Bufera di polemiche su Claudia Galanti: il bagno della discordia

claudia-galanti-bagno-tuttacronacaNon tutte le foto postate su Instagram ricevono ovazioni. Lo sa bene, ora, anche Claudia Galanti che, sempre osannata dai followers, ora ha fatto un clamoroso passo falso. La showgirl ha infatti pubblicato uno scatto in cui appare in una vasca da bagno traboccante di latte, immagine che lei stessa ha commentato: “Avete mai provato a fare il bagno al latte??? Lascia la pelle morbidissima …. !!! Infatti si dice che Cleopatra lo faceva tutti giorni… Ma io aggiungo mandorle tritate e miele come scrub per lenire la mia pelle. Poi, per finire, la camomilla come tonico“. In molti hanno considerato una simile uscita come un’ostentazione della sua ricchezza e in quanto tale poco rispettosa anche dei fans. Se la modella voleva solo condividere un momento personale, in rete l’immagine non è stata accolta calorosamente quanto lei sperava e vari sono gli sfoghi che si leggono nei commenti. Tra gli altri: “Se fossero sudati i tuoi soldini, ti posso assicurare che altro che il bagno nel latte”. E ancora: “Questa ostentazione allo spreco potevi evitarla. I bambini che muoiono di fame sai cosa avrebbero dato per bere quei litri e litri di latte che hai versato nella vasca da bagno??? Di pessimo gusto“.

Aprire per credere: i nostri 7 giorni!

Parmigiano-Reggiano-7-giorni-tuttacronaca

A volte serve davvero “aprire”, per vedere l’altra fetta di realtà! Così questa settimana ci siamo soffermati a vedere l’altra parte della destra, quella degli alfaniani che si sono staccati da Berlusconi, in odor di decadenza, e che ora sono pronti a sostenere a spada tratta l’esecutivo Letta senza se e senza ma. Invece i dubbi restano ai pensionati, che hanno passato l’ennesima settimana con il fiato sospeso e la mannaia sul collo. Un po’ come accade ad Allegri ultimamente, che sente la panchina tremare e le vittorie volar via.  E di vento ce ne è stato molto questa settimana, tra i tweet di Balotelli con il presunto annuncio di divorzio dal Milan a quel post che ha rivelato la misteriosa FF di Mentana. La “grana” peggiore è approdata con le polemiche che hanno travolto la Clerici e i programmi di cucina andati in onda nonostante il lutto nazionale per la Sardegna messa in ginocchio da Cleopatra. E mentre la Sardegna piange crolli e alluvioni non risparmiano il resto d’Italia. Ma il passaggio di Cleopatra ci ha fatto riflettere… Se servisse davvero una Regina?  Forse l’Italia non è matura per una democrazia? Forse lo era e non lo è più? Mentre gli italiani s’interrogano per ben due volte alla commissione bilancio la maggioranza va sotto e soccombe… Ma se al centro si naviga con difficoltà, nell’Aula Giulio Cesare al Campidoglio volano gomitate e s’interrompe la seduta. L’opera d’altra parte era già in sciopero

panettone-tuttacronaca

Si continua a scavare nella vicenda Ruby e le “antiche” deposizioni sono fette amare anche per Belen che minaccia querele. Ma se c’è chi vuole spalancare le Aule del tribunale, c’è chi invece si appella ad aprire la cella del carcere: è la mamma di Corona, che spera che il suo appello possa essere ascoltato, da chi ha già spalancato le porte ad altri detenuti che versavano in gravi condizioni di salute. A volte una parola può davvero spalancarti strade insospettabili… Come l’ironia, quella che ci ha commosso della Marchesini che, seppur malata, a Che Tempo Che Fa, ha saputo comunque strapparci un sorriso e aprirci nuovi orizzonti. Resta quel dolce amaro, quella velata malinconia che però viene vinta dalla forza travolgente di chi, nonostante i problemi di salute, sa rispondere alla malattia con la vitalità. Gli italiani invece sono preoccupati e rassegnati… Già pronti a festeggiare l’ennesimo Natale di crisi e a preoccuparsi di quale fetta indigesta toccherà mandar giù il prossimo anno. Quale ennesimo boccone amaro dovranno ingoiare? Meglio festeggiare con una crosta di grana e non pensare… intanto esercitiamoci a urlare!

GOOD NIGHT, AND GOOD LUCK!

Pane gratis! Ripulisce il forno e offre pagnotte agli alluvionati

forno-sardegna-tuttacronaca

Davide Nughes, panettiere  di Olbia di 39 anni, con una bambina di due, aveva aperto il panificio proprio un anno fa per assicurare un domani un lavoro anche a sua figlia. Un’attività che subito si era rivelata redditizia come racconta lo stesso Nughes “Siamo partiti il 20 ottobre di un anno fa – racconta – e posso dire con orgoglio che già in estate avevo finito di pagare tutte le attrezzature arrivando al primo anno di attività con oltre un milione di fatturato”. Poi l’alluvione. Ma il panettiere non si dà per vinto, lui e i 17 operai iniziano a ripulire il negozio dal fango, rimettono in funzione il forno e fanno il pane. Lo offrono gratis a tutti i loro concittadini. Una bella storia per riportare un po’ si speranza tra gli alluvionati messi in ginocchio da Cleopatra.

Il maltempo non concede tregua in Sardegna: 16 morti

cleopatra-sardegna-tuttacronacaSale a 16 il bilancio delle vittime del ciclone Cleopatra in Sardegna. Nella notte, la Protezione Civile regionale della Sardegna ha reso noto che, tra i dispersi in Gallura, in ginocchio a causa del maltempo, c’era anche una famiglia brasiliana. I vigili del fuoco hanno recuperato anche i corpi di una famiglia dispersa ad Arzachena. Si tratta di quattro persone, tra cui due ragazzi di 16 e 20 anni, che si trovavano all’interno di uno scantinato. I soccorsi sono proseguiti ininterrottamente per tutta la notte mentre i soccorritori hanno raggiunto tutti i centri abitati dell’isola, come ha confermato Silvio Saffiotti, direttore regionale dei vigili del fuoco. La piena del Rio Mannu e San Pietro, ha invece travolto diverse auto che percorrevano la circonvallazione di Arzachena: 13 persone a bordo di diverse auto trascinate via dalla forza dell’acqua. Tutti si sono messi in salvo uscendo dalle vetture e arrampicandosi su piante e alberi circostanti. Tra questi due ragazzi di 13 anni e una donna incinta.

9 vittime del maltempo in Sardegna: morto anche un poliziotto

cagliari-tuttacronacaE’ crollato un ponte sulla provinciale 46 Oliena-Dorgali in Sardegna e, come si era detto, anche delle macchine sono state coinvolte. Tra queste, un’auto della polizia, finita sotto il ponte. Tre poliziotto sono stati salvati e si trovano ricoverati in ospedale in prognosi riservata mentre il quarto, un assistente capo, ha perso la vita. Le altre vittime della furia del ciclone Cleopatra sono madre e figlia ritrovate dentro un’auto travolta dalla furia dell’acqua a Olbia, un uomo ha perso la vita in seguito al crollo di un ponte a Telti. Ancora, a Torpè, in provincia di Nuoro, dove hanno ceduto gli argini del rio Posada, un’anziana di 90 anni è annegata nella sua abitazione invasa dall’acqua. Una donna di 64 anni, Vannina Figus, è stata invece trovata morta nella sua casa allagata a Uras (Oristano), uno dei centri più colpiti dal maltempo. A Olbia un uomo sui 35 anni ed il figlio, un bambino, sarebbero scomparsi in seguito al crollo di un terrapieno, in località Raica, nella strada che porta a Telti. Qualcuno avrebbe assistito all’episodio, segnalandolo subito alla Protezione civile, che si è messa alla ricerca dei due. Sulla Provinciale 38 Olbia-Sassari, in località Monte Pino, invece, è crollato un terrapieno, creando una voragine di 50 metri. Tre auto sono crollate e anche in questo caso ci sarebbero dei dispersi. Le ultimissime notizie parlano di un bilancio di nove morti.

Il ciclone Cleopatra mette in ginocchio la Sardegna

cleopatra-sardegna-tuttacronacaE’ una lista che continua ad allungarsi quella dei danni provocati dal ciclone Cleopatra che si è abbattuto sul nord della Sardegna, in particolare in Gallura. In provincia di Sassari, è crollato un ponte sulla strada statale Olbia-Tempio e secondo le prime informazioni dei vigili del fuoco diverse auto sarebbero rimaste coinvolte. Una donna ha perso la vita nell’allagamento che ha coinvolto la sua abitazione.  I torrenti che attraversano le località Maltana e Pinnacula sono esondati, isolando la popolazione dal resto della città a causa delle strade impercorribili. E mentre numerose strade sono allagate, il maltempo ha colpito anche nel sud di Olbia dov’è emergenza anche nel nuovo cimitero, dove a cause delle piogge abbondanti diverse tombe a terra sono sprofondate. Il sindaco Gianni Giovannelli ha firmato un’ordinanza urgente per “ripristinare la viabilità urbana ed extraurbana, e per provvedere alla realizzazione di interventi per il ripristino dei beni danneggiati”, il comandante dei vigili urbani, Gianni Serra, fa il punto della situazione. “Una situazione di diffusa criticità, stiamo cercando di far fronte a centinaia di richieste d’aiuto, per alleviare i disagi alla popolazione”.  A Cagliari è allagata la zona di piazza Italia a Pirri, con traffico deviato dagli agenti della polizia municipale e dalla protezione civile.  Allagamenti anche lungo l’Asse Mediano in direzione Poetto, all’altezza di Genneruxi: al momento sta lavorando un mezzo inviato dal Comune per aspirare l’acqua e permettere alle auto di transitare nella zona senza problemi. Acqua alta anche nella zona della rotonda di Marina Piccola, all’ingresso del Poetto e gran parte della spiaggia allagata a causa di una violenta mareggiata. In città due auto sono finite nei tombini scoperchiati dalle pressione dell’acqua. Nel frattempo anche alberi, rami e cartelloni pubblicitari sono caduti, creando ulteriori disagi.  Gli episodi più gravi si sono registrati in via Santa Gilla dove un grosso ramo è caduto su un’auto con a bordo ancora la conducente che fortunatamente non è rimasta ferita, mentre un cartellone pubblicitario di cinque metri sta ostruendo parte della carreggiata di viale Elmas.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Cleopatra in Sardegna porta morte e inondazioni

maltempo-cleopatra-sardegna-tuttacronaca

Travolto dal fiume in piena, così un allevatore di 51 anni originario di Onanì, nel Nuorese, ha perso la vita domenica notte. Alla scena ha assistito il figlio, salvo per miracolo. Cleopatra la perturbazione che si è abbattuta sulla Sardegna ha creato notevoli disagi e black out, tanto che l’Enel ha messo in campo oltre 500 uomini. Danni in Gallura, con oltre centinaia di allegamenti, torrenti ingrossati, strade trasformate in veri e propri laghi. A Loiri, vicino ad Olbia, due donne, con le auto in panne, sono state salvate dai Vigili del fuoco e dalla Protezione civile. La prima mentre percorreva via di Cambio ha visto la sua auto sprofondare nell’acqua; in località Maltana, invece, l’utilitaria con alla guida un’altra donna è stata inghiottita da un torrente.

STELLA A BURTON… FINALMENTE ARRIVA, ANCHE SE TARDI!

richard burton - tuttacronaca

L’attore britannico Richard Burton ha finalmente ricevuto una stella sulla Walk of Fame di Hollywood ed è stata posta proprio accanto a quella della sua amata Elizabeth Taylor. Il riconoscimento giunge a quasi 30 anni dalla morte del celebre attore.

Gallese di nascita, Burton è morto nel 1984 a 58 anni, ha ricevuto ben 7 nomination all’Oscar ma non l’ha mai vinto. Il premio alla carriera è arrivato nel 50/o anniversario del colossal hollywoodiano ‘Cleopatra’, film diventato famoso anche per la tumultuosa storia d’amore tra Burton e la Taylor che iniziò proprio durante le riprese del film. Seguirono due matrimoni e altrettanti divorzi.

Maria Burton, figlia adottiva della coppia, ha accettato il prestigioso riconoscimento. La stella, in ottone, impressa lungo la Hollywood Boulevard, nel cuore storico del cinema statunitense, è la numero 2.491.

Taylor & Burton sulla scena di… Cleopatra di J. L. Mankiewicz.

cleopatra 63

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: