L’aereo nel tifone! Video di un atterraggio spettacolare.

eva-air-tuttacronaca

Erano due i velivoli della Eva Air che hanno provato ad atterrare a Taiwan proprio mentre l’isola era duramente colpita dal tifone Usagi e se il primo aereo tocca tranquillamente terra, il pilota del secondo velivolo decide di non rischiare, inizia così una “manovra” in volo che gli permette dopo aver fatto un giro poco distante dalla pista di provare di nuovo l’atterraggio.

La violenza del tifone Usagi: almeno 25 morti in Cina

tifone-cina-tuttacronacaHa attraversato Hong Kong nella notte il tifone Usagi, che ha provocato la morte di almeno 25 persone. In sedici sono invece rimaste ferite a causa di alberi o oggetti caduti. Nonostante alberi sradicati, lievi allagamenti e alcuni elementi di architettura urbana distrutti, i danni sono stati limitati. In mattinata, quando la potenza è diminuita, la città ha iniziato a tornare lentamente alla normalità, nonostante gli alti livelli d’inquinamento causati dallo spostarsi dei venti nel Delta del Fiume delle Perle. Centinaia i voli cancellati, e centinaia in più quelli ritardati, con migliaia di passeggeri costretti a pernottare all’aeroporto.


Usagi ha terminato la sua corsa nel Guangdong, abbattendosi con particolare intensità: ha scaraventato auto in aria, distrutto alcune strade e provocato inondazioni considerevoli. Tra le zone più colpite, la città di Shanwei. Usagi era stato classificato, in un primo tempo, come un Super Tifone, con venti superiori ai 200 km, ma ha rallentato nel corso della giornata. Nell suo percorso si era avvicinato alle Filippine e a Taiwan, lasciandosi dietro almeno due morti e diversi dispersi e feriti.

Vietato suicidarsi e procurare lesioni nelle Università cinesi

università-Guangdong-tuttacronaca

Un contratto anomalo quello che sono costretti a firmare alcuni studenti cinesi di un ateneo della provincia del Guangdong. Sembra infatti che l’Università in seguito a un incidente avvenuto l’anno scorso in cui uno studente ferì una compagna che si rifiutava di avere una relazione con lui, abbia voluto porre un freno a questi atti di violenza e quindi ha redatto un vero e proprio contratto con il quale l’ateneo non è responsabile per eventuali suicidi o lesioni. Le 5000 matricole lo hanno sottoscritto.

In Cina le nuove centrali a carbone “uccideranno 16mila persone”

CINA_nquinamento_nero-fiume-perle-tuttacronacaIl governo del Guangdong, in Cina, ha pianificato 22 nuove centrali elettriche a carbone ed esperti e attivisti per l’ambiente lanciano l’allarme: i nuovi impianti provocheranno circa 16mila morti nei prossimi 40 anni, che vanno sommate alle 3.600 vittime che l’inquinamento provoca già oggi nella ricca provincia meridionale. Si chiede così di tornare alla politica “no-carbone” lanciata nel 2009 nel delta del Fiume delle Perle. E’ stato il consulente per la qualità dell’aria ingaggiato da Greenpeace, Andrew Gray, a presentare le stime. Gray ha l’incarico di studiare l’impatto sulla salute del PMI, il particolato emesso dalla combustione di carbone nell’aria, elemento che, quando la produzione industriale è al massimo, arriva ad oscure i cieli di alcune megalopoli, tra cui Pechino e Shanghai, costringendo la popolazione a trascorrere il maggior tempo possibile in luoghi chiusi. Zhou Rong, attivista per l’ambiente, dice: “L’impatto cumulativo sulla salute umana di questo progetto è devastante. La regione del delta del Fiume delle Perle dovrebbe tornare a una politica ambientalista come quella contro il carbone lanciata nel 2009. Ma nella sua fame di energia il Guangdong ha ignorato il bando sul carbone”. E le stime preoccupano: con 96 centrali attualmente in funzione, ogni anno ci sono 3.600 vittime e circa 4mila casi di asma infantile nella provincia e a Hong Kong. Se a queste se ne aggiungessero ulteriori 22 i casi di asma arriverebbero a 15mila mentre quelli di bronchite cronica sarebbero almeno 19mila. L’inquinamento ha anche causato l’annerimento delle acque del Fiume delle Perle: e nonostante il governo abbia stanziato circa 100 milioni di euro per ripulire il bacino entro il 2015, con simili dati c’è da aspettarsi che nuovi scarichi facciano tornare la situazione al punto di partenza.

Tre persone inghiottite da una voragine in Cina!

voragine-cina-tuttacronaca

Tre persone sono state inghiottite e uccise da un’enorme voragine che si è aperta nella strada all’ingresso di un complesso industriale a Shenzhen, nella provincia cinese del Guangdong. Ancora all’opera i soccorritori che non escludono ci possano essere altre persone coinvolte nel crollo che ha un diametro di oltre 10 metri. Ma simili eventi non sono nuovi in Cina. Gia in gennaio due palazzi da tre piani sono stati risucchiati da una voragine che, allora, era stata provocata dai lavori di costruzione di una stazione della metropolitana, fortunatame non coinvolgendo persone. In marzo, al contrario, un nuovo episodio era costato la vita al 25enne Yang Jiabin, un addetto alla sicurezza. Anche in questo caso la voragine, di circa 16 metri di profondità per 5 di larghezza si era probabilmente aperta a causa di un vicino cantiere. Ancora ad aprile, è stato il turno di una ragazza inghiottita mentre camminava per strada. In quel caso, il pronto intervento di un taxista, ha permesso di estrarre viva la giovane.

Grandinata in Cina, 12 vittime!

Guangdong-cina-grandinata-vittime-tuttacronaca

Sono dodici sinora le persone che hanno perso la vita negli ultimi giorni in Cina a causa di violente grandinate. Il maggior numero di morti si e’ verificato nella citta’ di Dongguan, nella provincia meridionale del Guangdong, dove le vittime sono state nove. Numerosi i feriti.

Altre tre persone sono morte invece nella provincia centrale dell’Hunan. Pesantissime anche le perdite economiche. A Dongguan si calcola che vi siano stati danni per circa 40 mln di euro.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: