Esplosione in California: evacuata l’Università di Berkeley

esplosione-berkeley-tuttacronacaSarebbe dovuta, secondo le prime ricostruzioni, a un generatore guasto l’esplosione avvenuta vicino alla biblioteca centrale dell’Università di Berkeley, in California, in una zona in cui sorge anche la Sather Tower e a sinistra della California Hall. Dalle prime informazioni, ci sarebbero alcuni feriti mentre una persona è stata ricoverata in ospedale. Nel frattempo l’ateneo è stato evacuato mentre si è provveduto a sospendere tutte le lezioni e le attività nei laboratori.

I soccorritori hanno dovuto liberare circa venti studenti rimasti intrappolati negli ascensori dei dormitori. Dan Mogulof, portavoce dell’università, ipotizza che l’esplosione possa essere stata causata dal tentato furto di un filo di rame sotterraneo, fatto che sarebbe avvenuto la settimana scorsa. “Sembra che il furto abbia creato più danni di quanto si fosse immaginato inizialmente”, ha detto. Al momento, però, non è giunta dalle autorità alcuna conferma all’ipotesi.

Causa maltempo evacuata l’Ikea nel milanese

ikea_milano_carugate-evacuata-tuttacronaca

La pioggia che è caduta copiosa sul Milanese ha fatto danni all’Ikea di Carugate. L’acqua si è infiltrata dal tetto ed è fluita dentro lo store. I clienti sono stati evacuati come hanno documentato messaggini e video degli utenti sui social network.

Allarme inquinamento a Rovigo, va a fuoco un’impresa di riciclo

incendio_rovigo_tuttacronaca

C’è paura alla Polimero di San’Apollinare dopo che una fitta colonna di fumo nero visibile a distanza di chilometri ha fatto scattare l’allarme inquinamento. L’incendio si è sviluppato nel primo pomeriggio nel deposito della fabbrica di riciclo di materie plastiche sita nella frazione di Rovigo. Le cause dell’incendio sono ancora da accertare, mentre si cerca di capire se nel rogo siano stati coinvolti operai dell’azienda.

Intanto l’Arpa sta eseguendo i campionamenti, ma per ora avrebbero escluso la presenza di diossina nell’aria. Sul posto sono sopraggiunti i Vigili del Fuoco di Rovigo e Ferrara.

Di cosa si occupa l’azienda?

In particolare l’azienda si occupa di riciclo di polietilene ad alta ed a bassa densità, oltre che del polietilene lineare (settore film ed estrusione). Con i propri impianti è in grado di convertire materiale plastico di scarto, in granulo di polietilene rigenerato da riutilizzare come materia prima per la produzione di nuovi manufatti e prodotti.

Il sindaco ha anche emesso un’ordinanza nella quale invita la popolazione a non uscire di casa e a non raccogliere verdura, in attesa degli accertamenti scientifici sulla possibile diffusione nell’aria di sostanze nocive. Auto della polizia municipale hanno percorso la città per annunciare il contenuto dell’ordinanza alla popolazione, mentre veniva evacuata la piscina comunale all’aperto che si trova in linea d’aria a circa 3-4 chilometri dalla fabbrica.

Riaperto il santuario di Lourdes

Lourdes

E’ stato riaperto ai pellegrini ieri il santuario di Lourdes, dopo che un allegamento dovuto alle forti precipitazioni abbattutesi sulla regione francese ne avevano provocato la chiusura martedì scorso. Già lunedì il torrente del Gave di Pau si era gonfiato a causa delle forti precipitazioni, provocando l’inondazione della grotta dove l’Immacolata apparve, nel 1858, a Bernadette Soubirous. L’acqua era arrivata al livello di 1,40 metri. Il luogo era stato subito fatto evacuare e le autorità, anche a causa degli ingenti danni registrati, avevano bloccato in via precauzionale i viaggi devozionali che giornalmente portano migliaia di pellegrini di tutto il mondo a pregare nella Grotta di Massabielle.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Continua l’allerta in Francia: a Lourdes Santuari devastati

lourdes-allagata

Il maltempo continua ad accanirsi sulla Francia e nel sud-est si contano già tre vittime, di cui l’ultima una donna di 54 anni annegata dopo che la sua auto è stata trascinata via dalla forza delle acque. Anche il santuario di Lourdes è stato gravemente colpito: i Santuari sono stati devastati mentre un mini-tornado ha distrutto 150 case. Ora l’allerta coinvolge il nord-est della Francia, verso dove si starebbe spostando la perturbazione che, nel frattempo, ha interrotto anche la linea ferroviaria tra i centri più importanti nella regione finora colpita: Pau, Tarbes e Lourdes.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Allagata la grotta di Lourdes: pellegrini evacuati

lourdes_inondata_pellegrini_evacuati_qua

L’organizzazione dei “Santuari” ha reso noto che tutti i pellegrini presenti a Lourdes, nell’ovest della Francia, nella grotta dove la Vergine Maria sarebbe apparsa a Bernardette, sono stati fatti evacuare dopo che il luogo di culto è stato inondato da 1,40 metri di acqua a causa dello straripamento del fiume della Gave de Pau. “Avevamo previsto 3,50 m. sul livello medio alle 16, con 1,40 m. nella grotta e la situazione sta cambiando molto velocemente”, ha detto il direttore della comunicazione dei Santuari, Mathias Terrier. “Supereremo senza dubbio la piena dell’ottobre 2012”, ha aggiunto. Il riferimento è ai 3,49 metri di quell’evento, che causò danni per oltre 1,3 milioni di euro. Già ieri sera la zona era stata insediata un’unità di crisi e si era provveduto a togliere tutti gli ornamenti liturgici dalla sacrestia davanti alla Grotta dell’apparizione.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Minaccia di suicidarsi gettandosi dalla Tour Eiffel

Parigi-Tour-Eiffel

E’ stata evacuata la Tour Eiffel, come confermano le autorità francesi, per un uomo di origini polacche di circa 30 anni è salito sul monumento parigino minacciando di suicidarsi buttandosi nel vuoto. Stando a quanto raccontato da alcuni testimoni, l’uomo si trova tra il secondo e il terzo piano quando sono intervenuti le squadre di soccorso dei vigili del fuoco, la polizia e alcuni negoziatori. Sono ancora ignote le motivazioni del gesto.

Fumo nella west wing: evacuata l’ala ovest della Casa bianca

evacuata-casa bianca-tuttacronaca

Evacuata la West Wing della Casa Bianca, a Washington, a causa del fumo che sarebbe fuoriuscito da un quadro elettrico. I vigili del fuoco sono subito intervenuti nell’ala ovest, che ospita lo Studio Ovale del presidente degli Stati Uniti, e hanno poi lasciato la residenza non essendoci “nessun incendio e nessun ferito”. Riguardo all’origine del fumo, si pensa ad un corto circuito elettrico e non ci sarebbe nessun pericolo per Obama.

 

EVACUATA LA STAMPA… Pacco bomba in grado di esplodere!

la stampa-pacco-bomba-tuttacronaca

Torino, sede della testata giornalistica La Stampa, viene recapito un pacco bomba. E’ panico!

Un dipendente apre una busta di carta che all’interno contiene la custodia di un cd da cui si nota un meccanismo che contiene esplosivo. L’edificio è stato evacuato e sono accorsi per accertamenti gli artificieri dei carabinieri e la Digos. Stando poi a quanto riferito dagli stessi giornalisti, il contenitore era una custodia di cd con all’interno un meccanismo che avrebbe dovuto far detonare l’esplosivo. Ma qualcosa, fortunatamente, si è inceppato.

L’ordigno è molto simile a quelli inviati nelle scorse settimane alle sedi di Equitalia e ai carabinieri. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti c’è anche la pista che porta agli anarchici della Fai-informale, ultimamente molto attivi con questo tipo di intimidazioni.

Secondo gli investigatori il pacco bomba era tecnicamente in grado di esplodere. Sulla busta non c’erano mittente né rivendicazioni. Inoltre, il pacco è risultato negativo al controllo del metal-detector in quanto la custodia del cd era ricoperta di tessuto.

Frana l’isola negli States!

Frana-isola-stato-washington-tuttacronaca

Stanno facendo il giro del mondo le immagini di una frana avvenuta in un’isola nello Stato di Washington, vicino Seattle. Una parte della costa della Whidbey Island ha letteralmente ceduto questa mattina sprofondando in mare. Molte case sono state evacuate e l’intera zona è isolata. Le vie d’accesso alle abitazioni sono state interrotte. L’incidente non ha causato vittime, feriti o dispersi. I residenti raccontano che hanno sentito un rumore simile a quello di un tuono.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: