Il marchio imbarazzante: il simbolo inavvertitamente diventa porno!

simboli-porno-tuttacronaca

Fare il pubblicitario è un mestiere difficile e sicuramente ha molte insidie nascoste. Mentre si cerca di accontentare il cliente è facile infatti cadere nell’equivoco senza accorgersene e così alcuni marchi diventano simboli a doppio senso: basta un po’ di malizia, per coglierne l’imbarazzo o il divertimento!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Grillo, vendetta sui simboli! O si risolve o ci ritiriamo… sarà rivoluzione!

BeFunky_B&w_4

80% rete di New York ripristinato

Andrew Cuomo, Governatore di New York,  in conferenza stampa alla CNN ha detto che l’80% della rete metropolitana di New York è stato ripristinato.

Sandy – Cap CXLIII – Foto inedite dall’uragano

 

Presidenziali Usa 2012: Cap 18 – Seggi a rischio!

Se non viene ripristinata l’elettricità nelle zone colpite da Sandy i seggi elettorali potrebbero essere spostati perchè verrebbero a mancare le condizioni essenziali per la validità del voto.

Sandy – Cap CXXXII: Chiude per danni la Statua della Libertà

Da una prima valutazione non dovrebbe aver subito gravi danni il monumento dimbolo di New York, ma è stata chiusa lo stesso e pensare che da poco aveva riaperto. Il restyling era  costato 30 milioni di dollari, ma l’arrivo di Sandy si è fatto sentire. Ora si legge sul sito del National Park Service che “la Statua rimarrà chiusa fino a nuovo avviso”

Sandy – Cap CXIX

Nuovo aggiornamento sulle vittime della “tempesta del secolo”: 98 i corpi ritrovati

Sandy – Cap CXVI – Venerdì i lavori per mettere in sicurezza la gru che pendola su Manhattan

Inizieranno venerdì i lavori per mettere in sicurezza la gru, simbolo della devastazione di Sandy, che continua a oscillare nei cieli di Manhattan. I tecnici sperano di risolvere il problema entro 48 h.

Sandy – Cap XCIV

 

Oggi doveva essere la notte di halloween, ci sarebbe stata la parata al Village, le persone in maschera e il solito meltin’pot che solo in una città come New York lo puoi vedere.  Certe cose succedono solo nella Grande Mela. Solo lì puoi correre per il Central Park e sentirti come in un film o andare a Dumbo nelle gallerie d’arte, perderti a Flashing tra odori orientali, poi fermarti a parlare con un giamaicano ad Harlem, incontrare un porticano nel Bronx o prendere il traghetto a Battery Park. E la domenica all’antiques garage e lo Starbucks… Sei una grande città New York perchè in te si concentrano atmosfere di ogni genere, sai essere glaciale o torrida, anarchica o repubblicana, all’avanguardia o antica… Sei tutto New York… Dai, forza! Noi crediamo in te!  Torna a splendere!

Buonanotte Piccola Grande Mela!

Sandy – Cap XCIII

Il Presidente Obama ha 2 priorità per il giorno di halloween: i ragazzi  a scuola e le persone a lavorare. In sintesi riavviare la vita normale…

Oggi a Brigantine, ad Atlantic City, in New Jersey, Obama ha detto ”Non vi dimenticheremo”e poi ha aggiunto ”bisogna assicurare che torni la corrente elettrica”. ha poi ribadito  il massimo sforzo con mezzi e risorse da parte del governo federale.

Sandy – Cap XCI

ULTIMA NOTIZIA

Da Mantoloking, New Jersey

Halloween – Cap XXV – Jack O’ Lantern

Non potrebbe essere Halloween senza l’immancabile zucca, divertimento per adulti e bambini quando si tratta d’intagliarla e gioia per tutti quando fende con la sua luce l’oscurità della notte. Ma quali sono le sue origini? Esse risalgono ad oltre 2000 anni fa in Irlanda, quando si era soliti scavare delle rape per poi intagliarle ed utilizzarle come lanterne per spaventare e scacciare i fantasmi. La stessa usanza vigeva in Scozia, ma al posto delle rape erano utilizzati dei cavoli. L’utilizzo della zucca risale invece a tempi più recenti per opera delle streghe per illuminare la strada agli spiriti che tornavano a far visita ai loro cari nella notte di Halloween. Il nome, Jack-O’-Lanter, era utilizzato per indicare i fuochi fatui che, secondo antiche tradizioni europee, altro non sono se non le anime scacciate sia dal Paradiso che dall’Inferno e condannate in questo modo a vagare sulla Terra. Si diceva fossero pericolose per i vivi, in quanto li attraevano nelle paludi per poi affogarli. E tu… utilizzi la tua lanterna per scacciare o attrarre?

Halloween – Cap XXV – Simboli: il ragno

Il ragno per che pozione lo uso? In epoca medievale si pensava che il ragno fosse uno dei molti ingredienti utilizzati dalle streghe per la preparazione delle loro pozioni. L’associazione alla stregoneria è rimasta nella superstizione che il ragno sia portatore di cattiva energia. Non sono tutti di questo avviso, se consideriamo il detto popolare “ragno porta guadagno”. Per la loro perizia nella tessitura, infine, dagli Sciamani il ragno è considerato un simbolo di creatività.

Halloween – Cap XXIV – I simboli delle streghe

I simboli delle streghe. Visto che le streghe sono entrate di prepotenza nell’immaginario di Halloween, non poteva mancare uno dei loro tratti distintivi: il calderone. E’ un oggetto molto potente, che serve per combinare i quattro elementi: Aria, Fuoco, Acqua e Terra. La forma tondeggiante rappresenta Madre Natura mentre i tre piedi alla sua base corrispondono ai tre aspetti della Triplice Dea, alle tre fasi lunari ed ai tre numeri magici. Visto il suo utilizzo, il calderone è associato all’idea di trasformazione. Nonostante sia fortemente associato alle streghe, non vanno scordate figure maschili che ne facevano uso, quali il dio nordico Odino, il dio hindu Indra, lo scozzese Bran ed il celtico Cernunno. E’ stato anche associato al Santo Graal nella tradizione del Paganesimo anglosassone come simbolo di reincarnazione e del ventre della Dea. Siamo sicuri che non berremmo un intruglio che esce da un simile contenitore? Rimanendo in tema di streghe, non vanno scordati i loro fantastici manici di scopa, sdoganati e resi
oggetto del desiderio di chiunque abbia seguito le mirabolanti acrobazie di Harry Potter durante una partita di Quiddich o in fuga da Voldemort. Durante il Medioevo ed il Rinascimento si credeva che le streghe li utilizzassero come mezzo di trasporto volante spalmandoli di uno speciale unguento che, all’occorrenza, poteva anche renderli invisibili. Attualmente, la scopa è un oggetto usato in stregoneria per “spazzare via” la negatività, la sfortuna ed il maligno.

Halloween – Cap XXII – I simboli: il gatto nero

Il gatto nero, l’altro amico delle streghe. Così come il pipistrello, anche il gatto nero, durante il Medioevo, era ritenuto un travestimento per i “famigli” (i demoni che collaboravano con le streghe). Questa triste fama fece sì che molti felini trovassero la morte sul rogo assieme alle loro padrone. Ben altra sorte trovò l’animale in Egitto, dove fu associato alla dea Bastet. Nella mitologia nordica è invece ricollegato a Freya, dea dell’amore e della fertilità.

Halloween – Cap XXI – I Simboli: il Pipistrello

Il pipistrello, l’amico delle streghe. Vola di notte e infesta caverne scure, non era difficile creare un’associazione con questo animale e la notte di Halloween, da sempre associata al mistero. In realtà il pipistrello è entrato nell’iconografia della festa quando le streghe vi hanno fatto il loro ingresso. Sebbene in molte culture sia associato a concetti positivi (ad esempio in Polonia ed in Cina viene visto come simbolo di felicità e longevità, per gli Sciamani rappresenta protezione, fortuna e rinascita), in molte parti del mondo il pipistrello è ancora ritenuto una “creatura del demonio”. L’idea risale al Medioevo, quando si credeva che le streghe fossero aiutate da demoni sotto forma di animali.

Halloween – Cap XX – I simboli

Il macabro e la paura sono gli ingredienti base di Halloween ma, come tutti i simboli che si rispettino, anche quelli della notte più terrificante dell’anno hanno il loro significato. Scopriamo quale!

Fantasmi e scheletri.

Morte e rinascita. Durante lo SamHain, la festa dei morti celebrata il 1° novembre, i Celti facevano ricorso ad un’iconografia basata su fantasmi e scheletri dando loro un significato di reincarnazione. Il Neopaganesimo e la Wicca vedono infatti la morte non come una fine, ma come una tappa del ciclo perpetuo di nascita, morte e rinascita. A riprova del loro valore positivo, le streghe li utilizzano per tenere a distanza gli spiriti maligni.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: