Red Bull, #timetteleali e solleva polemiche!

redbull-tweet-astuccio-tuttacronaca

E’ il Fatto Alimentare a denunciare l’ultima pubblicità di Red Bull che sta sollevando polemiche soprattutto fra i giovani che l’11 febbraio scorso si sono visti recapitare un tweet a firma Red Bull con un immagine di un astuccio semiaperto al cui interno vi è l’energy drink in bella vista. Ma a indignare è soprattutto la scritta: “Quello che non deve mai mancare nel tuo astuccio per superare la sessione di esami.. #timetteleali “. Insomma un tipico messaggio pubblicitario che lascerebbe intendere che per superare un esame basta avere una Red Bull nell’astuccio. Il noto energy drink non è la prima volta che finisce nei guai per i suoi messaggi promozionali tanto che alcuni di essi sono già stati censurati dall’Antitrust e dal Giurì.

Tony Cairoli: per la settima volta, il campione è lui!

tony-cairoli-campione-mondiale-tuttacronacaHa conquistato il suo settimo titolo mondiale Motocross MX1, il quinto consecutivo, il pilota 27enne Tony Cairoli. Sulla pista di Metterley Basin, in Inghilterra, al siciliano sarebbe bastato un undicesimo posto per aggiudicarsi il mondiale, ma non si è voluto accontentare: ha vito la gara, dimostrandosi campione incontrastato della categoria. Lui stesso ha dichiarato: “Sono felicissimo per il settimo mondiale. E’ stato bellissimo come sempre arrivare al traguardo ed essere festeggiato dal team e da amici e parenti. Ringrazio la KTM, il team De Carli e tutti quelli che mi supportano. Volevo vincere la manche e ci sono riuscito e mi sono divertito. La pista era difficile così prima ho studiato la pista, poi ho agganciato Desalle e l’ho passato…”

Impresa senza precedenti: tuffo di fronte alla Statua della Libertà dall’elicottero

Orlando Duque-new york-statua della libertà-tuttacronaca
Un impresa senza precedenti quella compiuta da Orlando Duque, tuffatore colombiano, in forza alla scuderia del team Red Bull, che usando come trampolino un elicottero, come piscina l’Hudson River  e scegliendo come location la Statua della Libertà e Manhattan ha dato vita a un tuffo spettacolare, da un altezza di 25 metri e con un ingresso in acqua a circa 80 km/h, che di fatto ha aperto il  Red Bull Cliff Diving World Series che si terrà a Boston il 24 agosto.

 

 

 

Red Bull Cliff Diving: le donne debuttano sulle rive del Lago di Garda

tuffi-red-bull-tuttacronaca2009: Red Bull porta alla ribalta i tuffi da grandi altezze (27 metri, per la precisione) e ne ha fatto un torneo mondiale a cui partecipano i più grandi del mondo. La gara è ora giunta alla sesta edizione e la quarta tappa si è svolta a Malcesine, sulle rive del Lago di Garda, dove sul balcone del castello con il monte Baldo alle spalle, sono stati posizionati due trampolini. La novità? Lo storico debutto delle donne. Sul trampolino hanno sfilato infatti due americane, una canadese e una tedesca. Ginger Huber, Tara Hyer, Stephanie de Lima e Anna Bader. Ed è stata proprio quest’ultima, una 30enne, a trionfare. La Bader è già una leggenda nel tuffo acrobatico femminile e non ha mancato d’incantare con le sue prestazioni: il primo di questa competizione l’ha compiuto posizionandosi in verticale e partendo con un duplice salto mortale con avvitamento. Ai tuffi si è avvicinata fin da piccola, grazie ai genitori che la portavano in palestre e piscine: “So che è pericoloso quello che faccio, ma sono preparata. Ho scelto di fare questa disciplina perché amo la natura, questi scenari straordinari”, ha raccontato. Le prossime quattro tappe del Red Bull Cliff Diving saranno a Boston, in Gran Bretagna, in Brasile e in Thailandia.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Impeccabile per velocità e strategia: Alonso trionfa

alonso-gp spagna-tuttacronaca

A Barcellona ha condotto una gara impeccabile, sia per velocità che per strategia, Fernando Alonso nella quinta tappa del Mondiale 2013 di Formula 1. Il pilota Ferrari ha trionfato nel GP di Spagna al Montmelò riuscendo ad agguantare il terzo posto in classifica. Hanno completato il podio Raikkonen e Massa mentre Sebastian Vettel, con la sua Red Bull, è arrivato solo al quarto posto, mantenendo però la leadership del campionato che ora stacca il tedesco per 4 lunghezze e il ferrarista per 17.  Alonso ha effettuato una strepitosa partenza e braccando gli avversari con un ritmo eccellente supportato anche da un perfetto lavoro del box del Cavallino.

Lutto per i Flying Bulls: un pilota precipita con un microjet

guido gehrmann-the flyng bulls

Il tedesco Guido Gehrmann, della compagnia di volo acrobatico della Red Bull, Flying Bulls, è morto ieri in un incidente a Baumkirchen, in Tirolo, mentre stava rientrando a Salisburgo al termine di uno spettacolo. Gehrmann aveva segnalato problemi con il veivolo, un microjet BD-5J utilizzato da James Bond nel film ‘Octopussy’, e, per consentirgli un atterraggio di emergenza, è stata chiusa al traffico l’autrostrada dell’Inntal. Il pilota ha però optato per una strada provinciale nei pressi di Baumkirchen, ma si è schiantato contro un vicino pendio. Un medico, che si trovava a passare per caso, ha cercato di prestare soccorso, ma tutto è stato inutile.

Il Gp della Cina vede il primo trionfo firmato Ferrari!

alonso-gp cina-tuttacronaca

Terzo appuntamento con il mondiale di F1: il GP della Cina. Fernando Alonso, che nelle qualificazioni si era classificato terzo con un tempo (1’34”788) che gli ha assicurato la seconda fila, è riuscito a sfruttare una strategia perfetta ed ha imposto un ritmo che gli avversari non sono riusciti a sostenere. Sono state necessarie tre gare ma finalmente la Ferrari ha agguantato il gradino più alto del podio che ha visto salire anche lo spagnolo Kimi Raikkonen (Lotus) e Lewis Hamilton (Mercedes). Alla guida della classifica si conferma tuttavia Vettel, oggi solo quarto, mentre la Ferrari di Massa ha tagliato il traguardo aggiudicandosi il sesto posto. Chi vuole dimenticare questo week-end è Webber, penalizzato in qualifica e costretto a partire dai box per delle modifiche effettuate al cambio della sua Red Bull. Oggi è dovuto prima rientrare ai box a seguito di un contatto con Vergne che ha reso indispensabile il cambio dell’ala anteriore mentre in seguito ha perso la ruota posteriore destra ed è stato costretto ad abbandonare la sua macchina a bordo pista.

Vettel conquista la Malaysia, Alonso fuori al primo giro!

vettel-gp-malaysia-tuttacronaca

Si è concluso con doppietta Red Bull il Gp della Malaysia, seconda prova del Mondiale di F1. Il campione del mondo in carica Sebastian Vettel ha trionfato sul compagno di scuderia Mark Webber, superato dopo una gara molto tirata a dieci giri dalla fine, con una manovra al limite da parte del tedesco. Terzo gradino del podio per la Mercedes di Lewis Hamilton, protagonista di un curioso episodio: al primo pit-stop il pilota britannico si stava fermando al box della McLaren, ma i meccanici gli hanno fatto cenno di proseguire ed è riuscito poi a rientrare nel box Mercedes per il cambio gomme. Ma la McLaren su twitter gli ha scritto «quando vuoi, passa a salutarci». Quarto posto per l’altra Mercedes di Niko Rosberg, davanti alla Ferrari di Felipe Massa. Incolore la gara del brasiliano sul bagnato, meglio con la pista asciutta. Partenza subito sbagliata per Alonso nel gran premio della Malaysia.  È finito al primo giro il Gp di Malaysia per Fernando Alonso. Il pilota della Ferrari, partito dalla terza posizione, ha tamponato alla terza curva la Red Bull di Sebastian Vettel danneggiando l’ala l’anteriore. Ha provato a continuare ma concluso il primo giro l’alettone si è spezzato facendo finire la F138 dello spagnolo nella sabbia.

Gran Gp di Malesia… la pole è di Vettel, secondo Massa!

vettel-gp-malesia-tuttacronaca

Sebastian Vettel conquista la pole position nel Gp di Malesia, secondo appuntamento del Mondiale 2013. Sull’asfalto bagnato di Sepang, il pilota tedesco della Red Bull domina la terza manche delle qualifiche con il tempo di 1’49″674. Il campione del mondo sarà affiancato in prima fila dalla Ferrari del brasiliano Felipe Massa (1’50″587). Lo spagnolo Fernando Alonso, al volante dell’altra rossa, con il terzo tempo (1’50″727) apre la seconda fila completata dalla Mercedes dell’inglese Lewis Hamilton.

Neve romantica per il Principe Harry!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Il Principe d’Inghilterra Harry è stato paparazzato mentre si godeva un romantico weekend sulla neve in compagnia della socialite Cressida Bonas.

Il reale 28enne e la modella inglese 24enne si erano lasciati l’anno scorso dopo lo scandalo che ha colpito Harry, immortalato senza veli mentre festeggiava con gli amici a Las Vegas. Durante il suo servizio nell’esercito inglese in Afghanistan, il Principe ha avuto modo di riflettere sui sentimenti che prova per la Bonas. Stando alle foto pubblicate ieri che ritraggono Cressida e Harry abbracciati a Verbier, sembra che tra i due sia tornato il sereno.

La coppia ha suscitato scalpore nella località sciistica, specialmente in occasione del compleanno dello zio del reale, il Principe Andrew. Al party di martedì scorso infatti Harry e Cressida non hanno fatto certo segreto della loro relazione esibendosi in una serie di effusioni appassionate. Ad un certo punto la Bonas è persino saltata in braccio ad Harry prima di baciarlo ardentemente davanti a tutti gli invitati della festa, tra cui ricordiamo l’ex moglie di Andrew, Sarah Ferguson e le sue due figlie, Beatrice e Eugenie.

«Non potevamo credere ai nostri occhi. Non sono stati per niente discreti», ha raccontato una fonte al MailOnline.

«La Duchessa di York ed Eugenie sedevano pochi posti più in là e per l’imbarazzo tenevano gli occhi fissi nella direzione opposta, continuando a conversare tranquillamente come se nulla stesse accadendo».

Più tardi la fidanzata di Harry si è seduta sulle gambe del reale e da lì ha intessuto diverse conversazioni con gli amici.

«Ad un certo punto, un cameriere ha portato un vassoio con dei cocktail a base di vodka e Red Bull e il Principe ha gridato agli ospiti: “Drink offerto dalla casa!”. È stata una serata bella e divertente».

Gli invitati più giovani della festa si sono recati poi in un nightclub dove hanno folleggiato fino alle 3.30 del mattino.

Secondo indiscrezioni, Harry ha iniziato a frequentare Cressida a maggio dello scorso anno mentre la coppia è stata avvistata per la prima volta in pubblico lo scorso luglio mentre usciva da un esclusivo locale londinese.

E dopo la Ferrari tocca alla Red Bull. Svelata la nuova RB9!

red bull

F1: Raikkonen vince il GP di Abu Dhabi

 

Il pilota della Lotus ha tagliato per primo il traguardo, seguito da Alonso (Ferrari) e Vettel (Red Bull). La Ferrari di Massa è arrivata in 7^ posizione.

Nella classifica del mondiale Vettel resta saldamente al primo posto con dieci punti di vantaggio su Alonso.

F1 – Gp di Abu Dhabi: Hamilton in Pole

 

Terminata la terza sessione di prove libere sulla pista di Yas Marina, è stata stilata la griglia di partenza per il Gp di Abu Dhabi che si correrà domani. Hamilton, su McLaren ha ottenuto il primo posto girando in 1’42”130. Alle sue spalle il compagno di squadra Jenson Button e Sebastina Vettel su Red Bull. 8° e 11° posto per le Ferrari di Alonso e Massa.

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: