Polemica! La promozione turistica della Toscana passa per il fotoritocco

toscanan-promozione-tuttacronacaE’ polemica per la nuova campagna di promozione turistica della regione Toscana, il cui debutto avverrà alla Bit di Milano. Motivo dell’accusa mossa alla campagna è il fatto che le immagini, che ritraggono i stupendi paesaggi toscani, sono state elaborate al computer per rendere il tutto ancora più divino. La campagna pubblicitaria, infatti, vuole lanciare il messaggio che in questo contesto celestariale il turista può cedere a diverse tentazioni. Ma in questo caso photoshop sembra non essere stato gradito da molti utenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

La bici che dice addio al cestino: si ripone tutto nella ruota

bicicletta-nuovomodello-tuttacronacaE’ originale e non passa inosservato il progetto per un corso dedicato al design della bicicletta realizzato dal centro di ricerca universitario statunitense Georgia Tech. Quello che non può non catturare l’attenzione è che il cestino è stato sostituito da un vano in plastica leggera ricavato all’interno di una ruota senza raggi. In questo spazio è possibile inserire qualsiasi tipo di borsa o oggetto, fino a undici chili di peso, che resterà totalmente immobile durante il viaggio

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dan Cretu, l’artista che dona nuova vita a frutta e verdura

dan-cretu-tuttacronacaQuattro ore. E’ questo il tempo che si concede il fotografo Dan Cretu, che vive e lavora a Bucarest, in Romania, per fotografare le sue fantasiose sculture. L’artista le crea utilizzando tanto frutta e verdura quanto oggetti di uso comune a cui dona una nuova vita. Ecco allora che tutto può diventare un’orca, una bicicletta, un animale, perfino un fungo. Cretu aggiorna continuamente la sua collezione e ora ha deciso di mettere in vendita le stampe su Etsy.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Coloriamo la storia?

foto-colori-tuttacronacaLa tecnologia ci permette di fare tante cose, anche dar nuovo lustro al passato e “tingerlo”. Lo dimostrano le foto di un utente di Reddit, Brinkman87. Scatti del passato a cui viene data nuova vita grazie ai colori. Ma non bisogna pensare che basti un qualche programma come Photoshop, ma è necessario anche una buona dose di talento da parte di chi si cimenta nell’impresa. E’ The Huffington Post a raccogliere le quindici foto migliori.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gli errori degli architetti…

scivolo-follie-architettoniche-tuttacronaca

Tra una scala contro il muro e una serie di lavandini che finiscono con un wc ce n’è davvero per tutti i gusti! A volte sono errori di progettazione, altre incomprensioni, altre volte è la follia pura… il risultato è sempre sorprendente, anche quando a dare un tocco artistico ci pensa Photoshop!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Terribile schianto con esplosione in cielo: riescono a salvarsi tutti!

schianto_aerei_tuttacronacaPoteva trasformarsi in tragedia lo schianto aereo nei cieli del Wisconsin, a 4mila metri d’altezza, che ha visti coinvolti due cessna: uno ha perso l’ala, l’altro esplode, i paracadutisti vengono scaraventati a terra ma solo una delle persone a bordo risulta ferita: il pilota dell’aereo che si è incendiato, feritosi durante il lancio d’emergenza dal velivolo. E’ stata la telecamera del casco del paracadutista Amy Olson a riprendere tutta la scena.

Al momento dell’impatto tra i due aerei, uno skydiver viene spinto contro la coda di aereo, un altro si aggrappa al velivolo prima di cadere nel vuoto. E mentre uno dei due Cessna perde un’ala e precipita, l’altro si trasforma in una palla di fuoco a causa dell’esplosione. L’altro velivolo riesce invece a toccar terra normalmente, grazie alla perizia del pilota. Al momento sono in corso indagini per spiegare il motivo della collisione. I passeggeri, nove in totale, erano tutti paracadutisti esperti. Ispettori della Faa (Agenzia del dipartimento dei trasporti Usa) hanno iniziato a esaminare i resti del Cessna precipitato al suolo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I mondi impossibili di Ionut Caras

photoshop-tuttacronacaE’ un meraviglioso viaggio nel surreale quello in cui ci guida l’artista romeno Ionut Caras grazie alle sue composizioni fotografiche. I frammenti di storie che racconta li ottiene grazie a un sapiente uso di photoshop, che gli permette di combinare tra le fotografie che lui stesso scatta, creando così un puzzle in cui assembla personaggi, contesti e paesaggi. Caras gioca con effetti, luci e giustapposizioni creando una realtà parallela, resa possibile grazie alla manipolazione delle sue immagini. Quello che ottiene è un mondo razionalmente impossibile ma visivamente verosimile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Photoshop in Cina usato per propaganda politica… il risultato è pessimo!

wang yu-tuttacronaca

La propaganda politica in una società come quella odierna deve passare per forza per l’immagine e lo sanno bene i cinesi che fanno un largo uso di photoshop… peccato che poi qualche risultato sia piuttosto “maldestro”! Uno di questi ha riguardato il governo di Ningguo (una città nella provincia centrale di Anhui, in Cina), che ha ammesso di aver creato un fotomontaggio raffigurante un uomo di potere con un cittadino malato. Il trucco non è riuscito perché Wang Jun, membro del comitato comunale del partito e vice sindaco, sembrava chiacchierasse con una donna anziana piccolissima e sproporzionata. La 103enne Cheng Yanchun era stata immortalata in un altro momento e le due foto sono state manipolate goffamente. La donna è diventata minuscola e il politica è senza gambe.

Ma non è l’unica basta dare un’occhiata anche a queste altre!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quella piscina non deve esserci? La “elimina” con il fotoritocco

piscina-abusiva-tuttacronacaAvete presente il gioco “Scopri l’intruso”? Nel comune veronese di Caldiero era annessa una piscina ad uso privato a un’abitazione di 110 metri quadri che la Gaurdia di Finanza ha provveduto a sequestrare perchè realizzate senza autorizzazione. Il proprietario è stato quindi denunciato per abusivismo edilizio, falso ideologico e truffa aggravata. Su segnalazione delle Fiamme Gialle, il Comune ha inoltre avviato un procedimento amministrativo contro il responsabile affinchè venisse ripristinato il corretto assetto del territorio. Il titolare era quindi tenuto a svolgere i lavori di smantellamento, che ha poi autocertificato presentando delle fotografie… ritoccate al computer. Tutto tornato alla normalità quindi? Purtropp per lui no, perchè i finanzieri l’hanno in seguito smascherato: hanno infatti scoperto che la piscina, rimossa dalle foto, era ancora intatta ed abilmente “ricoperta” da assi in legno di colore verde per nasconderla ad eventuali successivi rilevamenti aerei.

La pagina Tumblr che NESSUN amante del calcio può perdersi

mondiali-photoshop-tuttacronacaSi chiama The World Cup Draw la pagina Tumblr che si è riproposta di accompagnare tutti i tifosi di calcio nel lungo percorso che ci separa dai Mondiali 2014. Come? Con un viaggio nella memoria e un ripasso dei campioni che scenderanno in campo, proponendo i ritratti dei giocatori, uno al giorno, tutti rivisti grazie a Photoshop, utilizzando esclusivamente lo strumento “lazo poligonale”. Non potevano mancare i campioni del Mondo 2006, con Buffon, Totti, Del Piero, De Rossi, ma non mancano neanche glorie degli altri Paesi e che nel nostro campionato hanno giocato, come Batistuta, Rui Costa, Zidane, Desailly, Ibrahimovic e Nedved. Non mancano, ovviamente le star del momento: Messi, Cristiano Ronaldo e Neymar. Quanti ne riconoscerete da qui al calcio d’inizio?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Reality spot? Photoshop ci fa diventare i protagonisti della pubblicità

Creativity Days-finlandia-adobe-photoshop-tuttacronaca

Quella che sembra essere una normale fermata dell’autobus in realtà cela tante telecamere nascoste. Un uomo dentro un furgoncino parcheggiato li accanto che scatta decine di fotografie mentre l’altro è posizionato davanti a un pc… tutto questo alle spalle di inconsapevoli passeggeri che sono in attesa del bus, ma mentre attendono vedono l’editing in tempo reale della loro foto proiettata sugli schermi laterali  illuminati prima occupati da tradizionali affissioni.

La sorpresa è davvero tanta, così c’è chi si avvicina per essere sicuro che quello che vede riflesso nello schermo sia davvero lui, poi impugna un cellulare e fa uno scatto… ora ha qualcosa da condividere con  i suoi amici sul social network, ma la sorpresa sarà invece scoprire che c’è già un video caricato su Youtube e condiviso da 4,6 milioni di persone.

L’iniziativa è stata progettata in occasione dei Creativity Days, serie di eventi itineranti targati Adobe che dal 20 maggio scorso fino al 30 giugno stanno toccando 14 città dell’EMEA, tra cui anche Milano. Ma se qualcuno volesse tutelare la sua privacy?

Ancora con noi! I miti intramontabili morti troppo presto!

Attraverso il computer è possibile far rivivere le star. Un progetto ci mostra come sarebbero oggi gli idoli morti troppo presto che hanno lasciato un vuoto incolmabile in milioni di fan che ancora oggi si ricordano di loro e passano la passione di generazione in generazione.

kurt-cobain-tuttacronaca

Kurt Cobain, a 46 anni, osserva una performance dell’amica Tilda Swinton al Museo di Arte moderna di New York.

freddy mercury-tuttacronaca

Freddie Mercury, 67 anni, al party della sua fondazione per la raccolta fondi contro l’Aids con Elton John e Katy Perry.

john lennon-tuttacronaca

John Lennon, arrivato alla soglia dei 73 anni, mentre saluta i fan accompagnato da Yoko Ono.

emy winehouse-tuttacronaca

Una Amy Winehouse in buona forma mentre partecipa a una terapia di gruppo alla Priory Clinic di Londra. Oggi avrebbe 30 anni.

tupac-tuttacronaca

Tupac Shakur (42 anni), in versione elegante, al fianco della moglie Jada Pinkett, arriva alla premier del suo ultimo film.

Sid Vicious-tuttacronaca

Ingrassato e rasato, Sid Vicious a 56 anni non avrebbe più molto del punk che fu. Anche perché si troverebbe nel carcere di New York per l’omicidio della compagna Nancy Spungen.

jimi hendrix-tuttacronaca

Pettinatura afro ma venata di grigio per il 69enne Jimi Hendrix, che riceve da Barak e Michelle Obama l’onorificenza al J.F.Kennedy Center for the Performing Arts di Washington.

B.I.G. Notorius-tuttacronaca

Notorious B.I.G. (41 anni) mentre assiste a un incontro di basket con gli amici Jay-Z, Beyoncé e Puff Daddy

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ora possiamo scomparire dai video!

software- video-scomparire-google-street

Prima c’era, ora non c’è più. Si tratti di una persona, un oggetto, un animale in movimento. Ora è possibile rimuoverli da una ripresa video, senza lasciare buchi e senza che la manipolazione risulti evidente. Un sofisticato “Photoshop” in forma però di video, fuori dagli studios di Hollywood.
Il “trucco” è possibile grazie a un software realizzato dal Max Planck Institute for Informatics di Saarbruken, in Germania. L’algoritmo, pubblicato nei Proceedings della European Conference on Computer Vision, funziona anche se l’elemento o gli elementi da cancellare si muovono verso la telecamera e se il video è in alta definizione.

Il software è un’evoluzione delle “shift maps”, che consistono nel riprodurre una porzione di fotogramma in un altro momento per coprire dei ‘buchi’, usato ad esempio da Google per eliminare le immagini di persone dal suo Street View. Al momento funziona solo se lo sfondo del video è statico, e riesce a raggiungere un grado di precisione tale da generare piccolissime imperfezioni invisibili ad occhio nudo: “In qualche istante del video il programma genera degli errori – scrivono gli autori dell’articolo – ma il software ha varie applicazioni per eliminarli in tempo reale”.

Censura per Michelle in Iran!

560.obama.cm.22513

Michelle Obama, First Lady d’America, è stata “ridisegnata” nella tv iraniana. In particolare le spalle e il decolletè le sono stati coperti in modo da poter essere vista senza che il suo abbigliamento suscitasse scalpore. La first lady, quella sera,  indossava un vestito senza maniche, con spalline che lasciavano intravedere la pelle. Una scelta “inadeguata” per la Repubblica islamica, stando a quanto scrive Al Arabiya online. I media iraniani sono intervenuti con una operazione di sartoria usando photoshop, e le hanno coperto le spalle.

Instagram Shock!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mor Ostrovski ha 20 anni ed è un cecchino dell’esercito israeliano. Il ragazzo è finito sulla lista nera dei palestinesi (e dei navigatori di tutto il mondo) nelle ultime ore, quando ha deciso di pubblicare sul suo account Instagram – ora cancellato – una foto provocatoria e terribilmente vergognosa: quella di un bambino palestinese, di spalle, ripreso attraverso il mirino di un fucile di precisione. Non è detto che l’arma sia la sua. E l’immagine potrebbe essere il frutto di un accurato lavoro su Photoshop. Ma il messaggio (aggressivo) è realistico ed estremamente chiaro.

Lo sdegno manifestato dagli altri utenti di Instagram ha portato alla cancellazione del profilo del soldato, su cui erano state pubblicate altre foto che lo ritraevano in posa con armi pesanti. L’esercito israeliano, inoltre, ha condannato il suo operato on line e ha aperto un’indagine sull’accaduto, sostenendo che “le azioni del giovane soldato non coincidono con lo spirito dell’IDF e con i suoi valori”.

La mia vita in miniatura – Pioggia di caffè

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975265_free

La mia vita in miniatura – In finestra

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975268_free

La mia vita in miniatura – In tenda

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975266_free

La mia vita in miniatura – Naufrago

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975260_free

La mia vita in miniatura – Volando via

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975258_free

La mia vita in miniatura – Illuminante

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975253_free

La mia vita in miniatura – Tra le pagine

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975261_free

La mia vita in miniatura – Contemplando la natura

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975269_free

La mia vita in miniatura – Sunshine

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975267_free

La mia vita in miniatura – Uno sguardo intorno al mondo

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975262_free

La mia vita in miniatura – In campeggio

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975259_free

La mia vita in miniatura – Appena passato il Natale

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975257_free

La mia vita in miniatura – Preserviamo l’ambiente

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975256_free

 

 

La mia vita in miniatura – Ingrandimento

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975255_free

La mia vita in miniatura – Buoni propositi per il nuovo anno

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975252_free

La mia vita in miniatura – Letture incrociate

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975251_free

La mia vita in miniatura – Riflessione dopo il caffè

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975263_free

La mia vita in miniatura – Foto ricordo

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975264_free

La mia vita in miniatura – Vento

Il fotoprogetto del fotografo canadese Joel Robison.

slide_274373_1975254_free

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: