I nostri sette giorni: tra calciomercato e maltempo

calcio-tramonto-tuttacronaca-7-giorni-

La settimana che si è appena conclusa ha portato anche una ventata di novità nei club che hanno ultimato i loro acquisti e che ora si preparano a giocare la seconda parte del campionato con nuovi giocatori che potranno rafforzare i diversi settori, certo che quello scambio impedito dai tifosi tra Guarin-Vucinic fa riflettere, anche se lo sguardo sembra ormai puntato altrove con un acquisto prenotato da parte della Juve. Ma a far parlare non sono stati solo le acquisizioni e le cessioni, ma anche quel filmato della Rai non andato in onda del gol di Peluso in Coppa Italia. Il gossip poi non è mancato e nel mirino questa settimana è entrato il portiere della Juve, Buffon e in particolari quelle nuove indiscrezioni che parlano della crisi con la Seredova sin già dal 2011. Si sfoga anche l’ex di Cavani che definisce il giocatore un ottimo attore, tanto che potrebbe vincere un Oscar. Chi invece un Oscar davvero non lo merita è l’allenatore della Lazio che in questa fredda domenica invernale ha pronunciato la frase shock del giorno in vista del derby: “Se qualcuno della Roma s’infortunasse…”. Parole che non potevano certo passare inosservate e così le polemiche non sono mancate. Senza parole invece ci ha lasciato la morte di  Philip Seymour Hoffman, per overdose. 

RIP PHIL:

Oltre ai colpi di calciomercato, in Italia si è abbattuto anche il maltempo. In particolare la Capitale è stata messa a dura prova, addirittura si è allagato anche il centro storico e l’ironia non è tardata ad arrivare sul web. Ma se la Città Eterna si alluviona e la partita Roma-Parma si rinvia, non va meglio in altre parti d’Italia e soprattutto a rimetterci sono i patrimoni artistici: cadono le mura Medievali a Volterra e crolla una parte di un tempio dorico in Calabria.  Nel frattempo, sempre nella Capitale, si pensa invece a rimuovere il murale del Papa che ha fatto il giro del mondo… ma non era adeguato al decoro urbano! Disagi anche in Serbia, dove è stato il secondo giocatore al mondo di tennis a mobilizzarsi per portare soccorso a quanti erano rimasti bloccati nella neve. Nella bufera e non per il maltempo ci è finito invece l’uomo che mangia a sbafo all’aeroporto per 300 giorni spostando il volo…. magari, il volo, avrebbero preferito spostarlo anche le colombe del Papa che invece sono state attaccate da un corvo e un gabbiano! Attenti ai voli quindi e…

GOOD NIGHT, AND GOOD LUCK!

Annunci

Serbia nella neve: aiuti portati anche dal numero due del tennis mondiale

serbia-neve-gelo-tuttacronaca-Djokovic

Novak Djokovic, numero due del tennis mondiale, ha voluto portare il suo sostegno e aiuto a quanti in queste ore sono rimasti bloccati sulle strade serbe a causa dell’ondata di maltempo che ha invaso il Paese lasciando migliaia di automobilisti e autisti sulle strade a causa del ghiaccio e dei cumuli di neve che hanno reso impossibile la viabilità. Alcuni camionisti e automobilisti sono rimasti bloccati per oltre 15 ore, al freddo e al gelo, con il vento che arriva fino a 130 km/h sulla  Vojvodina. Così Djokovic, insieme alla sua famiglia e a un gruppo di amici, ha deciso di portare cibo,acqua e benzina. Questa la gallery che ritrae il campione che porta i soccorsi agli automobilisti:

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

“Non sono omosessuale, gioco con le donne”. La Bellucci verso i 50

Monica-Bellucci-tuttacronacaAlla soglia dei 50 anni, Monica Bellucci si racconta al Corriere della Sera e spiega: “Mi piacciono le italiane. No, non ho mai provato attrazione per le donne, se non per gioco; se fossi stata omosessuale, la mia vita sarebbe stata più semplice. Ma noi italiane siamo speciali. Pericolosissime: senso di maternità unito a femminilità atavica. In un Paese maschilista, siamo riuscite a evolverci; e gli uomini non ce lo perdonano”. Riguardo al sesso: “Ora so che il sesso può essere bellissimo con una persona che non ami, mentre può essere meno bello con la persona che ami. No, non ho mai conosciuto l’amore non corrisposto. Ma sono stata molto odiata da uomini che non mi volevano proteggere ma possedere. Ho pagato un prezzo altissimo per la mia indipendenza”. Un’altra volta disse che in ogni donna c’era “un lato da prostituta”. Monica sorride: “L’avrò detto per promuovere un film in cui facevo la prostituta. Non è così. Stavolta non ho nulla da promuovere. Sto girando con Kusturica in Serbia un film che durerà un anno, in mezzo alla natura selvaggia”. E dopo aver parlato di alcuni film che ha girato, racconta ancora: “Nella realtà ho avuto una fortuna sfacciata. A sedici anni facevo il liceo ma saltavo due settimane l’anno per sfilare a Milano e a Parigi. Fui scelta per posare con Oliviero Toscani: arrivai e vidi una ragazza della mia stessa età, con i miei stessi capelli bruni e lunghi; se a Toscani non fossi piaciuta, era già pronta la mia sostituta. Gli sono piaciuta. Ho posato anche per Avedon e per Newton, l’ultima volta lui aveva 82 anni: un signore meraviglioso”. E quando le fanno notate che molti hanno scritto di lei che non sa recitare. “All’inizio avevano ragione. Però dentro di me pensavo: se sono così terribile, perché sprecare tante pagine per dirlo? Ho cominciato con Francis Ford Coppola. Ho recitato con De Niro, Depardieu, Keanu Reeves. Ho lavorato per cinque mesi alle Hawaii con Bruce Willis. Non è vero che gli uomini ci provano tutti. Anzi. La bellezza a volte intimorisce, crea una distanza. Amo le personalità complicate: mi mettono di fronte a me stessa. Per questo mi sono trovata bene con la Deneuve”. E riguardo al suo Paese d’origine: “L’Italia oggi è di cattivo umore. Ma quando all’estero dico che sono italiana tutti sospirano d’invidia. Ho casa anche a Londra, che è piena di energia: mi spiace vedere Roma e Milano così depresse”. Va a votare? “Sì. Sono di sinistra, da sempre. Non conosco Renzi, ma vedo che è molto amato, e questo mi fa sperare. Grillo? Smuove. Hollande l’ho incontrato all’Eliseo; però non mi faccia parlare dello scandalo. Carla Bruni? La conosco da trent’anni: eravamo colleghe. E’ una donna di grandissima intelligenza. Del resto, non si entra all’Eliseo per caso. Si fidi: noi donne italiane siamo speciali”.

Bellucci e Cassel di nuovo insieme… ma solo per un giorno

bellucci-cassell-tuttacronacaUna delle coppie più longeve del cinema internazionale, Monica Bellucci e Vincent Cassel, si diceva addio lo scorso agosto, ma tra i due attori il rapporto continua ad essere buono e, soprattutto, li unisce il pensiero delle due figlie. A Grazia, la Bellucci ha confidato che il Natale sarà dedicato alla loro famiglia, con Deva e Lèonie che vedranno i genitori assieme sotto l’albero di Natale. ”Io e Vincent siamo stati insieme 18 anni. La nostra storia continua in un modo diverso. Il nostro è un amore finito che non finisce”. E quindi il 25 dicembre “Lo passeremo in famiglia: io, Vincent e le bambine. Dove? Non lo so ancora: Londra, forse, o, più probabilmente, Parigi.  Ho 49 anni e ho una forza che non ho mai sentito prima. Neppure quando ero molto più giovane e avevo una bellezza più grande”. E per quel che riguarda la carriera? “Per ora so che a febbraio girerò un film inglese ambientato in Italia (non posso dire di più), da marzo in poi sarò in Serbia e a settembre compirò gli anni, il che mi incuriosisce parecchio. Che effetto farà dire: “Mi chiamo Monica e ho 50 anni?”.

Piovono manganellate? Scontri tra manifestanti e polizia ad Ancona

ancona-letta-tuttacronaca-scontri-polizia

Mentre Letta è impegnato ad Ancona per il vertice Italia-Serbia, nelle strade del capoluogo delle Marche sfilano i movimenti della sinistra che chiedono meno austerità e più certezze. Scontri con la polizia si sono avuti quando una parte del corteo ha tentato di sfondare  il cordone di polizia in piazzale Italia per proseguire il corteo verso la sede della Regione Marche dove era in corso il vertice. I poliziotti, in assetto antisommossa, hanno respinto il tentativo. Si è vista qualche manganellata ma non c’è stata una carica vera e propria. «Siamo in uno Stato di diritto, fateci passare…» gridavano i dimostranti, «non potete bloccare una città».

Durante gli scontri un ragazzo sarebbe rimasto ferito alla testa. Secondo alcuni sarebbe stato colpito da una manganellata degli agenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Prime prove tecniche… di ruggito!

leoncina-ruggisce-tuttacronacaLo zoo di Belgrado, in Serbia, ha una nuova attrazione, una leoncina bianca. Chi si prende cura di lei ha girato un video per immortalare i suoi tentativi per imparare a ruggire, anche se bisogna ammettere che al momento fa paura tanto quanto il peluche con cui gioca. La leoncina, nata poco più di due settimane fa, aveva anche un fratellino, che però è morto prima di nascere.

Stando a quanto riporta Reuters, nello zoo si trovano 11 leoni bianchi, razza in via d’estinzione e che riescono a sopravvivere solo in zoo e riserve naturali. Si stima che restino solo circa 500 esemplari in tutto il mondo e, come spiega l’organizzazione in difesa di questa specie, White Lions Homeland, non si tratta di esemplari albinis: presentano infatti una “rarità genetica” che è stata riscontrata solo in una regione africana, Timbavati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco l’uomo per cui la Bellucci si separa!

monica-bellucci-kazako-russia-tuttacronaca

L’ultimo gossip su Monica bellucci, che ieri aveva annunciato pubblicamente la sua separazione da Vincent Cassel, arriva dal sito azero Haqqin.az. Secondo quanto riportato dal sito il matrimonio della Bellucci e di Cassel sarebbe naufragato a causa della  relazione tra l’attrice italiana e il businessman russo di origine azere Telman Ismailov. Secondo alcuni rumors, il flirt sarebbe iniziato nel 2009, quando la Bellucci partecipò insieme ad altri vip all’inaugurazione dell’hotel di lusso Mardan Palace, in Turchia, fatto costruire da Ismailov. Patron del gruppo immobiliare russo Ast, l’imprenditore 57 enne era finito nel mirino delle autorità di Mosca per il mercato moscovita Cerkizovski, chiuso per irregolarità. Noto ai siti gossip per la sua fama di dongiovanni, il magnate è salito all’onore delle cronache per aver pagato milioni di dollari a cantanti come Mariah Carey, Tom Jones e Jennifer Lopez: quest’ultima avrebbe ricevuto 1,4 milioni di dollari per una breve esibizione, compreso un “Happy Birthday” alla festa di compleanno dell’oligarca. I suoi sontuosi party hanno visto la partecipazione di star come Sharon Stone, Richard Gere, Paris Hilton. oltre, naturalmente, a Monica Bellucci. Lo scorso giugno, Ismailov ha comprato anche la squadra di calcio israeliana del Beitar Gerusalemmela

Addio a Vincent Cassel, nuova era per la Bellucci

Addio a Vincent Cassel nuova era per la Bellucci-tuttacronaca

Dopo tredici anni e due figlie, Deva e Leonie, di otto e tre anni, Monica Bellucci e Vincent Cassel si separano. L’annuncio è stato fatto ufficialmente l’ufficio stampa dell’attrice italiana. Quell’amore scoppiato nel 1996 sul set del film “L’appartamento”, e ufficializzato nel 1999 con il matrimonio è arrivato al capolinea. L’attrice al momento è immersa in una nuova avventura professionale, sta infatti girando in Serbia `Sulla via Lattea´ per la regia di Emir Kusturica.

 

Follia omicida a Belgrado!

serbia-strage-massacro-tuttacronaca

13 morti, tra cui un neonato, e tre feriti questo è il bilancio della sparatoria di un folle in un villaggio nei pressi di Belgrado, in Serbia. L’uomo ha quindi tentato di uccidere la moglie e suicidarsi, ma non ci è riuscito, anche se ora vera in condizioni disperate all’ospedale della città insieme alla moglie. Il killer, Ljubisa B., 60 anni, ha sparato con un’arma che probabilmente deteneva con regolare porto d’armi, passando da una casa all’altra. Ora sono in corso le indagini per capire la dinamica e le motivazioni del gesto che hanno gettato nella tragedia l’intera Serbia.

Il padre di Rembrandt tornerà al museo!

portrait_rembrandt_father_tuttacronaca

La polizia serba ha trovato e recuperato nella regione di Sremska Mitrovica un quadro di Rembrandt, rubato nel 2006 dal Museo di Novi Sad. Il quadro, intitolato “Ritratto del padre di Rembrandt”, è del 1630. Nell’operazione quattro persone sono state arrestate. La banda, armata e mascherata, all’epoca aveva neutralizzato il custode del museo, rubando oltre al Rembrandt anche altri tre opere.

Tornano in Serbia le esequie di Pietro II, disse no al nazismo e fu esule in Usa

342px-Petar_II_karadjordjevic

Prova di forza di Dacic! Rimosso monumento per guerriglieri albanesi.

 

Autonomia per minoranza serba, ma nessuna indipendenza a Pristina

f1_26plat1356524984

Tutto il mondo è… corruzione! Arrestato il miliardario Miskovic in Serbia.

miskovic-mr.barns

Confine Kosovo – Serbia va di scena la gestione congiunta

kosovo-confine-serbia

Serbia: E’ Dragan Djilas, sindaco di Belgrado. il nuovo Presidente del Partito Democratico.

Belgrado,Partito Democratico: Tadic lascia, si elegge il nuovo leader.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

Avenues2

Just another WordPress.com weblog

Chef and Dog

In the Kitchen with Cara and Abner

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

Stacy Alexander

Arte California

max lucien

il linguaggio della passione

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: