Arriva l’Hyperloop, si viaggerà alla velocità del suono

hyperloop-tuttacronaca

Hyperloop per ora è solo un progetto ma presto potrebbe essere una realtà e collegare Los Angeles a San Francisco in 35 minuti al costo di un biglietto di soli 20 dollari- Secondo il miliardario americano-sudafricano Elon Musk, patron delle auto elettriche di Tesla Motors e della società privata aerospaziale SpAceX Hyperloop può essere la rivoluzione del trasporto merci e passeggeri. Basterebbe un tubo poggiato su piloni, dentro il quale corrono, su un cuscino d’aria, capsule che viaggiano alla velocità del suono. La sensazione a bordo è simile a quella in volo. Il costo di realizzazione, secondo Musk, si aggirerebbe intorno ai 6 miliardi di dollari, ben inferiore ai 100  della linea ad alta velocità approvata dalle autorità locali.

Perchè in Italia invece di fare la Tav non si pensano a vie alternative come ad esempio questa, che se fosse davvero realizzabile costerebbe assai meno della Tav (che si stima intorno ai 25 miliardi come riportato in un articolo di Yahoo! Finanza – mer 17 apr 2013) e avrebbe un  impatto ambientale ben minore della rete ad alta velocità?

Annunci

Quei cani vittime del tubo al collo

cane-con-tubo-al-collo-tuttacronaca

Ci si torna a interrogare su quale sia la vera natura umana quando si è davanti a una foto come questa che mostra un povero animale con un tubo flessibile al collo. E inutile sperare che sia un “incidente”, un animale un po’ troppo curioso che abbia infilato il muso all’interno del foro per sbaglio. E’ molto probabile che sia opera di teppisti che vogliano attirare l’attenzione. Nonostante gli innumerevoli appelli in internet, ancora nessuno, dopo giorni, sembra che si sia attivato per salvare l’animale.

Baby 59 potrebbe essere cresciuto dal suo papà: si aspetta il test del DNA

baby59-padre

Sta meglio Baby n.59, nell’ospedale dov’è accudito c’è un via vai di persone che lasciano segni di affetto e anche il web si è attivato. Ma ora la storia sembra prendere una piega inaspettata. Il piccolo, partorito dalla madre e finito nel wc prima di restare bloccato all’interno delle tubature da cui i vigili del fuoco l’hanno estratto, è stato riconsegnato alla madre 22enne, visto che le autorità hanno riconosciuto la sua buona fede, accettando la versione secondo la quale si sarebbe trattato di un incidente. Ma ora un uomo rivendica la paternità, per dimostrare la quale si dice disposto a sottoporsi al test del DNA. In caso di riscontro positivo, sarà lui stesso a crescere il piccolo. Il presunto papà è un funzionario di polizia che ha avuto una breve relazione con la madre del piccolo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Baby n.59 è salvo! Si trova in ospedale il bebè gettato in un water in Cina

bimbo-cina

Baby n.59 sta bene! Il neonato recuperato ieri dallo scarico di un water nel quale era stato gettato, nella città di Jinhua, nella provincia orientale cinese dello Zhejiang, è figlio di una madre single di 22. Al moomento il suo nome è stato preso in prestito dal numero dell’incubatrice nella quale riposa. Il piccolo è salvo e, nonostante alcune contusioni, i medici definiscono le sue condizioni stabili. Il neonato, che non avrebbe più di due giorni di vita, deve la sua vita ai vicini che avendo sentito dei lamenti, dei vagiti provenire dai tubi, hanno allertato le forze dell’ordine. Il piccolo è stato trovato in una sezione a ‘L’ del tubo di scarico, dove è rimasto incastrato in un diametro di 10 centimetri. Due sono le ipotesi: che una volta venuto alla luce sia stato gettato con il chiaro intento di disfarsene oppure che la donna abbia partorito in maniera inaspettata il bimbo, che sarebbe quindi scivolato nel tubo di scarico. La polizia sta cercando di venire a capo della questione. La notizia, che ha fatto il giro del web ed ha commosso molti, ha scatenato una corsa alla generosità e i corrridoi dell’ospedale dove il bebè è ricoverato c’è un continuo cia vai di persone che portano pannolini, vestitini o che offrono aiuti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dormire in… auto!

Questo slideshow richiede JavaScript.

La casa auto è stata progettata dall’architetto tedesco Markus Voglreiter, ed è stata costruita vicino a Salisburgo, in Austria. E ‘stata chiamata dal suo creatore Voglreiter Auto Residence. L’edificio appare piccolo e compatto, in realtà ospita tutti i comfort che ci si aspetterebbe da un buon progetto. Dentro vi sono 3 stanze da letto e due bagni. Per illuminare e per riscaldare la casa, si è scelto di usare l’energia sostenibile, tanto che la casa è ritenuta ecologica sotto ogni aspetto. I fari sono finestre da cui si può guardare il panorama e il barbecue è vicino al tubo di scarico!

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: