Follia a New Orleans: uccide tre persone prima di togliersi la vita

omicidio-neworleans-tuttacronacaLa moglie, l’ex suocera e l’ex datore di lavoro: sono le vittime del 38enne Ben Freeman, che ha anche ferito altre tre persone prima di togliersi la vita. Gli omicidi sarebbero avvenuti a più riprese e in luoghi a decine di km di distanza l’uno dall’altro. Alla base del gesto dell’uomo, stando alle prime ricostruzioni degli inquirenti, ci sarebbe una battaglia legale per la custodia dei figli. Freeman, infermiere licenziato nel 2011, ha attaccato prima i genitori e la sorella della prima moglie, in una cittadina a circa 70 km a sud-ovest di New Orleans, in Louisiana, Usa, uccidendo la suocera e ferendo gli altri due, che ora si trovano in ospedale. L’uomo ha avuto quattro figli dalla prima moglie e contro di lui erano stati emessi dei provvedimenti restrittivi per molestie, poteva quindi vedere i figli solo sotto supervisione. Dopo il primo omicidio, l’uomo è andato verso l’abitazione del suo ex datore di lavoro, amministratore di un ospedale, e lo ha ucciso con un colpo a distanza ravvicinata, mentre ha colpito la moglie alle gambe.Nel corso della notte, la polizia ha poi rinvenuto nell’abitazione della coppia il cadavere dell’attuale moglie. Non è ancora chiaro come sia stata uccisa. Poco dopo Freeman è stato trovato morto sull’autostrada. Si era sparato un colpo alla testa.

“Bell’addormentato” in volo: rimane chiuso dentro l’aereo

express-jet-tuttacronacaDisavventura in viaggio per Tom Wagner, partito da Lafayette, in Louisiana, per recarsi a trovare la sorella in California. L’uomo si è addormentato a bordo dell’aereo sul quale si trovava e quando si è risvegliato, al freddo e al buio, ha scoperto che il velivolo era già stato parcheggiato nell’hangar. Accortosi di quanto accaduto, l’uomo ha chiamato la fidanzata che a sua volta ha allertato la sicurezza dell’aeroporto, che ha liberato Wagner. “Quando ho chiamato la mia fidanzata per raccontarle tutto, credeva che fossi impazzito”, ha raccontato lo sfortunato viaggiatore. L’aereo si era fermato a Houston, dove doveva fare scalo, e lui non ha preso il volo che lo avrebbe portato in California. La compagnia aerea coinvolta, la ExpressJet, si è scusata e lo ha risarcito con i due “regali”, una notte pagata in albergo, a Houston, e un buono da 250 dollari dopo averlo lasciato chiuso nell’aereo, vuoto e abbandonato.

Karen pronta ad abbattersi su New Orleans, evacuata la costa

karen-gulf-of-mexico-tempesta-storm-tuttacronaca-new-orleans

La tempesta tropicale Karen ha già mostrato la sua forza devastante nel golfo del Messico e ora si sta avviando verso New Orleans, nella Lousiana. La popolazione che risiede nelle aree costiere è stata fatta evacuare per precauzione. Karen ha venti che possono raggiungere fino a 105 km/h. Nel video viene mostrato come si sta preparando e organizzando la popolazione che sarà colpita dalla tempesta tropicale nelle prossime ore:

Bimbo di 8 anni uccide la nonna dopo aver giocato con un videogame

bimbo-uccide-nonna-tuttacronacaIn Louisiana, negli Stati Uniti, giovedì scorso un bimbo di 8 anni ha sparato alla nonna 90enne uccidendola. Inizialmente il ragazzo aveva dichiarato che si era trattato di un incidente mentre stava giocando con l’arma da fuoco. Solo nelle ultime ore le autorità hanno accertato che il bambino ha aperto il fuoco di proposito, sparando alla testa della donna mentre questa guardava la televisione. Pochi minuti prima dell’uccisione, stava giocando a Grand Theft Auto IV con la Playstation, un popolare videogame che negli Stati Uniti è sconsigliato ai minori di 17 anni. Il bambino non rischia alcuna accusa penale perchè la legge della Louisiana esenta i minori di 10 anni da responsabilià penali.

Usa rapina in banca, ansia per gli ostaggi

St. Joseph-bank-tuttacronaca

Sarebbero almeno tre le persone che si troverebbero ostaggio di un uomo che sta tentando una rapina in una banca a St. Joseph, in Louisiana, negli Stati Uniti. Sul posto ci sono anche i negoziatori dell’Fbi. Gli ostaggi, probabilmente impiegati dell’istituto di credito, secondo le autorità locali, potrebbero essere ammanettati  all’interno della banca. Non si esclude che tra gli ostaggi però ci potrebbero essere anche dei clienti. Al momento le informazioni sono ancora limitate e confuse.

 

Terrore in Louisiana: deraglia un treno di gas tossico, 100 case evacuate

LOUISIANA-TRAIN-DERAILMENT-tuttacronaca-treno-deragliato-baton-rouege-new-orleans

Ieri doveva essere la giornata dell’allarme terrorismo (che continuerà fino al 10 agosto come annunciato dagli Usa in base ai rapporti rilasciati dall’Intelligence), ma ha gettare nel panico la popolazione della Louisiana, intorno alle 15.30 (le 22.30 italiane), è stato invece un treno di gas tossico che è deragliato vicino a Baton Rouge a poche miglia da New Orleans. Circa 100 abitazioni sono state evacuate per precauzione, dopo che uno dei vagoni-cisterna è rimasto danneggiato. In seguito all’incidente nell’aria è stato rilasciato l’idrossido di sodio, una sostanza che se inalata può essere letale.

Usa shock: vuole imitare gli incontri di wrestling, uccide la sorellina

bimba-uccisa-fratello

Ha solo 13 anni il ragazzino che a Terrytown, in Louisiana, negli Usa, ha provato a imitare gli incontri di wrestling così come visti in tv, sferrando gomitate a calci volanti, senza rendersi conto che, quelli trasmessi sullo schermo, erano solo finzione. E’ così che è morta Viloude Louis, di appena 5 anni, uccisa da un gioco ferocemente violento del fratello che l’ha sbattuta contro il letto per poi prenderla a calci, pugni e gomitate sulla gabbia toracica. La piccola, pur priva di sensi, era ancora viva all’arrivo dei soccorsi, ma in ambulanza non ce l’ha più fatta a tenersi aggrappata alla vita morendo durante il trasporto in ospedale. Il fratello, arrestato, ora è in custodia cautelare.

“Una palla di fuoco!”, così i testimoni dell’esplosione in fabbrica

William_Edmonton_Olefins_tuttacronaca

Un camion che urta alcuni tubi durante una manovra e innesca una forte esplosione a cui segue un enorme incendio nell’impianto della Williams Olefins di Geismar, a 60 miglia da New Orleans, in Louisiana. I feriti sarebbero già sette, ma ci l’esplosione avrebbe anche provocato un numero ancora imprecisato di vittime.

Le squadre di soccorso sono ancora al lavoro per mettere in salvo il personale dell’impianto e le autorità hanno raccomandato ai residenti di non aprire le finestre in quanto i fumi della combustione potrebbero essere tossici. Nell’azienda produce etilene e propilene, due gas estremamente infiammabili, comunemente usati come reagenti nell’industria petrolchimica.

Festa della Mamma nel sangue a New Orleans: sparatoria

New-Orleans-sparatoria-tuttacronaca

Sparatoria a New Orleans, in Luisiana, durante la sfilata per la Festa della Mamma. Alcuni media locali hanno riportato che, tra la folla di centinaia di persone, sono almeno 12 i feriti, tra cui un bambino di 10 anni.  Tra i colpiti, almeno 3 sarebbero in condizioni gravi. Intanto la zona è stata isolata e la polizia starebbe cercando tre sospetti.

 

E’ confermato! Il 9 aprile uscirà Pom Poms e twitter si scatena

jonas-brothers-singolo-nuovo-album-9-aprile-2013-band-tuttacronaca

Era da tempo che si parlava di un nuovo album e con la primavera ecco “sbocciare” il nuovo progetto dei Jonas Brothers. Dopo tre anni di attesa anche i fans della band americana (ma con origini  irlandesi, italiane, tedesche) dei tre fratelli Janas, potranno godersi un nuovo lavoro ricco di sonorità e di canzoni tutte da scoprire. Eccoli quindi pronti a tornare in classifica con il nuovo singolo dal titolo “Pom Poms”. L’album completo è previsto invece per la fine del 2013. Il video, che accompagnerà l’uscita del singolo, è stato girato su un campo da calcio di una scuola superiore di New Orleans, in Louisiana. Qui sotto la galleria d’immagini tratta dal backstage del video:

Questa presentazione richiede JavaScript.

Bustarelle americane! Incriminato sindaco New Orleans per corruzione

 

Il sindaco Ray Nagin, e’ stato incriminato per 21 capi d’accusa, tra cui corruzione, riciclaggio di denaro e false dichiarazioni fiscali tra il 2005 e il 2008. Secondo l’accusa, Nagin accetto’ una serie di bustarelle da aziende impegnate nella ricostruzione, per un totale, di circa $200 mila.

BENVENUTI IN LOUISIANA!

New-Orleans-Katrina-01

EMERGENZA LOUISIANA! Pericolo inondazioni

La Louisiana è di nuovo a rischio inondazioni, ieri è stato dichiarato lo stato di massima allerta e sono state evacuate centinaia di persone.  I meteorologi prevedono l’arrivo di altre forti precipitazioni nelle prossime ore.

o-matic

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: