L’aereo Alitalia rattoppato con lo scotch!

alitalia-aereo-scotch-tuttacroanca“In alcuni punti il nastro adesivo stava per venire giù. E’ una vergogna, mettono aerei vecchi per i voli diretti al Sud. Su un Milano-Roma non sarebbe mai successo. L’aereo rattoppato fotografa lo stato della nostra nazione”. E’ questo il commento di uno dei passeggieri del volo Alitalia CT5010 decollato ieri sera alle 21.55 da Milano-Linate con destinazione Bari-Palese. Come mostrano gli scatti, che hanno rapidamente fatto il giro della rete, gli interni del velivolo erano stati rattoppati con del nastro adesivo, fatto che ha fatto indignare i passeggeri la cui rabbia è sfociata nel web. “Alla faccia della comodità e della sicurezza. Roba da terzo mondo” ha commentato qualcuno. I passeggeri hanno speso in media 297 euro per assicurarsi un posto sull’aereo.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Foto shock: bambino attaccato alla parete con nastro adesivo

arabia-saudita-bambino-appeso-alla-parete-tuttacronaca

Lo sdegno stavolta viene da tutto il web e non importa se il fatto sia accaduto in Arabia Saudita, perché ci sono eventi che non restano nei confini nazionali, ma per lo shock che provocano negli utenti passano velocemente i confini. La foto non lascia dubbi: un bambino attaccato a una parete con il nastro adesivo mentre un adulto sul divano sottostante finge di dormire. E’ stata immediata la reazione della commissione per i diritti umani che si è appellata a chiunque possa dare informazioni per individuare l’autore del gesto.

Un membro della commissione, Maatouq Al-Sharif, ha detto: “Quanto successo al bambino è in violazione del suo diritto, e questo è un reato penale. Tale comportamento – ha continuato Sharif – ha un impatto sulla personalità del bambino. Questo favorisce anche la cultura della violenza contro i minori. Il bambino non ha alcun potere per difendersi. I genitori non possiedono i loro figli. I bambini hanno dei diritti umani da far rispettare”.

Che vergogna!

Quando lo scotch diventa arte!

112034858-d705b0d0-7cb0-4a3f-8682-60e67584e165

Non ce n’è uno uguale: “Ogni volta che lo scotch si asciuga lascia una traccia differente, proprio come i fiocchi di neve” o come i fondi di caffè. Il fotografo e artista statunitense Ernie Button ha realizzato una serie di scatti molto particolari, dal titolo “Vanishing spirits – The dried remains of single malt scotch (i residui secchi del single malt scotch)”. Una raccolta durata anni e tantissime bottiglie. I residui ormai asciutti, illuminati da luci diverse, assumono ognuno nella sua peculiarità (e con un po’ di fantasia) l’aspetto alieno di altri mondi sul fondo di un bicchiere.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: