Mario Gomez è in viola, è ufficiale!

mario-gomez-fiorentina-tuttacronaca

Gomez da tempo respirava aria viola, ma mancavano ancora dei tasselli fondamentali, ora è invece ufficiale. Mario Gomez sarà il nuovo centravanti della Fiorentina di Vincenzo Montella. Un fuoriclasse che, nell’ultima straordinaria stagione con il Bayer, è stato sempre il numero due, dietro solo a Mandzukic. Il comunicato della cessione è avvenuto dopo pranzo, sul sito della squadra tedesca. Niente da fare per il Napoli che all’ultimo momento aveva provato il grande colpo. Decisivo l’intervento nella trattativa di Andrea Della Valle ha voluto prendere in mano in prima persona la trattativa parlando direttamente con l’ad bavarese Karl-Heinz Rumenigge. L’affare è stato chiuso su una cifra vicina ai 16 milioni di euro più altri 4 milioni di bonus, pagabili però nei prossimi quattro anni. Il calciatore, invece, dovrebbe firmare un quadriennale da circa 4,5 milioni di euro. Cifre importanti per un campione che davvero può essere una pedina importante non solo per la Fiorentina, ma l’intero campionato italiano.

 

Fiorentina- Roma, i giallorossi cercano l’Europe League 0-1

roma-fiorentina-tuttacronaca

Si riprende a giocare con un cambio pere la Roma  c’è Goicoechea al posto di Lobont. Lobont nel primo tempo aveva avuto un contatto molto duro e continuava a sanguinare dal naso, si è preferito quindi sostituirlo con Goicoechea. La Roma in questo finale di campionato non è fortunata con i portieri, prima l’infortunio al titolare Stekelenburg e ora questo a Lobont.

Fiorentina cerca subito il gol già dal 2′. Sinistro da fuori di Borja Valero, Aquilani in mezzo all’area sfiora il pallone e non riesce a deviare verso la porta. Un minuto più tardi Jovetic apre a sinistra per Pasqual, cross basso, Goicoechea blocca a terra. Al 4′ ci scappa anche un’ intromissione dell’arbitro. Mazzoleni fa un blocco involontario ad Aquilani, che poi si innervosisce e dopo aver perso palla commette fallo su Bradley. L’arbitro, umilmente, chiede scusa al centrocampista della Fiorentina. Ancora viola in avanti al 5′ di gioco del secondo tempo con un destro da fuori di Aquilani, sopra la traversa. Due minuti più tardi si fa vedere la Roma con un tiro-cross di Florenzi, sul fondo. Ma sono i toscani i più determinati in questi primi minuti di giochi della ripresa. All’8′ Jovetic si infila in area da sinistra, si accentra, ma poi si allunga troppo il pallone e lo perde prima di poter calciare in porta. Dopo una lunga manovra offensiva della Fiorentina, con la Roma che si rinchiude nella propria area e non permette ai viola, è Pasqual a provare un cross a giro sul secondo palo, colpo di testa di Rodriguez sopra la traversa. Sale il tifo dei tifosi della Fiorentina. La squadra sta giocando bene e dall’inizio del secondo tempo sta spingendo con continuità, lo dimostra il destro da fuori di Jovetic, che però finisce sul fondo. La Fiorentina cerca il gol con tutte le sue forze: Cuadrado scatenato resiste alla carica di due avversari, al terzo si intesisce e rifila uno spintono a De Rossi commettendo fallo. La vera occasione da gol arriva al 14′ Borja Valero per l’inserimento di Ljajc, gran destro, Goicoechea si supera e devia in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, il destro da fuori di Pizarro finisce di poco sul fondo, sfiorando il palo alla destra di Goicoechea. Ancora in pressing i viola Cuadrado dentro per Aquilani, destro in diagonale respinto da De Rossi e anche da Goicoechea in uscita. Dopo qualche istante è lo stesso Cuadrado a provare il destro da fuori che finisce sul fondo. Al 16′ cartellino giallo per De Rossi. Il romanista mette giù Pizarro nettamente. Ormai i giallorossi sono chiusi nella loro area a cercare di frenare l’attacco dei viola, non riescono più a ripartire. Grande partita della Fiorentina nei primi 20′ della ripresa. Sul calcio di punizione concesso per il fallo di De Rossi il  gran destro rasoterra di Cuadrado va a sfiorare il palo alla destra di Goicoechea. Andreazzoli corre ai ripari e manda in campo Pjanic al posto di Lamela. Al 19′ altra ammonizione per i romanisti, a prendere il giallo è Balzaretti. Il giocatore giallorosso ha messo giù Tomovic. Balzaretti era già stato diffidato e salterà la prossima partita di campionato. Al 20′ invece il fallo è del fiorentino Tomovic. Sul calcio di punizione per la Roma, Pjanic mette al centro, Aquilani di testa allontana. Altro repentineo campio di campo con il cross basso di Cuadrado e Burdisso allontana. La Fiorentina continua ad attaccare a testa bassa. Scambio Ljajic-Jovetic, Balzaretti chiude in area poi subisce anche il fallo da Aquilani. E’ il 26′ quando l’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella, effettua un doppio cambio entra Luca Toni al posto di Jovetic ed entra Fernandez al posto di Aquilani. Mati Fernandez va via in velocità, entra in area, poi prova l’incrociata, ma non gli riesce facendo una figuraccia. Al 28′ grande opportunità per la squadra di Montella. Destro da fuori di Borja Valero, Goicoechea ci arriva e devia in corner un pallone che sarebbe comunque uscito, per l’arbitro è solo rimessa dal fondo. Ormai è solo Fiorentina, la Roma deve sperare di difendersi e cercare una ripartita per un gol in contropiede. ANdreazzoli capisce il momento di difficoltà e fa entrare Marquinhos al posto di Florenzi. Allo scoccare della mezzora Ljajic vuole fare tutto da solo, ma De Rossi lo chiude. Finalmente la Roma prova a ripartire Totti di tacco serve Balzaretti, cross per Osvaldo che controlla in area nonostante la pressione di due avversari, però non riesce a trovare lo spazio per il tiro e perde palla. Capovolgimento di campo ed episodio che farà discutere.Cross di Ljajic, De Rossi intercetta con un braccio abbastanza largo, l’arbitro fa proseguire. Episodio da moviola, sembrava rigore. Non si perde d’animo la Fiorentina Cross di Pasqual, Burdisso libera. La Roma sembra non farcela e affidarsi all’iniziativa personale di Osvaldo che parte tutto solo in contropiede, poi viene fermato da Compper. Un minuto più tardi scatta il giallo per Luca Toni, che non sembra essere ancora entrato in partita. Toni , in ritardo, ha trattnuto De Rossi da dietro per la maglietta, non ci sono dubbi sull’ammonizione concessa dall’arbitro. Al 35′ altra sostituzione nelle file viola entra Romulo esce Tomovic. Questo è l’ultimo cambio per Montella che effettua una sostituzione in chiave offensiva. La Roma prova a farsi vedere all’attacco con il cross di Torosidis, Marquinhos sfiora di testa, arriva Osvaldo che si accentra e prova il destro, ma non trova la porta. Ma i viola sono in agguato. Tocco morbido di Ljajic a cercare Rodriguez, Castan in acrobazia lo anticipa e spazza. L’altra occasione sprecata dai viola arriva al 37′. Pallone al centro per Toni, che colpisce male di testa. Fischia l’arbitro un calcio di punizione per la Fiorentina al 40′: Borja Valero mette al centro, dove Toni commette fallo su Burdisso. Dopo un minuto c’è il bel cross di Pasqual, ma la difesa romanista si riesce a salvare in corner. Dalla bandirina  Borja Valero mette un pallone al centro per la testa di Toni che gioca d’anticipo sull’uscita di Goicoechea, ma di testa non trova la porta. Al 43′ cross basso di Pasqual, la difesa della Roma allontana. Quasi allo scadere del tempo regolamentare arriva il tacco di Torosidis che libera Bradley, ma il cross dell’americano è troppo lungo per i compagni di squadra. Sono 3 i minuti di recupero concessi dall’arbitro. Al primo c’è il gran destro da fuori di Pizarro che centra il palo. Il secondo per i viola di tutta la gara. Poi la beffa per i toscani Roma in vantaggio. Calcio d’angolo di Pjanic e colpo di testa vincente di Osvaldo: 0-1! Subito dopo il gol Osvaldo viene ammonito.

Una partita dalle grandi emozioni. Un secondo tempo in cui la Fiorentina ha cercato il gol con insistenza, ma purtroppo la fortuna non ha aiutato la squadra di casa che per ben due volte ha colpito il palo. il primo con e il secondo con Pizzarro quasi a fine gara. La Roma ha trovato la rete quasi fuori dal tempo massimo con un colpo di testa vincente di Osvaldo.

La Roma nella 36/a giornata di campionato incontrerà il Chievo all’Olimpico, mentre la Fiorentina si scontrerà con il Siena. 

Fiorentina- Roma, i giallorossi cercano l’Europe League 0-0

fiorentina-roma-tuttacronaca

Sarà ancora il grande ex Vincenzo Montella a scompaginare i piani della Roma? I giallorossi arrivano a Firenze per portare via una vittoria che gli consentirebbe di accedere all’Europe League, mentre la Fiorentina  vuole conservare  il suo terzo posto e fare una bella  partita per i suoi tifosi. La Roma ad eccezione del suo portiere Stekelenburg, infortunato, può contare su tutti i titolari. Montella, invece, deve fare a meno dello squalificato Savic e degli infortunati Sissoko, Roncaglia, Rossi e Camporese.

Si inizia subito alla grande con un lancio lungo di Balzaretti a cercare Osvaldo, Tomovic lo anticipa e allontana. Ma la Roma ancora in avanti e conquista al 3′ un calcio di punizione: bolide di Totti, Viviano respinge con i pugni. Cambio campo ed è la Fiorentina che attacca con Borja Valero che porta la palla sulla trequarti, ma viene fermato da Castan. Arriva la palla a Totti che prova il suo destro, ma viene respinto dalla scivolata di Pizarro. Partita dai ritmi alti con continui cambi di campo. Destro dal limite di Jovetic, al 7′ e Lobont para a terra. Poi restano in attacco i viola con un cross di Pasqual, Burdisso di testa allontana. Un inizio buono per entrambe le squadre anche se è la Fiorentina a dominare nei primi minuti di gara. Scocca il 9′ quando Rodriguez perde palla sulla pressione di Florenzi, poi la Roma non capitalizza lo spunto del giovane centrocampista offensivo: Lamela si inserisce bene sulla sinistra, supera due avversari poi viene fermato da Rodriguez. Calcio di punizione per i giallorossi con pallone vicino al vertice sinistro dell’area. Ci prova Totti, ma la palla è sulla barriera. Riparte al Fiorentina Ljajic si accentra e prova il destro dal limite, il pallone colpisce Bradley e finisce in calcio d’angolo. Il cross dall’angolo non si concretizza per un fallo in attacco dei viola. Sulla ripartenza di Totti c’è un incomprensione con Lamela e il pallone  finisce in fallo laterale. Ancora Ljajic in attacco al 16′,  tocca per Pasqual che va al cross, Balzaretti devia in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo battuto da Pasqual, Pizarro cerca in profondità Borja Valero, che non riesce a controllare il pallone e se lo trascina sul fondo. L’attacco viola riparte con un lancio in profondità di Pizarro a cercare Cuadrado, che non può arrivarci. Pallone sul fondo. Grande velocità delle due squadre con l’ apertura al 19′ di De Rossi per Balzaretti, che non riesce a controllare il pallone. Un minuto dopo il cross di Totti, ma Florenzi di testa non trova la porta. Grande possibilità di gol al 21′ per i viola. Cuadrado porta avanti palla, vince un paio di rimpalli poi al limite dell’area Borja Valero gli porta via la sfera e calcia a botta sicura, pallone sopra la traversa. La Fiorentina sta salendo di ritmo e il destro a giro di Aquilani manda il pallone di poco sopra la traversa. Al 24′ l’arbitro concede una punizione alla Roma. Batte Totti, il pallone va sulla barriera. In un rimpallo riesce comunque a crossare Balzaretti, ma il pallone è troppo sul portiere, Viviano esce e lo fa suo. Una partita che sta regalando molto spettacolo. Al 28′ Cuadrado va sul fondo e prova il tiro da posizione molto angolata, pallone sull’esterno della rete. Non passa neppure un minutp e c’è ancora il tocco sotto di Cuadrado a cercare l’inserimento di Aquilani, lancio troppo lungo, Lobont esce e fa suo il pallone. La Fiorentina però resta all’attacco con  Jovetic che di tacco libera Pasqual che va al tiro da posizione angolata, pallone deviato in calcio d’angolo da un difensore della Roma. Sull’azione che si sviluppa dal calcio d’angolo per i viola s’infortuna il portiere della Roma: Pasqual mette al centro, Rodriguez colpisce Lobont in volo e l’arbitro ferma il gioco fischiando il fallo a favore della Roma, per qualche minuto il portiere dei giallorossi resta a terra e perde sangue dal naso. I sanitari della squadra cercano di tamponarlo. Alla fine il portiere si rialza e sembra in grado di proseguire. Subito Fiorentina in avanti con un destro da fuori di Cuadrado, sul fondo. Cross di Pasqual, al 36′, Balzaretti anticipa Jovetic nell’area piccola e allontana in fallo laterale. Al 38′ dopo un lungo assedio viola alla porta giallorossa la fiorentina colpisce il palo con Jovetic. Sinistro da fuori di Aquilani che colpisce Jovetic, il montenegrino si ritrova il pallone dai piedi e lo calcia a botta sicura, Lobont vola sulla destra e tocca quel tanto che basta per deviare sul palo. Sul calcio d’angolo battuto da Pasqual, non c’è nessun problema per la difesa della Roma. Al 40′ c’è un brutto contatto Cuadrado-Bradley, il colombiano ha la peggio e zoppica in campo, quando Pizzaro gli lancia la palla non riesce a raggiungerla. Dall’altra parte del campo Lobont perde ancora sangue dal naso, il gioco è di nuovo fermo per tamponare il portiere. Si riprende a giocare con Borja Valero in profondità per Pasqual che prova il cross al volo, ma viene fermato da Torosidis. Al 44′ Florenzi entra in ritardo sulle gambe di Cuadrado, regalando così un calcio di punizione per la Fiorentina da posizione pericolosa, peccato che poi Pasqual sprechi tutto con un tiro sulla barriera. In pieno recupero arriva il cross basso di Pasqual, De Rossi ben appostato intercetta. A seguire un altro cross di Cuadrado con Torosidis che in scivolata devia in corner. Sugli sviluppi del corner di Pasqual, Bradley commette un fallo ingenuo su Pizarro: calcio di punizione per la Fiorentina. Lo calcia  Ljajic, sopra la traversa. Finisce così il primo tempo.

4′ di recupero anche a causa dell’incidente occorso alla mezzora di gioco a Lobont che ha tenuto il gioco fermo per diversi minuti e anche per un successivo tamponamento che hanno dovuto fare al portiere a 5 minuti dalla fine del primo tempo di gara.

Una partita giocata sin dal primo momento di gioco, grandi ribaltamenti di campo e un ritmo sostenuto, forse è mancato nel primo tempo la determinazione per arrivare al gol da parte di entrambe le squadre.

A Sanremo i Modà con GIOIA!

modà

Al via Sanremo, anno 63°: conferenza stampa di Fazio e della Littizzetto

“Manco da 13 anni dal Festival, e da Rai1. Per me è un ritorno a casa importante. Il nostro obiettivo è quello di essere allegri e rispettosi. Al Festival bisogna voler bene, fa parte della nostra storia, nel bene e nel male. E’ un oggetto affettuoso”.

Ospiti al Festival quest’anno ci saranno: Roberto Baggio, i direttori Daniel Barenboim e Daniel Harding, Andrea Bocelli (nella serata conclusiva) e l’ex premiere dame di Francia Carla Bruni. Carla Bruni canterà una sua canzone. Tra gli ospiti anche Caetano Veloso, Asafa Avidan, il ballerino Lutz Foster, Claudio Bisio, Beppe Fiorello, Neri Marcore’.

A consegnare i premi oltre a Marco Alemanno, l’ex compagno di Lucio Dalla, ci saranno anche la tennista Flavia Pennetta, Benedetta e Cristina Parodi, Filippa Lagherback, Paola Damico, Vincenzo Montella, il pallanuotista Stefano Tempesti, la campionessa di tiro con l’arco Jessica Rossi.

La Giuria di qualità del Festival quest’anno sarà composta da Carlo Verdone, Serena Dandini, Stefano Bartezzaghi, Nicola Piovani, Eleonora Abbagnato, Claudio Coccoluto, Nicoletta Mantovani, Cecilia Chailly, Rita Marcotulli e lo scrittore Paolo Giordano. 
sanremo 2013-fazio-littizzetto-promo-divano

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: