Reeva e il regalo mai arrivato…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Reeva aveva fatto una sorpresa a Oscar per San Valentino.. Una cornice in cui mettere quattro foto… foto di coppia, foto che li ritraevano insieme, un memorandum per rinnovare ogni giorno la loro promessa. Sfortunatamente quel regalo non è mai arrivato a Oscar e mai arriverà… Ora ci sono le foto che fanno il giro del web, quelle di un Oscar in lacrime, arrestato, con la testa bassa e quelle di una modella stroncata da 4 colpi di pistola dal suo fidanzato, un freddo assassino? un instabile fragile ragazzo senza arti inferiori? un campione dall’animo ossessionato?

Quello che resta è una cornice vuota!

L’equilibrio instabile di Pistorius: martedì i funerali di Reeva

pistorius

Martedì Oscar sarà in tribunale mentre Reeva sarà cremata. Finisce così la storia tra il “principe del vento” e la “principessa da copertina”. Un equilibrio instabile quello di Pistorius, ossessionato dalle armi, dalla voglia di dimostrare al mondo la sua forza, dal volere accanto solo donne bellissime, quasi trofei da esibire al mondo, per cercare inconsciamente quella “normalità” negata. Quella voglia di conquistare titoli in pista e cuori nella vita privata, ma senza riuscire a consolidare la sua personalità. Feste in cui beveva, anche superando il limite, come era successo qualche tempo fa, quando una 19enne lo aveva accusato di essere stato violento dopo un party nella sua abitazione. Un sogno che s’infrange, nel giorno degli innamorati, nel giorno che si era scelto per dire no alla violenza dei maschi contro le donne. Un grido globale che aveva fatto il giro del mondo, ma che non ha risparmiato la vita di Reeva. Una morte evitabile? Forse perchè quella notte i vicini due volte chiamarono la polizia… In quella casa si stava litigando, ma non era una lite fra innamorati… era un grido di aiuto che è rimasto inascoltato… La  polizia alla fine è arrivata, ma il ormai il corpo di Reeva era riverso senza vita sulla vasca da bagno di Pistorius… Spezzati i sogni di una giovane modella, crollato il mito del superuomo “diverso”, ora il mondo non può far altro che interrogarsi su una violenza dilagante, anche tra chi dovrebbe essere il primo a portare il buon esempio!

Pistorius era un campione in fuga dalla vita?

Oscar-Pistorius-arrested

S’INFRANGONO I SOGNI DI MILIONI DI FANS E CADE IL MITO DELL’EROE “DIVERSO”

Scoppia a piangere dopo la deposizione in tribunale. Crolla dopo la notte passata in carcere.

Ieri sera il padre Henke e la sorella Aime gli anno portato una cena cucinata in casa e una borsa con dei vestiti, il padre, l’unico che gli ha parlato al di fuori di avvocati e inquirenti, dice che il ragazzo è stravolto, ma sta bene. Secondo le prime ricostruzioni balistiche, Pistorius avrebbe sparato dalla porta del bagno, il corpo di Reeva è stato trovato steso sul pavimento davanti alla vasca. Tutti e quattro i colpi sparati da Pistorius l’hanno colpita: alla testa, alla mano, al petto e all’inguine.

 

Un campione impietoso! Reeva uccisa dopo una lunga lite

oscar-pistorius_ blad gunner

Secondo il quotidiano Beeld, il primo ad aver dato la notizia dell’assassinio, Oscar Pistorius ha sparato alla fidanzata dalla porta del bagno. Il giornale riporta che la polizia è stata chiamata una volta due ore prima degli spari dai vicini che hanno sentito l’atleta e la modella gridare. E poi una seconda volta attorno alle 3 dopo che gli abitanti del comprensorio hanno udito gli spari.

La vittima era testimonial di una campagna anti-stupri – La fidanzata di Oscar Pistorius era molto impegnata nella lotta contro gli stupri, in Sud Africa un fenomeno purtroppo molto frequente. Solo quattro giorni prima di essere uccisa, Reeva aveva postato sulla sua pagina Facebook: “Stamattina mi sono svegliata in una casa sicura e felice. Non a tutti capita. Solleva la tua voce contro gli stupri in Sudafrica”. In particolare, la dedica era per Anene Boysen, una ragazza di 17 anni brutalmente violentata e uccisa da un branco la settimana scorsa in una città a circa 70 km da Cape Town. La tragedia ha scosso molto l’opinione pubblica sudafricana, manifestazioni e marce di protesta sono state organizzate in tutto il Paese.

La villa di Oscar Pistorius è all’interno del Silver Woods Country Estate, una lunga serie di costruzioni beige rosato con tetto in tegole rosse. Un doppio arco all’ingresso. Da oggi la security e la polizia locale avranno molto lavoro per tenere sotto controllo i curiosi e i giornalisti.

NULLA FERMA I REALITY NEPPURE LA MORTE!

Tropika Island of Treasure

Il reality non si ferma, nemmeno di fronte alla morte di una sua concorrente. Tropika Island of Treasure, la versione sudafricana dell’Isola dei Famosi arrivata alla sua quinta edizione, verrà trasmessa dall’emittente Sabc1 come nulla fosse successo. Mancano due giorni alla messa in onda del reality e il conto alla rovescia continua, indifferente alla morte per omicidio di Reeva Steenkam, la fidanzata di Pistorius, una delle celebrities protagoniste dello show. “We are deeply saddened and extend our condolences to Reeva’s family and friends”, si legge in una nota nella home page del sito accanto all’immagine di una candela. Nessun riferimento però all’omicidio. E nella sua scheda vengono raccontate al presente le passioni e i divertimenti della modella, accanto a una sua foto in bikini.

 

FEMMINICIDIO! PISTORIUS HA UCCISO LA FIDANZATA NESSUN ERRORE!

pistorius - killer - fidanzata

Troppe contraddizioni, troppi dubbi, troppe versioni. Poi le prove hanno confermato non è stato un errore. Oscar non ha pensato a un ladro, ha ucciso la fidanzata essendo consapevole che stava sparando su Reeva. I motivi sono ancora ignoti, ma non ci sono più dubbi: OSCAR PISTORIUS E’ UN ASSASSINO. L’uomo che era l’idolo e l’esempio per milioni di diversamente abili, l’uomo che aveva gareggiato con i normodotati, l’atleta che aveva cambiato la storia delle olimpiadi è ora accusato di omicidio.

Solo un errore per Pistorius? Arrestato con accusa di omicidio!

Reeva Steenkamp

Arrestato Oscar Pistorius per l’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp. Ieri la modella aveva twittato “Cosa avete in mente per il vostro San Valentino?”

La polizia sudafricana era a conoscenza di “precedenti casi” di “accuse di violenza domestica” a casa di Oscar Pistorius. Lo riferisce il Telegraph citando un funzionario della polizia che non entra nel dettaglio delle denunce.

Nell’abitazione di Pistorius è stata trovata una pistola calibro nove.

Quando lo sport viene assorbito dalla cronaca nera spesso lascia ferite indelebili. Il dramma di Oscar Pistorius è solo l’ultimo di una lunga scia di sangue e omicidi che ha scosso e sconvolto il mondo dello sport.

OSCAR SPARA E UCCIDE LA FIDANZATA, pensava fosse un ladro!

 Reeva Steenkam oscar pistorius

San Valentino tragico! La modella  Reeva Steenkamp, fidanzata di Oscar Pistorius è stata trovata morta nella casa del paratleta a Pretoria. Secondo i media locali la vittima sarebbe stata uccisa per errore dallo stesso atleta, che l’avrebbe scambiata per un ladro. L’atleta ora è stato arrestato e condotto alla polizia. La famiglia di Steenkamp, si è detta “devastata” dalla tragedia.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: