I siti migliori… dove perdere un po’ di tempo!

gatto-tuttacronacaL’idea arriva dall’HuffPost spagnolo, che suggerisce alcuni siti web imperdibili… se si desidera trascorrere un po’ di tempo in allegria, facendo correre le lancette dell’orologio. La prima immagine richiama Procatinator, perchè… non si vedono mai abbastanza gatti e questo sito li crea con un clik: per ogni felino una canzone abbinata. Se invece si vuole iniziare a comportarsi come un animale… perchè non prendere spunto da desksafari.tumblr.com.

desksafari-tuttacronacaAdorate le emoticons e le vorreste vedere ovunque? C’è chi ci ha pensato! Che ne dite di un trascorrere un po’ di tempo in Arte con emojis?

emoticon-tuttacronacaVorreste invece che lo spirito estivo non terminasse mai? L’idea migliore è di fare un montaggio video con le gif animate. E’ possibile su gifdanceparty.comvideo-gif-tuttacronacaInfine, se appartenete alla schiera di coloro che preferiscono avere dei mini-creatori di tendenza invece che dei figli… non resta che scoprire tu pinterest. Scommettiamo che almeno uno di questi siti non vi farà rimpiangere le spiagge (o i boschi)?

pinterest-tuttacronaca

Il trucco cambia la vita… anche a chi lo fa!

trucco-attrici-porno

Melissa Murphy, make-up artist, è stata la prima a sorprendersi dell’incredibile successo ottenuto dalle foto che aveva postato in rete. Gli scatti ritraevano diverse attrici di film per soli adulti prima e dopo la sessione di trucco. Melissa ha 35 anni, dei quali gli ultimi 8 trascorsi a lavorare come truccatrice ed ha affermato all’HuffPost che “E’ stato pazzesco”, riferendosi al fatto che non solo le sue foto abbiano avuto migliaia di visite ma anche che molte siano diventate presto virali. Ecco allora che ha deciso di ampliare la sua collezione, con la collaborazione di altre attrici che si sono prestate più che volentieri all’esperimento. E la vita della make-up artist com’è cambiata? Innanzitutto ha iniziato a ricevere molte più proposte di lavoro e in molte si rivolgono a lei per ottenere dei consigli: “Ora un sacco di persone che mi dicono che non avevano mai visto il trucco come una forma d’arte … cioè, iniziano a utilizzare questa parola per riferirsi a trucco”.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Voglia di cambiamento? Inizia dalle pareti!

decora-casa

Voglia di cambiamento? A volte bastano dei piccoli accorgimenti per dare un aspetto nuovo alla nostra casa, senza spendere un patrimonio e approfittando dell’occasione per sbizzarrire la creatività. E se la vena artistica è momentaneamente bloccata, tante idee arrivano nel mare di internet, anche grazie ai social networks. Come ad esempio in Pinterest, dove si possono trovare infinite idee per cambiare l’arredamento della casa, senza dover scavare nelle vostre tasche euro. E per le materie prime… quello che si scova rimestando nei cassetti: piccoli oggetti dimenticati che ora possono fare bella mostra di sè!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Pinterest apre al nudo artistico

pinterest-sestyle-tuttacronaca

E venne il giorno in cui il nudo sui social non fu più un tabù… ma solo se è d’autore e solo se lo postate sulla piattaforma di Pinterest. Facebook e gli altri social invece non cambiano opinione e restano dell’idea che meglio vietare ogni tipo di nudo piuttosto che essere invasi da denunce o da polemiche.

Ma chi è che preme essenzialmente sui social per poter postare le foto di nudo? Soprattutto gli artisti e i fotografi che si sono visti per anni negare le piattaforme per esibire le loro opere. Poi chiaramente c’è anche chi non ha “opere così elevate” e vuole diffondere solo mera pornografia, ma le distinzioni esistono proprio per veicolare ciò che è artistico da ciò che è volgare. Sicuramente l’utente medio di Pinterest non è quello di Facebook. La piattaforma nasce con l’intento di esprimere le proprie passioni e di condividerle. Tra queste c’è anche l’arte e l’arte comprende anche il nudo. Ma il dilemma di sempre è come dare delle norme certe e sicure di cosa può essere ritenuto artistico? Ci possono essere dei canoni per definire un nudo ed elevarlo a opera artistica? Sicuramente si è tutti d’accordo sulla Venere di Milo, ma ci sono voluti anni per apprezzare e accettare la grandezza di Gustave Courbet e la sua “Origine del mondo”.

Ma se Pintarest vuole comunque lasciare la strada aperta, Facebook è ancora alle prese per le polemiche che alcuni grandi marchi hanno sollevato quando si sono visti affiancare alle loro pubblicità altri spot pubblicitari che inneggiavano al femminicidio o che erano discriminanti per qualche categoria. In questo clima, il social network più famoso del mondo è in seria difficoltà a permettere ai suoi utenti la pubblicazione di nudi, qualora anche si trattassero di nudi artistici!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: