Shock in Messico: donna decapitata trovata dentro una valigia

messico-narcos-tuttacronacaMacabro ritrovamente della polizia messicana a Città del Messico: qui, sulla scala di accesso della stazione San Antonio è infatti stata rinvenuta una valigia con all’interno il corpo decapitato di una donna. Il bagaglio era stato notato nella notte di sabato da un poliziotto, come ha riferito la segreteria di Sicurezza Pubblica della Capitale. All’interno della valigia anche un messaggio scritto a mano su un cartoncino bianco: “Non rubare alla Familia Michoacana. Il prossimo sei tu, Jonas”. La Familia Michoacana è una organizzazione narco attiva nel centro del Paese. La donna -che apparentemente aveva dai 25 ai 35 anni- non è stata ancora identificata, tra l’altro perchè al cadavere sono state tagliate anche le mani.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Uccide la mamma, la fa a pezzi e cerca di far sparire il corpo

uccide-la-madre-tuttacronaca

Uccide la madre, la fa a pezzi e la mette in una valigia, poi butta nella spazzatura e fino a qui il piano sembrerebbe riuscito. Un crimine che difficilmente poteva essere risolto, ma, sulla strada dell’assassino, Carlos Macchione de Sampaio, un 39enne brasiliano di San Paolo, si mette un clochard. Il senzatetto vede la valigia e spera di trovarci dentro qualcosa di utile, ma appena aperta con orrore scopre la donna a pezzi e a questo punto decide di parlare con il portiere dello stabile lì di fronte, lo stesso dove vive l’assassino. La vittima, una donna di 74 anni è stata uccisa probabilmente in un raptus di follia, l’uomo era già noto per i suoi disturbi mentali, ma nessuno avrebbe mai sospettato che potesse arrivare a tanto.

All’aeroporto compare la scritta “I am gay” su una valigia

valigia-gay-tuttacronacaScherzo di pessimo gusto all’aeroporto di Perth, in Australia, dove un ragazzo ha trovato la scritta “Io sono gay” composta con l’adesivo della compagnia aerea da lui utilizzata sulla sua valigia. Il passeggero ha postato in Twitter la foto del bagaglio, dichiarandosi disgustato di quanto accaduto e imbarazzato dall’episodio, visto che sentiva gli sguardi di tutti su di lui. Sospetta che qualcuno, osservandolo, abbia deciso di fargli lo scherzo, approfittando del fatto che il volo fosse in ritardo. La compagnia aerea ha presentato le sue scuse, assicurando che il caso verrà tenuto in considerazione, ma soprattutto che sarà condotta un’approfondita indagine in merito.

i'mgay-valigia-tuttacronaca

Il “Metallaro Errante” di Parma aggredito da due ragazzini: gli amici filmano

metallaro-errante-parmaMartedì scorso, attorno alle 18, il “Metallaro Errante” di Parma è stato aggredito in pieno centro, sulle strisce pedonali che collegano via Mazzini, dalla parte della Ghiaia, al ponte di Mezzo. E’ quanto riporta la Gazzetta di Parma, che spiega come l’uomo di circa sessant’anni si stato preso a calci e pugni da due ragazzini, probabilmente minorenni, mentre dei loro amici riprendevano la scena con i telefonini. Il “Metallaro Errante”, affetto da problemi psichici, è uno dei personaggi pittoreschi del centro storico della città emiliana. Qualunque sia la stagione, è possibile incrociare l’uomo mentre trascina, abbigliato con una canotta nera e degli short, una valigia carica di mercanzia. A completare il quadro, un cappellino nero e uno stereo da cui escono, a tutto volume, le canzoni dei Deep Purple (un gruppo rock del quale, con tutta probabilità, i suoi aggressori ignorano perfino l’esistenza). Il pittore Luca Soncini gli ha dedicato un’opera mentre un gruppo di giovani ha disegnato una cover per gli accendini della Bic. Quando l’aggressione è stata resa nota, in Facebook si è acccesa una discussione: i cittadini sono affezionati al “Metallaro Errante”, che non ha mai fatto male a nessuno. Una volta a terra, l’uomo è stato aiutato a rialzarsi da una ragazza presente che poi ha iniziato a seguire i due bulletti che si sono dati alla fuga.
metallaro-errante2-tuttacronaca

I genitori lo dimenticano sul nastro trasportatore: muore neonato di 5 mesi

neonato-nastro-trasportatore-tuttacronacaUna coppia di nazionalità statunitense che all’aeroporto spagnolo di El Allet, ad Alicante, ha dimenticato il proprio neonato di cinque mesi sul nastro trasportatore dei bagagli. Il piccolo è morto, dimenticato come se fosse un pacco o una valigia. Secondo fonti della Croce Rossa e della Guardia civile, che ha aperto un’inchiesta sul decesso, si tratterebbe di una tragica dimenticanza dei genitori, in viaggio con un altro figlio minore. La famiglia era arrivata in Spagna da uno degli aeroporti di Londra, per la precisione Gatwick. Interrogati dagli inquirenti, gli adulti hanno avuto bisogno di assistenza psicologica. In seguito, sono stati rilasciati ma denunciati a piede libero dagli agenti della guardia civile.

37 italiani rimangono senza bagaglio in Islanda, al freddo e al gelo!

bagagli-islanda-italiani-tuttacronaca

Sono 37 gli italiani rimasti senza valigia a Reykjavik, in Islanda, al freddo e al gelo. Tra loro anche molti bambini, alcuni di pochi mesi che si sono ritrovati di colpo senza passeggino. I nostri sfortunati connazionali avevano viaggiato con un volo di linea della AirBerlin, partito dall’aeroporto di Roma Fiumicino il 6 agosto diretto aReykjavik e con scalo a Berlino, una volta atterrati a destinazione hanno scoperto di non aver più nulla con sé. Sono rimasti 3 ore ad attendere invano i bagagli poi “senza nessun tipo di assistenza” sono andati via. La prima tappa obbligata, trovandosi di colpo a 8 gradi, sono stati i negozi e i grandi magazzini. “Dal 6 agosto non abbiamo più nessuna notizia, nessuno risponde al telefono. E siamo nel posto più caro d’Europa, abbiamo speso oltre 600 euro per ricomprare tutto”, denuncia la mamma di una bimba di nove mesi.

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: