Bimbo soffoca per alcuni istanti dopo aver ingoiato una polpetta: è grave

polpetta-ikea-tuttacronacaStava consumando il pasto con la sua famiglia nel ristorante dell’Ikea di Bari un bambino molisano di soli tre anni che, dopo aver ingoiato una polpetta di carne, non riusciva più a respirare. I soccorritori del 118 l’hanno condotto nella rianimazione dell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII dove ora il piccolo, che risiede a Campobasso, è ora ricoverato in prognosi riservata.

Annunci

Terrore in corsia, insetti invadono l’ospedale pediatrico

ospedale-posillipo-pediatrico-tuttacronaca-napoli

Potrebbe essere una di quelle scene da film splatter, invece purtroppo è la tragica realtà di un ospedale pediatrico. Le corsie dell’ospedale di Posillipo, a Napoli, sono state invase da migliaia di insetti di colore verde, dall’aspetto molto simile a quello delle coccinelle, con il corpo liscio e le antenne corte. Gli insetti soprattutto si sono addensati sulle zanzariere, ma anche in terra e sul mobilio dell’ospedale. Il terrore è stato immediato così che medici e infermieri hanno immediatamente allertato la Asl e i dirigenti sanitari dell’ospedale pediatrico hanno ordinato la disinfestazione. Ci sono state anche testimonianze di chi vive in quella zona. Un’artista napoletana, Mirna Doris, ha infatti dichiarato “Sono sei giorni che non riesco a uscire in giardino, si tratta di insetti micidiali, si attaccano addosso ed è molto difficile mandarli via. Non spariscono neanche di notte, entrano in casa, si fermano sulle pareti, li trovi nei mobili e nei cassetti. Non so più che cosa fare”.

Il cancro ora si combatte con la Superformula

chiemio-bambini-supereroi

Nel mondo, ci sono degli ospedali che ospitano i piccoli pazienti in camere colorate, in altri si tengono dei corsi di teatro, in altri ancora dei clown cercano di riportare il buonumore. Nei reparti del centro oncologico di San Paolo, A.C. Camargo Cancer Center, hanno deciso di utilizzare una Superformula per curare i bimbi affetti dal cancro.

I veri supereroi, quelli con la S maiuscola, sono infatti i picoli pazienti, che ogni giorno lottano contro questa terribile malattia. Per loro serve dunque qualcosa di assolutamente “super”. Ecco allora che le loro flebo sono contenute in recipienti di plastica, colorati e con gli stemmi degli eroi dei fumetti più amati. Superman, Batman o Lanterna Verde diventano così in specchi dentro i quali guardarsi, che li comprendono e condividono le loro paure. Ma che condividono anche con i piccoli il loro coraggio di continuare a combattere.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: