Clamorosa multa a Napoli: sanzione al pedone che non attraversava sulle strisce!

multa-pedone-napoli-tuttacronacaSi trovava in centro a Napoli, alla fine di via Toledo, in direzione di piazza Trieste e Trento, il pedone che si è visto bloccare, identificare e multare dagli agenti della Municipale. La sua infrazione? Non aveva utilizzato le strisce pedonali per attraversare la strada. Il giovane era convinto di trovarsi su “Scherzi a parte” invece la motivazione della contravvenzione è stata puntualmente ribadita anche nel verbale redatto dall’agente.  Multato “perché, quale pedone, attraversava la suddetta piazza (Trieste e Trento, ndr) al di fuori dello spazio dell’attraversamento pedonale”. E poco importa che altre decine di pedoni stessero facendo le stesse cose o, soprattutto, non si vedessero strisce per l’attraversamento pedonale all’orizzonte. Il vigile non ha cambiato idea ma ha comunque annotato le rimostranze del multato trascrivendole nello spazio dedicato alle controdeduzioni: “Il trasgressore dichiara che nessuno attraversa sulle strisce…”.  Certo, ammirevole la solerzia delle forze dell’ordine ma… che dire di tutti gli altri pedoni e, soprattutto, di tutti gli scooter che, nella stessa zona, sciamano guidati da giovani centauri senza casco mentre i sensi di marcia sono solo un fastidioso optional; qui l’ambulantato abusivo resta la regola quotidiana. Però, forse, riverniciare le strisce pedonali aiuterebbe…

Fare il blogger è un lavoro pericoloso: il caso di Andrea Mavilla

andrea-mavilla-tuttacronaca

E’ andato in onda ieri il servizio di Andrea Mavilla, il blogger protagonista di un sequestro di beni a seguito di un video-denuncia che documentava una macchina dei carabinieri parcheggiata sulle strisce pedonali e in controsenso, davanti ad una pasticceria.

Il blogger Andrea Mavilla era già stato ospite a Pomeriggio 5 per un’altra vicenda legata alla sua presunta povertà poi da alcuni, smentita. Ieri però davanti ai microfoni di Matteo Viviani de Le Iene ha raccontato che sarebbe stato convocato in questura, dove sarebbe stato costretto a denudarsi, mentre veniva insultato. Dichiarazioni personali che non hanno prove su cui basarsi. Non c’è un audio o un video, non c’è naturalmente un testimone.

Un esperto di informatica però avrebbe fatto solo notare che in seguito al sequestro dei computer di Mavilla, i carabinieri avrebbero cancellato ogni cosa presente sul pc dell’autore del filmato incriminato.

Naturalmente la questione presenta luci e ombre da verificare, anche perché girando in rete su Andrea Mavilla si può trovare davvero molto materiale e ognuno può farsi una propria idea.

Vigili sulle strisce pedonali… in amabile conversazione!

vigili-urbani-napoli-strisce-pedonali-tuttacronaca

Vigili sulle strisce pedonali… in amabile conversazione! Questo è stato lo “spettacolo” a cui hanno assistito esterrefatti alcuni cittadini che si sono trovati questa mattina intorno alle 11,10 a passare per Piazza Muzii, meglio nota come piazza Arenella. I napoletani si sono trovati di fronte due agenti in servizio che, presumibilmente, incrociando un collega fuori servizio, munito di auto privata, si sono fermati a parlare con la vettura che intralciava l’accesso per i disabili e il passaggio pedonale. Il tutto è durato oltre 4 minuti, tanto che qualcuno ha avuto anche il tempo di estrarre il telefonino, inquadrare, e scattare foto.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Attraversamento pedonale… con leone marino!

tuttacronaca-sea- lion- leone-mare-brasile

Problemi di circolazione in Brasile a causa di un grosso mammifero marino che ha pensato di farsi una passeggiata in città. Poco dopo le 19 il leone di mare si è presentato sull’arteria principale, l’Avenida Atlantica, di Balneario Camboriù, una nota località balneare dello stato di Santa Caterina, bloccando per circa 20 minuti la circolazione cittadina. E’ intervenuta la Guardia municipale per cercare di convincere l’animale, due metri di lunghezza e 500 chili di peso, a tornare fra le onde. Dopo essersi guardato in giro, nello stupore collettivo, finalmente ha deciso di tuffarsi nuovamente.

Morire a 24 anni sulle strisce pedonali!

ragazza-torino-uccisa-strisce

Periferia nord di Torino. Sara Marzocca, 24 anni, è stata investita e uccisa da un auto pirata. La ragazza stava cercando di attraversare sulle strisce  la rotonda fra corso Vercelli e corso Giulio Cesare, vicino al grande centro commerciale Auchan. Una Fiat Punto l’ha centrata in pieno  sulle strisce ma il conducente sarebbe scappato. A nulla sarebbero valsi i soccorsi. La ragazza è morta sul colpo. Qualcuno sarebbe però riuscito a prendere il numero di targa e a segnalarlo ai vigili urbani intervenuti sul posto con i  i sanitari del 118, che hanno tentato senza esito di rianimare la giovane vittima.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: