El Rey Leon convince anche Lapo Elkann: gli cede le chiavi dell’auto!

llorente-lapo-elkann-tuttacronacaFernando Llorente, che con le sue ultime prestazioni ha fatto breccia nel cuore dei tifosi bianconeri dopo un avvio di stagione complesso, oltre ad andare d’accordo con i compagni di squadra ha legato anche con il rampollo di casa Agnelli Lapo Elkann. I due sono soliti fare shopping assieme per le strade di Torino e ieri la loro sortita non è certo passata inosservata. I due sono infatti sfrecciati nel centro del capoluogo piemontese a bordo della 500 di Lapo, quella nota per la sua particolare carrozzeria a fantasia pied de poule. Come dire… bianconero dentro e fuori!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Shopping in auto blu per la Kyenge!

cécile-kyenge-auto-blu-shopping-tuttacronaca
Il governo è caduto, il futuro dell’Italia è incerto, Matteo Renzi fatica a trovare la sua lista di ministri e si prepara a governare con Alfano dopo che per mesi aveva chiesto a Letta come si poteva governare avendo nella maggioranza Alfano e Giovanardi…. ma c’è chi invece preferisce andare a far shopping a via del Corso a Roma in auto blu. Aurora Lussana, direttore della Padania, ha scattato una foto a Cecile Kyenge che esce da un negozio in pieno centro dove ad attenderla oltre agli uomini della scorta c’è anche l’auto blu. Il ministro dell’Integrazione si è integrato benissimo a Roma? Sembra proprio che il suo compito lo abbia assolto fino alla fine. Libero che pubblica la foto scrive:

Quegli scatti stanno facendo il giro di Facebook, scatenando un’ondata di commenti sdegnati, e anche qualcosa di più. Dietro la Kyenge-in-fuga la folla in protesta, ignara delle prodezze dell’ex ministro. Tra quelle voci c’erano anche tanti imprenditori delle zone terremotate della bassa modenese, in un anno e mezzo colpiti anche da un’alluvione e una tromba d’aria. Erano circa un migliaio, da settimane hanno annunciato la loro discesa a Roma, per chiedere una fiscalità di vantaggio per una zona funestata da tre calamità, che hanno prodotto 14 miliardi di euro di danni.

E ci racconta degli indignati per lo scatto:

Per la cronaca da quelle zone viene anche l’ex ministro Kyenge, modenese di Modena, che ha però preferito sfilare a pochi metri dagli imprenditori e sgattaiolare via con l’auto blu, dopo aver fatto spesa tra abiti e scarpe di grido. Sul web divampa l’ira. «Và a laurà» scrive uno degli indignati. «Che sofferenza vederli così impuniti e strafottenti» commenta un altro. E c’è anche chi ironizza: «Fulgido esempio di abnegazione ed attaccamento allo Stato con il solo intento di risolvere i problemi della gente».

La moda irrompe a San Pietroburgo, Prada apre nel cuore dello shopping

prada-tuttacronaca-san pietroburgo

Moda e architettura si fondono insieme a San Pietroburgo dove il noto marchio Prada ha aperto il suo negozio all’interno di uno  storico edificio su Bolshaya Konyushennaya Street, nel cuore dello shopping cittadino. Il negozio, progettato dall’architetto Roberto Baciocchi, occupa una superficie di circa 400 metri quadrati che ospitano tutte le collezioni maschili e femminili del marchio. La facciata è composta da un ingresso centrale e da due vetrine laterali, incorniciate da profili in acciaio lucido borchiato. Lo spazio interno è suddiviso in due grandi ambienti.

La droga di Icardi? I social network

icardi-tatoo-tuttacronacaE’ Style che intervista l’attaccante dell’Inter Mauro Icardi, da settimana nell’occhio del ciclone per la sua relazione con la modella argentina Wanda Nara, ex di Maxi Lopez. Il calciatore parla delle sue passioni: “I miei sogni nel calcio li ho già realizzati giocando in club importanti e in nazionale. Mi sento fortunato”. E se non parla della nuova fiamma, non scorda l’altra sua grande passione: i social. “Mi son sempre piaciuti. Per me sono una droga” confessa e non meraviglia nessuno, vista l’assidua frequentazione. Ma non si tratta dell’unico hobby dell’argentino: “Quando ho del tempo libero lo passo in giro per negozi e locali e guardo qualche film in tv. Prima uscivo con i compagni argentini all’Inter, ora sto molto con Kovacic che ha la mia stessa età e ci capiamo bene”. Non ruota tutto intorno al calcio però: “Mi piace la caccia, che in Italia ho sospeso, e la pesca subacquea. Ho una casa alla Gran Canaria, poi sarà la volta di Buenos Aires. A Barcellona ho comprato un hammer di seconda mano tutto dorato, di sicuro non passavo inosservato”. A che altro shopping si dedica? “Orologi, cappellini, smartphone e tablet. Mi piace Milano perché è il top per lo shopping, ma non c’è il mare come a Barcellona e Genova”. Infine un piccolo riassunto di sé: “Ho scelto l’Argentina perché mi sento sudamericano. Messi è grandioso, ma il mio mito è Batistuta. Vorrei essere come lui”.

Icardi e Wanda Nara: giornata di shopping… con multa!

icardi-wandanara-tuttacronacaNon c’è tregua per la coppia formata dal nerazzurro Mauro Icardi e la showgirl argentina Wanda Nara. Da quando hanno reso pubblica la loro relazione sono costantemente braccati dai paparazzi. L’ultimo avvistamento li vuole a Milano, durante una sessione di shopping. In quest’occasione, però, a pizzicarli non sono stati solo i fotografi: la loro Lamborghini bianca ha infatti catturato l’attenzione di qualche vigile. Ed ecco che la giornata dei due è terminata con una multa sul parabrezza.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

Il modo migliore per “esaurire” un uomo? Shopping tour!

uomini-shopping-tuttacronacaEra il 9 dicembre e in rete rimbalzava la notizia di un ragazzo che aveva tentato il suicidio in un centro commerciale perchè stanco di seguire la fidanzata nel suo giro all’insegna dello shopping. Accadeva in Cina, ma non è difficile immaginare che, anche se non arrivano a gettarsi nel vuoto, molti sono gli uomini costretti dalle compagne a simili tour de force per negozi che li lasciano sfiniti. Tanto più ora che è tempo di regali, per non parlare di quando inizieranno i saldi. In Instagram esiste il profilo miserable_men che raccoglie infinite foto di uomini stravaccati sui divanetti in attesa davanti a un camerino, rannicchiati in terra accanto alla fila per le casse, appisolati tra le grucce o abbandonati con pile di pacchetti in mano e gruppi di marmocchi da sorvegliare. Se si vuole arricchire la gallery mandando la foto del proprio uomo “costretto allo shopping” è possibile inviarla  a: miserablemenpics@gmail.com

Questa presentazione richiede JavaScript.

Strootman carico di borse: shopping assieme alla fidanzata

shopping-strootman-tuttacronacaIl centrocampista della Roma Kevin Strootman, di origini olandesi, si è concesso una giornata di shopping assieme alla sua Wags (wives and girlfriends ossia mogli e fidanzate, ovviamente riferito ai calciatori), la fidanzata Thara Pols. Lei è una delle tifose più scatenate in tribuna quanto il giallorosso è in campo e i due sono praticamente inseparabili.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

Basta shopping! Trascinato al centro commerciale, tenta il suicidio

tentato-suicida-shopping-tuttacronacaTentato suicidio al Golden Eagle International Shopping Center a Xuzhou, in Cina. La vicenda viene raccontata dal Daily News che spiega come un ragazzo, dopo che la sua fidanzata l’ha trascinato per quattro ore a far shopping, alla “minaccia” di entrare in un nuovo negozio ha preferito tentare il suicidio piuttosto che visitare una svendita di scarpe. Alcuni testimoni hanno raccontato che l’uomo sarebbe andato su tutte le furie e avrebbe inveito contro la compagna quando questa ha puntato un nuovo negozio. Durante l’accesa discussione, si è lanciato nel vuoto dall’ultimo piano del centro commerciale. Atterrato nella hall sopra alcune bancarelle che hanno attutito il colpo, ha rimediato qualche ematoma e diverse ossa rotte. E un’ottima scusa per non andare a fare shopping almeno per un po’.

Tevez va shopping natalizio a Milano… in maglietta!

Carlos-Tevez-shopping-a-Milano-lattaccante-è-vestito-leggero-tuttacronaca

L’attaccante della Juventus Carlos Tevez, si concede un po’ di shopping in centro a Milano in compagnia di alcuni amici. Tevez, come mostrano le immagini, è vestito piuttosto leggero, con solo una maglia, anzi una maglietta a maniche lunghe, mentre gli amici indossano giubbotti pesanti. Chi sa che comprerà? Magari deciderà che è ora di passare a un giubbotto?

Questa presentazione richiede JavaScript.

L’appello per i saldi: “comprate vicino a casa”

saldi-gennaio-tuttacronacaManca ancora un po’ all’inizio dei saldi ma già Pietro Russo, presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Napoli, lancia il suo appello ai consumatori  invitandoli “a riscoprire il gusto di fare la spesa nei negozi vicino casa ed a ritornare per le feste in quelle botteghe che da sempre hanno fatto contorno alla vita quotidiana dei napoletani”. Russo ha inoltre reso noto che lo slogan “Illuminiamo il Natale – acquista nei negozi della tua città” verrà riportato su locandine che saranno distribuite nel capoluogo partenopeo e nei comuni della provincia. Nel frattempo Fulvio Martusciello, assessore regionale alle Attività Produttive, ha ufficializzato in una nota che i saldi, che partiranno il 2 genaio in Campania, avranno lo scopo di  “permettere al comparto una boccata di ossigeno viste le situazioni congiunturali ancora avverse e di far ripartire il volano dell’economia campana incentivando i consumi”.

L’incredibile video del Black Friday, è rissa!

black-friday-tuttacronaca

Lo shopping natalizio, nel giorno del Black Friday americano, quando tutti i grandi magazzini fanno gli sconti, in un Wal Mart, in North Carolina, i clienti sono arrivati a prendersi a spintoni. L’oggetto del contendere era un televisore a meno di un dollaro. L’annuncio ha attirato migliaia di persone nel centro commerciale e alla fine è dovute intervenire la polizia. Ogni anno, in questa giornata si registrano file e parapiglia nei centri commerciali di tutta l’America.

Viaggi nell’era 2.0: il pacchetto comprende un giro all’Ikea

ikea-sant'antonio-tuttacronacaSon sempre molte le persone che trascorrono ore nei centri commerciali: un modo per approfittare dell’aria condizionata in estate e non camminare nel gelo quando arrivano i primi freddi. Si guardano le vetrine, magari si beve un caffè, c’è chi acquista qualcosa, molti si limitano ad osservare. Ma che dire se un’agenzia viaggi pubblicizza una gita “a Padova, tra cultura e shopping all’Ikea quota 66 euro a persona (pranzo incluso)”? L’annuncio comparso sulla pagina facebook dell’agenzia di viaggi Dart Travel di Pergine Valsugana. Forse chi conosce Padova potrebbe far notare che in una giornata difficilmente sarà possibile ammirare le bellezze della città, ma che la visita alla Basilica del Santo, prevista nel pacchetto, venga appaiata a un giro nel centro commerciale del mobile per eccellenza sicuramente non lascia indifferenti. Daniela Giardullo, dell’agenzia che ha organizzato la gita, spiega: “L’idea è arrivata da alcune clienti affezionate. Volevano organizzarsi per andare all’Ikea, visto che i mariti non le riuscivano ad accompagnare. Ci hanno interpellato ed è venuta fuori questa offerta”. A quanto pare, la risposta è stata entusiasta: “Avevamo già provato ad organizzare alcune uscite nei grandi outlet, ma non si erano concretizzate. Questa volta invece abbiamo già oltre venti partecipanti”. Una fortuna che comunque è limitata ad un segmento ben definito di persone. “Sono tutte donne, gruppi di amici oppure coppie composte da madre e figlia. Non abbiamo uomini o coppie di sposi”. L’organizzatrice conclude: “Andiamo all’Ikea soprattutto per cercare qualcosa di natalizio. Non abbiamo previsto acquisti ingombranti, tipo armadi o tavoli”.

La coppia che vende la figlia e con il ricavato si compra un iPhone

vendono-figlia-iphone-tuttacronacaIn Cina il traffico di donne e bambini è un fenomeno molto diffuso, sia a causa della politica restrittiva del figlio unico chee dello squilibrio demografico tra i sessi, ma che dire se una coppia decide di dare al miglior offerente la propria figlia per comprare un iPhone? E’ Quotidien de la libération a riportare la notizia della vendita, avvenuta su Internet: i giovani chiedevano un corrispettivo in denaro di circa 30.000 yuan (3.600 euro) in cambio della piccola, ma resta da chiarire il prezzo finale. Ottenuti i soldi la coppia, che poi è stata arrestata con l’accusa di traffico di esseri umani, si è dedicata allo shopping acquistando un iPhone, scarpe di lusso e altri oggetti. La giustificazione della loro scelta? In questo modo avrebbero garantito un futuro migliore alla figlia. Non solo però: la coppia aveva già una figlia.

“Gratta e vinci” è polemica con il Codacons: scandaloso lo spot

gratta-e-vinci-pubblicità-spot-codacons-tuttacronaca

Il Codacons parte all’attacco contro il nuovo spot che propaganda il Gratta e Vinci. Su quotidiani, cartelloni e siti web infatti per promuovere il gioco ora si punta ad abbinarlo allo shopping. Secondo il Codacons:

«Si tratta di una pubblicità pericolosissima, perchè fa leva su due diverse dipendenze: la sindrome da acquisto compulsivo, denominata anche “oniomania”, e la ludopatia, ossia la dipendenza da gioco. Associare le vincite tramite il Gratta e Vinci alla possibilità di fare shopping per 10 anni, è una scelta che rischia di arrecare danni ai soggetti più deboli, con particolare riferimento a chi soffre di forme più o meno gravi di oniomania. In sostanza la pubblicità in questione rischia di creare un effetto moltiplicatore sulle dipendenze dei giocatori».

Quella scritta «10 anni di shopping non passano veloci», è stato anche il motivo per cui il Codacons ha chiesto all’Antitrust di «bloccare il messaggio pubblicitario, e alla Procura di Roma di verificare se sussistano gli elementi per aprire una indagine nei confronti dei Monopoli di Stato e del Ministero dello sviluppo economico, per i reati che saranno ravvisati».

Bimbo abbandonato in auto: i genitori vanno a fare shopping

bimbo-abbandonato-auto-tuttacronaca“Correte, c’è un bambino piccolo chiuso in una macchina, da solo senza i genitori”: recitava così la prima di molte telefonate giunte al Comando della Polizia locale di Jesolo (VE) martedì sera. A chiamare, una donna che usciva dal centro commerciale “I giardini di Jesolo”, in via Piave Vecchio e ha sentito il pianto del piccolo. Il bimbo di 5 mesi, seduto nel suo seggiolino, alternava momenti in cui piangeva ad altri in cui dormiva nella vettura con tutti i finestrini completamente chiusi, dov’è rimasto da solo per circa un’ora. I vigili sono prontamente intervenuti e stavano procedendo ad aprire con la forza il veicolo quando sono arrivati i genitori, lui R.Z., di 29 anni, lei V.Z., di 31, entrambi svizzeri. La madre ha provveduto ad aprire e prendere in braccio il figlio. I due sono stati denunciati per abbandono di minori e rischiano fino a cinque anni di carcere. La famiglia era giunta in Italia in vacanza, con una vecchia Renault Scenic. La donna ha riferito che l’aveva lasciato in auto perché il bambino dormiva e così, assieme al marito e all’altro figlio, avevano deciso di andare a fare acquisti al centro commerciale.

Shopping per Balo… ma con lui c’è solo un uomo!

balotelli-raiola-shopping-milano-tuttacronaca
Un giro di shopping per le boutique del centro di Milano in attesa di tornare in campo per il campione Mario Balotelli. Ma stavolta al suo fianco non c’è la fidanzata di turno, bensì il suo agente Mino Raiola. Look sportivo per entrambi, SuperMario sfoggia uno stile da rapper, con tanto di cappellino e innumerevoli catenine.

La mossa pubblicitaria di Bieber… Maschera antigas?

justin bieber

Negli ultimi tempi, Justin Bieber ha collezionato una serie di comportamenti eccentrici. E questo è l’ultimo della serie: la popstar passeggia e fa shopping agli Acne Studios, a Londra, con una maschera antigas sul volto. Mossa pubblicitaria?

justin bieber maschera anti gas

 

Shopping fino a tarda notte sugli Champs Elysees: lo approva il tribunale

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: