Il bimbo di 4 anni obbligato dalla madre a bere benzina e poi dato alle fiamme

bimbo_cinese_fuoco-tuttacronacaE’ il Mirror a raccontare la storia del piccolo Duoduo, bimbo di soli 4 anni, che la madre ha costretto a bere benzina per poi dargli fuoco. La donna, che risiede nella provincia di Zhejiang, nella Cina orientale, voleva in questo modo vendicarsi nei confronti del marito. Ora Duoduo sta lottando per la vita ed è ora in terapia intensiva con il 35% di ustioni. Anche i suoi polmoni sono stati gravemente danneggiati dalle fiamme e i medici spiegano che, qualora sopravviva, rimarrà quasi sicuramente cieco e incapace di parlare. Alla scena ha assistito il marito, il 48enne Zhang Qiusheng, che ha cercato di intervenire ma è stato a sua volta travolto dall’incendio divampato da una stufa a gas accesa. La donna ha versato benzina non solo sul figlio ma anche sul marito e su se stessa: tutti hanno riportato ustioni di grave entità. Il padre ha commentato: “Non riesco proprio a capirla, lei ce l’aveva con me per i soldi ed era così furiosa che sentiva il bisogno di ferire ciò che era più importante per me, mio figlio” .

bambino_cinese_fuoco-tuttacronaca

Annunci

Il “padre aquila” fa volare il figlio di 5 anni da solo: è record

bimbo-pilota-ereo-cina-tuttacronacaHe Yede, soprannominato Duoduo, è un bimbo cinese di soli cinque anni che, sabato 31 agosto, è entrato nel Guinness dei primati dopo aver sorvolato il Bejing Wildlife Park nel distretto di Daixing per poi fare ritorno all’aerodromo da cui era decollato, da solo, a bordo di un aereo leggero. Il piccolo ha volato per 35 minuti percorrendo 30 km: a volerlo il padre, He Liesheng, già balzato agli onori delle cronache per altre imprese che hanno visto protagonista suo figlio. Già l’anno scorso si era attirato critiche da ogni parte del mondo perchè, adducendo motivi educativi, aveva costretto il piccolo a correre con addosso solo gli slip a New York, in mezzo alla neve e con una temperatura di -13°. L’uomo si definì allora “padre aquila” e spiegò di essere intenzionato a dare al figlio un’educazione severa per temprarlo.

Non solo: obbligò il figlio a seguirlo sil monte Fuji, che era chiuso al pubblico, senza nè attrezzatura nè cibo per issare un cartello che inneggiava alla sovranità cinese sulle isole Diaoyu/Senkaku, contese con il Giappone. Entrambi furono recuperati dai ranger quando si trovavano a 3500 metri.  In seguito, obbligò Doudou a navigare da solo su un dinghy. Alcuni avvocati hanno detto che il volo in solitario del bambino potrebbe far incappare il padre in problemi penali: il piccolo non aveva infatti l’autorizzazione per volare.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: