempo per seguire la sua vocazione in una terra meno avara verso i talenti rispetto alla nostra Italia portandosi dietro sempre nel cuore il Nicchio”.

Strage negli Usa: tra le vittime una biologa senese

italiana-uccisa-tuttacronacaBarbara Giomarelli,biologa ricercatrice di 42 anni nata a Siena e residente nel Maryland ha trovato la morte nella sua abitazione di Baltimora al figlio Samuel, di soli pochi mesi, e al marito 40enne, Benyam Asefa, originario del Kenya. Illesa, solo la primogenita della coppia, una bimba di 5 anni che, spaventata, si era recata poco dopo le 20 alla casa dei vicini per chiedere aiuto affermando che nella sua famiglia erano tutti morti. Secondo lo sceriffo della Contea di Frederick, sembrerebbe un “caso di omicidio-suicidio”. Sulla dinamica, tuttavia, restano ancora diversi dubbi. Lo sceriffo ha raccontato che la figlia ha sentito i genitori litigare e si è nascosta prima che cominciassero gli spari. Questo fa ipotizzare che, all’origine del delitto, ci fosse proprio una lite. Sono stati i vicini ad allertare gli agenti locali che, giunti sul luogo, hanno trovato i corpi senza vita e una pistola. Il capitano della polizia Tim Clarke ha spiegato che la dinamica dell’incidente è ancora confusa poiché per ora l’unica testimone è la bambina di 5 anni. “Stiamo cercando di mettere insieme i dettagli. Il problema è che la bimba è gravemente traumatizzata, quindi stiamo cercando di limitare le domande per non crearle altri traumi”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Occhio ai pericoli! Vademecum per i turisti negli Usa

Turisti-attenti-agli-Stati-Uniti_tuttacronaca

Fare attenzione. Occhio ai pericoli che spesso i turisti ignorano, tranquilli di trovarsi nelle grandi metropoli americane. Il Washington Post pubblica la lista delle 16 città americane a rischio:

I francesi consigliano ai loro turisti di stare attenti a Boston (“Evitare la zona di Dorchester di notte e attenti ai microcrimini a China Town”), a New York (“Attenzione a Times Square e alla Statua della Libertà. Evitare di notte Harlem, il Bronx e il Central Park”), a Washington (“Non andare né di giorno né di notte nel quartiere di Anacostia”) a Baltimora (“Considerata pericolosa a parte il centro”) a Richmond (“Non visitate la città a piedi”) a Cleveland (pare che il sindaco si sia molto arrabbiato per questa indicazione) a Detroit (“Il centro deve essere evitato dopo la chiusura dei negozi”) e ad altre città, tra cui Houston e Los Angeles.

Il governo britannico, invece, consiglia di stare attenti a El Paso (perché è sul confine con il Messico e ci sono molti traffici non legali) e quello canadese, da parte sua, ricorda che in passato ci sono state alcune aggressioni a cittadini canadesi a Miami e di stare attenti alle ore serali.

Infine i tedeschi che non indicano ai propri connazionali una particolare città. Raccomanda però di seguire alcuni precauzioni a chi vorrebbe fare del nudismo negli Usa: “Sebbene ci siano alcune leggi che condannano il nudismo in diversi stati, e nonostante la loro infrazione spesso non venga punita, è meglio evitare di fare il bagno nudi o di spogliarsi sulle spiagge americane perché potrebbe suscitare imbarazzo, mettere agitazione e portare a qualche spiacevole conseguenza.”

Disastroso deragliamento di un treno a Baltimora: segue esplosione

treno-deragliato-tuttacronaca

Ha prodotto il rumore di una bomba e “è stato peggio di un terremoto”. Descrivono così, alcuni testimoni, il deragliamento e la successiva esplosione di treno merci americano della CSX vicino a Baltimora, di cui almeno 12 vagoni si sono capovolti. Dopo il fatto, si è provveduto alla chiusura dell’autostrada US Route 40. Il bilancio provvisorio è di un ferito grave, ma tra i vagoni capovolti se ne conta anche uno con un carico di clorato di sodio, materiale considerato pericoloso dal Dipartimento dei Trasporti americano, anche se al momento non si registrano fughe tossiche. Il fatto è accaduto attorno alle 2 locali, le 20 ora italiana. subito evacuati gli esercizi commerciali della zona, mentre una fitta nube di fumo era visibile da chilometri di distanza e ha provocato disagi ai trasporti. I soccorsi sono stati immediati per il timore di nuove esplosioni dovute agli agenti chimici trasportati ma non c’è stata nessuna evacuazione, avendo le autorità rassicurato che la nube non è tossica. Alcuni edifici dell’area, tuttavia, hanno riportato danni. Il deragliamento getta nuova benzina sul fuoco del dibbatito sullo stato delle infrastrutture americane, essendo il terzo nel solo mese di maggio e sommandosi anche al crollo del ponte nello stato di Washington. Il 17 maggio un treno è deragliato a Bridgeport e oltre 70 persone sono rimaste ferite. Sabato scorso un treno merci è deragliato ferendo sette persone e distruggendo parte di un’autostrada

Dalla vasca alla mazza!

phelpsweb22s-4-web

L’ex nuotatore statunitense Michael Phelps non ritornera’ in piscina perche’ vuole diventare un buon giocatore di golf. “Molti grandi sportivi sono tornati dopo essersi ritirati. Semplicemente io non mi vedo a fare una cosa del genere”, ha detto il campione olimpico dopo aver negato tre volte di voler tornare a nuotare, spiegano i media statunitensi. Phelps era a Sarasota, in Florida, sul campo di allenamento in vista dell’inizio di stagione, della squadra di baseball Orioles di Baltimora, la sua citta’ natale. Si e’ vestito con la divisa ufficiale della squadra ed ha provato a colpire la palla con la mazza, con la quale ha mostrato piu’ forza che precisione.

Blackout a New Orleans… Baltimora splende su California che va KO

30 minuti di blackout a New Orleans… Quando torna la luce, in campo, a splendere, c’è il Baltimora che batte il California e si aggiudica il titolo! blackout superbowl

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: