Lo strano attacco agli arbitri: ci penalizzano perchè siamo belli

osvaldo-tuttacronacaE’ Pochettino, l’allenatore del Southampton, dopo la sconfitta per 2-1 contro l’Everton, ad attaccare la classe arbitrale in un modo quantomeno originale: “C’erano due rigori per noi, abbiamo subito troppe ingiustizie in questa stagione: gli arbitri ci giudicano male perché siamo giovani, belli e affascinanti”, ha denunciato l’allenatore argentino. “Non vogliamo subire pregiudizi a causa del nostro aspetto estetico, pretendiamo di essere arbitrati come tutte le altre squadre”. Nel Southampton militano anche due giocatori noti in Italia: lex Roma Osvaldo e l’ex Bologna Ramirez.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Osvaldo squalificato per tre giorni: ne risentirà la Nazionale?

osvaldo-tuttacronacaLo scorso 14 dicembre, sul finire di Newcastle-Southampton, si era scatenata una rissa in campo. Pablo Daniel Osvaldo, che ora indossa la maglia dei Saints, ha giocato i primi 45 minuti per poi essere sostituito da Lallana. Al 94′, tuttavia, si è scatenato in seguito a un fallo del suo compagno di squadra Schneiderlin, poi ammonito, ai danni del connazionale francese Haidara. Ora la giustizia sportiva inglese ha preso la sua decisione: l’italo-argentino è stato squalificato per tre partite (2 in Premier League e 1 in FA CUP) e multato di quasi 50mila euro. I direttori di gara avevano riportato al giudice sportivo non solo la lite in campo ma anche le escandescenze dell’ex Roma nei confronti del preparatore dei portieri avversario Andy Woodman. C’è da chiedersi, come sottolinea Calcioblog, quale sarà la reazione del ct della Nazionale Cesare Prandelli, soprattutto per quanto concerne il famigerato codice etico: la vicenda influirà sulla convocazione di Osvaldo per l’amichevole marzolina di Madrid contro la Spagna che si disputerà il 5 marzo? Del resto si era chiuso un occhio per Balotelli quindi potrebbe subire la stessa sorte e ritrovarsi con la maglia azzurra. Ma un altro interrogativo è quello che si pongono i tifosi: Osvlado, con le sue sole tre reti in Premier League, è davvero un tassello indispensabile per la Nazionale?

Calcioscommesse: Mauri squalificato per 6 mesi

mauri-squalifica-tuttacronacaLa Commissione disciplinare della Figc, in merito alla vicenda del Calcioscommesse relativa alle partite Lecce-Lazio del 22 maggio 2011 e Lazio-Genoa del 14 maggio 2011, ha squalificato il capitano della Lazio, Stefano Mauri, per sei mesi mentre ha deciso un’ammenda di 40.000 euro per il club biancoceleste. Prosciolti il Genoa e il giocatore Omar Milanetto; due anni si squalifica ad Alessandro Zamperini e 20.000 euro di ammenda al Lecce. Altre squalifiche hanno colpito Gervasoni (due mesi), Mario Cassano (quattro mesi) e Ferrario (sei mesi). Il capitano laziale è stato prosciolto per i capi d’imputazione che gli contestava il procuratore federale Palazzi e che riguardavano slealtà sportiva e illecito sportivo: per questi si erano chiesti una pena di 4 anni e 6 mesi di squalifica e 3 anni e 6 mesi per Milanetto. La Commissione disciplinare ha invece derubricato l’illecito a omessa denuncia. Nell’ambito della stessa sentenza, la Disciplinare ha prosciolto lo stesso Mauri, Milanetto, Benassi, Rosati, Zamperini e il Genoa relativamente alla gara Lazio-Genoa del 14 maggio 2011. Palazzi aveva chiesto pene durissime anche per i club: 6 punti di penalizzazione per la Lazio (più 20mila euro di ammenda), 3 punti di penalità al Genoa e al Lecce. Ma la decisione finale lascia comunque amarezza, come spiegano i legali di Mauri: “Siamo in presenza di una decisione, che lascia comunque un inevitabile fondo di amarezza, perche’ ingiusta la sanzione comminata per circostanze, le quali, analogamente all’illecito principale, non sono assistite da alcuna obiettiva fonte di prova”. Nel comunicato diffuso da Barabino&Partners si legge inoltre: “Anche in ordine all’omessa denuncia proporremo giusta impugnazione, per cancellare ogni addebito a carico del capitano. Resta, infatti, un incomprensibile errore di valutazione della Commissione Disciplinare, atteso che nessuna prova del benche’ minimo coinvolgimento di Stefano Mauri nella supposta combine delle partire risulta allegata”.

A Leonardo la spallata all’arbitro costa nove mesi di squalifica! Ancelotti ci va di mezzo

Leonardo-spallata-arbitro

La commissione disciplinare francese ha deciso nove mesi di squalifica per il ds del Psg Leonardo per aver spinto con una spallata all’arbito, mentre il Paris Saint-Germain rischia una penalizzazione di 3 punti nel prossimo campionato in caso di recidiva. La sentenza è stata emessa dopo aver visionato la prova video, dove di vede come il manager brasiliano, già allenatore di Milan e Inter, prima di approdare in Francia, abbia colpito con una spallata l’arbitro Alexandre Castro nel tunnel dello stadio Parco dei Principi al termine della partita che il Psg pareggiò per 1-1 con il Valenciennes lo scorso 5 maggio. La panchina dei neo campioni di Francia non aveva digerito alcune decisioni arbitrali, tra cui l’espulsione di Thiago Silva. Ma ad andarci di mezzo potrebbe essere lo stesso Ancelotti, intenzionato ad andare al Real Madrid. Il d.s. brasiliano, infatti, era il più probabile sostituto di Carlo, ma ora Leonardo non può esercitare funzioni ufficiali, quindi il club ha bloccato il tecnico. Passaggio congelato dunque quello di Ancelotti in Spagna, dove intanto si fa il nome di Heynckes, fresco vincitore della Champions col Bayern Monaco. Il tedesco, però, potrebbe anche prendere il posto di Ancelotti, qualora il Real riuscisse a convincere i parigini a liberare il tecnico italiano.

BALO’: confermate le 3 giornate di squalifica!

balotelli-squalifica-firenze-tuttacronaca

Il lupo perde il pelo e forse anche la parte cruciale del campionato.

Il giudice sportivo Gianpaolo Tosel ha sanzionato Mario Balotelli per l’atteggiamento volgare e provocatorio che il calciatore aveva avuto durante il finale di partita contro la Fiorentina.  Balò, poco prima di infilarsi nel tunnel che porta agli spogliatoi, si è trovato a discutere animatamente col portiere viola Viviano. Doveri, che era a pochi passi, stava osservando tutta la scena e Mario l’ha invitato a farsi gli affari propri a modo suo. Nel comunicato si legge: “E’ stato fermato per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (quarta sanzione); per avere inoltre, al termine della gara, nel recinto di giuoco, rivolto ad un Arbitro addizionale un’espressione ingiuriosa”. Insomma il fuoriclasse del Milan dirà addio a Napoli, Juve e Catania!

 

Juve teme la squalifica… oggi troppi cori razzisti!

Juventus-stadium- squalifica-tuttacronaca

Giaccherini mette a segno il gol dello scudetto che si avvicina, ma il finale di campionato della Juventus si arricchisce anche di un motivo in più di preoccupazione: lo Stadium, diffidato, rischia la squalifica a causa dei cori razzisti che anche oggi si sono registrati, all’indirizzo di Balotelli e del Napoli. Si era ancora sullo 0-0 quando dalla curva Scirea si sono levati cori contro l’attaccante milanista, quello più gettonato, del “se saltelli…” e l’altro, di spessore molto più razziale, riferito alla sua pelle e agli italiani di colore.

Ma non basta: l’idiozia tifosa ha invocato addirittura due vulcani, il Vesuvio, c’é da immaginarsi il perché, visto che il Napoli stava perdendo, e l’Etna, in campo c’era il Catania, chiamati a “lavare” l’onta del nemico sportivo. La Juventus tace, visibilmente imbarazzata: lo speaker non è intervenuto per chiedere l’immediata cessazione dei cori, anche perché sono durati complessivamente non più di un paio di minuti e poi sono subito cessati. Dopo le precedenti multe (e conseguente diffida) per analoghi episodi, dell’impianto juventino, adesso la recidiva mette seriamente a rischio la disputa in casa della prossima partita, quella con il Pescara, che potrebbe risultare determinante per la corsa scudetto.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: