Lo spot attraversa l’oceano… “Napoli e San Francisco unite per i diritti LGBT”

gay-pride-facebook-napoli-2013-tuttacronaca

Uno spot non parlato, quindi usufruibile a livello internazionale,  realizzato dall’ufficio stampa del Comune di Napoli, attraverso la web tv, è stato inviato al console italiano a San Francisco, Mauro Battocchi e sarà proiettato all’inizio della parata che aprirà oggi il Gay Pride. Una connessione tra il Campania Pride 2013 svoltosi a Napoli e l’appuntamento americano. Il sindaco de Magistris, l’assessore Tommasielli e alcuni partecipanti al Pride di Napoli hanno lanciato un messaggio: ‘Napoli e San Francisco unite per i diritti LGBT’.

Annunci

In migliaia alla parata: Campania Pride 2013 è un successo

napoli-campania-pride-tuttacronaca

Migliaia di persone hanno sfilato nel centro storico di Napoli dove si è svolto il Campania Pride 2013. Accanto ai transessuali e lesbiche, anche tante famiglie con bambini che hanno mostrato il loro appoggio e hanno gridato a gran voce la parità nei diritti civili. In testa al corteo, oltre al sindaco della città Luigi de Magistris, c’erano anche un gruppo di famiglie aderenti all’associazione ‘Famiglie arcobaleno’, associazione dei genitori omosessuali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In Svezia si sterilizzavano i trans: chiesto risarcimento

trans-svezia-tuttacronacaNon è passato molto da quando in Svezia, per essere riconosciuti dal governo, i transessuali erano obbligati a sottoporsi a sterilizzazione. Ora, lo riporta il sito queer.de, 142 vittime di questa legge, che dal 1972 prevedeva che venisse concesso lo stato di cittadine alle trans solo se accettavano di non essere in grado di riprodursi, hanno presentato denuncia al ministero della giustizia per quanto accaduto tra il 1972 e il 2012. Il movimento LGBT riporta che i querelanti chiedono un risarcimento di 300 mila corone a testa (circa 34 mila euro) per un totale di 4,8 milioni di euro. Oltre a questo, sono richieste le scuse ufficiali da parte dello stato. Già negli anni passati il dibattito riguardo la legge era stato molto acceso, ma la legge è stata abolita solo l’anno scorso, a causa di un piccolo partito cristiano che fa parte della coalizione guidata dal primo ministro Reinfeldt. E’ stato lo stesso premier conservatore a rifiutare però di porgere le scuse: “Il governo non può porgere le porprie scusa ogni volta che gli viene chiesto”. Pronta la risposta dell’attrice Aleksa Lunderberg, una delle vittime di questa legge e che lunedì si è unita al gruppo dei querelanti: “Onestamente,  qual è il problema?”. Solo nel dicembre 2012 il governo ha abolito tale pratica disumana, a seguito di quanto stabilito da un tribunale di Stoccolma secondo il quale la legge che regolava la sterilizzazzione forzata andava contro tutti i diritti garantiti dalla costituzione svedese e contro la convenzione europea de idiritti dell’uomo. Il movimento LGBT riporta che, in circa 30 anni, sono stati sterilizzati forzatamente almeno 500 transessuali. Ma tra il 1934 e il 1976, in questo stato, l’obbligo di sterilizzazione era allargato anche a chiunque presentasse difetti genetici, come i down, così come per i cirminali e addirittura per quelle ragazze che, stando alle autorità, avevano dei comportamenti asociali, come per esempio poteva essere andare in discoteca troppo spesso. In totale, simile legge ha mietuto 63mila vittime e solo nel 1999 il governo ha risarcito ognuna di loro con 175 mila corone.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Anche i trans in piazza… la Turchia a una svolta?

trans-turchia-tuttacronaca

Sono scesi in piazza a Istanbul anche 1000 transessuali per protestare contro il premier Recep Tayyip Erdogan. L’appuntamento annuale ha coinciso con la protesta che da settimane si infiamma il paese. L’omosessualità e il cambiamento di sesso non sono illegali in Turchia, ma spesso l’omofobia sfocia nella violenza.

 

Hillary per i gay… Ecco il video!

hillary clinton- tuttacronaca

Hillary Clinton, ex segretario di stato americano, ha annunciato di essere favorevole ai matrimoni gay in un video diffuso su Internet. Clinton ha detto che gli americani gay, lesbiche, bisessuali e transessuali «sono i nostri colleghi, insegnanti, soldati, amici, le nostre persone care, e sono cittadini a pieno titolo: meritano i diritti da cittadini, tra cui il matrimonio. Per questo sostengo il matrimonio per i gay e per le lesbiche, come posizione personale e politica».

Clinton ha anche detto che «pochi anni fa io e Bill abbiamo festeggiato il matrimonio di nostra figlia con l’amore della sua vita: è una cosa che auguro a tutti i genitori. Negare questa possibilità a qualcuno dei nostre figli soltanto sulla base di chi sono e di chi amano vuole dire negare loro la possibilità di vivere secondo il potenziale che Dio ha dato loro». Clinton ha sottolineato che nel tempo gli Stati Uniti sono diventati sempre più attenti a proteggere la libertà e la giustizia per tutti, e contemporaneamente sono diventati più forti, competitivi, più pronti ad affrontare il futuro: «fa bene a tutti gli americani continuare questo percorso».

Clinton si è allineata così ad altri democratici che potenzialmente si candideranno alla presidenza degli Stati Uniti nel 2016, tra cui il vicepresidente Joe Biden e il governatore di New York Andrew Cuomo (nonché notoriamente al presidente degli Stati Uniti, Barack Obama). Venerdì anche Rob Portman, influente senatore repubblicano dell’Ohio, considerato un potenziale candidato per il 2016, si è schierato a favore dei matrimoni gay.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: