Rita Dalla Chiesa polemizza su twitter il ritrovamento della valigetta del padre

C_2_fotogallery_1020236__ImageGallery__imageGalleryItem_1_image

La storia della valigetta del prefetto di Palermo Carlo Alberto dalla Chiesa ha del paradossale. Subito dopo l’omicidio sparisce, senza lasciare traccia.

Nella mattinata di oggi arriva la notizia: nei sotterranei del Palazzo di Giustizia di Palermo, viene ritrovata proprio quella ventiquattrore marrone di cui non si aveva notizia dai verbali della scena dell’assassinio di Dalla Chiesa, il 3 settembre 1982.

Un anonimo aveva segnalato la presenza del reperto ai magistrati sostenendo che dentro c’erano i documenti relativi alle indagini che il generale antimafia stava conducendo nella veste di prefetto del capoluogo siciliano.

Nella lettera, recapitata nell’autunno scorso, si raccomandavano i Pm di indagare sulla morte del generale nell’ambito della trattativa Stato-mafia (peccato che le intercettazioni tra Napolitano e Mancino siano state distrutte solo qualche giorno fa, coincidenze della vita!). La valigetta, però quando è stata rinvenuta nei giorni scorsi, è stata trovata completamente vuota, senza neanche un foglio bianco.

Così la figlia, la nota conduttrice televisiva Rita Dalla Chiesa scrive su twitter la sua rabbia “Come mai nessuno ci ha avvisati del ritrovamento della borsa di mio padre, VUOTA, nei sotterranei del Palazzo di Giustizia di Palermo?”

E’ davvero assurdo che la famiglia lo abbia appreso dalla stampa e che nessuno si sia preoccupato con una telefonata di avvisare i parenti del ritrovamento… anche per un senso di rispetto a un uomo che per questo paese ha dato la vita.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

 

 

La valigetta di Carlo Alberto Dalla Chiesa.

valigetta-carlo-alberto-dalla-chiesa

Ci sono voluti 31 anni per ritrovare nei sotterranei del Palazzo di giustizia di Palermo la borsa di pelle di Carlo Alberto Dalla Chiesa, il prefetto di Palermo assassinato dalla mafia il 3 settembre 1982 con la moglie a colpi di Kalashnikov. Alla scoperta si è arrivati grazie a una segnalazione anonima,probabilmente scritta da un carabiniere molto informato sui misteri siciliani, che era arrivata nell’autunno scorso al pm Nino Di Matteo. L’anonimo invitava i pm a investigare anche sulla borsa del generale Dalla Chiesa. Così sono ricominciate le ricerche e si è arrivati al ritrovamento. La valigetta naturalmente è vuota.

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: