Shock: la violenza contro le donne diventa marketing

donna-violenza-decacomania-texas-shock-tuttacronaca

Quando si pensa che oltre un certo limite non si possa andare è la volta che si viene smentiti. Shock quindi per il cattivo gusto e per l’incitazione alla violenza che viene rappresentata nella decalcomania per veicoli firmata da una nota ditta texana, la Hornet Sign. L’ultima “trovata” è applicare al proprio pick-up una donna bionda legata e distesa, con il volto coperto dalle mani e dai capelli. Queste decalcomanie sono talmente realistiche che hanno già causato una serie di chiamate al numero di emergenza. A posare nei panni della donna sequestrata è stata un’impiegata dell’azienda che lo ha fatto volontariamente Quando sono scoppiate le polemiche il produttore si è giustificato definendola “una semplice idea pubblicitaria per aumentare le vendite”.  Tragicamente è proprio quello che è successo: gli ordini per la decalcomania sono cresciuti esponenzialmente.

 

Annunci

Serena Dandini racconta i femminicidi!

dandini-tuttacronaca

S’intitola “Ferite a morte” ed è la “voce” di chi non ce l’ha fatta. Così Serena Dandini prova a raccontare l’orrore che sta attraversando il mondo in ogni sua latitudine e che non risparmia neppure l’Italia. Femminicidio, ovvero quando a uccidere è chi ti “ama”! Morire per voglia di possesso, per frustrazione maschile, per incapacità di eleborare la fine di uan relazione. Da lavoro teatrale “Ferite a morte” diventa pagina, un libro per non dimenticare la violenza brutale!

 

FEMMINICIDIO EVITABILE? SICURAMENTE SI’

Jamila Assafa

Nell’ultimo anno Jamila Assafa, 30 anni, aveva bussato numerose volte alla stazione dei carabinieri di Budrio, in provincia di Bologna. Presentava querele contro il marito Abderrahim Qablaoui, 53 anni, raccontava che l’uomo non si occupava adeguatamente della famiglia, denunciava ingiurie e minacce, un giorno aveva portato un referto medico per le botte ricevute. «Semplici graffi», dicono ora i militari, che spesso erano intervenuti a sedare i litigi della coppia.

Venerdì sera Qablaoui ha preso un coltello e durante un’ennesima lite ha ucciso Jamila, piantandole la lama nel cuore. I vicini hanno udito un urlo sovrumano, poi lo hanno visto fuggire in auto con i due figli, il primo di due anni, il secondo di quindici mesi. Soltanto nella notte l’uomo si è costituito presso la stessa caserma dei carabinieri, raccontando che quella sera la moglie lo aveva rimproverato per averla trattata male di fronte ai parenti

Di nuovo discussioni, grida, poi il delitto.

La famiglia Qablaoui era seguita dai servizi sociali di Budrio, specialmente da quando Abderrahim aveva perso il lavoro. Jamila rimaneva in casa, sperando che il marito raggranellasse qualche soldo con piccoli mestieri occasionali. I litigi erano continui. Tra pochi giorni sarebbero stati sfrattati dall’alloggio fornito dal Comune, la tensione famigliare era altissima.

«Assafa era una donna decisa, con un carattere forte», la descrivono i carabinieri. Forse per questo motivo nessuno ha pensato che avesse bisogno di un ordine di protezione. Eppure il rischio di femminicidio era palese: violenze, botte, ingiurie. «Estrema litigiosità», riassumono nella caserma di Budrio, dove ricordano di avere trovato molte volte la casa dei Qablaoui a soqquadro, oggetti scaraventati a terra, segni di una vita matrimoniale finita. Ora l’assassinio di Assafa viene motivato con la formula «futili motivi».

Era quindi un femminicidio evitabile se ci fosse stato un intervento più radicale. Perché si piange dopo la morte e non si interviene mai prima?

Uccide la moglie e scappa con i figli!

angry-eyes
Un marocchino di 54 anni ha accoltellato e ucciso la moglie di 31, connazionale, in seguito ad un litigio in casa a Budrio, nel Bolognese. Poi è fuggito con i due figli di quattro e due anni. E’ successo in via Frati Cappuccini 2. Sono subito scattati accertamenti e le ricerche da parte dei carabinieri.
Sulle tracce dell’uomo c’erano gli uomini della compagnia di Medicina, del nucleo investigativo e della sezione scientifica del comando provinciale di Bologna, ma dopo qualche ora l’uomo si è costituito.

“Sì alla pillola del giorno dopo, ma solo per stupro” così i vescovi tedeschi

vescovi tedeschi - stupro-pillola

La conferenza episcopale tedesca ha decretato che le cliniche cattoliche possano somministrare la pillola del giorno dopo nei casi di donne che abbiano subito violenza sessuale, se il farmaco evita la fecondazione e non provoca l’aborto.

3 anni! Condannato il prof che ebbe rapporti sessuali con allieva minorenne

prof 13enne

Tutto è partito nel marzo scorso, dopo alcune segnalazioni sull’uomo giunte dalla scuola e da alcuni genitori. Voci insistenti su strani comportamenti e atteggiamenti da parte del professore che si sommavano a presunti favoritismi nelle valutazioni scolastiche nei confronti in particolare di alcune ragazze. Come accertato dagli uomini della Squadra Mobile di Piacenza, che si sono occupati delle indagini insieme al personale della Polizia Postale e delle Comunicazioni, l’uomo utilizzava una strategia accurata per adescare le studentesse, alle quali prometteva anche buoni voti nella sua materia: prima con approcci di tipo verbale, con complimenti e battute spesso a sfondo sessuale, e poi con contatti sul social network Facebook attraverso cui individuava le ragazze psicologicamente più vulnerabili. A tal proposito aveva creato alcuni account fittizi grazie ai quali restare in contatto con loro.

Nel giugno 2012 era stato arrestato dalla polizia per atti sessuali con una studentessa di 14 anni. Ora è stato condannato a 3 anni. Il pm aveva chiesto una pena di 4 anni e 6 mesi.

 

Il processo per lo stupro mortale resta a New Delhi.

Respinta la richiesta dei difensori di spostare la sede. Delhi-gang-rape1

Leggi articoli correlati.

Stupratore indiano chiede trasferimento processo, padre vittima la pena di morte.

1788366

Vai all’articolo correlato.

Va a morte l’uomo indiano che due anni fa stuprò e uccise una bimba di 3 anni

BENVENUTI IN INDIA…

08096_52985

Bimba indiana violentata in bagno della scuola. Arrestata direttrice, non denunciò.

E’ caccia all’uomo, un 20enne, che attirò la bambina con falsi pretesti nel bagno dell’istituto scolastico.

L’INDIA NON E’ UN PAESE PER DONNE!

296309011_26c35ce564

10 anni di orrore! Arrestato uomo che ha abusato della figlia per 10 anni

Lo ha denunciato un amico che aveva notato dei comportamenti strani. La polizia ha poi ritrovato un diario della ragazza. In quelle pagine veniva descritto l’orrore di un padre pedofilo.

broken-mirror1

Rapporto caso Savile: 73% degli abusi sessuali erano su minori

Sconcertante il rapporto sul caso Savile e sale rabbia per non aver avviato un processo mentre la star della tv britannica era ancora in vita.

o-matic

A porte chiuse! Iniziato il processo in India per lo stupro alla studentessa

o-matic

Rasati a zero contro gli stupri! 30 indiani protestano con il taglio dei capelli.

BeFunky_Lomoart_3

Ha ucciso il fratello, con 30 spari, perché la molestava.

Giordana Guidi, 43 anni, ha sparato il 20 dicembre al fratello Gabriele Guidi, 36 anni, perchè la molestava.

BeFunky_ViewFinder_7

Vergogna indiana! 17enne stuprata a veglione dopo esser stata sedata

BeFunky_ViewFinder_7

Donna russa picchiata da fidanzato a San Silvestro, grave!

image-48

India ignobile! Bimba di 7 anni stuprata a Capodanno

image-43

Human Rights Watch chiede all’India misure serie contro gli abusi

BeFunky_ViewFinder_2

Distrutto il roseto in memoria delle vittime del femminicidio a Pistoia

Era stato appena piantato, erano state portate anche delle targhe con i nomi delle donne a cui la vita era stata barbaramente spezzata… poi sono arrivati loro I VANDALI o ASSASSINI DEI LUOGHI DELLA MEMORIA a distruggere un luogo simbolo.

FIN QUANDO LA CHIESA, CON I SUOI SACERDOTI, INNEGGIA ALLA VIOLENZA COSA CI SI PUO’ ASPETTARE? FIN QUANDO SONO TUTTI IMPEGNATI A FAR CAMPAGNA ELETTORALE SENZA GUARDARE IL POPOLO, MA RIMANENDO CHIUSI NEL LORO MONDO ASTRATTO FATTO DI FINANZIAMENTI PUBBLICI, COSA CI SI PUO’ ASPETTARE?

Oggi sono le rose a morire, domani toccherà a un’altra donna! 

BENVENUTI IN ITALIA!

AsN7jFhl

1500!!! Tutti contro al prete indegno sfilano sulla spiaggia di Lerici

Letti anche i nomi 122 donne uccise nel 2012. 

Candele, fiaccole, striscioni e slogan per dire basta a una mentalità brutale, sessista e indegna per ogni uomo e ancor più vergognosa e infima per un prete!

contact-stacey-hyers-massage

Stalker arrestato! Perseguitava la sua ex

Lui 28 anni e lei 47. Dopo una breve relazione la donna ha iniziato ad essere perseguitata dal suo ex dopo aver posto fine alla storia sentimentale. Ma il giovane non ne voleva sapere ed è arrivato ad atti di violenza e a minacce per cercare di riconquistare la donna. Dopo pedinamenti e intercettazioni, il ragazzo è stato ritenuto pericoloso e portato in carcere su ordine del gip.

nPyq0

Tragico epilogo a S. Stefano! Uccide la moglie e il cognato e poi si spara

24006

L’incubo delle prostitute! Arrestato l’uomo che le strupava e rapinava

Antonino Messana, 45 anni, avvicinava le prostitute, poi, puntava una pistola alla tempia e le stuprava, alla fine le rapinava.

prostituzione

 

Violenza marocchina! Tenta di stuprare donna incinta, arrestato

arton3818-c6cb3

Strangolata per voler cambiare scuola ai figli! Risolto il giallo di Montecatini

Beatrice Ballerini voleva cambiar vita, trasferirsi con i figli a Campi Bisenzio e vendere la casa di Nievole. Per l’ex marito, Massimo Parlato, questi motivi hanno scatenato la furia omicida.

changes-road-sign

Si dipana forse il giallo di Montecatini: fermato l’ex-marito di Beatrice.

10148446

Cellulare in un cassonetto… Vicini alla soluzione dell’omicidio di Montecatini?

Omicidio della Beatrice BALLERNI PARLANTI, nella villa della famiglia PARLANTI, in localià NIEVOLE.  -PT-

Omicidio alla pizza! Uomo tenta di uccidere la moglie nella ciotola del cane

Richard Watson ha cercato di uccide sua moglie perchè il bordo della pizza non era cotto a puntino. A quel punto è scattata l’ira dell’uomo che ha gettato il piatto contro il muro e poi ha cercato di uccidere la moglie affogandola nella ciotola del cane.

esq-broken-plate-1111-xlg

Picchiata barbaramente: 86enne aggredita e rapinata da un moldavo

image_update_babfa1a008eddeef_1346249375_9j-4aaqsk

Il cadavere svela assassino! Beatrice ha pelle sotto le unghie. Via all’esame del dna!

Beatrice Ballerini, trovata morta strangolata ieri in una casa vicino Montecatini Terme ha forse rivelato il nome del suo assassino attraverso la pelle rinvenuta sotto le unghie della donna. Ora, attraverso l’esame del dna sarà probabilmente possibile ricostruire l’identità dell’assassino.

unghie

Nipote aguzzino! Maltratta la nonna 94enne malata di Alzheimer. Arrestato!

l43-alzheimer-120803141346_big

Due donne stuprate salvano innocente ma devono rinunciare all’anonimato

Due donne inglesi Rachel Turner, 30 anni e Diane Davies, 63, hanno fatto liberare Derick Crawford, accusato di averle stuprate, ma per farlo hanno dovuto rinunciare al loro anonimato.

Benvenuti alle Barbados!

ScoprireNumeroAnonimoCellulare

Violenza sulle donne:42enne trovata morta a Montecatini Terme

Beatrice Ballerini, madre di due bambini separata dal marito, e’ stata trovata morta ieri sera intorno le 21,30. Le cause potrebbero essere un colpo alla nuca o  strangolamento.

este_23132756_38190

Mahfoud Bahi, 30 anni, accoltellò la compagna, assolto perché schizofrenico

1199936844_f

Pedofilia: abusi su figliastra di 5 anni. Condannato a SOLI 9 anni.

cach-bao-ve-con-khoi-nhung-ke-bien-thai_1_634872197395878750

Udine: fidanzato accoltella e uccide 22enne. Poi si costituisce.

13917467-coltello-sangue-in-halloween

Sindaco pedofilo nel riminese, 10 anni di abusi su una minorenne

Benvenuti in Italia!

6484-000057

Sevizie a Bologna

Un 33enne di Bologna è stato arrestato dopo 15 giorni trascorsi a minacciare di uccidere, seviziandole con coltelli e tentando di strangolarle, la sua ex fidanzata ed una sua amica. Ad entrambe ha promesso che in seguito sarebbe stato lui stesso a “resuscitarle”. L’ex, segregata in un appartamento, è stata costretta ad avere rapporti sessuali con l’uomo dopo aver assunto frammenti di corallo di un acquario poi sbriciolati in una bevanda.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: