Sorpresa a Wimbledon, eliminata la Williams

serena-williams-Wimbledon-tuttacronaca

Sorpresa a Wimbledon, sembra quasi un fake… Serena Williams eliminata! Invece la notizia è vera e la tennista statunitense si va ad aggiungere alle altre eliminate eccelenti:  Francesca Schiavone, Maria Sharapova e Victoria Azarenka.

Sabine Lisicki sorprende ogni volta di più e oggi, la tedesca, si è imposta in tre set con un risultato storico 6-2, 1-6, 6-4.

Oltre a Serena Williams, escono anche tutte le azzurre: Flavia Pennetta, Roberta Vinci e Karin Knapp. La prima è stata eliminata dalla belga Kirsten Flipkens (testa di serie n.20) in due set (7-6, 6-3), la seconda dalla cinese Na Li (n.6) in due set: 6-2, 6-0 in appena 55 minuti di gioco. L’altoatesina, invece, è stata eliminata dalla francese Marion Bartoli, favorita numero 15 del torneo, con il punteggio di 6-2, 6-3.

Estate tempo di… lancio del telefonino!

lancio-telefonino

C’è una gara che più che una competizione è importante per il notevole senso di liberazione che dona a chiunque vi partecipi: il lancio del telefonino! Quale modo migliore per “staccare” davvero dal mondo per trascorrere una tranquilla giornata in spiaggia, senza dover inventar scuse del “non c’è campo” e “non sento” per esser lasciati un po’ in pace? Niente scherzi però, la sfida è in programma domenica a partire dalle 10 nel tratto della spiaggia cagliaritana del Poetto vicino alla Marinella e si tratta di una vera e propria competizione sportiva che, appunto, si chiama “lancio del telefonino”.  L’idea è stata importata dalla Finlandia ma in Italia il torneo nazionale è giunto alla sua quinta edizione e quella di Quartu sarà la seconda tappa. Ma non illudetevi troppo: i cellulari da lanciare sono forniti dall’organizzazione: tutti uguali e del peso non superiore ai 70 grammi. Il premio, per chi effettua il lancio più lungo, è… un telefonino! Per partecipare è sufficiente presentarsi il giorno della gara e compilare una cartolina con i propri dati che verranno inseriti in una classifica generale. Le regole non sono poi così ferree: il lancio può essere effettuato con qualsiasi tecnica purchè vengano utilizzati solo gli arti superiori e senza l’utilizzo di qualsiasi tipo di accessorio. Il punteggio è calcolato dal punto in cui si ferma il telefono cellulare e misurato con l’apparecchiatura elettronica Tele Laser. Due le categorie dei partecipanti: Junior (ragazzi e ragazze dai 13 ai 20 anni) e Senior (uomini e donne dai 21 anni in su). Si ha a disposizione un solo lancio, rincorsa libera nella corsia e tiro entro la linea di demarcazione. La gara, che di settimana in settimana ripercorre le nostre spiagge, ha preso il via a Porto Sant’Elpidio nella Marche, approderà poi in Calabria (Praia a Mare), Sicilia (Trapani), Umbria (Monte Santa Maria Tiberina) e Lombardia (Desenzano del Garda).

Il Chelsea batte il Benfica 2-1: l’Europa League va ai Blues

Chelsea-europe league-tuttacronaca

Sono i Blues ad alzare al cielo la coppa dopo la finale di Europa League contro il Benfica e può esser fiero di sè Benitez: per lui settimo premio in bachecha che si somma, tra gli altri, al trofeo Champions dell’anno scorso, sempre ottenuto con i ragazzi del Chelsea. Un bel modo di salutare una panchina che sta per cedere a Mourinho. Per il Benfica, all’opposto, dopo la settima finale persa, s’inizia a temere che la “maledizione” lanciata da Bela Guttman nel ’62, “Non vincerete più una finale per altri 100 anni”, si stia avverando, soprattutto se si considera la sconfitta nello scontro contro il Porto dello scorso finesettimana. Ancora una volta viene infatti beffata nel recupero, quando al 92′ Ivanovic sigla di testa la rete della vittoria. I ragazzi di Jesus probabilmente non si meritavano un simile risultato, dopo che per 90′ hanno dominato l’incontro contro una squadra remissiva.

All’Amsterdam Arena il primo tempo si è concluso a reti inviolate e, nella ripresa, è il Chelsea a sbloccare il risultato al 60′ con Torres, servito da Cech, che scappa Luisao e salta Moraes in uscita. 0-1.

Dopo soli 8′ Cardozo, su rigore, annulla il vantaggio. 1-1.

Fatali sono gli ultimi minuti, quando il Chelsea mette in campo la sua esperienza e, con sangue freddo, si aggiudica l’incontro diventando la quarta squadra, assieme a Ajax, Bayern e Juventus a vincere Coppa dei Campioni, Coppa UEFA/Europa League e Coppa delle Coppe.

TERREMOTO TRA I TENNISTI… TREMA IL TERRENO DI GIOCO!

Grande paura a Indian Wells, in Palm Springs, California. Alle ore 10 locali, le 18 in Italia, è stata avvertita una violenta scossa di terremoto di magnitudo 5.1 della scala Richter. L’evento ha molto spaventato i tennisti che si accingevano a raggiungere i campi di gioco per l’inizio del programma odierno. In California, si sa, i terremoti non sono certo una novità ma una scossa di tale magnitudo e violenza non può non destare preoccupazione in chi non è abituato a convivere con simili fenomeni.
La paura dei tennisti è corsa su Twitter. Caroline Wozniacki ha subito twittato “Ho appena sentito un terremoto del 5.1 #nervous”. Dello stesso tono, Milos Raonic “Terremoto, ero in bagno. Il mio team è molto spaventato”. Anche Federer, in campo in serata con Dodig si è subito fatto sentire e su Facebook ha postato questo messaggio “Appena sentito il terremoto. Spero sia tutto ok”. Anche Maria Kirilenko e la connazionale Elena Vesnina hanno twittato il loro spavento. Per Nishikori, giapponese abituato a molto peggio, si è trattato invece di “un piccolo terremoto”.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: