Lutto nel mondo del calcio: addio a Eusebio, O Pantera Negra

eusebio-calciatore-morto-tuttacronacaPotenza, tecnica e notevoli qualità acrobatiche. Erano queste le caratteristiche di Eusebio da Silva Ferreira, ex giocatore del Benfica, considerato il calciatore portoghese più forte della storia. Eusebio, conosciuto anche come O Pantera Negra, si è spento all’età di 71 anni. Nato il 25 gennaio 1942 in Mozambico, all’epoca colonia portoghese, deve la passione per il calcio al padre, centravanti del Ferroviario. Nel 1960 l’attacccante venne aggregato alla rosa della prima squadra del Benfica di Bela Guttmann, squadra con la quale, due anni dopo, giocando come centravanti titolare, vinse la la seconda consecutiva Coppa dei Campioni: segnò una doppietta nel 5-3 finale. Eusebio giocò anche con la Nazionale portoghese raggiungendo, nel 1966, il terzo posto ai mondiali d’Inghilterra. Nel corso della sua carriera O Pantera Negra vinse undici titoli nazionali, sette volte capocannoniere, due volte Scarpa d’oro (1968 e 1973), una volta Pallone d’oro (1965) oltre alla Coppa dei Campioni del 1962. Trascorse gli ultimi anni della sua carriera in America. Nel 2008, in suo onore, è stata istituita l’Eusébio Cup.

Dopo tre giorni di libertà, la pantera muore! Addio a Wallace

herman-wallace-tuttacronaca

Una vita in carcere e tre giorni di libertà: la pantera nera Herman Wallace dice addio, dopo 40 anni di isolamento in carcere. Molti sono stati i gruppi per i diritti civili che si sono occupati di Wallace negli anni e il caso di Wallace e di altri due detenuti è stato spesso portato alla ribalta con il nome dei “tre del carcere Angola” dal nome della prigione in Louisiana dove sono stati detenuti e dove stavano scontando una condanna per rapina.

La Pantera Nera è libera: Herman Wallace vivrà libero le ultime settimane

herman-wallace-tuttacronaca

Una vita passata nel carcere quella di Herman Wallace, 71 anni, ex membro delle Pantere Nere condannato all’ergastolo, e ora liberato dopo 40 anni di isolamento da un giudice della Louisiana. Wallace, malato terminale (qualche mese fa gli è stato diagnosticato un tumore al fegato), stava scontando la propria pena per aver ucciso una guardia carceraria. Il giudice ha stabilito che la sentenza di condanna nei confronti di Wallace è incostituzionale, perché al suo processo della giuria non faceva parte alcuna donna, e pertanto ha ordinate la sua liberazione. Le ultime settimane di vita Wallace le passerà fuori dal carcere da uomo libero.

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: