Si eleva il rischio… ambasciatore italiano in India è “sotto tiro”!

daniele-mancini-ambasciatore-india-italia

Il presidente della Corte Suprema indiana, Altamas Kabir, ha sostenuto che l’ambasciatore italiano, Daniele Mancini, ha “automaticamente perso il diritto all’immunità” diplomatica quando ha presentato insieme ai marò una dichiarazione giurata. Il magistrato ha concluso dicendo di aver “perso ogni fiducia nel signor Mancini”.

Il presidente della Corte ha fatto allusione, senza citarlo, al paragrafo 3 dell’art. 32 della Convenzione di Vienna secondo cui un agente diplomatico che gode dell’immunità giurisdizionale e che promuove una procedura non può invocare questa immunità. Questo, sulla base del fatto che il 9 marzo l’ambasciatore Mancini aveva volontariamente firmato, anche se precisando “come rappresentante della Repubblica italiana”, una dichiarazione giurata a sostegno della richiesta italiana di permesso elettorale per i marò.

Praticamente Massimiliano Latorre e Salvatore Girone “non hanno ancora violato le nostre direttive”, ha aggiunto il presidente della Corte. Kabir ha quindi affermato che “bisogna attendere il 22 marzo (giorno di scadenza del permesso concesso ai marò) per esprimersi “ascoltando anche l’opinione del governo centrale che è parte di questa vicenda”.

Il difensore dei due marò italiani e dell’ambasciatore Mancini, Mukul Rohatgi, ha ricordato alla Corte suprema indiana che – in base alla Convenzione di Vienna – la persona dell’ambasciatore è inviolabile e che quindi “nessuna autorità indiana può imporre restrizioni sui suoi movimenti”.

La Corte Suprema di New Dehli ha aggiornato al 2 aprile l’udienza sul caso dei marò. In aula c’era il team legale dell’ambasciata d’Italia ma non l’ambasciatore Daniele Mancini, per il quale è stato esteso il divieto di espatrio. Gli italiani sono rappresentati dall’avvocato indiano Mukul Rohatgi.

Effettivamente “esiste un conflitto di giurisdizioni” sulla questione dei marò che “deve essere esaminato”. Lo ha detto a New Delhi il portavoce del ministero degli Esteri indiano, Syed Akbaruddin. Per il momento, ha aggiunto, “noi ci atteniamo alle direttive che ci provengono dalla Corte Suprema”. Ad una domanda riguardante il fatto che l’ambasciatore Daniele Mancini, essendo anche accreditato in Nepal, potrebbe dover viaggiare in quel Paese, Akbaruddin è stato molto prudente. “Ci muoviamo in un terreno molto delicato”, ha detto.

Annunci

Ammesso il ricorso contro la condanna all’ergastolo di una coppia italiana

La Corte Suprema Indiana ha accettato l’istanza di ricorso per la condanna all’ergastolo di Tomaso Bruno ed Elisabetta Boncompagni, rinchiusi da tre anni nel carcere indiano di Varanasi con l’accusa di aver assassinato un loro compagno di viaggio.

ergastolo coppia indiana

Ministro della Difesa: ho fiducia, i marò torneranno in Italia!

Sul-caso-maro-l-India-si-gioca-la-credibilita-intemazionale_h_partb

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: