Il periodo no della Santanchè

santanchè-visibilia-tuttacronacaDecisamente un periodo no per la Pitonessa: si augurava la crisi di governo e invece ha incassato una “sconfitta” quando al suo partito è giunto l’ordine di votare la fiducia, dei ragazzini l’hanno insultata sotto casa, ora, come spiega un articolo a firma Marco Lillo su il Fatto, si ritrova con dei grattacapi anche nell’ambito degli affari. Visibilia, concessionaria di pubblicità di cui è amministratrice unica e azionista di controllo, non sta vivendo uno dei suoi momenti migliori. La società che vende spazi pubblicitari per il Giornale, infatti, presenta un indebitamento finanziario corrente di 12 milioni e 74mila euro, composto per 8 milioni e 325mila euro da debiti verso le banche dovuti ad anticipi fatture per altri 3 milioni e 748mila. A causa di questa non facile situazione di bilancio, le banche avevano dimezzato le linee di credito sull’anticipo delle fatture. Nel tentativo di tirarsi fuori da una simile situazione, la Santanchè ha deciso di rivolgersi all’ex marito Canio Mazzaro, proprietario della Bioera, azienda di prodotti biologici quotata in borsa. Spiega Lillo che, per convincere gli azionisti di Bioera a credere in lei, aveva promesso di incassare, con Visiblia, 5 milioni di euro all’anno con la pubblicità su 50 emittenti radio. Mazzaro ci aveva creduto e ricambiato: vende alcune quote (il 14 per cento poi diventato 9) all’ex compagna e in cambio compra il 40 per cento della Visibilia. In gergo tecnico viene definita un’operazione a parti correlate. Operazione che non aveva soddisfatto la Consob per le informazioni fornite dai due ex coniugi. E così, spiega Lillo sul Fatto, a fine settembre ci sarebbe stato un incontro tra la Pitonessa e il presidente dell’ente che vigila sulle operazioni di borsa Vegas per capirne di più: la Santanchè ha però smentito: “Tutto falso, non ci siamo mai visti”.

Santanchè: “Le donne devono permettersi il lusso di essere come gli uomini”

santanchè-lario-lavorare-tuttacronacaDaniela Santanchè è intervenuta ai microfoni di La Zanzara su Radio 24 dove ha parlato dell’emancipazione femminile approfittandone per schierarsi dalla parte di Berlusconi mentre parla dell’ex moglie del leader di Forza Italia: “Veronica Lario? Io preferisco pagare gli uomini e non essere pagata. Per me le donne devono lavorare e permettersi il lusso di essere come gli uomini e pagare gli alimenti”. Il riferimento è al mega assegno che il Cav deve pagare all’ex consorte, la cui cifra è stata ridotta a 1.4 milioni di euro al mese lo scorso luglio. Inizialmente la cifra era di 3 milioni. Ha continuato la Pitonessa: “Come donna preferisco pagare gli alimenti a un uomo. Dobbiamo abituarci a pensare che gli uomini non sono dei bancomat. Mi sembra chiaro che ho un concetto molto diverso dalla Lario. Questa cosa dei 46 mila euro al giorno non riesco neanche a comprenderlo, è fuori dal mondo”.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: