Quelle verità su Adam Lanza a un anno dalla strage di Newtown

adam lanza-tuttacronaca

A più di un anno di distanza, l’inspiegabile strage di Newtown, avvenuta nella scuola elementare Sandyhook, torna nelle cronache ed emergono particolari inquietanti sul figlio di Nancy, uccisa anche lei nella furia omicida di Adam. Mentre guidava verso la scuola, il giovane ascoltava musica rock e portava con sé oltre a dieci chili di munizioni, prelevate dall’armadio che la madre avrebbe dovuto tenere sottochiave. Ma nelle 7mila pagine dell’inchiesta c’è ben altro: un ritratto di una crescente follia. Testimonianze,foto, diari. Gli stessi scritti di Adam da bambino. Ad appena 7 anni il figlio di Nancy  scriveva un inno alla violenza: una vecchietta girava con un bastone che conteneva una mitragliatore con cui poteva uccidere tutti quelli che non le piacevano, soprattutto bambini. Ma oltre al racconto è stato reso noto anche il grafico che il ragazzo aveva realizzato con tutti i principali massacri nelle scuole da quello della Columbine a quelli più recenti. I segni c’erano anche solo ad ascoltare il fratello che ha dichiarato che Adam non voleva essere neppure sfiorato, non voleva che nessuno entrasse nella sua camera, non toccava le maniglie delle porte e continuava ossessivamente a cambiarsi i vestiti più volte al giorno. Nelle pagine della polizia spunta anche lo strano comportamento del ragazzo durante l’uragano Sandy, un mese e mezzo prima del massacro, quando Adam si era rifiutato di voler andare in hotel con la madre ed era rimasto al buio nella sua stanza per giorni.

Era davvero imprevedibile la strage?

 

Annunci

Sandy Hook, un anno dopo. Niente celebrazioni a Newtown

sandy-hook-tuttacronaca14 dicembre 2012: alla scuola elementare Sandy Hook il 20enne Adam Lanza aprì il fuoco uccidendo 26 persone, tra le quali 20 bambini. Dopo di che, si tolse la vita a sua volta. A Newtown, in Connecticut, quest’anno, in occasione del primo anniversario, non si terrà alcuna cerimonia ufficiale:  le autorità della cittadina del Connecticut non vogliono vedere di nuovo un esercito di giornalisti e chiedono che venga rispettata la privacy degli abitanti e dei parenti delle vittime.

La strage alla scuola elementare Sandy Hook: caso chiuso

newtown-lanza-tuttacronacaEra il 14 dicembre 2012 e Adam Lanza, 20 anni, uccise 26 persone, tra le quali 20 bambini, aprendo il fuoco alla Sandy Hook Elementary School di Newtown, in Connecticut. Ora l’inchiesta su quella strage è considerata un “caso chiuso”. a stabilirlo, il rapporto investigativo. Sul movente che ha spinto il giovane a compiere il massacro, eecondo gli inquirenti, non ci sarà mai una risposta definitiva. “La domanda ovvia è: perché? Purtroppo, tale questione non potrà mai essere risolta definitivamente nonostante le tantissime informazioni raccolte”, si legge nel rapporto. Nel documento viene confermato che Lanza ha agito da solo: prima ha ucciso la madre, poi si è recato alla scuola elementare armato del suo fucile Bushmaster per poi suicidarsi con una pistola Glock 20. Tutte le armi erano state regolarmente acquistate dalla madre di Lanza. Il rapporto spiega ancora che il ventenne aveva pianificato la strage, ma aveva mantenuto i suoi progetti segreti. Il giovane – si legge – aveva “significativi problemi mentali”, ma la mattina del 14 dicembre ha agito “intenzionalmente e consapevolmente”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si torna a scuola! Domani i bambini della Sandy Hook saranno sui banchi

Un altro edificio ospiterà i bambini sopravvissuti alla follia di Adam Lanza. In questi giorni si sono svolti anche i funerali dell’autore della strage ed è stato sepolto in un luogo segreto.

BeFunky_ViewFinder_7

Obama e il suo peggior giorno di presidenza: la strage di Sandy Hook

BeFunky_ViewFinder_2

Sandy Hook: bambino chiede 100mila euro di risarcimento al Connecticut

Per colpa dei microfoni della scuola che hanno fatto rimbombare nel complesso maledizioni, spari e urla che hanno danneggiato la psiche del piccolo.

Trauma o speculazione? 

jx1hHdko

Ricostruito in 3D il massacro alla Sandy Hook Elementary School

“Viveva come un topo rintanato nel sotterraneo della casa della madre!”

Così un idraulico, Peter Wlasuk, che ha lavorato nella casa della famiglia Lanza  ha descritto la vita di Adam. Wlasuk al quotidiano The Sun ha dichiarato: “Avevano una bellissima casa ma lui viveva ‘sotto’. Ho sempre pensato che fosse strano. C’era tutto: letto, bagno, scrivania, computer e tv. Ma non c’erano finestre”. Poi emergono altri particolari agghiaccianti come l’ossessione per armi e attrezzature militari o la sua folle passione per i videogiochi violenti. Sembra che Adam passasse intere giornate a giocare a  “Call of Duty”, un videogioco estremamente violento, la cui pubblicità in Gran Bretagna è stata vietata nelle ore diurne.

Call-of-Duty-4-Modern-Warfare-call-of-duty-4-16246423-1280-800

Walmart ritira la vendita del fucile usato per strage, mentre s’indaga sulla madre

Walmart la più grande catena di supermercati d’America, specializzata anche nella vendita di armi, ha cancellato la pagina dove era possibile acquistare un fucile simile a quello utilizzato nella strage di Sandy Hook.

Ma mentre si cerca in tutti i modi e con iniziative personali di limitare la vendita di armi automatiche, s’indaga anche nella vita di Nancy Lanza, madre dell’assassino.

Nancy Lanza non era solo un’appassionata di armi, ma era una “prepper”, cioè una persona che si prepara sempre al peggio per affrontare ogni tipo di calamità prevedibile. Per questo motivo possedeva cinque fucili, tutti regolarmente registrati, tre dei quali sono stati usati dal figlio per la strage.

Emerge anche che Nancy era un’analista finanziaria in pensione, che dopo la separazione dal padre di Adam, nel 2008, aveva preso l’abitudine di recarsi spesso al poligono di tiro. Non solo come passatempo, ma anche per tenere in esercizio la propria mira. Spesso Adam la seguiva. La signora Lanza inoltre avrebbe confidato a un amico di famiglia di essere molto preoccupata per Adam, sentiva che “lo stava perdendo”.

LA STRAGE ERA EVITABILE? SU QUESTO L’AMERICA S’INTERROGA, MENTRE LA COMUNITA’ DI NEWTOWN CERCA DI STARE  ACCANTO AI FAMIGLIARI DELLE VITTIME.

Nancy-Lanza-2-jpg

Dopo la strage: fondo d’investimento Usa vende gruppo produttore di armi

La Cerberus Capital Management ha annunciato la vendita del gruppo produttore di armi Freedom Group. Una delle aziende inglobate nel gruppo era la Bushmaster, produttrice del fucile Ar-15, l’arma usata da Lanza per togliere la vita a 27 persone.

La bimba che ha commosso l’America

Durante il massacro alla Sandy Hook Elementary School una bambina si è nascosta tra i corpi dei compagni morti e si è finta anche lei priva di vita. Appena ha capito che poteva muoversi è scappata fuori dalla scuola coperta di sangue, ma viva.

628x471

 

Obama contro le armi d’assalto: meno violenza!

The-Dark-Knight-Rises-Wallpapers

Obama si assume un nuovo impegno: “Garantire la sicurezza dei bambini”

Obama nella tragedia! Arrivato a Newtown per incontrare i genitori delle vittime.

Sandy-Hook-Connecticut-shooting-vigil-4-jpg

Newtown. Evacuata chiesa durante la funzione per allarme bomba poi rientrato.

La chiesa, un edificio che sorge a 1,6 km dalla scuola teatro della strage di venerdì, era frequentata anche da Lanza e da 8 delle sue piccole vittime.

Il mea culpa degli Usa porterà al bando le armi da assalto?

I democratici con la senatrice Dianne Feinstein presenteranno un progetto nella prima riunione del nuovo Congresso Usa.

img_606X341_Firefighters-pray-in-front-memorial-along-the-road-to-Sandy-Hook-Elementary-School-RTR3BM9C

La strage poteva diventare carneficina? Sì, se la polizia non fosse arrivata!

Da quanto si apprende sembra che Adam Lanza avesse intenzione di continuare a sparare all’interno della scuola. Ha deciso di uccidersi solo quando ha sentito le prime squadre della polizia fare irruzione nell’edificio.

Adam Lanza

Strage in Connecticut: prima di imbracciare le armi Lanza ha rotto il computer

Sulla strage allucinata di Adam Lanza è giallo: post online annunciava tragedia

Un ‘post’ su 4Chan alla vigilia della strage aveva preannunciato la tragedia? Mercoledì, due giorni prima della strage nella scuola elementare di Newtown, un messaggio anonimo aveva minacciato un suicidio per venerdì mattina, che «avrebbe fatto notizia». Era di Adam Lanza, il ragazzo che ha ucciso 20 bambini e sei maestre prima di togliersi la vita? Secondo Infowars, il post è apparso sulla piattaforma di condivisione da cui è nato Anonimous alle 22:18 di mercoledì sotto l’username ‘iKTatjYX’: «Mi ucciderò venerdì e finirà sulle tv, guardate alle 9». Sotto il messaggio la foto di Eric Harris e Dylan Klebold, i killer della Columbine High School in Colorado, in un lago di sangue. «Vivo in Connecticut, posso dire solo questo», risponde ‘iKTatjYX’ a chi gli chiedeva chi fosse. Il post è stato il suo ultimo messaggio?

121612_ff_doocy_640

Arriva nella città dei sogni spezzati! Obama a Newtown per una veglia.

C_2_fotogallery_1015907__ImageGallery__imageGalleryItem_5_image

Lista dall’inferno: 12 bambine, 8 bambini, 6 donne adulte

C_2_fotogallery_1015907__ImageGallery__imageGalleryItem_2_image

E’ un litigio con 4 dipendenti della scuola il movente del killer del Connecticut?

Il litigio è avvenuto il giorno prima della strage. Tre dei dipendenti coinvolti sono stati uccisi mentre il quarto, che non era al lavoro, è interrogato dalla polizia.

La furia omicida di Adam non si arrestò davanti al nuovo sistema di sicurezza

La scuola aveva da poco fatto installare un nuovo sistema di sicurezza che impediva il libero accesso all’edificio. Adam, con la forza, ha fatto irruzione nella scuola. La polizia, quando è arrivata sul luogo della strage ha dovuto rompere diverse finestre per entrare nell’edificio, proprio perchè era in funzione il sistema di sicurezza.

tumblr_mf1vjpGhEr1rlxs60o5_1280

Ossessione assassina: Adam spara in faccia alla madre e poi fa strage a scuola

Adam Lanza ha prima rubato le armi alla madre, le ha sparato in piena faccia e poi si è recato alla scuola dove la donna insegnava per compiere la strage. Nella scuola, dalle prime indiscrezioni si sarebbe introdotto a forza. Gli inquirenti al momento stanno raccogliendo le prove per determinare il movente della follia omicida di Adam.

Oggi Benedetto XVI dall’Italia ha voluto rivolgere il suo messaggio alla scuola americana: “un evento scioccante!”

C_2_fotogallery_1015898__ImageGallery__imageGalleryItem_1_image

Dal tragico quaderno di scuola… la rimozione dei corpi delle vittime nelle aule

sami483b

L’America sveglia alla veglia! Folla alla Saint Rose of Lima per la strage a scuola

candle-flame-1-AJHD

No a “Basilea 3”! Usa e Banche UE non vogliono sorveglianza sulle banche.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: