Uno sguardo a Torino… la targa!

bruno-caccia-torino-marco-travaglio-tuttacronaca

Annunci

Uno sguardo a… TORINO!

Torino-marco-travaglio-tuttacronaca

La confessione inconfessabile, l’agente di Noemi Letizia.

francesco-soprani-chiesa-ruby-noemi-tuttacronaca

Francesco Soprani Chiesa: l’ho conosciuta perchè avevo l’ufficio in via monza 16. Io ho portato a Emilio Fede “le meteorine”.  Il direttore mi disse che:  ” la Sicula (Ruby) l’aveva conosciuta a un concorso di bellezza e sta qui per divertimento”. Le dico queste cose perché ci sono state tante situazioni che mi hanno stancato. Se io volevo essere pagato trovavo qualcuno che mi pagava per stare zitto. Quando ho visto Ruby davanti al tribunale non ce l’ho più fatta.

Dal 2007 io ho preso le distanze da vallettopoli perché ero inquisito. Con Maristel ho un rapporto di amicizia così stretto che me lo ha detto. Mi hanno detto che facevano il Bunga Bunga e avevano rapporti sessuali con Berlusconi.

Ero l’agente di Noemi Letizia e lei mi ha detto che ha avuto rapporti sessuali con Silvio Berlusconi da minorenne. Il padre mi disse che non aveva bisogno di guadagnare perché già ci aveva pensato Silvio Berlusconi. Io sto tradendo la fiducia di una persona che mi ha raccontato un segreto… Questo segreto non fa male a Noemi, ma agli italiani… Berlusconi non era amico del padre.

I Corazzieri con le tette!

berlusconi-quirinale-corrazzieri-con- le-tette-tuttacronaca

Marco Travaglio: Se Berlusconi va al Quirinale abbiamo finito con il problema delle donne al Colle, lui ci porta i corazzieri con le tette! Poi si può dare anche la grazia da solo e rendere disoccupato Ghedini!

Ma chi è Zazà?

michele santoro-zazà-11 aprile 2013-tuttacronaca

Come ha comprato Berlusconi il silenzio Ruby e Noemi?

Ghedini dice che Chiesa Soprani è stato querelato, ma a Servizio Pubblico non risulta, soprattutto non risulta la condanna per diffamazione e come diritto di cronaca, l’intervista sarà mandata in onda!

C’è chi su Twitter accusa la trasmissione di non occuparsi della crisi economica, delle fabbriche chiudono, della gente che si ammazza. Ma da dove è partita la crisi italiana, forse non è causa anche delle “distrazioni del Bunga Bunga”?

Rivelazione shock… parla l’agente di Noemi e Ruby!

noemi letizia-ruby-agente-berlusconi-tuttacronaca

Domani andrà in onda, a Servizio Pubblico, l’intervista che  Sandro Ruotolo ha fatto a Francesco Chiesa Soprani, l’agente di Noemi Letizia.  Lo shock è venuto dalle parole dell’uomo che ai microfoni ha denunciato:

«Noemi e Ruby hanno avuto rapporti sessuali con Berlusconi, quando erano minorenni».

 

Porta a Porta diventa servizio pubblico?

VESPA-PLASTICO-MATERASSO-CASSAFORTE-bruno-tuttacronaca

Si parla dei luoghi più sicuri dove tenere i risparmi e nello studio di “Porta a Porta” arriva uno dei famosi plastici di Bruno Vespa: stavolta si tratta di un materasso a grandezza naturale, con tanto di coperte e cuscino, che nasconde una cassaforte.
Vespa lo presenta così: “Ricordate la vecchia storia ‘ma dove tiene i soldi quello per stare tranquillo?’ Nel materasso!”. Ci sarebbero ditte tedesche e spagnole specializzate proprio nella produzione di questo genere di cassaforte che Vespa svela al pubblico italiano.

Michele Santoro è ancora Servizio Pubblico?

santoro-tuttacronaca

Per la puntata di Servizio Pubblico andata in onda ieri, 4 aprile 2013, Michele Santoro ha scelto il titolo “Aspettando Grillo”, parafrasando la celebre opera di Samuel Beckett, “Aspettando Godot”.

Ma Tuttacronaca aveva anticipato i tempi con un articolo che risale all’11 marzo dal titolo “Aspettando Godot… la crisi avanza!“.

Ora nasce la polemica… Santanchè o non Santanchè? Il vero problema di Servizio Pubblico è il vuoto politico… i dibattiti diventano sterili e resta solo l’intervento di Travaglio a salvare le sorti di una trasmissione urlata. Ieri il giornalista del Fatto quotidiano si era lanciato contro i “saggi” ricordando che Giorgetti della Lega “prese una mazzetta direttamente alla Camera dei deputati” facendo riferimento al discorso di Violante del 2002, in cui viene confessato alla Camera un accordo con Berlusconi per ovviare al conflitto di interessi.

Scontro tra Santoro e Casaleggio!

tuttacronaca-santoro-servizio-pubblico

Un Santoro all’attacco che non risparmia Renzi, che vorrebbe crocifiggere Casaleggio con le sue stesse armi ma si trova a combattere un guerra persa in partenza. Il suo pubblico lentamente lo sta abbandonando da quando il programma è sicuramente calato di qualità. Momento di stallo nel governo e la trasmissione di Michele Santoro va in crisi. Il format, che si regge sulla politica, non ha più linfa in questo vuoto istituzionale… Servizio Pubblico annega nel horror vacui e tenta una nuova strada… accusare chi fa “share” al momento. Nella lente di Santoro cadono il Sindaco di Firenze e il co-fondatore del M5S.

“Se non ha vinto le primarie, evidentemente il popolo di sinistra non gli ha riconosciuto le qualità di capo” argomenta Santoro, dicendo che lui ha rispetto di Renzi e del giovane che è, ma non si aspettava che ripartisse dalla tv piuttosto che dalla gente”.

Poi l’attacco quello più duro lo riserva a Casaleggio, che avrebbe detto di lui “Santoro è morto”. E dice: “Si vede, a guardare l’auditel, che i morti che parlano sono seguiti e fanno riflettere. Tra l’altro se l’alternativa a Servizio Pubblico è La Cosa, preferisco la morte. Casaleggio scrive che i nostri ascoltatori scappano perché invitiamo Sgarbi per fare ascolto” E poi, non risparmia neppure i social network: “Sono un luogo di scorribande e propaganda da parte di ‘forze organizzate’. Ci attrezzeremo”. Ma il programma di Santoro se ne serve abbondantemente dei social network che accusa… ma evidentemente le loro non sono scorribande, forse sono solo un servizio al pubblico?

Scontro a distanza tra Servizio Pubblico e il Face di Grillo!

marco travaglio-tuttacronaca-beppe-grillo

Mentre Travaglio è in onda con il suo intervento Beppe grillo dalla sua pagina Facebook pubblicizza il dvd del giornalista:

“Dai lunedì di Passaparola su Beppegrillo.it al tramonto della seconda Repubblica attraverso l’analisi attenta e pungente del giornalista Marco Travaglio”.

7dvdtravaglio

Scoppia il caso… Caselli vs Grasso e il procuratore di Torino scrive al CSM!

caselli-grasso-tuttacronaca-csm

Dal presidente del Senato, Pietro Grasso, sono arrivate ‘accuse e allusioni suggestive’ che hanno presentato ‘in maniera distorta vari fatti e circostanze afferenti la mia attivita’ di magistrato’. E’ quanto scrive Gian Carlo Caselli, procuratore a Torino, in una lettera in cui chiede al Csm di ‘essere adeguatamente tutelato’. Caselli si riferisce all’intervento di Grasso alla trasmissione tv Piazza Pulita. Caselli lamenta un ‘comportamento lesivo dei miei diritti e della mia immagine’.

Di cosa è fatto Grasso?

piazzapulita-grasso-travaglio-tuttacronaca

«Questa era un’occasione unica, non come quella di due Papi che pregano insieme, ma insomma… Ho fatto il colpo di testa di chiedere un confronto Tv ma nella mia carica istituzionale non è che si possa andare tutti i giorni ad inseguire i talk show», dice Grasso. «Io ho bisogno di poter avere la fiducia di cittadini e senatori per questo ho voluto spiegare. Non ho segreti. So già che giovedì mi crocifiggeranno faranno del killeraggio in video».

Insomma per Grasso l’incontro con Travaglio sarebbe stato un incontro storico quasi come quello dei due Papi vicini che pregano? Lo possiamo tacciare almeno di eresia, se non di sindrome di protagonismo acuto? E’ un colpo di testa andare in tv a parlare al popolo che ti ha eletto e spiegare che le accuse rivolte (e che accuse) sono frutto magari di una campagna denigratoria (cosa che non ha potuto per altro spiegare)? Non è compito di ciascun parlamentare fugare i dubbi? Grasso si sente già un’intoccabile? Ha così bisogno della fiducia dei cittadini che ha perso di vista il concetto base “la fiducia la si deve saper conquistare” . Sicuramente non la conquista con l’intervista farsa di questa sera, che ha fugato ogni dubbio su fatto che le accuse di Travaglio fossero fondate! Non c’è bisogno del killeraggio video… Grasso si è suicidato da solo!

Grasso a Piazzapulita… il monologo del potere!

pietro-grasso-travaglio-piazzapulita-tuttacronaca

«Una persona che ha la coscienza pulita, a cosa può andare incontro? Io nell’insediarmi al Senato ho parlato di casa trasparente, e la mia nuova funzione istituzionale veniva sporcata, opacizzata da queste parole che è difficile contrastare nella loro genericità». Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, a Piazzapulita su quanto detto da Marco Travaglio giovedì scorso a Servizio Pubblico.
«Sentendo le parole di Travaglio ho capito che quello era l’inizio di qualcosa che sarebbe continuato. Venivano strumentalizzate cose passate della mia carriera per attaccare il presidente del Senato, utilizzando tutto quello che da una vita mi sono sentito contestare», ha aggiunto.
«Io non ho mai reagito perchè ho sempre voluto tenere unita la magistratura. Per me era quasi doveroso sopportare tutto senza reagire, non ho mai minacciato una querela, ma una cosa è la libertà di critica, un’altra è una comunicazione che non informa e sporca soltanto», ha concluso il presidente del Senato.

Se questa è la tv pubblica… aboliamola!

 the voice of italy-tuttacronaca

Escluso dal nuovo talent di Rai 2, “The Voice of Italy”, perché avrebbe la voce “troppo femminile”. Fa discutere la scelta dei giudici di penalizzare l’aspirante concorrente Francesco Zoffoli, cantante romano di 22 anni“. Fatale la scelta di interpretare “Don’t know why” di Norah Jones. All’inizio era stato scambiato per una donna. “E’ un uomo o una donna?”, chiede Noemi, uno dei “coach” del programma. L’interrogativo contagia gli altri. Nessuno dei quattro insegnanti che, da regolamento, in questa fase di provini, rivolge le spalle al candidato, senza poterlo vedere in faccia lo sceglie e, quindi, la sua esperienza nel nuovo programma può dirsi conclusa.

Sui social network è scoppiata la polemica. C’è chi parla di una vera e propria “discriminazione canora”. Così come non è piaciuto il commento di Piero Pelù, l’altro giudice-big, insieme a Raffaella Carrà e Riccardo Cocciante, che ha detto: “Hai una voce femminile e un aspetto fisico che non corrispondono alla tua anagrafe”. Francesco, per nulla imbarazzato, ha fatto spallucce, forse abituato a quel tipo di considerazioni.
“L’esclusione l’ho presa bene”, commenta il giorno dopo la puntata. Ma non nasconde di essere rimasto deluso per le motivazioni fornite dal quartetto di coach vocali: “Mi hanno fatto sorridere. Uomo, donna, voce o non voce. Alla fine il senso di The Voice è ‘la voce’ a prescindere da tutto”, fa notare. E prosegue, con un pizzico di polemica: “Se ne saranno dimenticati in quel momento. Di questo sono un po’ deluso. Credevo che qui si puntasse davvero sulla voce”. Di orientamento sessuale non vuol parlare: “Non c’entra nulla col programma”, taglia corto. In queste ore, comunque, sta ricevendo molti messaggi di incoraggiamento, da quanti hanno apprezzato la sua esibizione e lo avrebbero voluto vedere andare avanti.

Paghiamo il canone per vedere insultate le persone? Già programmi come talent show su una televisione pubblica, che dovrebbe anche avere il compito di educare, sono semplicemente scandalosi. Sono programmi  che istigano al giudizio, che condannano gratuitamente le persone e le umiliano davanti alel telecamere… emozioni forti? No, solo cattivo gusto!

Nessun rispetto per i morti! Che brutta figura, Vauro!

michele_santoro_vauro_servizio_pubblico_tuttacronaca-david rossi

 

Una vignetta che non lo ritrae direttamente ma che esplicitamente parla di David Rossi, il manager del Monte dei Paschi di Siena, morto suicida nella serata di mercoledì 6 marzo. Meno di 24 ore dopo Vauro sceglie di parlare anche del suicidio in una delle sue tante vignette che compaiono alla fine della puntata di Servizio Pubblico.

Applausi timidi e incerti. Qualcuno non gradisce il riferimento e già in rete c’è chi protesta per una scelta giudicata di cattivo gusto.

 

Beppe Grillo: Attenti al Lupo!

Beppe-Grillo-rai-tutatcronaca

“Le Sette Sorellastre televisive non fanno informazione, ma propaganda. E’ indispensabile creare una sola televisione pubblica, senza alcun legame con i partiti e con la politica e senza pubblicità. Le due rimanenti possono essere vendute al mercato. È necessario rivedere anche i contratti di concessione per le televisioni private e definire un codice deontologico al quale devono attenersi”. Ecco la proposta di Beppe Grillo per la riforma del mercato televisivo.

Poi si scaglia contro i conduttori televisivi: “Il loro obiettivo è, con voce suadente, sbranare pubblicamente ogni simpatizzante o eletto del M5S e dimostrare al pubblico a casa che l’intervistato è, nell’ordine, ignorante, impreparato, fuori dalla realtà, sbracato, ingenuo, incapace di intendere e di volere, inaffidabile, incompetente. Oppure va dimostrato il teorema che l’intervistato è vicino al pdmenoelle, governativo, ribelle alla linea sconclusionata di Grillo, assennato, bersaniano. In entrambi i casi, il conduttore si succhia come un ghiacciolo il movimentista a cinque stelle”

Detto da un comico che ha lavorato per tanti anni alla Rai che conosce i meccanismi del sistema, quanto meno è un’idea su cui riflettere… poi considerato ormai il palinsesto Rai degli ultimi anni, può solo che migliorare!

LA TV AL POTERE! Santoro e il “suo” governo!

michele-santoro-tutatcronaca

La trasmissione Servizio Pubblico di Michele Santoro ha lanciato una proposta, che si chiama «Un governo da approvare», su un governo istituzionale, con figure terze, che trovi l’appoggio del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle.
I nomi dell’esecutivo, contenuti nella proposta, sarebbero Rodotà premier, Cancellieri al Viminale, Zingales all’Economia. E ancora, tra i ministri, Strada, Settis, Gabanelli, Landini, Barca, Davigo, Tinagli, Boldrini, Mini, Batioli e Petrini.

Ecco la squadra di governo, proposta da Michele Santoro, che sarà pubblicata sul sito di Servizio Pubblico: premier Stefano Rodotà, all’Interno Anna Maria Cancellieri, alla Sanità Gino Strada, alla Cultura Salvatore Settis, alla Difesa Fabio Mini, agli Esteri Laura Boldrini, all’Istruzione Milena Gabanelli, al Welfare Maurizio Landini, alle Politiche agricole Carlo Petrini, all’Ambiente Catia Batioli, allo Sviluppo Economico Fabrizio Barca, all’Economia Luigi Zingales, alla Giustizia Piercamillo Davigo, alle Pari Opportunità Irene Tinagli.

Quanto mi dai? Arriva Lulu l’app per votare il tuo uomo!

lulu-app-tuttacronaca

L’inglese Alexandra Chong ha pensato di trasformare le chiacchiere che le ragazze scambiano tra di loro su fidanzati e mariti in una database di servizio pubblico. Si chiama “Lulu” l’app creata dalla Chong per smartphone Android (per ora è disponibile per il mercato americano e inglese).

Vuole essere una sorta di Tripadvisor degli uomini: le compagne presenti e passate danno i voti alle performance sessuali degli uomini, senza tralasciare il primo bacio, l’aspetto fisico, l’abbigliamento e persino il loro livello di igiene personale. L’obiettivo è mettere in guardia la popolazione femminile e indicare i tipi con i quali è meglio non perdere tempo.

E per mettersi al riparo dalle accuse di discriminare gli uomini e di violare la loro privacy e il loro “diritto all’oblio”, la Chong è corsa ai ripari. Ha messo a punto anche una contro-applicazione che permette ai ragazzi di dare spiegazioni sui giudizi espressi nei loro confronti. I due database, quello maschile e quello femminile, andranno quindi a collaborare tra loro senza intralciarsi. Agli uomini citati da Lulu non sarà possibile cambiare in maniera diretta i voti ricevuti, anche se ingiusti.

SERVIZIO PUBBLICO: “Grillo è l’unico vincitore!” VIDEO!!!

20100520_santoro-annozero1

«Per me dalle elezioni esce un solo vincitore: Grillo»: così Michele Santoro che in apertura di Servizio Pubblico su La 7 ha auspicato che Bersani «spiazzi tutti e rinunci a chiedere l’appoggio di Grillo e invece gli dica sediamoci a un tavolo e decidiamo insieme il governo e i ministri».«È possibile? – si è chiesto – Non so, ma come direbbe Grillo ‘Sarebbe meraviglioso’».
Santoro ha avuto parole di elogio per il leader di M5s e di feroce critica per la sinistra e Bersani. «Grillo ha compiuto una impresa straordinaria, costruire una forza politica dal niente» e «ha saputo raccogliere dolore e rabbia» dalla società , «dimostrando di avere quel coraggio che manca ai dirigenti del Pd».
E mentre Berlusconi «scende in campo con le proposte sull’Imu – ha proseguito Santoro – Bersani che tipo di proposte è riuscito a fare? Solo battute da film demenziali scritte dai suoi collaboratori a loro insaputa mentre pensano di scrivere le opere di Shakespeare». «Grillo – ha concluso – è riuscito a riempire un vuoto (anche con le dimissioni del Papa) – con una speranza».

Ed è 33,58% di share! Esplodono ascolti su La7 per Santoro e Berlusconi

o-matic

Berlusconi va via prima che Vauro legga le vignette

Mentre lascia la trasmissione “Ragazzi non lasciatevi infinocchiare da questi qua!”

Lite animata! Berlusconi si alza!

Berlusconi legge le condanne di Travaglio e scoppia la bomba.

Se di 400 deputati qualcuno non è onesto, che volete che sia?

“E’ la natura umana!” e Dell’Utri? “E’ una bravissima persona!”

NO COMMENT!

Berlusconi: “Tesi infondata la lettera in Europa”

La lettera è stata ricevuta, non è stata mandata dall’Italia… INSOMMA CI SIAMO MANDATI O CI HANNO MANDATO…..?

Il lapsus di Silvio ”Da Deutsche Bank, non da Bundesbank, vendita titoli”

Crollano i vetri, ora?

Berlusconi a Santoro “la nostra economia è la 2/a in Europa!”

MA FORSE LA PEGGIORE???

NO, LA MIGLIORE!!!

SIAMO SANI E BELLI, E NON LO SAPEVAMO?

Decine di persone rimaste fuori dagli studi di Santoro

POSTO AGLI UOMINI DEL PREMIER!

Monti è comunista!

 

All’inizio Monti era un amico, poi è passato con i nemici del Pd

“La riforma della giustizia non me l’hanno fatta fare”

BRUTTI E CATTIVI!

“Troppi poteri distribuiti fra diverse istituzioni” così Berlusconi

UNA BELLA DITTATURA?

Imu votata da Berlusconi ora la vuole abolire?

L’Imu doveva essere un’imposta diversa… mai detto che doveva essere sulla prima casa.

L’ITALIA NON E’ UN PAESE GOVERNABILE!!!

Berlusconi: la crisi non è colpa del mio governo

Nel 2009 non c’era un accenno forte di crisi, eravamo certi della ripresa.

Berlusconi da Santoro! Resisterà?

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: