Viva grazie alle staminali: trapianto di trachea per una bimba di due anni

cellule-staminali-trapianto

La piccola Hannah, bimba sudcoreana di due anni, era nata senza trachea e per lei i medici hanno “fabbricato” un organo sostitutivo partendo da cellule staminali prelevate dal suo midollo osseo e poi coltivate in provetta. L’intervento, che ha avuto luogo lo scorso 9 aprile ed è durato nove ore, il primo a livello mondiale su un bambino, è stato effettuato in Illinois, presso il Children Hospital, da un’equipe internazionale di specialiti sotto la guida di Paolo Macchiarini, che ha anche inventato e perfezionato la tecnica con cui viene ricostruito l’organo. Macchiarini immerge una trachea costruita in laboratorio nelle cellule staminali del paziente, riuscendo così ad evitare il rischio di rigetto considerato che le cellule saranno percepite dall’organismo come proprie. Tra l’altro, questa tecnica permette anche di ridurre il ricorso ai farmaci immunosoppressori. Hannah ora sta bene, a parte qualche piccola complicazione post operatoria.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: