Archiset: quando il cinema incontra l’architettura

set-architetto-tuttacronacaL’architetto e illustratore Federico Babina presenta il suo progetto Archiset, composto da 17 poster che traggono ispirazione da celebri film. Babina ha infatti trasformato i set di diciassette pellicole in sezioni illustrate che ricordano un po’ le case delle bambole, all’interno delle quali è possibile giocare con l’immaginazione. “In questi film ogni stanza ha uno stile e una personalità definita e contiene sorprese e dettagli inattesi – spiega sono come grandi scatole magiche piene di storie e personaggi, capaci di farci sognare.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Clooney, Calatrava e un film che li unisce

george-clooney-calatrava-tuttacronacaIn Italia quello di Santiago Calatrava è un nome noto. Non solo perchè alcune opere dell’architetto sono presenti nel nostro Paese ma anche per il fatto che, le stesse, fanno molto discutere per i problemi che creano. Come la stazione Mediopiana o il ponte a Venezia. Ma lo spagnolo ha lasciato traccia del suo passaggio anche in Spagna. Ad esempio a Valencia si trova il complesso futuristico Ciudad de las Artes y las Ciencias. E se una volta di più un’opera dell’architetto mostra diversi problemi, resta il fatto che sembra di trovarsi in un film di fantascienza. E anche il mondo del cinema deve averlo pensato, visto che proprio questo luogo è stato scelto dalla Disney per ambientarvi alcune scene del film Tomorrowland. E qui ha fatto la sua apparizione George Clooney, star della nuova pellicola assieme a Hugh “Dr. House” Laurie.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Tuffo nei ricordi per Chewbacca: il dietro le quinte di Guerre Stellari!

star-wars-tuttacronacaStar Wars come non si era mai visto. A pubblicare su Twitter una serie di scatti a colori e in bianco e nero e a colori per lo più effettuati sul set di Star Wars negli anni in cui è stata girata la prima trilogia è stato l’attore britannico Peter Mayhew, che ha interpretato il ruolo di Chewbacca nella saga Guerre Stellari di George Lucas (negli episodi IV, V, VI tra il 1977 e il 1983 e nel più recente III del 2005). “Mi sento nostalgico così ho deciso di mettere qualche foto stasera” ha scritto Mayhew, che oggi ha 70 anni. Sul suo account sono da allora apparse decine e decine di immagini che conservava, evidentemente, in una cartella dedicata del suo PC. Ognuna è corredata  da aneddoti e ricordi: “Ogni tanto andavamo fuori di testa” ricorda, ironico, attraverso un’immagine di Harrison Ford che si punta una pistola alla testa. La maggior parte degli scatti, alcuni dei quali erano già stati resi noti, mostra il clima allegro e spensierato che regnava su quel set. E la nostalgia si fa sentire: “Perché mi sto torturando con queste immagini?” si chiede l’attore.

Questa presentazione richiede JavaScript.

I Simpson… a misura di mattoncino! Arrivano in formato Lego

lego-simpson-tuttacronacaIl progetto Cuuso permette ai fan dei Lego di proporre le proprie creazioni con i mattoncini: se i progetti piacciono ad almeno 10mila persone, inoltre, viene presa in considerazione l’idea di metterle in commercio. In questo modo l’azienda danese propone sempre nuovi set, a volte basati sulle serie Tv. Il primo dei quali, che dovrebbe essere disponibile a partire dal 1° febbraio al prezzo di 199.99 dollari, è quello dei Simpson. Presenti anche i sei protagonisti, Homer, Marge, Bart, Lisa, Maggie e Ned Flanders.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Come ti ricreo un set… con cartoni e oggetti da buttare

set-cartoni-tuttacronacaCosa farne delle scatole accumulate a seguito di un trasloco dalla Nuova Zelanda all’Australia? Lilly e Leon, genitori del piccolo Orson, hanno trovato un modo per dare nuova vita tanto ai cartoni che a oggetti domestici inutili e destinati a finire nella spazzatura. E quello che inizialmente era un hobby ora si è trasformato in un vero e proprio progetto che è diventato virale sul web. I tre ricostruiscono infatti  i set cinematografici preferiti, da “Alien” a “Cast Away”, da “Jurassic Park” al “Cavaliere oscuro”.

Questa presentazione richiede JavaScript.

140 corpi nudi in time-lapse: la pubblicità che consiglia di fare esercizio fisico

corpi-nudi-tuttacronacaE’ stata un’azienda che produce strumenti digitali per monitorare la propria salute e il proprio esercizio fisico a commissionare all’agenzia londinese Man+Hatchet il compito di creare una pubblicità apposita. E il risultato, giunto dopo tre giorni di lavoro a Tallin, in Estonia, è a dir poco entusiasmante.

I pubblicitari hanno infatti fatto ricorso a 140 corpi nudi, 70 uomini e 70 donne, per creare un time lapse che racconta una breve storia nella quale il protagonista, l’unico a indossare dei  boxer rossi, a fare un’appropriata attività fisica. Il video è stato prodotto mettendo insieme circa 2000 scatti effettuati con una fotocamera posta a 17 metri di altezza.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Come ti arredo una stanza da sogno…

jeeYoungLee-tuttacronacaLe foto arrivano dalla Opiom Gallery, in Francia, dove dal 7 febbraio al 7 marzo 2014 sarà possibile ammirare i set di ‘Stage of mind’, il progetto di Jee Young Lee. L’artista coreana, alla sua prima esposizione in Europa, porta i suoi autoritratti surreali, e privi di manipolazione digitale, dove appare immersa nei paesaggi onirici che lei stessa crea in uno spazio di Seoul che misura 3.6 x 4.1 x 2.4 m. Qui svuota la mente e riversa la sua fantasia per ricreare questi mondi paralleli, con grande pazienza e talento.

Questa presentazione richiede JavaScript.

“The face of an angel”: la storia di Amanda Knox arriva a Roma

cara-delevingne-amanda-knox-tuttacronacaL’attrice Cara Delevingne presta il volto ad Amanda Knox nel film, che si sta girando in Italia, “The face of an angel”, ispirato al libro della giornalista Barbie Latza Nadeau “Angel Face: The true story of student killer Amanda Knox” nel quale, dopo aver parlato con i personaggi chiave del caso relativo all’omicidio di Meredith Kercher, cerca di ricostruire la verità. Questa sembra essere stata ripetutamente offuscata dalla famiglia Knox che avrebbe tentato di manipolare la copertura mediatica, distorcendo le notizie e facendo indignare l’opinione pubblica americana. In questi giorni il set si trova a Roma e nella Capitale ci si può quindi imbattere nel regista Michael Winterbottom e nel protagonista Daniel Bruhl, che ricoprirà il ruolo di un documentarista che indagherà sul caso per conto proprio. Ma soprattutto in Kate Beckinsale, che interpreterà una reporter che indaga sul caso e che durante le pause del lavoro ama fare lunghe passeggiate durante la giornata: ha visitato il Colosseo e i Musei Vaticani e ama fermarsi a bere dei caffè lunghi nei bar del Centro, in particolare in piazza del Popolo, ammirando il viavai di persone e chiacchierando fitto fitto con un amico. Le riprese del film, una produzione inglese, proseguiranno fino al 21 dicembre, dopo Roma nel piano di produzione ci sono quattro settimane a Siena, Perugia, Firenze, Ravenna e Rimini. Kate ha incontrato a Roma anche Barbie Latza Nadeau, giornalista a cui è ispirato il personaggio del film. Le due hanno camminato insieme per le vie del Centro, fino a fermarsi a Fontana di Trevi. Ma la vera protagonista è la modella Cara Delevingne che interpreta Melanie, il personaggio ispirato ad Amanda Knox. “Il personaggio ha tutta la vita davanti: è giovane, entusiasta, rilassata, sa divertirsi, proprio come Cara” –  ha detto Winterbottom all’Evening Standard. “È uno spirito libero e lei ha proprio quello spirito“. Nel film, compare anche Valerio Mastrandrea.

Sbirciando oltre lo schermo: sul set de Il Padrino

ilpadrino-set-tuttacronacaE’ il fotografo Steve Shapiro il privilegiato che ha avuto la fortuna d’introdursi sul set del film Il padrino di Francis Ford Coppola e immortalare alcuni momenti delle riprese, permettendoci così di sbirciare oltre quello che si vede al cinema. Shapiro ha colto l’opportunità per ritrarre tanto momenti che sono vere e proprie icone della cinematografia che squarci di “vita reale” del cast, come una sessione di trucco di Marlon Brando o lo stesso che ringrazia i presenti che lo applaudono al termine di una scena. Vi presentiamo 10 delle immagini che il fotografo ha raccolto nel volume edito da Taschen The Godfather Family Album, e pubblicate dall’HuffPost Arts.

Questa presentazione richiede JavaScript.

La Pennetta batte la Vinci e vola in semifinale agli Us Open

pennetta_us_open_semifinale-tuttacronacaUn’ora e cinque minuti di gioco e Flavia Pennetta, al termine del derby italiano contro Roberta Vinci, si è conquistata l’accesso alla semifinare degli Us Open 2013. Le due giocatrici, amiche da tempo, non hanno mostrato un gioco eccessivamente combattuto e intenso anche se su un buon ritmo, ma la tarantina è stata tradita dalla pressione. La Vinci resta quindi in gara con il doppio ma non centra l’obiettivo Top 10 dei ranking WTA (sarebbe stata la quarta italiana di sempre a raggiungerla). Il match è iniziato nel segno della tensione nervosa con due game e due break: poi l’equilibrio è stato rotto dalla Pennetta che ha centrato un altro break e, tenendo il servizio, è scappata via sul 4-2. La Vinci però non demorde e si termina sul 6-4. Flavia, determinata durante tutto l’incontro chiude il secondo set 6-1 e ora dovrà attendere la notte italiana per conoscere il nome della sua avversaria: dipenderà dall’esito del match tra  Daniela Hantuchova e Victoria Azarenka: con entrambe, da quanto si è visto fino ad ora, potrebbe esserci possibilità di accesso alla finale: sarebbe la prima agli Us Open per il tennis italiano.

Quella “strana” visita del Guardasigilli sul set di Don Matteo

cancellieri-set-don-matteo-tuttacronaca

Una strana visita quella che oggi è avvenuta sul set della serie televisiva, targata LuxVide, Don Matteo. La produzione storica della serie per Rai Fiction, aveva infatti invitato il ministro della Giustizia sul set e Annamaria Cancellieri,  grande appassionata della serie, ha raccolto l’invito.

In un momento così difficile per l’Italia e con i dissensi che ieri avevano accolto il decreto svuota carceri era opportuno che il ministro della Giustizia (che nulla può fare per l’industria cinematografica e televisiva italiana) si recasse sul set come fan della serie per farsi fotografare insieme al cast?

Questa presentazione richiede JavaScript.

Quando il cinema si mescola alla vita reale… sotto forma di foto

christopher-maloney

Quando il cinema s’immerge nella vita reale e ne ritrae i luoghi, raccontando storie là dove ogni giorno migliaia di persone passano senza accorgersi di quanto accade attorno a loro. Il giornalista Christopher Maloney ha deciso di ripercorrere le strade di diverse metropoli nordamericane sulle tracce degli scorci immortalati in scene cult della storia del cinema. E là, ancora una volta, il cinema si è immerso nella realtà, sotto forma di fotogramma. Che sia tratto da classici del cinema, colossal di Hollywood e popolari serie tv, sempre si sovrappone al luogo reale, annullando ogni distanza. Questi scatti, dopo aver fatto il giro della rete, stanno trovando spazio nelle gallerie di tutto il mondo e presto arriveranno anche in Italia, in occasione dell’Ischia Film Festival.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Nulla si può contro Serena Williams: dopo 11 anni, il Roland Garros è ancora suo

serena-williams

Dopo 11 anni, Serena Williams torna a vincere il Roland Garros e conquista il sedicesimo grande Slam. Maria Sharapova, che la scorsa edizione aveva battuto in finale la nostra Sara Errani, non ha potuto nulla contro la numero 1 del tennis femminile. E’ durato un’ora e 47 minuti l’incontro sulla terra di Parigi, con il primo set in cui la tennista americana ha sofferto un po’ all’inizio andando sotto 2-0 e 15-40. Ha poi recuperato il break di svantaggio e infilato 4 game di seguito portandosi sul 4-2 salvo poi subire il ritorno della siberiana fino al 4-4 e chiudendo poi 6-4 dopo 51′ di gioco. Stesso risultato anche nel secondo set, con la Sharapova che non ha potuto far nulla se non inchinarsi allo strapotere della Williams che nei precedenti incontri vantava 13 vittorie e due sole sconfitte. Serena ha poi commentato: “È incredibile tornare al successo dopo undici anni, sono molto emozionata”. E prosegue: “È stato un incontro molto difficile, ero nervosa. Vincere è incredibile, l’anno prossimo sarò di sicuro ancora qui”. Per lei si tratta dell’ennesimo record: nessuna tennista in precedenza era riuscita ad aggiudicarsi il Roland Garros a distanza di undici anni.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Un set per William, Harry e Kate!

kate-william-Harry-Potter-tuttacronaca

Inaugurazione “reale” oggi per i nuovi studios della Warner Bros a Leavesden, il principale set in Gran Bretagna dove, tra gli altri, è stata girata anche la versione cinematografica della saga di Harry Potter. All’evento sono intervenuti i principi William e Harry e la duchessa di Cambridge Kate, che per l’occasione hanno potuto visitare i set del maghetto più celebre del mondo. Il primogenito di Carlo e Diana ha inoltre espresso il desiderio, subito esaudito, di fare un giro virtuale sulla bat-moto utilizzata nei film di Batman. Nel frattempo, per la soddisfazione dei sudditi, Kate, complice l’abitino primaverile, ha potuto esibire il “pancino”: il bebè reale nascerà a luglio.

Si ripristina l’ordine a Fuorigrotta: l’evoluzione di Gomorra 2

gomorra 2 - fuorigrotta - tuttacronaca

Viale Kennedy, a Fuorigrotta, è stato in questi giorni il set di alcune scene di Gomorra 2, la fiction di Sky tratta dal libro di Roberto Saviano. A pochi passi dallo stadio San Paolo e dalla Mostra d’Oltremare, il tratto finale della strada ha visto una rivoluzione nella circolazione, con una parziale chiusura al traffico e senza auto in sosta in prossimità dei luoghi delle riprese. Le foto che vedete arrivano dal nostro “inviato speciale” Vd1cgnd, che ci ha tenuti aggiornati sugli sviluppi e oggi non ha mancato di farci sapere che la situazione sta tornando alla normalità. Prossimamente il set si sposterà, per alcuni giorni, anche a Ferrara e Roma e sono previste due settimane di riprese in terra spagnola. Per vedere il risultato finale della serie in 12 episodi prodotta da Cattleya e Fandango per Sky, si dovrà aspettare presumibilmente la prima metà del 2014.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Se anche voi avete delle immagini che “narrano questa lavorazione” non esitate ad inviarcele! E ancora… GRAZIE Vd1cgnd!

Triplice delitto a Napoli… ma è solo un set!

set-gomorra-napoli-tuttacronaca

Un triplice delitto in viale Kennedy, in uno dei quartieri più popolosi di Napoli: Fuorigrotta. Sembra tutto vero ma è solo il set di Gomorra 2, la fiction di Sky realizzata con la consulenza di Roberto Saviano. Dopo le polemiche con la Municipalità di Scampia, che non voleva la troupe nelle sue strade, il set si è spostato a Fuorigrotta, a due passi dallo stadio San Paolo.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Uno sguardo al… Risotto al Barolo

La ricetta puoi trovarla QUI!

risotto al barolo - tuttacronaca

 

Silvana Mangano sul set di… Riso Amaro di Giuseppe De Santis

Silvana Mangano sul set di… Teorema di Pier Paolo Pasolini

Silvana Mangano sul set di… La mia signora di Bolognini, Brass, Comencini

Silvana Mangano a Reggia Venaria!

silvana mangano-riso amaro-villa venaria-tuttacronaca

Uno sguardo a Reggia Venaria… un interno!

villa-venaria-reggia-riso-amaro-silvana-mangano-tuttacronaca

Uno sguardo a Reggia Venaria… il giardino!

villa-venaria-reggia-riso-amaro-silvana-mangano-tuttacronaca

Uno sguardo a… REGGIA VENARIA!

Uno sguardo a… Spaghetti with meatballs

La ricetta puoi trovarla QUI!

spaghetti-meatballs-ricetta-tuttacronaca

Sergio leone sul set di… Il buono, il brutto, il cattivo

Sergio Leone sul set di… Per qualche dollaro in più

Sergio Leone sul set di… Per un pugno di dollari.

Gente di Cinecittà… Sergio Leone

sergio leone-biografia-biography-tuttacronaca

Uno sguardo a Cinecittà… un set western!

set-cinecittà-sergio leone-tuttacronaca

Uno sguardo a Cinecittà… gli occhi di ghiaccio!

Clint-Eastwood- eyes-tuttacronaca

Uno sguardo a… CINECITTA’!

 

 

Johnny Depp è quasi morto sul set di “The Lone Ranger”

lat-mg-deppinjury-wre0008361049-20130221

Johnny Depp è stato quasi sul punto di morire sul set del suo ultimo film: The Lone Ranger.  Un incidente con un cavallo  che lo avrebbe anche potuto lasciare  “orribilmente sfigurato”, ma fortunatamente è sopravvissuto  per raccontare la storia. L’attore, superato lo shock iniziale, ora finalmente ha raccontato la storia al Letterman show.

Stava cavalcando un cavallo quando ha pensato che potesse superare un ostacolo del terreno, ma non aveva fatto i conti con la sua sella di “fortuna” che era stata applicata sul cavallo in modo non corretto affinché in ripresa ci fosse un effetto simile a quando si cavalca senza sella. Quindi nel salto l’attore si è trovato improvvisamente a scivolare lateralmente insieme alla sella. A questo punto sembrava quasi che la caduta fosse inevitabile e solo la prontezza di riflessi di Depp ha scongiurato il peggio. Si è attaccato alla criniera del cavallo e subito dopo ha pensato che quel gesto poteva essere fatale: il cavallo si sarebbe innervosito e lo avrebbe scaricato ancor più velocemente. Invece, stranamente, non è andata così, il cavallo è rimasto calmo. E l’attore ha gridato “Zoccoli. Attento agli zoccoli!”

“A questo non avevo più molte scelte e mi sono lasciato cadere a terra e sono atterrato sulla schiena. Il cavallo incredibilmente, per istinto forse, ha alzato i suoi zoccoli ed è saltato più lontano. Hey, un mondo senza Johnny Depp? No, non è ok!”  e su questo Letterman ha annuito!

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: