Treno in fiamme a Roma termini, paura tra i binari

treno-termini-fiamme-incendio-tuttacronaca

Paura al binario 17 della stazione Termini di Roma dove il vagone di un treno è andato in fiamme e la gente si è precipitata dal treno terrorizzata, mentre gli addetti alla sicurezza hanno provveduto a domare l’incendio. Le cause non sono ancora state accertate, ma sembrerebbe che le fiamme siano propagate per un guasto ai condizionatori d’aria. Stazione in tilt. I cavi dell’alta tensione hanno subito un guasto in seguito al principio di incendio e le linee sono al momento bloccate con i passeggeri alle prese con ritardi e disagi.

Tragedia in Francia, deraglia un treno, ci sono molte vittime

treno-deragliato-a-parigi-tuttacronaca

Secondo le autorità locali sono molte le vittime del treno, un Intercity, deragliato nella stazione di Bretigny-sur-Orge, nel dipartimento dell’Essonne, nella regione di Parigi. I passeggeri sarebbero rimasti in trappola nei vagoni deformati dopo l’urto. Il convoglio era diretto a Limoges. Il treno si sarebbe inclinato su un lato, abbattendo la pensilina e dei fili elettrici. L’intervento dei soccorritori è ancora in corso. molti i ferti ancora intrappolati tra le lamiere. La linea è interrotta e la società ferroviaria Sncf ha attivato l’unità di crisi. Sconosciute al momento le cause. Le vittime, secondo le autorità locali, sarebbero almeno 6 oltre a 19 feriti, diversi dei quali intrappolati tra le lamiere. La prima ipotesi che circola sulle causa del deragliamento è quella di un problema a uno scambio all’ingresso della stazione, dato che nell’area erano recentemente stati effettuati lavori proprio su binari e scambi dopo la segnalazione di un malfunzionamento. Guillaume Pepy, il presidente della Sncf, la società che gestisce le ferrovie francesi, ha commenato:”E’ una catastrofe”. Ha quindi aggiunto: “E’ prematuro fare ipotesi e congetture” sulle cause dell’incidente, sottolineando che inchieste “trasparenti” sono già in corso e che gli “esperti” sono sul luogo dell’incidente. “Il nostro primo pensiero va alle vittime e alle loro famiglie. E’ una catastrofe che sconvolge l’intera opinione e tutte le persone che viaggiano regolarmente in treno”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Day After: ecco le foto della città canadese distrutta dalle fiamme

Lac Megantic,città,distrutta,tuttacronaca

Fino a ieri Lac Megantic era una cittadina del Quebec, sul lago d’acqua dolce, da ora in poi sarà ricordata per il tragico incidente che l’ha distrutta. Le fiamme che si sono generate dopo il deragliamento del treno che trasportava petrolio non hanno lasciato scampo alla città. Al momento mancherebbero all’appello una sessantina di persone e ci sarebbe una sola vittima accertata, si teme che il bilancio nelle prossime ore sia destinato a salire.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Treno merci deraglia e la città va a fuoco.

quebec-treno-deraglia-tuttacronaca

Era carico di greggio il treno che ha deragliato, intorno all’1 del mattino (ora locale), nella città di Lac-Megantic, in Quebec,  Canada, provocando 6 esplosioni a catena e un grande incendio che ha coinvolto tutti i 73 vagoni che componevano il convoglio. Una enorme quantità di petrolio si è anche rovesciata nel fiume Chaudiere provocando un ingente inquinamento. Al momento le notizie che arrivano sono confusi ma si temono vittime anche perché ci sarebbe già una lista di persone che al momento risultano scomparse. Sul posto sono arrivati 100 Vigili del Fuoco che stanno provando a fare il possibile, mentre sono stati chiamati soccorsi anche negli Stati Uniti.

“E’ spaventoso. Non ho mai visto nulla di simile – ha detto un residente locale, Claude Bedard, citato dai media canadesi – i supermercati Metro e Dollarama, tutto quello che era lì è scomparso”. Il treno, che era diretto verso il Maine, negli Stati Uniti, appartiene alla compagnia Montreal Maine & Atlantic.

La porta di un treno cade in testa a un passeggero

treno-porte-regionale-cade-in-testa-a-passeggero-tuttacronaca

Un incidente anomalo, ma che denota anche il degrado dei treni regionali. Questa mattina, intorno alle ore 7, la porta di una carrozza del treno Chiusi-Firenze, si è staccata e ha colpito la testa di un passeggero di 39 anni originario di Reggello. Immediato il trasporto in ospedale di Santa Maria Nuova, dove i medici gli hanno diagnosticato un trauma cranico e lo hanno dimesso. Sull’episodio indaga la polfer. Episodio ”inconcepibile” il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Erasmo D’Angelis.

 

Disastroso deragliamento di un treno a Baltimora: segue esplosione

treno-deragliato-tuttacronaca

Ha prodotto il rumore di una bomba e “è stato peggio di un terremoto”. Descrivono così, alcuni testimoni, il deragliamento e la successiva esplosione di treno merci americano della CSX vicino a Baltimora, di cui almeno 12 vagoni si sono capovolti. Dopo il fatto, si è provveduto alla chiusura dell’autostrada US Route 40. Il bilancio provvisorio è di un ferito grave, ma tra i vagoni capovolti se ne conta anche uno con un carico di clorato di sodio, materiale considerato pericoloso dal Dipartimento dei Trasporti americano, anche se al momento non si registrano fughe tossiche. Il fatto è accaduto attorno alle 2 locali, le 20 ora italiana. subito evacuati gli esercizi commerciali della zona, mentre una fitta nube di fumo era visibile da chilometri di distanza e ha provocato disagi ai trasporti. I soccorsi sono stati immediati per il timore di nuove esplosioni dovute agli agenti chimici trasportati ma non c’è stata nessuna evacuazione, avendo le autorità rassicurato che la nube non è tossica. Alcuni edifici dell’area, tuttavia, hanno riportato danni. Il deragliamento getta nuova benzina sul fuoco del dibbatito sullo stato delle infrastrutture americane, essendo il terzo nel solo mese di maggio e sommandosi anche al crollo del ponte nello stato di Washington. Il 17 maggio un treno è deragliato a Bridgeport e oltre 70 persone sono rimaste ferite. Sabato scorso un treno merci è deragliato ferendo sette persone e distruggendo parte di un’autostrada

Incidente ferroviario in Connecticut: una sessantina i feriti

incidente-treni-new york

Bilancio di una sessantina di feriti, cinque dei quali in modo grave, per un incidente ferroviario avvenuto in Connecticut, vicino alla cittadina di Bridgeport, ad un centinaio di chilometri da New York, intorno alle 18 ora locale (mezzanotte in Italia). La portavoce della Metro-North, che serve la zona nord della Grande Mela, spiega l’accaduto che ha coinvolto un treno diretto a New York e uno con destinazione New Haven: “Il treno che viaggiava verso est è deragliato ed è entrato in collisione con quello che andava verso ovest”. Non si hanno ancora informazioni circa le cause ma, secondo il governatore Malloy, non c’è alcuna ragione di credere “che non si sia trattato di un incidente”. Sospesi intanto, probabilmente dino a lunedi, i collegamenti Amtrak tra New York e Boston. Stando a quanto riferisce il New York Post, l’incidente avrebbe avuto luogo in un tratto interessato da lavori di manutenzione dove, dei quattro binari presenti, solo due sono agibili.

Spinta sui binari dai pendolari, muore una studentessa travolta da un treno.

roberta cometa-uccisa-treno-tuttacronaca

Ressa dei pendola e una ragazza viene spinta sui binari proprio nel momento in cui passa il terno. E’ morta così Roberta Cometa studentessa 23enne di Castellana Grotte. L’incidente avvenuto alle 7.30 di questa  mattina ha impressionato i presenti per la violenza delle immagini. Il treno ha tranciato gli arti inferiori della ragazza e in pochi minuti la giovane è morta per le emorragie subite a causa delle amputazioni. A nulla è servito il repentino intervento dei Vigili del Fuoco e del 118.

Se sulle banchine ci fosse più civiltà e meno maleducazione incidenti come questi sarebbero evitabili.

Crimi dorme in treno, la guerra su twitter.

Questa foto del senatore cittadino del MoVImento 5 Stelle Vito Crimi che dorme in treno è stata diffusa su Twitter:

crimi-dorme-in-tav-tuttacronaca

immediato lo sciacallaggio mediatico. Sembra proprio che Twitter e Facebook si siano trasformate in arene mediatiche per lo sciacallaggio. Prima era toccato a una ragazzina di 15 anni diventata a Bologna la Ollg di Bieber (la ragazza che viene portata sul palco a cui il cantante dedica una canzone), poi era stato il turno di Crimi con una foto in cui chiudeva gli occhi in Senato, poi ancora Nicolas Vaporidis attaccato su Facebook per le scie chimiche, lo scambio di messaggi tra Selvaggia Lucarelli e Asia Argento e oggi di nuovo il capogruppo dell’M5S che dorme in treno. La violenza verbale è dilagata, persone che non hanno una vita propria e che si occupano di quella degli altri, insulti gratuiti che vengono riportati in siti di informazione… Il social sta diventando solo un’immensa guerra. Si cerca la notorietà con un twitter volgare e irridente ai danni del politico di turno, ma poi non si ha il coraggio di lasciare la scrivania per far valere i propri diritti. La politica può essere ridotta a scherno? Viviamo in tempi in cui l’etica è stata messa da parte. Incapaci di scendere in piazza per manifestare i diritti, ma capaci solo di partecipare a sterili comizi dei nostri politici che giocano a ping pong da una piazza all’altra dell’Italia, non ci resta davvero di meglio da fare che prendere di mira il Crimi di turno?

BENVENUTI IN ITALIA!

Frana! E il treno deraglia.

treno-deragliato-umbria-frana-tuttacronaca

Quindici feriti. Questo è il bilanci del  treno della Ferrovia centrale umbra diretto a Perugia è deragliato questa mattina tra Montecastelli e Trestina, appena uscito fuori da un tunnel. I Vigili del Fuoco, accorsi sul luogo dell’incidente, ipotizzano che il deragliamento sia avvenuto a seguito di una frana del terreno, riconducibile a uno smottamento nei pressi della fermata Pontevetere. Il treno è quotidianamente preso da pendolari e studenti. Ora il traffico ferroviario subirà dei ritardi.

Investita una donna sulla Lecce-Bari… Suicidio?

lecce-bari- circolazione-treni-suicidio-donna

Una persona è morta dopo essere stata investita da un treno a sud di Bari. La circolazione sulla linea Adriatica da Lecce-Bari  è bloccata. L’investimento – per cause sulle quali sono in corso accertamenti della Polizia ferroviaria – è avvenuto tra Polignano e Mola di Bari, nel barese, ed è ha riguardato il treno Intercity Lecce-Bologna n.608.
A morire, probabilmente suicida, sarebbe stata una donna. I viaggiatori dell’Intercity 608 non possono essere trasbordati perchè il treno è fermo lungo la linea. Per Ferrovie dello Stato il traffico ferroviario subirà rallentamenti nelle prossime ore.

Tutti in carrozza… Si parte? No, si abita!

train-car-home2

Se amate viaggiare in treno e quando lo fate vi sentite proprio a casa… non potrete non amare questo spazio da 807 metri quadri ricavato proprio all’interno di un treno e riconvertito in abitazione. Lo spazio è costituito da una zona notte, da un bagno con gabinetto chimico e una cucina, completamente elettrica. L’interno è moderno e nonostante la forma strana e le dimensioni impegnative, non ci si sente minuscoli, persi all’interno di una carrozza vuota. Ma la cosa veramente interessante è che l’abitazione non è considerata un bene immobile e quindi non ci si devono pagare le tasse!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Assalto al treno… A PARIGI! Video 3d della ricostruzione.

Grigny Centre- tutatcronaca

Adesso i paragoni storici o cinematografici o tutti e due insieme si sprecano: il Far West, l’assalto al treno, eccetera. In effetti è andata proprio così, e non a Yuma ma alla stazione di Grigny Centre, dipartimento dell’Essonne, nella banlieue di Parigi.

Preso d’assalto, un treno della linea D del Rer, il metro leggero che porta i pendolari dalla periferia in centro, secondo l’immortale routine del «banlieusard» parigino sintetizzata nella frase «metro, boulot, dodo», metro, lavoro, nanna.

Verso le 22 di sabato scorso, la routine si è trasformata in un incubo. Una banda di giovani, quanti non si sa ancora con precisione, di certo più di venti e meno di trenta, armati, mascherati e provvisti di gas lacrimogeno hanno fermato il treno azionando l’allarme di emergenza e poi sono passati di vagone in vagone spogliando i passeggeri. «Sembra l’assalto alla diligenza dell’epoca moderna. Ma di questa ampiezza, non è normale», racconta al «Figaro» uno dei poliziotti che stanno indagando.

Gli aggrediti sono una decina. Uno di loro ha raccontato: «Io ho preso un pugno e del lacrimogeno negli occhi. Hanno strappato la borsetta alla mia amica e hanno preso i soldi a me. E’ stato rapido, violento e aveva l’aria di essere molto organizzato».

Per la sicurezza a bordo, non è un buon momento. Nell’ottobre scorso, un’altra banda della Rer era stata arrestata. Ed è ancora vivo il ricordo dell’incredibile assalto a un treno merci, bloccato sui binari in mezzo ai quartieri nord di Marsiglia e saccheggiato. Poi, sabato, quest’ultimo episodio, che peraltro, nonostante l’ampiezza, si è venuto a sapere solo lunedì, a dimostrazione che i media francesi non sono proprio sempre sulla notizia (e in ogni caso meno dei nostri).

Secondo le ferrovie, la linea D della Rer non è fra quelle più a rischio. Ma è comunque sorvegliata dalle telecamere, su cui si conta per identificare gli aggressori. La Sncf, la Trenitalia francese, ha rafforzato la sicurezza mandando rinforzi alle sue pattuglie. Provate con gli sceriffi.

E’ morto un grande ladro!

Bruce-Reynolds

E’ morto a 81 anni Bruce Reynolds considerato con Ronnie Biggs la mente della ‘grande rapina’ al treno del 1963, l’assalto ad un convoglio portavalori a Glasgow, Scozia, rimasto ‘leggendario’ nella storia del crimine anche per il bottino: 2,5 milioni di sterline (oggi sarebbero 47 milioni di euro). Ad annunciarne la scomparsa e’ stato il figlio Nick, a quasi 50 anni da quell’8 agosto 1963 in cui una banda di 15 uomini mise a segno uno dei colpi più noti della ‘epopea’ criminale moderna.

Travolti due fratellini da un treno, ucciso capostazione!

Gulabganj - fratellini
Il capostazione di uno scalo ferroviario nella cittadina di Gulabganj, nello stato centrale del Madhya Pradesh, in India, è bruciato vivo dopo che una folla inferocita ha circondato la stazione appiccando le fiamme alla struttura. L’assalto è scattato dopo la morte di due fratellini, travolti da un treno mentre attraversavano i binari. L’uomo, riferisce The Times of India, si era rifugiato in una stanza ed è morto nel rogo.
Pochi minuti dopo la tragedia costata la vita ai due bimbi di 5 e 12 anni, una folla composta da decine di passeggeri ha circondato gli uffici della stazione e appiccato il fuoco alla stanza del capostazione dove si erano rifugiati tre responsabili dello scalo. Uno di loro è morto, mentre altri due versano in gravi condizioni per le ustioni riportate.

Secondo quanto riportano i media, erano diversi anni che gli abitanti della città chiedevano una passerella pedonale nella stazione. I responsabili avevano però respinto la richiesta per via della mancanza di fondi. La sciagura è avvenuta nello stesso giorno della presentazione in Parlamento del bilancio 2013-2014 delle Ferrovie, che prevede un miglioramento dei servizi per i 24 milioni di passeggeri trasportati giornalmente in India e un aumento dei costi di trasporto delle merci.

Camion contro un treno sui binari. 2 morti a Sondrio!

camion treno sondrio

Sale a due il bilancio delle vittime nell’incidente ferroviario che ha coinvolto un camion e un treno a Chiuro. Il traffico ferroviario è bloccato.

E’ accaduto intorno alle 7 tra le stazioni di Chiuro e Ponte Valtellina. Secondo i primi accertamenti della Polfer, la dinamica è stata particolarmente complicata: a seguito di un incidente stradale, senza feriti gravi, il camion è finito sui binari.

Il treno 5198 – partito da Sondrio alle 6.39 e diretto a Tirano (Sondrio) – è sopraggiunto e ha sbalzato il mezzo i cui rottami hanno travolto il camionista, che stava cercando di mettersi in salvo. Colpita anche una persona che si trovava sul luogo dell’incidente.

“Signori in carrozza” 2.0!

Il pacchetto Ferrovie approvato oggi dalla Commissione Ue comprende: il trasporto passeggeri dovra’ essere completamente liberalizzato dal 2019 mentre gestione della rete e operativita’ dei treni dovranno essere separati.

images-1

Passeggeri “prigionieri” in treno. Non si apre porta.

Costretti a scendere alla fermata successiva perchè la porta di un intercity ad Arezzo non si è aperta. Il vagone era isolato dal resto del treno.

BeFunky_ViewFinder_3

16enne ferita da treno in corsa mentre attraversa i binari a Bari

BeFunky_ViewFinder_9

Investiti elefanti da un treno… in India!

o-matic

Treno travolge e uccide 6 elefanti nel distretto di Ganjam nel nord est indiano

BeFunky_ViewFinder_2

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: