Commerciante trovato morto e legato al letto

paolo_tablò-tuttacronaca

E’ avvolta nel mistero la morte di Paolo Tablò, commerciante noto nel Tigullio proprio per la sua attività nel settore calzaturiero. Oggi, il cadavere del 45enne è stato rinvenuto  legato al letto di casa, in via Vittorio Veneto, a Chiavari, con un sacchetto in testa. L’allarme è scattato intorno alle 12 di giovedì 30 gennaio, quando la compagna dell’uomo, Cecilia, è rientrata nel palazzo insieme alla madre, ma non è riuscita ad aprire la porta. A quel punto ha chiamato i vigili del fuoco che sono entrati nell’appartamento da una finestra e hanno scoperto il cadavere. Sul posto sono arrivati i carabinieri e la polizia scientifica.

L’azienda vuole che si dimetta. Motivazione: è troppo grassa per lavorare

donna-grassa-lavoro-tuttacronacaEra il 17 ottobre quando un medico del lavoro di un’azienda stabiliva l’inidoneità di un’operaia specificando, tra le giustificazioni, che il suo peso eccessivo non le avrebbe permesso di svolgere il compito per il quale era stata assunta. La donna che si è, in pratica, sentita dire di essere troppo grassa per lavorare, non ha accettato di essere allontanata per un simile motivo ma la fabbrica, decisa ad allontanarla, non demorde. Prima l’invita ad accettare la messa in mobilità volontaria, poi le offre un incentivo all’uscita e, infine, la sospende con tre giorni di ferie. A questo punto la donna cerca di capire se un simile atteggiamento sia legittimo e si rivolge alla Cgil e a uno dei medici dello Spisal, che annulla il certificato redatto dall’azienda. Per la single ultraquarantenne viene intimata la reintegrazione. Al momento il caso, che è stato riportato dalla Tribuna di Treviso ed è accaduto a Vittorio Veneto, dove in molti hanno parlato di discriminazione, è sotto esame del direttivo della Fiom Cgil di Treviso.

Shock a Napoli: incendio nel supermarket. Terrore!

supermercato-tuttacronaca-napoli-acerra

Improvvisamente, si è scatenato il terrore nel market  Azzurro di via Vittorio Veneto ad Acerra.  Un violento incendio ha intrappolato alcuni clienti e danneggiato quattro appartamenti sovrastanti la struttura abitati dai titolari dell’attività commerciale.  Sono tre i feriti: l’anziana proprietaria,la figlia e la nipote di 6 anni. Quattro sono gli appartamenti distrutti. Alcuni clienti sono stati trasportati nel più vicino ospedale per sintomi di intossicazione. Sul posto per coordinare le operazioni è arrivato per la prima volta il team   di  Comunicazione d’emergenza del Comando di Napoli coordinato ingegnere Luigi Tranchino. Le operazioni di spegnimento e messa in sicurezza sono ancora in corso. Sul fronte delle indagini si sta invece indagando e non si esclude la matrice dolosa. Il supermercato era balzato alle cronache nel 2001 quando il titolare del supermarket fu ucciso da una banda di rapinatori… C’è forse un “accanimento” verso questo centro commerciale?

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: