Rocky Horror Picture Show

Giusto per farvi sapere cosa vi siete persi… Il 30 ed il 31 ottobre, in 150 sale cinematografiche italiane, è stato proiettato il film diretto da Jim Sharman “The Rocky Horror Picture Show” (1975). Il film cult, in edizione restaurata, è tornato a proporre sul grande schermo una giovane Susan Sarandon affiancata da Tim Curry. Le immagini ad alta definizione e lo straordinario audio 7.1 hanno contribuito a ricreare l’ondata emotiva originale della pellicola, un disinibito e peccaminoso omaggio all’horror , alla fantascienza ed alla musica rock con connotazioni parodistiche. Messaggio del film è l’invito a liberarsi dalle frustrazioni sessuali per lasciarsi trasportare dai propri desideri. In occasione delle proiezioni in numerose città si sono organizzati flash mob e after show… Il clima ideale per la notte delle streghe!

Annunci

Halloween – Cap XXXIV – Festa di sangue in Spagna

I medici dell’ospedale Doce di Octbre hanno smentito il decesso della quarta vittima della tragica festa di Halloween, al Madrid Arena, in un primo momento confermata dalla polizia e da alcune fonti sanitarie. Si tratta di una 17enne, spagnola, ricoverata in rianimazione.

Nella ressa le ragazze hanno subito un blocco cardiorespiratorio e sono morte poco dopo, senza che i soccorsi riuscissero a farle riprendere.

Secondo fonti della polizia, a scatenare la calca è stato probabilmente lo sparo di un bengala; è stata comunque aperta un’inchiesta per capire l’accaduto. Una testimone ha raccontato a Cadena Ser, che la ressa si e’ verificata in prossimità dell’unica uscita, “perché le altre porte del locale erano chiuse”.

Tempesta di halloween – Liguria

All’alba iniziano ad allontanarsi le streghe ed a svanire i fantasmi, ma i veri incubi restano anche in pieno giorno. La tramontana che ha percorso ad oltre 100 km all’ora la Liguria per tutta la notte, ha abbattuto alberi e cartelloni a Genova, oltre ad un’impalcatura che ha terminato la sua corsa schiantandosi sulle auto in sosta. Il vento ha creato disagi anche nel savonese e nella zona d’Imperia. In Valbormida continuano i problemi legati alla neve.

In Norvegia: l’aereo torna indietro. Suona la campana del fine turno.

 

Succede in Norvegia non in un film esilarante hollywoodiano.

L’aereo in questione stava per atterrare all’aeroporto di Mosjoen, quando ha preferito tornare indietro dando  come motivazione la fine del turno di lavoro per il personale di bordo.  “Le autorità ci impongono regole molto severe sugli orari di lavoro e non possiamo trasgredirle”, ha riferito un portavoce, che ha anche aggiunto “Se il velivolo fosse atterrato, sarebbe poi dovuto rimanere fermo in aeroporto perche’ non c’era l’equipaggio di riserva pronto e il suo piano di volo serale sarebbe stato annullato. Così si sarebbero danneggiati 200 passeggeri invece di 40”.

Giordania: Padre strangola figlia

In Giordania un padre ha strangolato la figlia 22enne perché sospettava che avesse una relazione con un uomo. L’uomo, 56 anni, si è poi consegnato alla polizia confessando di avere ucciso la figlia perché temeva che la giovane, divorziata, volesse sposare un uomo contro la sua volontà. I delitti d’onore sono comuni negli ambienti più conservatori e arretrati in Giordania, anche se il loro numero è calato negli ultimi anni.

Clooney parente di Lincoln

La famiglia Clooney e la politica. Ancestry.com, un sito che si occupa di genealogia,  ha rintracciato i bis bis bis parenti di Clooney. Il noto attore sarebbe a quanto pare un parente alla lontana del Presidente degli Stati uniti, assassinato a Washington nel 1865.

Secondo il sito, la madre di Lincoln, Nancy Hanks, era la sorellastra della bis-bis-bis-bis nonna di Clooney, quindi George è cugino del presidente. Ma le affinità con Lincoln non vanno oltre, poichè anche se il Presidente abolì la schiavitù, per il resto era un fervente repubblicano. Clooney, invece, è un attivista democratico che sti sta battendo in prima linea per la rielezione di Barack Obama.

Sandy – Cap XCVII

 

New Jersey – Acqua, liquami e petrolio

Hoboken, nello stato del New Jersey, sta lottando contro una miscela esplosiva. L’acqua infatti, dopo Sandy, si sarebbe mescolata con liquami e petrolio rendendo così il composto tossico e inquinante. La città infatti sorge intorno a una vecchia fabbrica e le pompe sono in funzione 24h al giorno per cercare di eliminare la miscela che da una prima stima risulta essere intorno ai 500 milioni di litri. Ma questa non è la sola emergenza della cittadina del New Jersey, infatti sono ancora 20.000 gli abitanti intrappolati nelle loro case che la Guardia Nazionale sta cercando di soccorrere. Anche qui come in altre parti dello stato i soccorritori hanno divulgato la notizia di far sventolare una federa del cuscino alla finestra se si ha bisogno di soccorso in modo che la richiesta sia visibile anche a distanza.

Tempesta di halloween: Vigili del fuoco, gioie e dolori

I vigili del fuoco sono stati attivi tutta la notte nelle varie regioni italiane per soccorrere la popolazione in pericolo. Non sempre sono visti come “salvatori” però. A Fiumicino, sul litorale laziale, un caposquadra è stato preso a pugni, calci e mattonate prima di essere trasportato all’ospedale Grassi di Ostia per contusioni. L’uomo si adoperava per far evacuare delle persone dalle abitazioni di Passo Sentinella, invase dall’acqua di mare per oltre un metro d’altezza quando, a causa di un solco scavato per far defluire l’acqua di mare, il suo pick-up è rimasto bloccato. La situazione ha dato origine ad una discussione presto degenerata in lite.

Tempesta di halloween: Venezia subacquea

Ancora disagi per quel che riguarda i collegamenti tra Livorno e le isole. Stamattina è stato ripetuto lo stop al traghetto che collega la città con l’isola di Capraia. Onde alte 3 metri e venti di 27 nodi hanno obbligato l’imbarcazione a restare attraccata almeno per il resto della mattinata. Nuove valutazioni verranno eseguite nel pomeriggio.

Leggi articoli correlati.

Tempesta di halloween: Trieste come Venezia

Non solo Venezia, anche Trieste è rimasta vittima dell’acqua alta. A differenza degli abitanti della città lagunare, quelli del capoluogo friulano non sono abituati a vedere la loro città sommersa per 10 cm dall’acqua. Intere zone del centro, compresa piazza Unita’ d’Italia, strade limitrofe e parte delle Rive sono state chiuse al traffico. L’alta marea rallenta o impedisce il deflusso in mare dell’acqua piovana attraverso tombini e fogne, che resta in superficie. Bloccato il Canal Grande. Si prevede che la situazione possa tornare alla normalità nella tarda mattinata.

 

Halloween – Cap XXIX – LA SPARATORIA DI LOS ANGELES

Due sospetti sono stati arrestati dopo la sparatoria avvenuta nel campus della Southern University di Los Angeles.

Il capitano, David Carlisle, del dipartipento di polizia di Los Angeles  ha detto che la sparatoria è avvenuta intorno 11:45 p.m  fuori del Tutor Ronald Campus Center, dove era in atto una festa per hallowee .

I testimoni hanno detto che più di 100 persone si erano radunate all’esterno dell’edificio, dove si teneva la festa organizzata da un’associazione studentesca del campus. Carlisle ha detto che sarebbe scoppiata una discussione tra due uomini che non erano studenti universitari.

Qualche istante dopo, uno degli uomini ha tirato fuori una pistola e ha cominciato a sparare sull’altro. Carlisle ha detto che  17enne ferito gravemente è stato operato in  un ospedale locale.

Altre tre persone che si trovavano in prossimità dell’incidente  sono rimaste lievemente ferite e sono state portate anch’esse in ospedale.

Circa 15 minuti dopo la sparatoria, l’università ha inviato un avviso sul proprio sito di rifugiarsi presso le loro abitazioni  e non aprire la porta a persone sconosciute.

Gli studenti che hanno assistito all’incidente hanno riferito che ci sono stati minuti di confusione e poi lo sparo.

“Aspetta, che cosa è stato?” Così ha dichiarato  Matthew Hamilton, uno studente laureato che ha assistito all’incidente.

I due sospetti sono stati arrestati nelle vicinanze del campo di calcio che non dista molto dalla scena del crimine. La polizia ha detto che quasi sicuramente uno dei fermati è colui che ha sparato il colpo.

La polizia sta anche interrogando molti studenti ceh erano presenti alla manifestazione.

Il campus è rimasto bloccato per ore dopo la sparatoria, ma Carlisle ha detto che le attività normali dell’università potrebbero ricominciare già a partire da domani.

I funzionari USC, durante la notte (intorno alle 3), hanno quindi inviato un altro avviso dicendo che  la “minaccia era finita” e che nelle classi si svolgeranno le lezioni secondo quanto caledarizzato in precedenza.

Siria – Fuoco su una moschea sunnita

La Commissione generale della rivoluzione siriana, su segnalazione dei residenti, ha denunciato stamani un tentativo delle milizie lealiste di dare fuoco alla moschea sunnita di Abu Bakr al Siddiq.

 

Halloween – Cap XXVIII – LA SPARATORIA DI LOS ANGELES

La polizia ha arrestato un sospetto per la sparatoria avvenuta al campus durante la notte di Halloween.

Presidenziali Usa – Cap 2

Torna a parlare ai suoi elettori Obama. Terminati i tre giorni di stop a seguito della tragedia abbattutasi nei giorni scorsa sull’East Coast, il presidente si rimette in corsa per il rush finale. A partire da oggi, Obama terrà comizi in Wisconsin, Nevada, Colorado, Iowa, Virginia ed Ohio. A quest’ultimo sarà dedicata particolare attenzione. Ricordiamo che l’Ohio è considerato uno degli Stati cruciali di queste elezioni.

Halloween – Cap XXVII – LA SPARATORIA DI LOS ANGELES

Wehoshooting600
Le autorità sono alla ricerca di quattro sospetti,  per la sparatoria avvenuta qualche ora fa a USC CAMPUS durante la parata di halloween.

I testimoni hanno detto di aver visto tre maschi e una femmina fuggire a piedi tra Hollywood Boulevard e Whitley Ave verso 10 pm.

Le autorità hanno fatto sgomberare  l’area, per  condurre un’indagine sulla scena del crimine.

ARCHITETTURA IN LUTTO, MORTA GAE AULENTI

 

Nata nel 1927. Gae Aulenti si forma come architetto nella Milano degli ’50, dove l’architettura italiana è impegnata in quella ricerca storico culturale di recupero dei valori architettonici del passato e dell’ambiente costruito esistente. Queste espressioni architettoniche avevano avuto prima lo sviluppo del neorealismo e poi si concretizzeranno sulla fine, appunto, degli anni cinquanta nella nuova corrente del Neoliberty. La Aulenti fa parte di questo percorso, che si pone come reazione al razionalismo.

Tra le sue opere più famosi si ricorda  il museo  parigino d’Orsay con il tema floreale delle lunette della volta e la lampada “Pipistrello” della Martinelli Luce che ha richiami Art Nouveau. Si è formata come architetto nella Milano degli anni cinquanta, dove l’architettura italiana è impegnata in quella ricerca storico culturale di recupero dei valori architettonici del passato e dell’ambiente costruito esistente.

Nel 2005 aveva costituito la Gae Aulenti Architetti Associati

TEMPESTA DI HALLOWEEN – VENEZIA AFFOGA!

Venezia va sott’acqua!

Leggi articoli correlati.

Halloween – Cap XXVI – VIDEO DELLLA FESTA DI MADRID

Gran Bretagna: Giubileo

 

Si preparano a viaggiare verso sud il principe Carlo e la moglie Camilla. In occasione delle celebrazioni per i 60 anni di regno della Regina Elisabetta II, la coppia visiterà, nei prossimi giorni, Papua Nuova Guinea, Australia e Nuova Zelanda.

Tempesta di Halloween – La morte non perdona

 


Prima vittima a Gaeta a causa del maltempo. Un’anziana di 82 anni è stata travolta dal nubifragio che ha imperversato la scorsa notte. Il marito, che si trovava con lei, è stato ricoverato per ipotermia.

Halloween – Cap XXV – E poi venne il terrore vero!

Da Firenze a Los Angeles passando per Madrid la notte di halloween porta terrore e morte reali!

FIRENZE

Dieci giovani sono rimasti feriti nel crollo della balaustra di una scala all’interno di un antico castello sulle colline fiorentine, dove era in corso una festa per Halloween. E’ accaduto la notte scorsa in località Castel di Poggio a Vincigliata, nel territorio comunale di Fiesole. Secondo le prime informazioni alla festa partecipavano circa duemila persone. Nessuno dei feriti sarebbe in gravi condizioni.

Dopo poco l’una di notte viene dato l’allarme e arrivano sul posto diverse ambulanze del 118 oltre oltre a  vigili del fuoco e carabinieri. Tutti i feriti sono stati portati negli ospedali fiorentini in codice giallo, molti con contusioni e trauma cranico, nessuno in gravi condizioni.I motivi del crollo non sono chiari. Forse troppe persone sulla scalinata in pietra del castello. Secondo alcuni presenti i ragazzi caduti avrebbero fatto un volo di circa due-tre metri.

MADRID

3 ragazze dai 18 ai 25 anni muoiono a Madrid.  La causa della morte potrebbe essere causata dal numero eccessivo di persone, che hanno preso parte alla festa di halloween,  nel padiglione sportivo dell’arena di Madrid. L’incidente sarebbeavvenuto tra le 4 del mattino e le 5 del mattino. Altre due persone versano in condizioni critiche. Secondo una prima ricostruzione della polizia, la follia si sarebbe scatenata a seguito del lancio di un bengala dentro l’arena: i ragazzi presi dal panico si sarebbero messi a correre verso l’unica uscita disponibile, le altre erano inspiegabilmente chiuse, e questo ha creato un “ingorgo” micidiale.

LOS ANGELES

Sparatoria nel campus dell’USC (Southern California University). Un 17enne è grave e altri 4 ragazzi sono rimasti feriti. I giovani stavano prendendo parte al tradizionale corteo della notte del 31 ottobre quando degli uomini armati hanno sparato alcuni colpi di pistola fuggendo poi a bordo di un’auto bianca.  .

Il 17enne è stato colpito al petto e a una gamba, mentre un 14enne a un piede e un 25enne al fondo schiena.La polizia di Los Angeles ferma un sospetto circa due ore dopo la sparatoria. Lo riferisce il Los Angeles Times. La polizia ha chiesto a tutti “gli studenti di rimanere nelle loro stanze e di non aprire la porta a persone sconosciute”. Il campus è stato comunque chiuso. L’università, che conta 38.000 studenti in tutto, ospita il più alto numero di studenti stranieri degli Stati Uniti.

Nel 2008 episodio analogo sempre alla Southern California University
La Southern California University era stata già protagonista di un simile incidente nel 2008. Lo riferisce la Bbc. Allora, lo sprinter Bryshon Nellum era stato gambizzato per ben tre volte sempre ad una festa per la notte delle streghe poco fuori dal campus. L’atleta si è poi ripreso completamente e quest’anno ha vinto la medaglia d’argento nella staffetta 4×4 alle Olimpiadi di Londra.

Sandy – Cap XCVI

Dopo il passaggio dell’uragano Sandy da domani mattina riprendera’ l’attivita’, seppur parzialmente, anche l’aeroporto di La Guardia, lo scalo newyorkese che opera soprattutto sulle tratte domestiche. Lo ha reso noto l’autorita’ che gestisce l’aerostazione precisando che la ripresa dell’attivita’ sara’ per ora ”limitata”. Gli scali internazionali di New York, il John F.Kennedy e Newark, rimasti chiusi ieri e l’altro ieri, sono tornati operativi da stamattina ma con un servizio limitato.

Sandy – Cap XCV

La furia dell’uragano Sandy ha colpito anche il Palazzo di Vetro, sede dell’Onu. Il quartier generale sulla Prima Avenue, riferiscono fonti diplomatiche, e’ stato danneggiato dalla tempesta, per l’acqua che ha invaso il seminterrato dell’edificio. Tra le aree interessate c’e’ anche la sala del Consiglio di Sicurezza, e i Quindici si sono visti costretti a traslocare per una riunione in una delle sale provvisorie, costruite durante la ristrutturazione dell’edificio.

Sandy – Cap XCIV

 

Oggi doveva essere la notte di halloween, ci sarebbe stata la parata al Village, le persone in maschera e il solito meltin’pot che solo in una città come New York lo puoi vedere.  Certe cose succedono solo nella Grande Mela. Solo lì puoi correre per il Central Park e sentirti come in un film o andare a Dumbo nelle gallerie d’arte, perderti a Flashing tra odori orientali, poi fermarti a parlare con un giamaicano ad Harlem, incontrare un porticano nel Bronx o prendere il traghetto a Battery Park. E la domenica all’antiques garage e lo Starbucks… Sei una grande città New York perchè in te si concentrano atmosfere di ogni genere, sai essere glaciale o torrida, anarchica o repubblicana, all’avanguardia o antica… Sei tutto New York… Dai, forza! Noi crediamo in te!  Torna a splendere!

Buonanotte Piccola Grande Mela!

Sfida al vertice – Juve vince, ma l’Inter è seconda

La Juve resta saldamente ancorata alla vetta della classifica, l’Inter non demorde e non le permette di prendere il largo. Prossimo capitolo il 3 novembre allo Juventus Stadium di Torino con il derby italiano. Juventus – Inter promette di essere una partita da scudetto.

La risposta nerazzurra

Milito, Placido e Guarin rimettono in corsa l’Inter. Dopo un primo tempo finito in svantaggio, i nerazzurri siglano tre reti utili per rimanere alle costole della capolista Juventus. Inter 3 – Sampdoria 2.

Sandy – Cap XCIII

Il Presidente Obama ha 2 priorità per il giorno di halloween: i ragazzi  a scuola e le persone a lavorare. In sintesi riavviare la vita normale…

Oggi a Brigantine, ad Atlantic City, in New Jersey, Obama ha detto ”Non vi dimenticheremo”e poi ha aggiunto ”bisogna assicurare che torni la corrente elettrica”. ha poi ribadito  il massimo sforzo con mezzi e risorse da parte del governo federale.

Sandy – Cap XCII

 

Il passaggio di Sandy… Un viaggio nella distruzione!

Sandy – Cap XCI

ULTIMA NOTIZIA

Da Mantoloking, New Jersey

Halloween – Cap XXIV – Alieni in strada

Strani incontri si fanno stasera!

Sandy – Cap XC

La borsa di New York riaperta dopo Sandy chiude in parità. Non è capitato il peggio come si era temuto, non c’è stata la sorpresa di un rialzo inaspettato. Tutta la giornata è andata avanti tranquillamente, solo verso l’ora di pranzo c’è stato un calo ma subito recuperato… per il resto è calma dopo la “tempesta del secolo”.

Sandy – Cap LXXXIX

L’abbiamo vista in tutti i tg. E’ l’immensa gru rotta da Sandy, divenuta un simbolo dell’uragano, che resta sospesa nei cieli di Manhattan. I tecnici hanno detto che al momento è impossibile intervenire a causa dei venti che sono ancora troppo forti per salire a quell’altezza. Già nel weekend si cercherà di intervenire… Per il momento resta lì, nello skyline di New York, spezzata così come le tante vite umane che “la tempesta del secolo” si è lasciata dietro di sè.

Sandy – Cap LXXXVIII

A Manhattan si entra in TRE!

Il sindaco di New York, Michael Bloomberg, ha emesso un’ordinanza speciale dopo che Sandy ha pesantemente colpito la Grande Mela. Le auto che transiteranno sui ponti in ingresso per Manhattan dovranno avere un minimo di tre passeggeri. Questo si rende necessario per rendere più scorrevole il traffico su delle strade che ancora risentono del passaggio dell’uragano.

Sandy – Cap LXXXVII

Alla Casa Bianca non ci sarà la tradizionale festa di halloween. A causa di Sandy, la First Lady ha preferito annullare la tradizionale serata per bambini che ogni anno si tiene al numero 1600 di Pennsylvania Ave.

Halloween – Cap XXIII – I simboli: il gufo

Il gufo, il demone mascherato. I demoni che non assumevano le sembianze di un pipistrello o di un gatto nero potevano scegliere di trasformarsi in gufo. In questo caso, viaggiavano assieme alla streghe per recarsi al Sabba. Ma la sua fama di uccello del malaugurio risale all’antica Roma in quanto si credeva che la sua presenza indicasse cattiva fortuna. Tutt’oggi, in molti credono che porti con sé morte o cattivi presagi. Nonostante i romani lo chiamassero “strix”, parola che significa strega, erano anche convinti che accompagnasse in guerra la loro dea Minerva. Attraversando l’Adriatico, ritroviamo invece il gufo in viaggio con la dea della saggezza Atena. Se guardiamo invece verso ovest, oltre l’oceano, gli Indiani d’America credono che sia il messaggero dei morti, mentre in Perù veniva utilizzato nella preparazione di incantesimi contro la magia nera.

Sandy – Cap LXXXVI

Immagine

Ancora tragici ritrovamenti… E siamo a 59 morti.

Sandy – Cap LXXXV

L’ospedale Bellevue, nel Sud di Manhattan,  ha retto a Sandy con difficoltà. Nonostante la rottura di alcuni generatori, lo staff medico e i pazienti sono riusciti a evacuare grazie al pronto intervento dei tecnici che hanno riparato prontamente un generatore. Così tra sale illuminate parzialmente e computer fuori uso il personale dell’ospedale è andato avanti garantendo i servizi a tutti i suoi pazienti. Ora però si iniziano a far sentire i disagi e la salute di 700 pazienti può essere a rischio, così nelle prossime ore sarà deciso se evacuare o meno l’ospedale

Tempesta di halloween – La liguria combatte contro una “mostruosa” paura per le frane

In Liguria si trema fino a domani per le piogge e per le  frane. La Protezione civile che ha disposto la proroga dello stato di allerta con punte massime di precipitazioni nella notte. La nuova disposizione si è resa necessaria per scongiurare il pericolo frane a seguito della saturazione dei versanti. Una cinquantina di persone sono state evacuate questa mattina a Borghetto Vara, uno dei borghi colpiti più dello Spezzino dall’alluvione del 25 ottobre.

Tempesta di halloween – Messina e i fantasmi dell’acqua

Messina chiude le scuole. Dopo l’ennesimo bollettino meteo della protezione civile. Sono infatti previsti violenti temporali, forti venti  e possibili mareggiate. Un uomo è rimasto ferito mentre stava cercando funghi a Santa Lucia del Mela (Me). L’uomo è scivolato a causa delle cattive condizioni del terreno, dovute al maltempo. In soccorso è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco con l’ausilio di un elicottero.

 

Tempesta di halloween – Roma nel traffico e non solo di scope

Roma e la pioggia è una storia antica. Anche i romani avevano problemi quando pioveva e sembra proprio che da allora la Capitale ancora non li abbia risolti. I disagi maggiori oggi sono stati segnalati nell’area dell’Eur, Cinecittà, Tiburtina, a Porta Maggiore e piazzale dell’Esquilino. Molti alberi caduti, ma sembra che al momento non ci siano disagi per le cose o le persone.

Tempesta di Halloween su Venezia

Piogge e rovesci accompagnati da acqua alta… Strega bagnata, strega fortunata?

 

Sandy – Cap LXXXIV

Trenton, nel New Jersey. Il governatore Chris Christie ha firmato un ordine esecutivo per rinviare Halloween al 5 Novembre.

Christie ha ritardato “trick-or-treat”  perché ha ritenuto che farlo oggi non fosse sicuro. Sandy  a copito profondamente lo Stato e il governatore era preoccupato per i disagi che  i bambini avrebbero potuto trovare nel loro percorso. Sono numerose infatti le zone allagate, gli alberi caduti e le interruzioni di corrente. Lo stato del New Jersey è ancora sotto emergenza.

 

Halloween – Cap XXV – Jack O’ Lantern

Non potrebbe essere Halloween senza l’immancabile zucca, divertimento per adulti e bambini quando si tratta d’intagliarla e gioia per tutti quando fende con la sua luce l’oscurità della notte. Ma quali sono le sue origini? Esse risalgono ad oltre 2000 anni fa in Irlanda, quando si era soliti scavare delle rape per poi intagliarle ed utilizzarle come lanterne per spaventare e scacciare i fantasmi. La stessa usanza vigeva in Scozia, ma al posto delle rape erano utilizzati dei cavoli. L’utilizzo della zucca risale invece a tempi più recenti per opera delle streghe per illuminare la strada agli spiriti che tornavano a far visita ai loro cari nella notte di Halloween. Il nome, Jack-O’-Lanter, era utilizzato per indicare i fuochi fatui che, secondo antiche tradizioni europee, altro non sono se non le anime scacciate sia dal Paradiso che dall’Inferno e condannate in questo modo a vagare sulla Terra. Si diceva fossero pericolose per i vivi, in quanto li attraevano nelle paludi per poi affogarli. E tu… utilizzi la tua lanterna per scacciare o attrarre?

Halloween – Cap XXV – Simboli: il ragno

Il ragno per che pozione lo uso? In epoca medievale si pensava che il ragno fosse uno dei molti ingredienti utilizzati dalle streghe per la preparazione delle loro pozioni. L’associazione alla stregoneria è rimasta nella superstizione che il ragno sia portatore di cattiva energia. Non sono tutti di questo avviso, se consideriamo il detto popolare “ragno porta guadagno”. Per la loro perizia nella tessitura, infine, dagli Sciamani il ragno è considerato un simbolo di creatività.

Halloween – Cap XXIV – I simboli delle streghe

I simboli delle streghe. Visto che le streghe sono entrate di prepotenza nell’immaginario di Halloween, non poteva mancare uno dei loro tratti distintivi: il calderone. E’ un oggetto molto potente, che serve per combinare i quattro elementi: Aria, Fuoco, Acqua e Terra. La forma tondeggiante rappresenta Madre Natura mentre i tre piedi alla sua base corrispondono ai tre aspetti della Triplice Dea, alle tre fasi lunari ed ai tre numeri magici. Visto il suo utilizzo, il calderone è associato all’idea di trasformazione. Nonostante sia fortemente associato alle streghe, non vanno scordate figure maschili che ne facevano uso, quali il dio nordico Odino, il dio hindu Indra, lo scozzese Bran ed il celtico Cernunno. E’ stato anche associato al Santo Graal nella tradizione del Paganesimo anglosassone come simbolo di reincarnazione e del ventre della Dea. Siamo sicuri che non berremmo un intruglio che esce da un simile contenitore? Rimanendo in tema di streghe, non vanno scordati i loro fantastici manici di scopa, sdoganati e resi
oggetto del desiderio di chiunque abbia seguito le mirabolanti acrobazie di Harry Potter durante una partita di Quiddich o in fuga da Voldemort. Durante il Medioevo ed il Rinascimento si credeva che le streghe li utilizzassero come mezzo di trasporto volante spalmandoli di uno speciale unguento che, all’occorrenza, poteva anche renderli invisibili. Attualmente, la scopa è un oggetto usato in stregoneria per “spazzare via” la negatività, la sfortuna ed il maligno.

Halloween – Cap XXII – I simboli: il gatto nero

Il gatto nero, l’altro amico delle streghe. Così come il pipistrello, anche il gatto nero, durante il Medioevo, era ritenuto un travestimento per i “famigli” (i demoni che collaboravano con le streghe). Questa triste fama fece sì che molti felini trovassero la morte sul rogo assieme alle loro padrone. Ben altra sorte trovò l’animale in Egitto, dove fu associato alla dea Bastet. Nella mitologia nordica è invece ricollegato a Freya, dea dell’amore e della fertilità.

Halloween – Cap XXI – I Simboli: il Pipistrello

Il pipistrello, l’amico delle streghe. Vola di notte e infesta caverne scure, non era difficile creare un’associazione con questo animale e la notte di Halloween, da sempre associata al mistero. In realtà il pipistrello è entrato nell’iconografia della festa quando le streghe vi hanno fatto il loro ingresso. Sebbene in molte culture sia associato a concetti positivi (ad esempio in Polonia ed in Cina viene visto come simbolo di felicità e longevità, per gli Sciamani rappresenta protezione, fortuna e rinascita), in molte parti del mondo il pipistrello è ancora ritenuto una “creatura del demonio”. L’idea risale al Medioevo, quando si credeva che le streghe fossero aiutate da demoni sotto forma di animali.

Halloween – Cap XX – I simboli

Il macabro e la paura sono gli ingredienti base di Halloween ma, come tutti i simboli che si rispettino, anche quelli della notte più terrificante dell’anno hanno il loro significato. Scopriamo quale!

Fantasmi e scheletri.

Morte e rinascita. Durante lo SamHain, la festa dei morti celebrata il 1° novembre, i Celti facevano ricorso ad un’iconografia basata su fantasmi e scheletri dando loro un significato di reincarnazione. Il Neopaganesimo e la Wicca vedono infatti la morte non come una fine, ma come una tappa del ciclo perpetuo di nascita, morte e rinascita. A riprova del loro valore positivo, le streghe li utilizzano per tenere a distanza gli spiriti maligni.

Sandy – Cap LXXXIII

Il Presidente Obama aveva dato la sua disponibilità a una visita a New York per vedere le zone più colpite dall’alluvione, ma il sindaco Bloomberg ha ribadito che  “non è il momento giusto per una visita a New York”, e che la tappa di Obama in New Jersey “sarà pienamente rappresentativa per l’intera regione”. “Ho parlato con il presidente – ha detto Bloomberg – sulla possibilità di una sua visita qui. Ci farebbe piacere, ma abbiamo molte cose da fare: non voglio mancargli di rispetto.”

Il presidente Obama, che ha sospeso la campagna elettorale e oggi sarà in New Jersey, uno degli stati più colpiti, ha chiesto come “massima priorità” che si ristabilisca la luce elettrica.
Oggi sarebbe dovuto essere il giorno di Obama in Ohio. Ma il Presidente  ha deciso di assumere il pieno controllo della risposta al disastro e annullare i suoi impegni di campagna elettorale. Obama visiterà le zone colpite dalla tempesta insieme al governatore del New Jersey, il repubblicano Chris Christie, uno dei maggiori sostenitori di Romney che ieri ha elogiato apertamente Obama per la gestione della risposta al passaggio di Sandy. “Il presidente – ha affermato ieri – è stato eccezionale, così come i funzionari di Fema”, l’Agenzia federale per la gestione delle emergenze. Quando gli è stato chiesto se Mitt Romney arriverà nello Stato per offrire un aiuto, Christie ha risposto: “Non ne ho idea e la cosa non mi preoccupa né interessa”

Domani Obama ha in programma comizi elettorali in Nevada, Colorado e Ohio, ma per il momento non è chiaro se vi parteciperà.

Halloween – Cap XIX – A tutto trucco!

 

Per chi vuole cambiar pelle!

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: