Trento e la medaglia d’oro per la Qualità della vita

TRento-qualità-vita-tuttacronacaIl Sole 24 Ore pubblica la sua indagine annuale sulla Qualità della vita nelle città italiane e la medaglia d’oro viene assegnata a Trento, sequita da Bolzano, che era prima nel 2012. La supremazia è stata ottenuta dalla città trentina sulla base di 36 parametri, raggruppati in sei macro-aree (Tenore di vita, Affari e lavoro, Servizi ambiente e salute, Popolazione, Ordine pubblico e Tempo libero). Fanalino di coda della classifica, Napoli e la sua provincia. A un primo sguardo, quello che è subito evidente è che si tratta di un trionfo del Centro Nord: scorrendo la classifica, al terzo posto si trova Bologna, quindi Belluno e Siena in quinta posizione. Completano la top ten Ravenna, Firenze, Macerata, Aosta e Milano. Situazione diametralmente opposta per il Sud, con le ultime 20 posizioni della classifica occupate da province siciliane, pugliesi, calabresi e campane. Quanto alle maggiori aree metropolitane, si segnalano le prestazioni in ascesa di Milano e Roma (rispettivamente decima e ventesima), di Bologna (terza) e Firenze (settima) mentre Torino perde posizioni e scivola al 52esimo posto. Tra le vittorie di tappa, relative alle singole sei macroaree, diverse conferme e alcune sorprese. Questi i risultati:

Milano prima per quel che riguarda il tenore di vita, seguita come l’anno scorso da Trieste. In fondo alla classifica Messina.

Per quel che riguarda la categoria Affari e Lavoro, Trento e Bolzano sono le province più avanti nella tappa del business grazie alla presenza di start up innovative e all’elevata occupazione femminile. Ultima è Reggio Calabria.

Trieste brilla nell’area di servizi, ambiente e salute grazie al più alto indice di dotazione infrastrutturale e ad una buona dotazione di asili nido e nella velocità della giustizia civile. All’estremo opposto c’è Crotone.

Piacenza si aggiudica nuovamente la tappa degli indicatori demografici, nella top ten dell’area “popolazione” con le colleghe emiliane Parma e Bologna. Ultimo finisce il Medio Campidano.

Anche quest’anno il voto più alto nella graduatoria riferita all’ordine pubblico lo ottiene Oristano, grazie al minor tasso di microcriminalità in assoluto e ad una bassa incidenza di denunce di furti in casa, estorsioni e truffe. Pescara e Torino occupano le ultime 2 posizioni.

Siena domina infine la graduatoria del tempo libero per la presenza di volontari, librerie e cinema. Diverse le realtà a vocazione turistica nella top ten, mentre la maglia nera va a Isernia.

Scende la qualità della vita nelle province italiane: Imperia è la peggiore

Male anche Messina, Crotone e Napoli.

BeFunky_ViewFinder_2

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: