Borriello e Totti scherzano sui loro infortuni

borriello-totti-tiè-roma-tuttacronaca

«Tieee”!!! Dedicato ai gufi, stiamo tornando», c’è scritto nel post firmato Marco Borriello. La foto è stata scattata nella palestra di Trigoria ed è indirizzata a tutti i gufi: lui insieme con Totti, sorridenti, alle prese con la fisioterapia post infortunio.

Annunci

Ecco cosa fa un campione quando s’infortunia: la gita di Totti

totti-gardaland-tuttacronacaDopo l’infortunio in cui è incappato a soli 30 minuti dall’inizio del primo tempo nel march all’Olimpico contro il Napoli, la cui prognosi è di lesione miotendinea e muscolare della coscia destra (agli “ischiocruralì), il capitano giallorosso Francesco Totti ha approfittato dello stop obbligato per trascorrere un po’ di tempo in famiglia. E così, insieme alla moglie Ilary Blasi ed i figli Christian e Channel, è partito alla volta di Gardaland, dov’è stato fotografato mentre si divertiva tra un giro in giostra e uno spettacolo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non solo Totti: Gervinho fermo per due settimane per infortunio

gervinho_infortunio-tuttacronacaLesione di secondo grado miotendinea e muscolare degli ischiocrurali (quelli del flessore) della coscia destra: è questo quello che hanno rivelato gli esami a cui si è sottoposto Francesco Totti, che dovrà attendere l’8 dicembre per tornare in campo. Si tratta comunque della migliore delle ipotesi, quella che parla di uno stop per 4-6 settimane, con una situazione che verrà rivalutata con nuovi esami tra dieci giorni. Non è da escludersi, però, che i tempi si allunghino a due mesi e il capitano debba saltare l’incontro contro la Fiorentina, in calendario proprio per la seconda domenica di dicembre. Come se non bastasse, sulla testa di Garcia è caduta anche un’altra tegola: l’infortunio di Gervinho. Per lui gli esami hanno evidenziato “un interessamento miotendineo del retto femorale sinistro” e una “lieve lesione muscolare”. La prognosi è di due settimane: salta Udinese e Chievo, potrebber recuperare per Torino. Ma senza il capitano in campo, e con Destro ancora fuori, per che soluzione opterà l’allenatore giallorosso? Potrebbe lanciare Borriello, affidandosi così a un centravanti “pesante”, oppure inserire Ljajic come punta centrale. Il serbo potrebbe cercare di “sostituirsi” così a Totti, senza bisogno di stravolgere il gioco, fatto che si renderebbe invece indispensabile in caso d’inserimento di Borriello.

Totti stop per un mese… e cala il silenzio su Trigoria!

totti-infortunio-mese-tuttacronaca

Cala il gelo a Trigoria dopo che le analisi hanno confermato una lesione miotendinea e muscolare della coscia destra (agli “ischiocruralì) per Francesco Totti rimasto infortunato nella partita all’Olimpico contro il Napoli dopo appena 30 minuti del primo tempo. Lo staff medico ha assicurato che l’attaccante ha già iniziato il percorso riabilitativo,. Già è confermata la sua assenza contro l’Udinese e anche contro il Chievo, il 31 ottobre. A rischio sono anche le successive gare quelle con il Torino e il Sassuolo, prima della sosta di campionato. Forse il Capitano tornerà con il Cagliari.

I tifosi giallorossi possono gioire: previsto un prolungamento per Garcia

rudi-garcia-tuttacronacaA Rudi Garcia sono bastate poche giornate per dimostrare di essere l’uomo dei miracoli in casa giallorossa: sette vittorie su sette partite, 20 gol realizzati, solo una rete subita. I tifosi non possono non amarlo e i club europei, che già l’avevano notato quando, sulla panchina francese del Lille, nella stagione 2010-2011, vinse campionato e Coppa di Francia, lo corteggiano. Tra quelli pronti a offrirgli un ingaggio PSG, Monaco, Arsenal. Per non rischiare di perdere una simile risorsa, l’establishment societario della Roma, con Pallotta e Sabatini in testa, sta già lavorando per blindarlo: attualmente Garcia è sotto contratto per 2 anni con uno stipendio di 1,2 milioni annui, ma presto dovrebbe sottoscrivere un nuovo quanto più remunerativo accordo. Al momento sembra si stia parlando di un triennale con ingaggio raddoppiato a 2,4 milioni di euro, più bonus in caso di raggiungimento di quello che sarebbe un clamoroso scudetto. A quanto si apprende, le parti si sarebbero già incontrate e non ci saranno problemi sulla firma dell’intesa. Del resto nelle intenzioni dell’allenatore c’è quella di aprire un ciclo alla Roma, supportato da una dirigenza con grandi ambizioni e grandi progetti per gli anni a  venire.

“A Roma siamo nel sud dell’Europa – ha dichiarato il tecnico giallorosso a ‘L’Equipe’ – la passione è molto forte. È come a Marsiglia, ma moltiplicato per 5. Prima di accettare mi sono chiesto se sarei stato all’altezza: avevo le mie convinzioni, volevo portare un gioco corto, passaggi a terra e molti movimenti. E poi c’è Totti, lui e De Rossi sono umili e di un’onestà incredibile. Francesco respira calcio, logico dovesse essere al centro del gioco. Ci abbiamo lavorato su insieme”.

Gli spifferi di TRIGORIA: Garcia la blinda, non vuole “indiscrezioni”

trigoria-blindata-tuttacronaca

Rudi Garcia non è una primadonna e questo è noto da tempo, ma a Roma si sente esposto. Non ne ha fatto mistero parlando al bar davanti a un caffè con alcuni giornalisti che gli hanno chiesto cosa odiasse di Roma: “Trigoria è come un groviera, piena di buchi. Se vado su internet mentre sono in campo leggo quello che sto facendo. Ma li chiuderemo tutti”, ha risposto il ct giallorosso.

Garcia, che sul campo non teme nessuno, si sente invece assediato e teme una fuga di notizie. Così ha fatto chiudere le serrande di ogni ufficio del centro tecnico e nessuno deve essere neppure a bordo campo. I giardinieri non possono calcare i vialetti che circondano i prati nelle ore in cui si allena la suqadra e gli unici dirigenti autorizzati ad affacciarsi sul terreno di gioco sono i “fedelissimi” del tecnico, il d. s. Sabatini e il d. g. Baldissoni.

Persino i giovani della Primavera sono tenuti lontano, nel timore che i loro occhi curiosi di rubare una finta, un tocco di palla, un modo di calciare ai colleghi adulti, possano rivelarsi indiscreti. I baby giallorossi hanno i loro spogliatoi in fondo al centro sportivo e, abitualmente, raggiungevano il campo d’allenamento a piedi, passando per i viali che costeggiano i campi. A vedere quegli stormi di ragazzini intorno ai suoi campioni, Garcia ha storto il naso. Imponendo ai giovani di raggiungere il campo non attraversando il centro sportivo all’interno, ma passando addirittura da fuori, accompagnati da una mini corriera messa a loro disposizione per gli spostamenti “interni”. Persino il tecnico Alberto De Rossi, tra l’altro papà di Daniele, deve stare alle prescrizioni di Rudi. Un perfezionista ossessionato dalle spie: “Perché se gli avversari sanno quello che facciamo si può perdere una partita”.

Garcia e i grattacapi degli infortunati: Ljajic in forse.

Ljajic-Roma-infortunio-tuttacronaca

Infortuni in casa Roma. A San Siro già è sicuro che non ci saranno Maicon né Bradley, oltre alla lunga assenza che ormai vede fermo da tempo Destro. Ma in queste ore ciò che sicuramente desta preoccupazione nell’allenatore Garcia è la possibilità che Ljajic non ce la faccia a riprendersi dalla lombalgia che lo sta affliggendo da un paio di giorni.

Strootman salterà la prima di campionato?

strootman-roma-infortunio-tuttacronaca

Sembra proprio che Kevin Strootman rischi di saltare Livorno-Roma, la prima di campionato dei giallorossi in programma domenica prossima. Il centrocampista olandese della Roma si è infortunato nell’amichevole di ieri contro la Ternana, dopo avere segnato un gol: gli esami strumentali ai quali è stato sottoposto nel Campus biomedico a Trigoria hanno evidenziato un trauma distorsivo alla caviglia sinistra, senza alcun interessamento dei legamenti. Lo staff medico giallorosso, attraverso una nota, ha comunicato che “si attenderanno ancora 48 ore per la prognosi”, ma l’ex Psv resta in dubbio per la trasferta di Livorno. Per tornare a disposizione di Garcia prima possibile, comunque, Strootman “ha già intrapreso a Trigoria tutte le terapie necessarie ad un ottimale recupero”.

Ferragosto d’allenamento, la Roma in campo regolarmente

roma-allenamento-ferragosto-tuttacronaca

Ferragosto d’allenamento per la Roma che non rinuncia neppure a un giorno di preparazione. Il 25 agosto dovrà presentarsi in piena forma sul campo del Livorno per la prima di campionato. Così i giallorossi si sono ritrovati a Trigoria per l’allenamento del mattino. In gruppo anche molti dei nazionali, ad eccezione di Benatia, Pjanic, Strootman e Torosidis attesi in giornata. Florenzi e Lamela, ieri impegnati nell’amichevole Italia-Argentina, si sono regolarmente allenati.Lavoro di scarico per De Rossi. Sabato amichevole a Terni con la Ternana.

 

I tifosi del Napoli sognano: Ibrahimovic atteso in città?

Ibrahimovic-napoli-tuttacronacaL’Internacional ha accettato l’offerta di 21 mln più tre di bonus: è praticamente fatta quindi per l’arrivo del Brasiliano Leandro Damiao sulla panchina del Napoli. Ma per il reparto avanzato, ora che De Laurentiis ha in tasca i soldi della vendita di Cavani, nonostante si continui a parlare di Higuain e Osvaldo, il grande sogno è Ibrahimovic. Il suo agente Mino Raiola è in Francia: chissà se per negoziare la partenza dello svedese e delle voci incontrollate danno addirittura il giocatore in città per lunedì. La questione aperta resta per il portiere: la trattativa per Julio Cesar è in stallo a causa dell’alto ingaggio e con l’Arsenal interessato, in Inghilterra rimbalza la voce che il club partenopeo si sarebbe fiondato su Pepe Reina, l’estremo difensore spagnolo del Liverpool e pupillo di Rafa Benitez, che ha lo stesso agente. Per di più il portiere è in uscita dal Liverpool, dopo che i Reds hanno acquistato il belga Mignolet dal Sunderland con un investimento da 9 milioni di sterline. Lo spagnolo però vuole giocare titolare, soprattutto considerato che si tratta della stagione che conduce al Mondiale brasiliano. Il Napoli sembra voglia aspettare ancora per Julio Cesar, il preferito, ma se la situazione non si sblocca, si andrà dritto su Reina, anche per dare il via libera a De Sanctis, già d’accordo con la Roma.

Rudi Garcia alla ricerca di un esterno offensivo: potrebbe essere Sanchez?

alexis-sanchez-tuttacronacaLo Zenit continua a cercare Osvaldo ma ancora non è chiaro per che panchina partirà il giocatore, ma nel frattempo i giallorossi hanno un obiettivo: esaudire la richiesta di Garcia, ovvero trovare un esterno offensivo in grado di verticalizzare la manovra. E se il primo nome, Gervinho, sembra essere un obiettivo difficile, la Roma inizia a valutare un calciatore che piace anche alla Juventus: Jonathan Biabiany. Ma un sogno che si continua a coltivare c’è: riuscire a riportare Alexis Sanchez, ora in forza al Barcellona in Italia. Gli spagnoli non sembrano essere intenzionati a cederlo. Potrebbero cambiare idea ora che Marquinhos va al Psg per 32 mln più tre di bonus?

Raul Albiol ha superato le visite mediche: virtualmente è già del Napoli

albiol-napoli-tuttacronaca

Il mercato del Napoli è sotto stretta sorveglianza e vari sono i nomi che si fanno, ma ora una certezza c’è. E’ CalcioNapoliWeb.it a darne la notizia: Raul Albiol è un nuovo giocatore del Napoli dopo che la società ha pagato 8 milioni di euro più bonus.  Questa mattina lo spagnolo 27enne si trovava a Roma, a Villa Stuart, dove ha superato le visite mediche. A questo punto, manca solo il comunicato ufficiale mentre la presentazione è prevista per questo fine settimana.

De Laurentiis scatenato: dopo la cessione di Cavani, pronto agli acquisti

De-Laurentis-mercato-tuttacronacaE’ forte dei milioni entrati in cassa con la vendita di Cavani al Psg De Laurentiis e ora bisogna trovarne il degno sostituto. Benitez sogna Torres, ma il Chelsea non ha intenzione di svendere lo spagnolo e ancora non hanno digerito che il Matador non abbia rinfornato le loro schiere. Sono quindi tre i nomi sul taccuino di Bigon: Osvaldo, Džeko e Damião. Il Manchester City in fatti punta forte su Ibrahimović e Jovetić con 60 milioni pronti da investire. Se saltassero le trattative, sono pronte le alternative: Rondón e Negredo. Džeko sembra non essere più nei piani tecnici del City e, nel Napoli, potrebbe fungere da boa per gli inserimenti di Hamsik ed Insigne. Per quel che riguarda Osvaldo, ormai è fuori dalla rosa della Roma e Manchester City e Zenit hanno solo tentato dei sondaggi, mentre il Napoli avrebbe già offerto 15 milioni, di fronte però ai 20 richiesti dai giallorossi, che potrebbero però abbassare le pretese. Ma i sogni dei tifosi azzurri potrebbero essere alimentati anche da Leandro Damião, ma l’Internacional ha richiesto 25 milioni e De Laurentiis non sembra intenzionato ad arrivare a tanto. Il ds del club brasiliano ha dichiarato: “Non c’è nessuna novità, il Napoli non ha presentato alcuna offerta dopo che la prima proposta arrivata è stata rifiutata. Ora non abbiamo più la possibilità di cedere il giocatore perché abbiamo tempi ristretti per ingaggiare un altro attaccante”. Ma le frasi di Cesar de Moura sono di circostanza e potrebbero mirare ad accelerare la trattativa. L’ottimismo di De Laurentiis per la nuova stagione è debordante e le sue prime sensazioni sul nuovo Napoli sono “Positive perché c’è armonia e non c’è rigidità, sembra un ritiro tra amici. Ci sono i giovani della Primavera, i vecchi e i nuovi innesti: vedere che tutti sono collaborativi, anche se qualcuno non farà parte della nuova rosa perché dovremo essere 25 e ci saranno altri innesti dal mercato, è importante. Sono tutti impegnati in una preparazione godibile. Avere un professore come Benitez è un’esperienza bella per tutti”.

I nostri 7 giorni: guardando sempre altrove… dimentichiamo noi stessi?

7-giorni-tuttacronaca

Settimana bagnata settimana fortunata? Non per tutti! L’Italia, che da nord a sud continua a tremare causa terremoto, sta facendo i conti con i flash storm. A farne le spese, ieri sera, i fan di Jovanotti radunati a Padova per il concerto allo Stadio Euganeo. Dopo ore di attesa sotto il sole rovente, quando finalmente il cantante ha dato il via allo spettacolo, sono stati travolti da una pioggia torrenziale che ha provocato la momentanea sospensione dell’evento. In molti, bagnati, infreddoliti e certi che la musica non sarebbe ripresa, hanno lasciato l’area salvo poi scoprire che Lorenzo aveva twittato per comunicare la ripresa. Ora non resta che attendere e scoprire se ci sarà la replica tanto richiesta dal pubblico datosi alla fuga. Pazienza quindi. Del resto si sa, la fretta è una cattiva consigliera e a volte fa compiere gesti avventati. E’ il caso della donna che, scoperto il tradimento del marito, ha tappezzato i muri di una via di Siracusa con le immagini inequivocabili dell’infedeltà del marito. Peccato solo che l’amante del fedifrago l’abbia denunciata per diffamazione! Chi invece sembra ragionare (certo non a torto visto le somme di cui si parla) a lungo sulle decisioni da prendere sono le società calcistiche e i giocatori. Quello che non è facile prevedere è cosa scaturirà dalle decisioni che si prendono. Come immaginare, ad esempio, che la vendita di Giaccherini possa spingere un giovane tifoso bianconero a tentare il suicidio? Al contrario, le contestazioni alla Roma a Trigoria sicuramente c’era chi se le aspettava… anche se non sempre davanti agli attacchi ci si riesce a trattenere e si risponde impulsivamente, come ha dimostrato la reazione di Osvaldo. Del resto gli esseri umani sono imprevedibili: ad esempio un uomo che ha scoperto che la moglie aveva recitato in un film hard guardando un porno avrebbe potuto infuriarsi o chiedere spiegazioni… invece è svenuto!

reactionE se invece è la coppia a “finire” in un filmato hard? Dipende da dove e quando viene girato… e se i protagonisti ne sono consapevoli! E’ shock per i filmati hard che, si dice, sono stati registrati dalle videocamere del circuito chiuso della metro di New Delhi e poi finiti in rete. Si vedono coppie in momenti d’intimità nei vagoni vuoti e l’opinione pubblica ne è rimasta sconvolta. Intimità violata o esposta volontariamente? Di certo chi non gode di privacy in questi giorni è qualcuno che… ancora non è nato e infiamma gli animi del popolo inglese: si tratta del royal baby: da mesi se ne parla e ora è scattata l’ora x. Già alcuni giorni fa si diceva che Kate fosse in travaglio ma l’erede ancora non ha visto la luce… nè i flash accecanti dei fotografi. Nel frattempo il futuro padre, il principe William, si è rilassato con una partita a Polo per ingannare l’attesa. Con tutto quello che accade, non ci dimentichiamo però che ormai l’estate è in pieno svolgimento e rappresenta un buon momento per staccare la spina e prendersi un po’ cura di se stessi. Nonostante la crisi e i rincari che colpiscono proprio gli alimenti più amati in estate, frutta e verdura, non possiamo (nè dobbiamo) rinunciare a nutrirci nel migliore dei modi. Ecco allora che un’alternativa fresca e sfiziosa alla solita cucina ci arriva dal raw food, una fonte di vitamine e sali minerali che ci permettono di superare indenni la stagione calda e di rinvigorire il fisico. L’importante, come sempre, è non esagerare con le privazioni e i regimi carenti di elementi indispensabili nè affidarci a pillole “miracolose”: anche il famoso nutrizionista Dunkan ora ha pagato lo scotto delle sue prescrizioni. Ma l’estate non è solo la stagione ideale per pensare a rimettersi in forma, le notti calde sono adatte anche per scrutare il cielo e, magari, immaginare mondi lontani, altri pianeti dove incontrare forme di vita nuove, magari che a loro volta guardano a noi… e se fosse stato davvero un ufo l’oggetto volante che si è schiantato a Rooswelt anni fa? A google hanno ripensato all’evento e ne hanno anche creato un doodle su misura! Ma davvero dobbiamo sempre guardare altrove? E se per una volta approfittassimo delle vacanze per osservarci e imparare a conoscerci meglio?

GOOD NIGHT, AND GOOD LUCK!

Calciomercato: la Roma studia strategie per la prossima stagione

garcia-trigoria-tuttacronaca

C’è fermento a Trigoria dove oggi è tornato il nuovo allenatore   Rudi Garcia, che ha incontrato il ds Sabatini per studiare insieme le strategie migliori per la prossima stagione. In pieno calciomercato i due hanno parlato dei ruoli ancora scoperti, a iniziare dal portiere

”Per una grande squadra ci vuole un estremo difensore molto forte, lavoriamo per ingaggiare un elemento efficace”, le parole di Garcia, nel giorno della presentazione nella Capitale.

I nomi al vaglio sono quelli dei brasiliani Julio Cesar (che però è extracomunitario e ha un ingaggio elevato) e Rafael; in Italia Sabatini ha parlato più volte con gli agenti di Viviano e Sorrentino. In corso poi ci sarebbe anche una trattativa col Brescia per il 19enne Cragno, portiere dell’Under 19.

In difesa dovrebbe arrivare presto la fumata bianca per Benatia, mentre a centrocampo sembra avvicinarsi l’accordo col Cagliari per Nainggolan. Secondo radiomercato, poi, la Roma avrebbe sondato Maicon, 31enne esterno destro del Manchester City in scadenza contratto 2014.

Per lo stesso ruolo i giallorossi hanno in mente anche Wallace della Fluminense: il brasiliano piace anche perchè il Chelsea sembra avere più di un problema per tesserarlo. E chissà che con i Blues non si trovi un accordo (magari attraverso la formula del prestito con diritto di riscatto) direttamente in America.

Contestazioni alla Roma: 300 tifosi assaltano il pullman a sassi, uova e petardi

tifosi-roma-insorgono

Erano imbufaliti e delusi i 300 tifosi della Roma che hanno accolto il pullman della squadra a Trigoria con cori e il lancio di uova, sassi e petardi che hanno rotto un vetro del bus che trasportava alcuni giocatori, tra i quali Destro, Burdisso e Tachtsidis, fortunatamente senza ferire nessuno. Altri scontri sono avvenuti anche vicino al Colosseo, dove alcuni aggressori, che sarebbero degli ultras romani, hanno lanciato sassi e bottiglie contro un blindato delle polizia e danneggiato alcune auto presenti in zona. Al termine del derby valido per la Coppa Italia ma anche come passaporto per l’Europa League, ci sono stati inoltre momenti di tensione in tribuna stampa, dove sono entrati in contatto un giornalista del sito la Laziosiamonoi.it e uno del sito Romanews.eu, poi bloccati da alcuni colleghi prima dell’arrivo degli steward. Ma i giornalisti, sempre al termine dell’incontro, sono stati anche aggrediti da un tifoso che ha lanciato una monetina e sputato contro di loro. L’uomo, proveninete da Ferrara, è stato fermato e identificato dalla polizia. Infine, anche una troupe di Tgcom24  è stata aggredita davanti all’Olimpico a Ponte Duca d’Aosta. Gli agenti sono subito intervenuti e gli aggressori si sono dileguati.

20 anni si serie A e non sentirli! Francesco a Roma.

francesco_totti_tuttacronaca

Giornata speciale per il capitano giallorosso che festeggia 20 anni di carriera. ”Un giorno che difficilmente dimenticherò”. Fuochi e uno striscione di 50 metri a Trigoria: ”E non finisce qui, il meglio deve ancora venire”. Sul futuro con al Roma: “Vincere due scudetti con questo club sarebbe un altro record, spero di avere il tempo di riuscirci”. Sui Mondiali 2014: “Penso solo al presente, se tra un anno starò bene parlerò con Prandelli e decideremo insieme “

Dopo tre vittorie la Roma cerca… la quaderna!

aurelio andreazzoli- Campionato di Serie A 2012-13 - Roma-tuttacronaca

La Roma cerca il poker contro un avversario ”fastidioso”. ”C’e’ molto entusiasmo, l’aria che si respira fuori c’e’ anche nello spogliatoio. La vittoria e’ la panacea di tutti i mali”, dice il tecnico giallorosso Aurelio Andreazzoli alla vigilia della gara in programma domani sul campo dell’Udinese. La Roma, reduce da 3 vittorie di fila, ha bisogno di 3 punti per continuare ad inseguire il terzo posto. ”Andiamo a giocare contro un avversario ostico a livello tattico. L’Udinese non da’ punti di riferimento, e’ molto rapida e davanti ha un fenomeno come Di Natale. L’Udinese e’ fastidiosa… ”, dice Andreazzoli. Rispetto ad un mese fa, la Roma e’ cambiata in maniera radicale: in campo vince, fuori e’ accompagnata dall’entusiasmo dei tifosi. ”Non credo di aver fatto qualcosa di particolare, se non esprimere la mia idea di calcio. Credo di essere stato bravo a creare sinergie all’interno dello spogliatoio e all’esterno di Trigoria. Ho partecipato ad un evento con i tifosi, c’era molto entusiasmo come avevo chiesto qualche settimana fa”, spiega Andreazzoli. A centrocampo, domani il tecnico deve fare conti con le assenze di Miralem Pjanic e Michael Bradley. ”Ho sempre detto che abbiamo una squadra forte, pensavo potessero arrivare risultati positivi e avrei voluto vincere anche a Genova contro la Samp. Abbiamo un gruppo che, quando e’ completo, puo’ offrire due formazioni da Serie A. Abbiamo alcune assenze, ma le potenzialita’ restano buone. De Rossi regista? Sa farlo, e’ solo un problema di condizione. Ora e’ in forma accettabile, e’ migliorato molto”, spiega.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: