Uccide la figlia colpendola con un mattarello e spiega: andava male a scuola

padre_uccide_figlia-tuttacronacaThe Times og India ha riportato la notizia di un uomo di Bangalore, in India, il 38enne ex pregiudicato Sathyanarayana Singh che ha ucciso la figlioletta Neha di soli 8 anni perchè “accecato dalla rabbia” per i brutti voti della ragazzina. L’uomo ha prima trascinato la piccola in una stanza e poi ha iniziato a percuoterla più volte alla testa con un mattarello da cucina usato per fare i «roti» (il tipico pane indiano). Diversa però la versione degli inquirenti, per i quali il padre era sì irritato per gli scarsi risultati scolastici della figlia ma, soprattutto, perchè Neha si rifiutava di vivere con la matrigna e con il fratellastro di due anni. La piccola intendeva infatti restare a vivere con i nonni materni nel distretto di Shimoga. In questo luogo aveva infatti trascorso sette anni dopo la morte della madre. Per tale motivo veniva spesso punita. L’uomo, arrestato, inizialmente ha raccontato che la figlia era stata rapita da sconosciuti che l’avevano violentata e uccisa. Solo in seguito, pressato dalla polizia che non credeva a questa versione, si è visto costretto a raccontare la verità sull’orrendo omicidio. Nel 2006 la moglie dell’uomo si è tolta la vita e Singh, titolare di un’azienda e appartenente al ceto medio, era stato accusato di aver indotto Asha, questo il nome della donna, a commettere il gesto a seguito delle continue torture fisiche e psicologiche per ottenere una dote più ricca dalla famiglia della donna. All’epoca l’uomo, arrestato, aveva riconquistato la libertà su cauzione. Risposatosi, aveva avuto un secondo figlio. La polizia sta accertando se la consorte ha avuto un ruolo nell’istigare Singh a compiere il delitto.

Annunci

Travolti due fratellini da un treno, ucciso capostazione!

Gulabganj - fratellini
Il capostazione di uno scalo ferroviario nella cittadina di Gulabganj, nello stato centrale del Madhya Pradesh, in India, è bruciato vivo dopo che una folla inferocita ha circondato la stazione appiccando le fiamme alla struttura. L’assalto è scattato dopo la morte di due fratellini, travolti da un treno mentre attraversavano i binari. L’uomo, riferisce The Times of India, si era rifugiato in una stanza ed è morto nel rogo.
Pochi minuti dopo la tragedia costata la vita ai due bimbi di 5 e 12 anni, una folla composta da decine di passeggeri ha circondato gli uffici della stazione e appiccato il fuoco alla stanza del capostazione dove si erano rifugiati tre responsabili dello scalo. Uno di loro è morto, mentre altri due versano in gravi condizioni per le ustioni riportate.

Secondo quanto riportano i media, erano diversi anni che gli abitanti della città chiedevano una passerella pedonale nella stazione. I responsabili avevano però respinto la richiesta per via della mancanza di fondi. La sciagura è avvenuta nello stesso giorno della presentazione in Parlamento del bilancio 2013-2014 delle Ferrovie, che prevede un miglioramento dei servizi per i 24 milioni di passeggeri trasportati giornalmente in India e un aumento dei costi di trasporto delle merci.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: