La Juve continua a volare in classifica: grazie a Vidal e Chiellini batte il Bologna

bologna-juve-tuttacronacaAnticipo del venerdì al Dall’Ara di Bologna dove i padroni di casa ospitano gli uomini di Antonio Conte, determinati alla fuga in classifica. I felsinei sono reduci dal pareggio di Parma,  mentre i bianconeri arrivano dalla vittoria firmata Llorente, ai danni dell’Udinese, nell’ultimo turno. Per la Juve si tratta dell’ultimo impegno prima del confronto decisivo in Champions League, contro il Galatasaray, che deciderà quale delle due formazioni approderà agli ottavi di finale. Pioli schiera un 3-4-2-1 con Curci; Antonsson, Natali, Mantovani; Garics, Perez, Khrin, Morleo; Kone, Diamanti; Bianchi. Risponde Conte con un 3-5-2 che vede in campo Buffon; Barzagli, Ogbonna, Chiellini; Isla, Vidal, Pogba, Marchisio, Peluso; Vucinic, Quagliarella.
bologna-juveI primi minuti della partita vedono la Juve costantemente in attacco e gli uomini di Conte riescono a portarsi in vantaggio al 12′. Azione insistita dei bianconeri con Marchisio che va vicino al gol, poi il pallone arriva sui piedi di Peluso che finta il tiro e serve Vidal in area di rigore che non sbaglia e insacca alle spalle di Curci. 1-0!  I bianconeri continuano a pressare ma al 23′ arriva il primo giallo del match: ammonito Peluso per un fallo a centrocampo su Diamanti. Due minuti dopo grande punizione calciata da Diamanti, risponde Buffon respingendo in angolo! Il Bologna inizia a tenere le redini del gioco e al 32′ seconda ammonizione: Mantovani per fallo da dietro su Vidal. Al minuto successivo azione pericolosa del Bologna! Bianchi raccoglie il pallone in area di rigore e scarica su Diamanti che da fuori area lascia partire un bolide, Buffon devia in angolo. Al 33′ i rossoblù chiedono rigore per un presunto fallo di mano di Vucinic. Al 4′ il giallo colpisce Isla, per un fallo di mano sulla fascia destra di attacco del Bologna, che in questo frangente è molto cresciuto. Al 44′ ammonito Chiellini per un fallo su Diamanti. Dopo alcuni tentativi dei padroni di casa, è la Juve a cercare il raddoppio, ma senza esito. Dopo due minuti di recupero, Mazzoleni manda le squadre agli spogliatoi. uventus che si trova meritatamente in vantaggio al Dall’Ara grazie al gol del solito Vidal. Bologna che dopo aver regalato metà tempo ai bianconeri ha provato ad affacciarsi dalle parti di Buffon con un paio di conclusioni di Diamanti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La ripresa inizia con una sostituzione tra le fila del Bologna: Pioli fa entrare in campo Diego Laxalt al posto di Perez. In questa fase è Quagliarella il giocatore più attivo ma che non riesce a trovare la conclusione in porta. La squadra di casa però non demorde, anche se non riesce a scardinare la difesa bianconera. Al 18′ è Llorente che impegna Curci che devia in angolo. Al 20′ cambio offensivo per il Bologna: esce Garics ed entra Cristaldo mentre al minuto successivo esce Peluso ed entra Asamoah per la Juve. L’ex atalantino sostituito da Conte perché ha rischiato di farsi espellere dopo un fallo su Diamanti. Al 23′ Asamoah fermato per posizione irregolare, inutile il suo gol. Altri due minuti e Tevez prende il posto di Quagliarella sul rettangolo di gioco. Al 27′ Llorente scatta sul filo del fuorigioco, ma Curci è bravissimo a respingere con i piedi fuori area. Sulla metà campo opposta, diagonale di Cristaldo che esce di un soffio. Subito dopo azione insistita di Tevez e Vidal. Al 34′ è Marchisio ad andare vicino al raddoppio, ma il tiro viene deviato in angolo. Tre minuti ed è la squadra di casa a rendersi pericolosa: cross al bacio di Diamanti e colpo di testa di Morleo, palla fuori. Al 39′ giallo per Marchisio: era diffidato e salterà la partita contro il Sassuolo. Al 41′ Llorente fallisce il raddoppio davanti a Curci sparando addosso al portiere. Frenetici gli ultimi minuti con il Bologna che cerca il pareggio e la Juve che mira al raddoppio. Al 45′ altro cambio per gli uomini di Pioli: entra Alibec, esce Bianchi. Subito dopo arriva il tanto cercato raddoppio bianconero: dal corner, colpo di testa sul primo palo di Chiellini che dopo aver bruciato in velocità Natali sul taglio all’esterno mette alle spalle di Curci. 0-2!

Al minuto successivo, resta a terra Marchisio, gioco fermo. Quando riprende, un ultimo tentativo per il Bologna prima del triplo fischio: continua la sua corsa la Juve!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci
Lascia un commento

1 Commento

  1. Buone notizie in casa Juve! | tuttacronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: