Cinque scosse di terremoto in Campania: e la popolazione si allarma

graficoterremoto-tuttacronacaCome mostra il grafico, sono state cinque le scosse di terremoto che l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato oggi in Campania. Tutti gli eventi sono stati di lieve entità e ancora una volta gli esperti hanno ricordato che si tratta di un territorio storicamente sismico e che non è il caso di lanciare allarmi. Stando a quanto riporta il Mattino, tuttavia, alla terza scossa registrata nel Cilento ci sarebbero state scene di panico con la gente scesa in strada. Sui monti del Matese dove pure la terra ha avuto qualche sussulto in pochi hanno avvertito i tremori.

Annunci

Scossa di terremoto nella serata di giovedì tra il Lazio e l’Umbria

terremoto-lazio-umbria-tuttacronacaL’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato, alle 21.52 di giovedì 27 febbraio, una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 tra il Lazio e l’Umbria, nel distretto sismico dei Monti Sabini. L’evento ha avuto ipocentro a 2,8 chilometri di profondità ed epicentro tra Calvi dell’Umbria e Stroncone, in pronvincia di Terni, e Configni, Cottanello, Montebuono, Tarano e Vacone, tutti in provincia di Rieti. Alcune telefonate sono giunte ai Vigili del Fuoco di Terni per chiedere informazioni. Non sono stati comunque segnalati danni a persone o cose.

Morto il papà di Umbria Jazz, addio ad Alberto Provantini

alberto-provantini-tuttacronaca-morto-umbria-jazz

Alberto Provantini non è stato solo un giornalista e un politico, attivo soprattutto a Terni, ma anche il padre dell’Umbria Jazz. Si è spento nel pomeriggio a 72 anni dopo una lunga malattia e a ricordarlo anche la presidente della Regione  Catiuscia Marini che ha voluto esprimere così il proprio dolore:  “non è affatto retorico dire oggi che Alberto Provantini era un cavallo di razza della politica”. “Di lui voglio ricordare – ha aggiunto – anche lo spirito creativo che lo portò alla straordinaria idea di Umbria jazz che ancora oggi è per la regione il festival che tutti nel mondo apprezzano e amano”. A lei si è unito anche il presidente del Consiglio regionale Eros Brega, che lo ha ricordato con queste parole “ha interpretato nella maniera più nobile e generosa quella ‘scelta di vita’ dell’impegno politico e istituzionale fatta in giovanissima età”. “Ci lascia – ha aggiunto – un altro dei ‘padri fondatori’ della Regione Umbria”.

Provantini infatti era entrato giovanissimo nella Fgci e poi nel Pci. Prima aveva ricoperto la carica si  consigliere comunale, a Terni, poi provinciale e regionale. Negli anni ’70 era stato anche assessore in Regione, prima di venire eletto in Parlamento dal 1983 al 1992, sempre nel Partito comunista, alla Camera. Nel 1994, tre anni dopo l’adesione al Pds, viene eletto presidente della Provincia di Terni. Provantini era stato giornalista dell’Unità e recentemente vicepresidente dell’Istituto Fondazione Gramsci. Un personaggio eclettico e capace di fondare un’evento come l’Umbria Jazz che con il tempo è diventato davvero un punto di riferimento per tutti i jazzisti a livello internazionale.

 

 

Frana tra Terni e Spoleto, chiusa la Flaminia

frana-tuttacronaca-terni-spoleto

Frana fra Terni e Spoleto, sul valico della Somma e chiusa la Flaminia. Questo il comunicato dell’Anas che ha reso nota la frana verificatasi tra mercoledì e giovedì notte e che fortunatamente non ha provocato danni. Sul posto è intervenuto il personale Anas che ha provveduto all’istituzione del senso unico alternato della circolazione. La chiusura si è resa ora necessaria per consentire gli interventi di rimozione del materiale franato e la pulizia del piano viabile, al fine di riaprire la strada appena possibile, compatibilmente con le condizioni meteo.

 

30 anni d’attesa ed è finalmente pronta la Rieti-Terni

Valnerina-rieti-terni-tuttacronaca

Liti,progetti stracciati,cantieri aperti e chiusi, altri sequestrati e sigillati, ma dopo 30 anni, domani mattina l’incubo della Rieti Terni finirà grazie all’apertura del ponte ad arco  sopra Papigno e della galleria Valnerina. Opera che permetteranno di raggiungere il capoluogo umbra senza più attraversare l’abitato di Marmore e il quartiere di Campomicciolo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Due scosse di terremoto tra Terni e Perugia, l’Umbria trema ancora

terremoto-perugia-tuttacronaca

Trema l’Umbria con due scosse che sono state avvertite dalla popolazione tra le provincie di Terni e Perugia. La prima è avvenuta alle 5.45 del mattino e ha avuto una magnitudo di 2.6, mentre la seconda è stata più forte, 2.9, e si è verificata alle 13.06. Il primo sisma ha avuto ipocentro a  8 chilometri di profondità ed epicentro tra i comuni di Campello sul Clitunno, Castel Ritardi, Sant’Anatolia di Narco e Spoleto e Ferentillo. Il secondo terremoto invece ha avuto ipocentro a 8 chilometri di profondità ed epicentro tra Castel Ritaldi, Giano Dell’Umbria, Montefalco, Spoleto a Acquasparta.

Ladri di Nutella! Tentativo di furto ai danni di un camionista

ladri-nutella-tuttacronacaUn camionista 40enne, della provincia di Roma, stava riposando a bordo del suo mezzo parcheggiato in una piazzola di sosta dell’area di servizio Tevere, nei pressi di Attigliano (Terni) in direzione sud sulla A1, quando tre persone, probabilmente armate di pistola, l’hanno immobilizzato. I malviventi, secondo quanto l’uomo ha riferito alla polizia, l’avrebbero minacciato e malmenato prima di mettersi alla guida del camion. E’ stato un altro camionista, che aveva notato i movimenti anomali attorno alla vettura, ad allertare la stradale. Una pattuglia della polizia di Orvieto che si trovava a pochi chilometri dalla piazzola ha quindi riconosciuto il mezzo da un finestrino frantumato. I poliziotti hanno intimato l’alt e i tre, fermato il camion, si sono dati alla fuga a piedi nelle campagne circostanti e ora sono in corso indagini per individuare i malviventi. La vittima, che ha riportato una microfrattura al naso, è stata trasportata in ospedale. La prognosi è di 10 giorni. Il camion trasportava barattoli di Nutella per un valore di oltre 200mila euro.

18enne perseguitata dall’ex e dalla madre!

stalker-giovane-figlio-madre-tuttacronaca

Cosa non si farebbe per il proprio figlio? E così una madre di 49 anni a Terni è stata arrestata con l’accusa di  aver perseguitato una diciottenne che aveva deciso di lasciare  suo figlio. Arrestato, con la stessa accusa anche il figlio di 22 anni che aveva cercato insistentemente di ristabilire un rapporto con la ragazza. Madre e figlio sono accusati di aver minacciato di morte la giovane, ma nonostante le pesanti accuse dopo la convalida dell’arresto entrambi sono tornati in libertà.

Terremoto tra Perugia e Terni all’ora di pranzo

terremoto-perugia-terni-tuttacronaca

Un terremoto di magnitudo 2.6 e con una profondità di 6.3 km, è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico dei Monti Martani. Il sisma è avvenuto alle  ore 12:05:46 e ha interessato i comuni di Giano nell’Umbria (Pg), Massa Martana (Pg), Todi (Pg) e Acquasparta (Tr). Non si sono registrati danni a persone o cose.

 

Bersaglio elezioni: D’Alema da il placement a Renzi

matteo-renzi-massimo-d'alema-tuttacronacaE’ il 30 agosto la data scelta per la discesa in campo di Matteo Renzi, come lo stesso sindaco fiorentino ha annunciato. Palcoscenico della sua discesa due feste dell’Unità, che si tengono nello stesso giorno: quella di Forlì e quella di Reggio Emilia. Anche se per l’annuncio ufficiale bisognerà attendere: Renzi continua infatti ad aspettare le regole. Ad appoggiare il sindaco c’è Massimo D’Alema che a una festa del Pd nel Ternano ha dichiarato: “Letta è solo un leader di transizione per un governo momentaneo e con un programma di scopo. Non sarà utile una seconda volta. Per il futuro immagino Gianni Cuperlo alla segreteria del partito e Matteo Renzi a Palazzo Chigi”. Sul Corriere della Sera, a firma di Tommaso Lavate, viene ricostruita la situazione attuale nella quale si teme, tra Palazzo Chigi e il Nazareno, che Renzi chieda il “divorzio” del suo partito da un “Pdl che non riesce a staccarsi da un Berlusconi che non rispetta le sentenze. Un’opzione che, sempre secondo i sospetti dell’ala governista del partito, sarebbe anche quella privilegiata da Massimo D’Alema.” L’ex premier, ne sono convinti i suoi, non andrebbe contro, ma se fosse il Pdl a far cadere il governo allora non resterebbero altro che le “Primarie in cui, è l’ordine di scuderia che i dalemiani avevano deciso prima delle vacanze, «noi sosterremmo Renzi in tutti i casi, anche se si candidasse Letta»”. Non resta quindi che attendere il 9 settembre, quando la crisi di governo potrebbe diventare una certezza.

Ferragosto d’allenamento, la Roma in campo regolarmente

roma-allenamento-ferragosto-tuttacronaca

Ferragosto d’allenamento per la Roma che non rinuncia neppure a un giorno di preparazione. Il 25 agosto dovrà presentarsi in piena forma sul campo del Livorno per la prima di campionato. Così i giallorossi si sono ritrovati a Trigoria per l’allenamento del mattino. In gruppo anche molti dei nazionali, ad eccezione di Benatia, Pjanic, Strootman e Torosidis attesi in giornata. Florenzi e Lamela, ieri impegnati nell’amichevole Italia-Argentina, si sono regolarmente allenati.Lavoro di scarico per De Rossi. Sabato amichevole a Terni con la Ternana.

 

Shock e orrore a Terni: schiaffi e morsi in casa di cura

Anziani-maltrattati-terni-casa-di-cura-tuttacronaca

Orrore in casa di cura. Purtroppo non è la prima volta che accade, ma è sempre uno shock vedere queste immagini di violenza su anziani inermi, in balia di “infermieri” che dovrebbero accudirli e invece li prendono a schiaffi, strattoni, addirittura morsi. Maltrattamenti che poi sfociavano anche in derisione contro ospiti non autosufficienti. Molti di loro sono anche stati chiusi a chiave nelle stanze per ore. Ai domiciliari sono andati  il gestore della struttura, un 73enne di Campomicciolo, una cuoca di 62 anni, un’operatrice sanitaria e un’infermiera rispettivamente 45 e 39 anni. La casa di riposo è stata sottoposta a sequestro preventivo con affidamento della custodia e gestione all’Usl Umbria 2, con la quale è convenzionata.

Su segnalazione di alcuni ex operatori della struttura le forze dell’ordine hanno installato delle telecamere e hanno scoperto che , proprio approfittando della condizione psico-fisica degli anziani, alcuni dei quali anche malati di Alzheimer,
il gestore e le operatrici avrebbero percosso i ricoverati, procurando loro anche delle lesioni. In altri casi avrebbero tirato i capelli, gettato in faccia l’acqua contenuta nelle brocche o nei bicchieri, lanciato cuscini e tovaglioli, oppure rivolto loro altri gesti osceni, toccandosi le parti intime.

Non avrebbero neppure controllato una malata di Alzheimer, che lasciata libera di circolare è poi scivolata sul pavimento appena lavato e si è rotta il femore. La finanza ha anche contestato violazioni delle norme sulla sicurezza igienico-sanitaria degli alimenti, sull’igiene e la vigilanza.

Ma quale ombrello? Ecco il video della manganellata al sindaco.

sindaco-terni-ferito-dalla-manganellata-video-tuttacronaca

C’è un operaio indagato, in concorso con ignoti, su quale pendono sette capi d’accusa tra cui lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lancio pericoloso di cose… ma probabilmente non è stato l’uomo con l’ombrello in mano a colpire il sindaco di Terni. L’affermazione del 37enne narnese “Non ho sferrato alcun colpo”,  sembra essere confermata dal video mandato in onda dal Tg3 regionale dell’Umbria, dove appare chiaramente che l’ombrello è lontano dal sindaco che invece viene colpito da un manganello.

Anche se il colpo sferrato non si riesce a vedere perché è impallato dietro i caschi e gli scudi dei poliziotti, appare difficile che un ombrello che si trova a molta distanza dal sindaco lo possa colpire in piena testa, mentre sarebbe inspiegabile come i colpi delle manganellate inferti dai poliziotti a pochi passi dal primo cittadino non abbiano colpito proprio Di Girolamo. Il giallo c’è, ma sembra che si stia dipanando anche grazie alle riprese che il Tg3 ha mandato in onda.

I testimoni della manifestazione avevano sempre asserito che il sindaco fosse stato colpito da un manganello, il primo fra tutti era stato l’assessore regionale allo Sviluppo economico Vincenzo Riommi che torna a parlare dopo la diffusione del nuovo video: “Ero a un passo dal sindaco, e non ho visto nessun ombrello. Quel che è successo è chiarissimo. Il video Rai non fa altro che confermarlo. Singolare che i media nazionali, che hanno dato grande e immediato risalto al famoso filmato dell’ombrello diffuso mercoledì sera, mostrino così poco interesse per quest’altro. Detto ciò, la questione più importante è quella della gestione della situazione da parte delle autorità. Non si doveva arrivare a quel punto”.

Di Girolamo intanto chiarisce la sua posizione: “Il problema è prima di tutto politico e riguarda la gestione dell’ordine pubblico. Vanno accertate le responsabilità: occorre scoprire se qualcuno ha dato degli ordini sbagliati. Non sporgo denunce o esposti. Ci sono dei funzionari del ministero dell’Interno che stanno indagando, facciamoli lavorare”.

Ombrello o manganellata sul sindaco di Terni? E giallo!

sindaco-di-terni-colpito-da-manganellate-tuttacronaca

“Ci spiace umanamente per quanti sono rimasti feriti negli scontri, compreso il sindaco di Terni, anche se occorre accertare bene la dinamica dell’accaduto perchè il ferimento del primo cittadino potrebbe non essere stato causato da una manganellata di un operatore di polizia, ma dall’ombrello di un manifestante”: ad avanzare l’ipotesi sono il segretario regionale del Sap Claudio Senese e quello provinciale del Siulp, Sandro Donnola.

In una nota congiunta, i sindacati di polizia “esprimono rammarico e preoccupazione per i fatti avvenuti oggi in città che sono sfociati in violenze”.

In ogni caso, come si può vedere dal filmato la reazione dei poliziotti sulla folla c’è stata e anche se non ha colpito il sindaco ha colpito sicuramente altri cittadini.

Pochi minuti prima che si diffondesse la notizia che potrebbe essere stato un ombrello di un operaio e non il manganello di un poliziotto a colpire il sindaco di Terni, Letta a Otto e mezzo’ commentava “Stamattina è successo un fatto grave, non può assolutamente accadere, ho parlato con il sindaco e mi sono scusato con lui. “. Il capo del governo ha annunciato che Il ministro degli interni Alfano ha ordinato un’ispezione per capire cosa è successo “perché -ha aggiunto Letta – non dovrà più accadere”.

Incidente mortale lungo la Flaminia, nello Spoletino

camion-flamina

E’ morto ieri sera un autotrasportatore dopo che il camion del quale era alla guida, e che trasportava tonnellate di sacchi di calce idrata caricata a Spoleto, è finito fuori strada, schiantandosi contro il muro di una casa disabitata. L’incidente e’ avvenuto lungo la Flaminia nella zona di Montefranco, nello Spoletino, in direzione Terni.  I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare quasi due ore per estrarre il corpo senza vita dell’uomo dall’interno della cabina del camion che nell’urto si era completamente schiacciata. Sulle cause dell’incidente sono in corso accertamenti dei carabinieri.

Disattenzione mortale. Muore bimbo di 7 anni che gioca a corda!

bambino-corda-muore

Un bambino di sette anni e’ morto oggi pomeriggio strozzato da una corda con cui stava giocando sul pianerottolo della casa della nonna, a Giove. In base alla ricostruzione dei militari, il bambino ha legato un capo della corda a una ringhiera e l’altro a un bastone. Realizzando cosi’ una sorta di altalena. Per cause non ancora chiarite la corda gli si e’ pero’ attorcigliata intorno al collo, uccidendolo. Secondo quanto accertato dai carabinieri si e’ trattato di un incidente.

Uno sguardo a Terni… la torta di San Valentino!

Panna e fragole su un soffice letto di pan di spagna. La ricetta puoi trovarla qui

strawberry cake

Terni sulla scena di… La sconosciuta di Giuseppe Tornatore

la sconosciuta di giuseppe tornatore

Terni sulla scena di… Volevo solo dormirle addosso

volevo solo dormirle addosso di cappuccio

Terni sulla scena di… La caduta degli dei di Luchino Visconti

caduta-degli-dei

Gente di Terni… Virgilio Altarocca.

Ha introdotto in Italia la cartolina illustrata.

Uno sguardo a Terni… il profano!

lancia - terni - umbria

Uno sguardo a Terni… il sacro!

basilica-san-valentino-terni

Uno sguardo a… TERNI, Umbria!

terni_ umbria

Tutto pronto a Verona per San Valentino!

 

Tra cioccolato e baci a Verona si festeggerà dal 14 al 17. E poi ci saranno i tradizionali “Soffi d’amore” che accompagneranno il bacio lungo un minuto come una suggestiva pioggia. Saranno infatti sparati in cielo cuori di coriandoli rossi che formeranno una cascata che si riverserà sui partecipanti.   Chi troverà un cuore verde fra i tanti rossi con la scritta “hai vinto” riceverà un omaggio.

verona-in-love

120 coppie per dirsi “Ti amo” nella Basilica di San Valentino di Terni!

san valentino terni

La dolce Terni! Arriva “Cioccolentino”

Amore e cioccolato… a Terni si celebra il San Valentino con un evento a base di cioccolata e per il 14 febbraio è in programma un flash mob “al bacio” in Piazza Europa (alle ore 19) sotto le note della musica di Lucio  Dalla.

cioccolentino

Capo della Cia avvisa: Zero Dark Thirty è una drammatizzazione dei fatti avvenuti

 

Il Chiapas manifesta ricordando il massacro di Acteal

L’episodio risale a 15 anni fa, quando un commando paramilitare attaccò un gruppo in preghiera uccidendo 45 indios.

L’Egitto torna alle urne: secondo turno di referendum per la Costituzione

Un calcio alla vita. 15enne muore al termine di un allenamento

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

Avenues2

Just another WordPress.com weblog

Chef and Dog

In the Kitchen with Cara and Abner

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

Stacy Alexander

Arte California

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: