Mai postare video compromettenti: tanto meno se si ha a che fare con la giustizia!

capi-scout-utah-tuttacronacaFa parlare l’America la bravata di tre capi scout che, nel Goblin Valley National Park di Green River, nello Utah, hanno distrutto una roccia millenaria postando poi il video in rete. Mentre su di loro continuano a piovese minacce di morte, se ne sono contate oltre 100 nonostante si dicano pentiti, “Ci rendiamo conto di aver fatto un errore”, il capo scout Glenn Taylor, autore fisico del gesto, finirà in un’aula di tribunale. Ma nel frattempo si è anche scoperto che, da circa un mese, è protagonista di un’altra causa, intentata da lui stesso. Nella sua versione, sarebbe rimasto disabile dopo un incidente d’auto avvenuto nel 2009 con una ragazza e ora, pretende i danni da lei. Alan Macdonald, il padre della giovane, però, dopo aver visto la sua bravata sul web, attacca: “Non è affatto disabile” e aggiunge: “Semmai la sua è una disabilità psichica”. La speranza dell’uomo è che il video possa dimostrare come il capo scout non soffra di disabilità fisica nonostante Gleen Taylor sostenga di aver riportato dopo il tamponamento una “grande sofferenza e disabilità”, oltre alla “perdita della gioia di vivere”. Forse l’esultanza palesata nel filmato, però, non sostiene la sua tesi.

La bravata di tre capi scout: distruggono roccia di 165 milioni di anni

scout-distruggono-roccia-tuttacronacaSono stati sommersi da dozzine di minacce di morte i tre capi scout che hanno “violentato” il Goblin Valley National Park di Green River, nello Utah, rovesciando una delle rocce che costellano il suo paesaggio. Il parco nazionale, meta di innumerevoli turisti, è famosa per le sue formazioni a forma di “fungo”, da cui il nome “goblins” (folletti). Lo spettacolare paesaggio è stato “costruito” dall’erosione millenaria di materiali di diversa consistenza,  che vanno dall’arenaria alla pietra più dura e difficile da modellare. I tre vandali, che nei giorni scorsi hanno filmato la loro impresa per poi caricare il filmato in Facebook, come riporta il Salt Lake Tribune, ora rischiano un’accusa penale. E mentre l’organizzazione degli scout d’America prende le distanze da un simile sfregio, i tre tentano di giustificarsi affermando che la roccia era pericolante e avrebbe potuto ferire un turista. I geologi hanno detto che la roccia è databile circa 165 milioni di anni fa.

La Svizzera protegge le Alpi… e l’Alto Adige?

stelvio-alpi-svizzere

Gli svizzeri corrono ai ripari e proteggono il loro patrimonio naturalistico, proteggendo con i teloni i ghiacci sulle Alpi.

In Alto Adige, sull’altro versante, in pieno Parco Nazionale dello Stelvio invece, secondo quanto riporta il blog “profumo di donna“, alcuni sindaci starebbero violentando quel paesaggio “con la costruzione dell’ennesima (centrale) idroelettrica sull’ultimo fiume rimasto intatto” il Rio Ram.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

L’ubriaco mette in fuga l’elefante!

ubriaco-fuga-elefante

Chi l’ha detto che bere troppo fa male? Fa solo fare pazzie… fore un po’ troppo stravaganti a volte! Un giovane è stato infatti protagonista di un evento assolutamente inusuale. Mentre attraversava il parco nazionale sudafricano Kruger, e dopo qualche birra di troppo, è stato incitato dai suoi amici a lottare contro un elefante che stava sulla loro strada! Il giovane non se lo è fatto ripetere due volte ed è sceso dall’auto per scagliarsi contro il pachiderma. Inciampa, cade e si rialza pronto per combattere quando l’animale, che in un primo tempo era parso aggressivo, decide di andarsene. Forse non aveva tempo da perdere con un povero ubriaco?  A volte gli animali sono più intelligenti degli uomini!

La Francia lascia una famiglia nelle mani dei terroristi!

boko_haram_members

“Non si tratta su quelle basi, con quei gruppi”. E’ netta la chiusura del governo di Parigi a qualsiasi ipotesi di negoziato con gli estremisti islamici del gruppo Boko Haram che in Camerun hanno sequestrato una famiglia composta da sette cittadini francesi, tre adulti e quattro bambini. Il ministro della Difesa Jean-Yves Le Drian è stato chiaro nel rispondere alla radio privata Rtl a una domanda sul video degli ostaggi attorniati dai loro rapitori diffuso ieri su YouTube: “Faremo tutto il possibile per il loro rilascio, ma non staremo al loro gioco, perché si tratta di terrorismo”.

La famiglia francese, residente in Camerun per via del lavoro del padre, è stata sequestrata il 19 febbraio scorso dopo un safari in un parco nazionale del nord del Paese e trasportata, con ogni probabilità, in Nigeria, dove ora è tenuta prigioniera. I rapitori chiedono il rilascio dei jihadisti detenuti in Nigeria e in Camerun in cambio della libertà degli ostaggi.

E’ questo il messaggio che lancia la Francia in aiuto di una famiglia? E’ questa la tutela che dà il governo ai propri cittadini? 4 bambini e due adulti lasciati nelle mani dei rapitori? Chi sono i veri terroristi la Francia o Boko Haram?

Prendi appuntamento con un dinosauro!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Appuntamento al Parco della Reggia di Monza per incontrare i nostri “BIS BISNONNI”.  Oltre 40 rettili, mammiferi e anfibi preistorici sono visibili alla mostra i “Dinosauri in Carne e Ossa – Scienza e Arte riportano alla vita i dominatori di un Mondo perduto”,  in programma dal 1 marzo al 28 luglio. Tra i dinosauri in mostra i carnivori più grandi fino ad oggi conosciuti, tirannosauro e spinosauro, e i dinosauri italiani soprannominati “Ciro” (Scipionyx samniticus), un piccolissimo cucciolo di carnivoro, e “Antonio” (Tethysadros insularis), un erbivoro delle dimensioni di un bovino. Una sezione ospita gli animali estinti in epoca recente e recentissima per causa dell’Uomo, un’altra il paleoacquario, un progetto sperimentale che utilizza le nuove tecnologie del virtuale ed è dedicato alla ricostruzione dei “mostri marini” mesozoici.

Per ritrovare l’energia: il Cerfoglio

cerfoglio

Questa pianta, usata dagli antichi Romani come agente depurativo, stimola il metabolismo ed ha una buona azione diuretica. E’ l’ideale per preparare tisane ricostituenti, specialmente ai cambi di stagione, quando si avverte una leggera stanchezza mentale o fisica. Le sue foglie forniscono alcune vitamine essenziali, ad esempio la C, ed contengono ferro, carotene e manganese. In cucina, dona alle pietanze un gradevole gusto, è però consigliabile usare le sue foglie a fine cottura o direttamente nelle insalate per non fargli perdere le proprietà officinali. Per preparare una tisana di cerfoglio basta lasciare in infusione un cucchiaio di foglie essiccate per 10 minuti.

E per sognare… I Laghi di Plitvice!

Questa presentazione richiede JavaScript.

In Croazia, nel massiccio montuoso di Licka Pliesivica, c’è il “Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice,” tutelato dall’Unesco. E’ un complesso di 16 laghi che si snodano sul territorio, a quote diverse e sono collegati fra di loro da una successione di cascate.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: