Tragico San Valentino a Londra, crolla un palazzo su un’auto, morta una donna

auto-londra-tuttacronaca-crollo-palazz-collassato

Tragico San Valentino a Londra dove nella notte, in centro città, un palazzo è collassato e ha schiacciato una macchina nella quale viaggiavano due passeggeri. Una donna è morta sul colpo, mentre l’uomo è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. Il crollo è avvenuto anche in conseguenza del maltempo che da giorni sta devastando molte zone dell’Inghilterra provocando alluvioni e rendendo necessari i soccorsi in gran parte del paese, tanto che ieri anche i principi William e Harry si sono attivati per portare aiuto alle popolazioni rimaste vittima del maltempo.

Questa presentazione richiede JavaScript.

L’Inghilterra della crisi, costretta a spegnere la luce

londra-spegne-luci-tuttacronaca

La paura c’è, si teme l’aumento del crimine e degli incidenti stradali, ma è anche insostenibile il costo dell’illuminazione pubblica in Inghilterra. Un paese in crisi che deve fare i conti tra sicurezza e risparmio. Così due terzi dei municipi inglesi hanno abbassato o spento le luci nelle strade sperando di contenere i costi. Il taglio riguarda 750 mila illuminazioni pubbliche. L’indagine pubblicata  dall’ex ministro all’Ambiente laburista, Hilary Benn,  e ripresa oggi dal Sunday Telegraph parla di 81 municipi su 122 intervistati che hanno affermato di aver dovuto effettuare tagli all’illuminazione.

Frattura regale: Harry si rompe un dito del piede, ma corre al Polo

prince-harry-tuttacronaca

Si è rotto il dito del piede in un piccolo incidente, ma il principe Harry non intende rinunciare alla gara estrema prevista per il prossimo mese al Polo Sud con un gruppo di reduci mutilati in Afghanistan. Sicuramente per il principe non sarà semplice percorrere 335 km con questa frattura, ma Kensington Palace ha assicurato la presenza di Harry alla corsa fra i ghiacci organizzata da ‘Walking With the Wounded’, associazione benefica che raccoglie fondi per i militari feriti.

Giallo sul mistero Diana: il soldato N fuggito sparito all’estero

Diana-tuttacronaca

Giallo sul mistero della morte della principessa Diana. Il militare conosciuto come “soldato N“,  membro delle Sas, che aveva accusato la Gran Bretagna di aver architettato un complotto ai danni della principessa, ora avrebbe lasciato l’Inghilterra con destinazione Thailandia per paura di una ritorsione da parte dei suoi ex compagni del Sas. La polizia di Londra quindi non può interrogarlo. Molti giornali avevano tuttavia espresso molti dubbi sulla veridicità delle affermazioni del “soldato N”, ma invece le dichiarazioni erano state ritenute credibili dal padre di Dodi,  Mohamed Al Fayed, sostenitore della tesi del complotto,che da sempre sostiene che suo figlio e la principessa Diana fossero stati vittima di un’operazione dei servizi britannici.

William lascia la RAF per dedicarsi alle specie in estinzione.

william-raf-tuttacronaca

Il principe William ha portato a termine il suo lavoro di pilota della Raf per la ricerca e il salvataggio. L’annuncio è venuto oggi da Kensington Palace. Quindi il duca di Cambridge ha lasciato i suoi incarichi operativi presso le forze armate e sta ora cercando di espandere la sua opera dedicandosi, in particolare alla conservazione delle specie in via di estinzione.
William, che ha effettuato il suo ultimo turno operativo il Martedì, e, salvo gli impegni come membro della casa reale, non si prevede un aumento, almeno per il moemnto, di impegni in funzioni pubbliche.
Le fonti hanno detto che questo per il principe, diventato padre nel mese di luglio, è in un anno di ‘transizione’ e ​​sta valutando le opzioni per un suo ‘servizio pubblico’.

Pistole contro il principe Andrea, la sicurezza non lo riconosce

principe andrea-tuttacronaca

Dopo che nei giorni scorsi due uomini avevano tentato di introdursi a Buckingham Palace, residenza dei reali inglesi, per effettuare una rapina, si è deciso di rafforzare le misure di sicurezza. A farne le spese è stato il terzogenito della regina, il principe Andrea, 53 anni, che stava tranquillamente passeggiando nel parco, quando si è trovato, secondo quanto riferiscono i giornali britannici, con le pistole degli agenti puntate contro. L’episodio è avvenuto mercoledì scorso, intorno alle 18. I poliziotti secondo la procedura di rito gli avrebbero anche intimato di stendersi a terra. Il portavoce di Scotland Yard si è limitato a dire che il principe Andrea è stato fermato e identificato, ma ha escluso che sia stato fatto uso da parte dei suoi uomini di armi.

Ladri a Buckingham Palace, tenta il colpo del secolo!

ladro buckingham palace-tuttacronaca

Sono stati arrestati i due presunto ladri che sono stati trovati  in una camera di Buckingham Palace. La polizia ha detto che gli uomini  si erano introdotti in uno “spazio aperto al pubblico durante il giorno” e avevano scavalcato una recinzione di 12 piedi. Immediata sarà fatta una revisione per la sicurezza del Palazzo. Al momento in cui due uomini si sono introdotto all’interno non erano presenti i membri della famiglia reale. I due presunti ladri sono stati arrestati per furto con scasso, violazione e danno a scopo criminale.

La spesa di Kate, la Middleton al supermercato

kate middleton supermaket-tuttacronaca

E’ la prima foto non ufficiale dopo il parto quella che è stata scattata a Kate Middleton in un supermercato. Lei neomamma del principino George, secondo il tabloids inglesi, è già perfettamente in forma. Maglietta a righe, jeans aderenti e scarpe basse, Kate spinge un carrello quasi pieno dal quale si scorgono una bottiglia di vino rosso, una di bianco e due pizze surgelate… forse non sarà proprio un pasto regale, ma sicuramente è il segno di una perfetta “normalità”.

Un mistero lungo 16 anni… Lady D. in arrivo novità sul caso?

dodi al fayed-lady diana-tuttacronaca

Sono passati 5 anni dall’archiviazione dell’indagine su Lady Diana e Dodi Al Fayed, ma qualcosa si muove a Scotland Yard dove si stanno vagliando nuove ipotesi che potrebbero portare a una ricostruzione molto diversa di quella notte in cui persero la vita Lady D e Dodi Al Fayed. Una tesi da sempre sostenuta dal padre di Dodi, secondo cui la coppia sarebbe stata assassinata. Le informazioni sembrerebbero essere emerse dai suoceri di un ex soldato attraverso la Royal Military Police e la polizia britannica le starebbe prendendo ”molto seriamente”. Le nuove informazioni includono anche un riferimento al diario segreto di Diana.

Da dove è partita l’inchiesta?

La Corte marziale che giudicava il sergente Danny Nightingale poi condannato per possesso illegale di armi si è trovata per le mani una lettera di sette pagine con un passaggio esplosivo. In una riga il «soldato N» (è conosciuto soltanto così), un ex compagno di stanza del sergente Nightingale e testimone chiave nel suo processo, scrive che le «Sas sono dietro alla morte della principessa Diana». E chi afferma che può essere solo la lettera di un mitomane, stavolta dovrà ricredersi perché la stessa Scotland Yard ha ritenuto  abbastanza attendibile la fonte da approfondirne il contenuto. Pare che questa lettera, di cui è venuto in possesso il Sunday People, sia stata trasmessa al ministero della Difesa già nel 2011.

 

Gaffe di William? Sua moglie è principessa o duchessa?

william-kate-royal-baby-tuttacronaca

Giallo al Buckingham Palace  e grande imbarazzo tra i membri della famiglia reale dopo che è stato fatto circolare il certificato di nascita di George Luis Alexander. Sul documento infatti c’è scritto che l’occupazione della madre del piccolo è “principessa del Regno Unito”. Il daily News non ha tardato a muovere i primi passi e a ricordare che Kate è “solo” la  “duchessa di Cambridge”. I funzionari si sono affrettati a dire che Kate è anche principessa, in quanto ha preso il titolo sposando William nel 2011.

 

Arriva il certificato di nascita reale di sua altezza George Alexander Louis

certificato di nascita-George Alexander Louis-tuttacronaca

Kensington Palace ha reso noto che il principe William e sua moglie Kate hanno formalmente  registrato l’atto di nascita di loro figlio, George Alexander Louis. Oltre alla data, luogo di nascita e nome completo del piccolo principe, sul certificato sono presenti anche i nomi completi dei genitori, che come professione hanno indicato quelle di principe e principessa del Regno Unito. Nel campo riservato alla ‘residenza abituale’ la coppia ha scritto Kensington Palace, a Londra.

A Lecce ulivi, vite e lecci per il Royal Baby e la Casa Reale ringrazia

ulivi-viti-lecci-royal-baby-lecce-tuttacronaca

L’iniziativa è stata di un gruppo di studenti leccesi dell’Istituto Galilei – Costa che hanno voluto festeggiare l’imminente nascita del Royal Baby piantando in suo onore, giovani piante di ulivo, vite e leccio nei giardini pubblici della città. La notizia poi è stata fatta pervenire alla Casa Reale inglese attraverso l’ambasciata britannica di Roma. I reali inglesi hanno così voluto ringraziare gli studenti inviando una nota per  informarli che “..la Casa Reale accoglie con molta gratitudine il vostro gesto e vi ringrazia”.

Kate inaugurerà la Royal Princess

Royal Princess-tuttacronaca

Alla Duchessa l’onore di fare da madrina alla Royal Princess, la nave più grande mai costruita da Fincantieri, con una capacità di 5600 passeggeri. La nuova ammiraglia della Princess Cruises, brand storico che appartiene al gruppo statunitense guidato da Micky Arison, primo operatore a livello mondiale nel settore crocieristico, è stata già consegnata nei cantieri di Monfalcone per essere battezzata il 13 giugno prossimo  nel porto di Southampton (Gran Bretagna).

Questa presentazione richiede JavaScript.

Filippo ricoverato in clinica, sarà operato.

principe-filippo-d'edimburgo-tuttacronaca

Il consorte della Regina  Elisabetta II, Filippo, è stato ricoverato alla London Clinic, e verrà sottoposto a un’operazione. La notizia è stata riferita da Buckingham Palace precisando che si tratta di “un intervento (chirurgico) esplorativo dopo esami medici addominali” e si prevede che sarà trattenuto per almeno due settimane. Il prossimo lunedì, Filippo, compierà 92 anni.

Una tata italiana per Kate e William!

William-e-Kate-antonella-fresolone-tuttacronaca

Dopo un’attenta selezione è stata scelta una tata italiana come nuovo aiuto nelle faccende domestiche di William e Kate. Antonella Fresolone ha 42 anni, è nubile ed è tra le più fidate servitrici della Regina. Sarà lei dopo13 anni passati al servizio di Sua Maestà a Buckingham Palace, ora dovrà accudire il bebè reale nonché l’erede al trono e la sua consorte. Ma quali sono le doti per cui è stata scelta proprio Antonella? La signora ha una notevole fama nel suo lavoro che si è costruita con anni di abnegazione, di riservatezza e, last but not least, anche per  i suoi deliziosi manicaretti di origine scuola italica. William e Kate, infatti, sembra che vadano ghiotti di piatti di pasta e di pane fatto in casa.  E pensare che alla fine lo stipendio che percepirà sarà solo di 23mila sterline l’anno, ma non è per i soldi che la donna fa questo lavoro.

Antonella Fresolone ha saputo di essere la “prescelta” due settimane fa. Oltre alla cucina, le sue responsabilità includono la pulizia della residenza dei principi, la cura dei loro abiti, dell’argenteria e dei cristalli, la lavanderia. A lei sarà richiesto di occuparsi di ogni eventuale incombenza e di portare a spasso il cocker spaniel Lupo. Nell’avviso che a gennaio i principi affissero in bacheca a Buckingham Palace venivano richieste anche “eccellente capacità di comunicazione, verbale e scritta, capacità di lavorare in proprio e come parte di un team”.

Secondo i bene informati, William e Kate non avrebbero potuto trovare di meglio: Antonella Fresolone lavora in media 37 ore a settimana, dalle 8,30 del mattino alle 5 del pomeriggio, dal lunedì al venerdì, ma anche a tempo pieno quando è richiesto. “Antonella è rinomata per il suo lavorare sodo – rivela un insider dell’ambiente reale – è estremamente coinvolta in un lavoro che lei considera la sua vita”.

Quanto alla Regina, che ha perso una preziosa collaboratrice a Buckingham Palace, “sicuramente avrà dato la sua benedizione alla scelta di William e Kate – assicura la fonte al Sunday Express -. A lei non piace bloccare gli avanzamenti di carriera e sarà felice per il fatto che i principi abbiano accanto qualcuno di cui si possano fidare”.

Nelle intenzioni di William e Kate, il personale dovrebbe sistemarsi fuori della loro residenza, ma nel caso di Antonella Fresolone si dà per scontato che trasferirà il suo alloggio da Buckingham Palace direttamente a Kensington Palace. C’è un po’ di Italia a scaldare la fredda Inghilterra!

Il biglietto di Saldanha, l’infermierà che rivelò le condizioni di Kate!

Jacintha Saldanha-tuttacronaca

Era depressa Jacintha Saldanha, l’infermiera suicidatasi lo scorso 10 dicembre impiccata per la vergogna di aver violato la privacy della duchessa di Cambridge dopo la finta telefonata della regina Elisabetta, ma questo non le ha impedito di puntare il dito sui veri colpevoli che l’hanno portata al gesto estremo.

Ora emerge l’ultima lettera dell’infermiera suicidatasi il 10 dicembre. Un atto d’accusa chiarissimo: “I responsabili di questo atto – scriveva Jacintha Saldanha – sono i due dj australiani. Fate pagare a loro il mutuo della mia casa”.

Il biglietto è stato ritrovato accanto al corpo ed era indirizzato ai responsabili dell’ospedale. E’ stato il “Sunday Times” a pubblicarlo. Ora verrà utilizzato nell’istruttoria sui suicidio che scagiona i responsabili del King Edwards VII dalle accuse che erano state rivolte loro in un primo momento, ovvero che la donna si fosse uccisa dopo le pesanti minacce di provvedimenti disciplinari ricevute dai suoi datori di lavoro.

E’ femmina? Sembra di sì ed ora può diventare Regina!

kate-middleton-tuttacronaca

Sembra proprio che Kate avrà una bambina e la  camera alta del parlamento britannico ha approvato oggi le modifiche alla legge di successione al trono che cancellano la discriminazione a svantaggio delle eredi femmine. Si conclude così l’iter parlamentare previsto e il testo potrebbe diventare legge già a giorni, manca solo il sigillo reale, ma ormai è una pura formalità. A luglio è prevista la nascita, ma vista la fretta con cui si è cambiata la norma i dubbi restano veramente pochi. D’altra parte c’è stato ormai l’esempio di Elisabetta II che ha saputo tenere unito il regno in situazioni difficili e in mezzo ai tantissimi scandali che hanno travolto la Famiglia Reale, sarebbe ingiusto quindi che la futura erede al trono, primogenita di William e Kate, dovesse rinunciare solo in quanto erede femmina qualora la coppia avesse un secondogenito maschio.  Sembra quindi che la notizia stia facendo il giro del mondo perché non solo farebbe scoprire in anticipo il sesso del futuro nascituro, ma soprattutto la volontà di William e Kate di avere in breve un nuovo bebè.

 

Bafta ad Elisabetta II… la Bond Girl più memorabile del cinema!

regina-bafta-tuttacronaca

Sicuramente una Bond Girl sui generis! “La più memorabile della storia del Cinema” tanto da ricevere il Bafta per la sua performance nel video delle Olimpiadi 2012. Non stiamo parlando di un attrice bensì della Regina Elisabetta II a cui ieri sera è stato consegnato il premio. Un Bafta onorario anche per avere sostenuto l’industria cinematografica britannica per oltre sei decenni.

L’estate scorsa la Regina aveva sorpreso tutti accettando di partecipare alla Cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra in un finto spezzone di un film di James Bond. La “vera” Elisabetta II si era fatta filmare a Buckingham Palace con Daniel Craig, l’agente 007 in carica, mentre una sua controfigura aveva poi completato la missione lanciandosi da un elicottero con il paracadute nello stadio olimpico, in diretta televisiva durante la cerimonia. Con tempismo perfetto la Regina, con un identico vestito, si era poi presentata nel box reale dello stadio salutando il pubblico, compassata come sempre.

L’insospettato senso dell’umorismo dimostrato dalla Regina ha contribuito alla sua popolaritá, giá molto elevata, come si é visto dai festeggiamenti per i suoi 60 anni di regno lo scorso anno. «La Sua sensazionale comparsa alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi 2012 di Londra é stata particolarmente memorabile», – ha scherzato Sir Kenneth Branagh consegnando il Bafta alla Regina. «Al punto che molti dei miei colleghi qui presenti vorrebbero farLe sapere che se volesse continuare la Sua carriera nel cinema britannico hanno diversi copioni per Lei stasera. Non tutti questi film hanno i finanziamenti necessari, ma con il Suo nome non credo ci sarebbero problemi ad ottenerli. Ci rivolgeremo direttamente al Suo agente, dato che Daniel Craig é presente in sala».

Ieri sera trecento persone, tutti i volti piú noti del cinema, del teatro e della televisione, erano presenti per la cerimonia al castello di Windsor, ospiti della Regina e del marito, il principe Filippo. Alcuni, come il regista di Guerre Stellari George Lucas, sono arrivati apposta da Hollywood per dimostrare apprezzamento per il cinema britannico.

Il principe rifiutato!

william-shona-tuttacronaca

Come accade spesso, i duchi di Cambridge, molto amati dai loro sudditi, si sono avvicinati alla gente accorsa per incontrarli. In prima fila c’era Karen Ritchie, con la sua bambina di quattro anni, di nome Shona. La piccola ha regalato un fiore al principe ma quando lui si è avvicinato per baciarla lei si è subito ritratta, vergognandosi. William ha accolto bene il ‘gran rifiuto’, sorridendo. Speriamo che almeno il nascituro lo accetti!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: