Rubygate: il Cavaliere disarcionato dalla magistratura

silvio-berlusconi-manette-sentenza-processo-ruby-tuttacronaca

Concussione per costrizione: pena 7 di reclusione. Interdetto in perpetuo dai pubblici uffici. 

Dopo una camera di consiglio infinita è arrivata la sentenza di condanna. Ora la partita si giocherà fuori dalle Aule del tribunale tra il Parlamento e i Media dove Berlusconi dovrà ancora una volta usare le sue armi da abile stratega per convincere i suoi elettori dell’errore giudiziario e della sua innocenza che è stata trasformata in colpevolezza da chi ha voluto minarlo a livello politico e internazionale. Il colpo al governo c’è anche se si cercherà in qualche modo di attutire i danni, ma sicuramente l’Italia dopo questa condanna deve temere le mosse del Cavaliere che, non avendo più nulla da perdere, può muoversi liberamente senza più nessuno scrupolo. Quale sarà il prezzo dell’Italia per la condanna a Berlusconi? Quanto peserà sul governo? Quale sarà la prossima mossa dell’ex premier? 7 anni in Tibet per Berlusconi?

Annunci
Lascia un commento

11 commenti

  1. Italiani, voi che vi lasciate influenzare dal regime di nuovo pelo, ma di vecchio vizio come il lupo, sappiate che state distruggendo la fonte dei vostri stipendi, delle vostre pensioni e la possibilità per i disoccupati di trovare un lavoro. Nessun altro Italiano contribuisce così riccamente al vostro mantenimento. Infatti, le sue aziende pagano milioni di tasse, al giorno e non all’anno.
    Le accuse contro di lui sono solo delle mistificazioni che ingannano la vostra buona fede.
    – da CocoMind.com – La voce del dissenso

    Rispondi
    • Le sentenze della Magistratura vanno in ogni caso rispettate!Il Presidente Berlusconi ha la possibilità di far valere le sue ragioni attraverso gli ulteriori due gradi di giudizio che il nostro Ordinamento garantista prevede. Non riteniamo in ogni caso che il Presidente Berlusconi voglia scaricare il suo malessere licenziando gli italiani che lavorano nelle sue imprese. Troppo intelligente per non capire che si darebbe la zappa sui piedi. Che come ognun sa, quando cade fa male!

      Rispondi
    • cesco

       /  giugno 24, 2013

      Caro amico in un paese democratico chi sbaglia paga.
      Se,chi sbaglia,come attività ha un supermercato e dà lavoro a 20 persone vuol dire che al suo posto ci sarà un altro supermercato sempre con 20 persone che lavorano.
      Lo Stato incasserà sempre le stesse tasse.Anzi di più considerando il Nano-evasore.

      Rispondi
      • Se chi sbaglia pagherà veramente,nel caso specifico di Berlusconi, solo il tempo e i vari gradi di giudizio ce lo potranno dire. Anche per quel che riguarda le conseguenze economiche, nel caso specifico Mediaset, Case editrici etc., purtroppo è difficile capire se ci può essere un facile ricambio fra un’attività economica e l’altra. Il capitalismo non ritrova facilmente i suoi equilibri ogni volta che c’è crisi o trasformazione in un settore a meno che non ci sia un intervento esterno e programmato. Auguriamoci comunque che l’Italia abbia un buon futuro. Gli Italiani non sono stupidi e sicuramente sono migliori di coloro che li hanno rappresentati.

  2. giuseppe

     /  giugno 24, 2013

    questo è il nostro presidenti quanto pensava à risolvere la grisi che oggi stiamo pacando

    Rispondi
    • E’ vero, nessun Presidente e tanto meno Berlusconi sono riusciti a evitarci la crisi e oggi gli Italiani pagano…. Chissà quanto,chissà per quanto tempo!

      Rispondi
  3. Magari fosse vero!! Considerato che è solo il primo grado, sarà più facile che a scollarlo dalla poltrona ci pensi madre natura, piuttosto che la giustizia!

    Rispondi
    • Tu hai perfettamente ragione. La Giustizia in Italia è uno di quei settori, e non il solo, dove il tempo viene stirato e dilatato all’infinito tanto da pensare che non esista affatto o ciò che di esso rimane sia poco più di una convenzione. Però è molto triste pensare che l’unico spiraglio di giustizia possa provenire da madre natura…

      Rispondi
  4. Attilio Cece

     /  giugno 24, 2013

    disarcionato dalle sue malefatte direi… la magistratura ha giustamente applicato la legge nei confronti di un delinquente

    Rispondi
  1. I nostri 7 giorni: quelle scosse che fanno sobbalzare l’Italia | tuttacronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: