I nuovi eroi? Assange e Snowden

assange-and-snowden-action-figures-tuttacronaca

Due nuovi bambolotti sono in arrivo sugli scaffali dei negozi di giocattoli… due eroi attuali e discussi: Julian Assange e Edward Snowden. E’ stata un’azienda di giocattoli dell’Oregon ha infatti creato la versione ‘in plastica’ dei due uomini più ricercati d’America. Al prezzo di 99 dollari l’uno, si potrà giocare a far finta di terrorizzare i potenti della terra rivelando i segreti di stato.

 

Annunci

La palla di neve gigante… che travolge il dormitorio di un college americano

palla-neve-gigante-tuttacronacaDue studenti di matematica del Reed college, nell’Oregon, hanno ben pensato di creare una gigantesca palla di neve approfittando delle abbndanti nevicate, solo che non hanno fatto i conti con i possibili imprevisti. I due hanno infatti “perso il controllo” e la palla, che nel frattempo aveva raggiunto oltre 350 chili di peso, è rotolata fino a raggiungere, colpendolo con violenza, il dormitorio del college.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il puma che sbrana una custode del WildCat Haven Sanctuary

sbranata_puma-tuttacronacaTragedia al WildCat Haven Sanctuary, in Oregon, dove un puma ha sbranato la 36enne Renee Radziwon Chapman, che da anni curava i felini presenti nella struttura sia come custode che come veterinaria. È accaduto lo scorso fine settimana, quando la donna si era recata da sola nel recinto degli animali dov’ è stata aggredita improvvisamente da un puma, che l’ha ammazzata. I soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne la morte. Jim Caliva, uno dei dirigenti del centro citato dal giornale locale The Oregonian ha detto: “Il suo rapporto con i felini era meraviglioso”, per poi aggiungere: “Sapeva esattamente ciò che faceva, ma apparentemente c’è stato un errore, e non so quale”.  Il WildCat Haven Sanctuary ospita oltre 60 felini, di grandi e medie dimensioni, che sono stati recuperati perché allevati in condizioni illegali o che sono stati abbandonati.

Una casa da hobbit… a misura d’uomo?

casa-hobbit-tuttacronaca2,54 metri. Tanto è grande l’abitazione di Dan Price. Immersa nei boschi dell’Oregon, potrebbe sembrare una sistemazione proibitiva ma il fotogiornalista la trova comoda. Price non si fa mancare nulla nella casa che lui stesso ha costruito: acqua corrente, elettrcità, anche iPad e Macbook. Tutto quello che gli serve, almeno da quando ha divorziato ed è uscito dalla casa di famiglia, dove viveva anche con i figli.

La sua casa da Hobbit ha per di più un grande pregio: ha tutto a portata di mano: “Non soffro più di stress alla ricerca nevrotica di ogni cosa. Sono stato uno giornalista con orari folli. La gente lavora e vive in schiavitù. Io faccio quello che amo: disegno e viaggio. Chi, sano di mente, spende tutti quei soldi per ilmutuo di una casa in cui non si ha mai tempo di vivere?”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Video shock dagli Usa: il padre che spara ai poliziotti e muore davanti ai figli

padre-ucciso-usaE’ stato diffuso in rete il video ripreso dalle telecamere della polizia lo scorso agosto, quando il 34enne John Van Allen, fermato dalla polizia lungo l’Interstate 84, a circa 100km ad est di Portland, Stati Uniti, mentre era alla guida della sua Cadillac, è sceso aprendo il fuoco contro le forze dell’ordine. L’uomo viaggiava con i tre figli: una bambina di 10 anni e due bambini di 13 e 15 anni. Nonostante gli inviti dell’agente Matt Zistel a rientrare nell’abitacolo, il 34enne ha aperto il fuoco colpendo a un fianco il poliziotto e restando a sua volta ferito al petto. Dopo aver sparato altri colpi, l’uomo è tornato in macchina e si è dato alla fuga. L’agente, seppur ferito, è riuscito a chiedere rinforzi. La Cadillac è stata trovata a un miglio di distanza. Van Allen era già morto. L’agente è invece stato ricoverato per un breve periodo presso l’ospedale di The Dalles.

+++ ADATTO AD UN PUBBLICO ADULTO +++

Poteva essere una seconda Columbine? Arrestato 17enne in Oregon

Columbine

Il 20 aprile 1999, nel distretto amministrativo di Columbine, non lontano da Denver (Colorado) ebbe luogo il massacro della Columbine High School. Due studenti, Eric Harris e Dylan Klebold, si introdussero nell’edificio armati e aprirono il fuoco su numerosi compagni di scuola e insegnanti. Al termine della sparatoria rimasero uccisi 12 studenti e un insegnante, mentre 24 furono i feriti, compresi 3 che erano riusciti a fuggire all’esterno dell’edificio. I due autori della strage morirono suicidi a loro volta, asserragliati all’interno della scuola dopo che le squadre SWAT della polizia erano intervenute a circondare la zona.

Una delle pagine oscure Americane, connessa alla violenza e ai tanti dibattiti sulle armi. Fa tornare in mente quel massacro la notizia che si apprende dalla Cnn la quale rende noto che un ragazzo di 17 anni è stato arrestato in Oregon perchè sospettato di voler far saltare in aria il suo liceo. La polizia ha rinvenuto nella sua camera da letto delle bombe al napalm oltre ad altri sei tipi di eplosivi.

Gary Haugen ovvero il detenuto vuole la pena capitale, SUBITO!

Gary Haugen-tutatcronaca

Condannato a morte ansioso di scontare la pena. La storia è di Gary Haugen, 51 anni, che deve scontare una pena di morte per omicidio. Il detenuto sarebbe dovuto essere giustiziato nel 2011 ma il governatore dell’Oregon, John Kitzhaber, ha infatti sospeso tutte le esecuzioni fino alla fine del suo mandato, ossia fino a gennaio 2015.
Haugen ha fatto persino ricorso alla corte suprema dell’Oregon e accusato il governatore di codardia. «Lo Stato applichi la legge in nome del popolo», ha querelato il politico definendolo un «cowboy di carta che non ha avuto il coraggio di premere il grilletto». Ora sarà la corte suprema dello Stato a dover decidere come affrontare lo spinoso caso. Il suo, a quanto ha dichiarato, è infatti un atto di protesta contro la giustizia americana.
Un dubbio viene però dalle perizie neuropsichiatriche del detenuto, spesso contrastanti, che non garantiscono la piena lucidità di Haugen.

Lontra in allenamento!

Lo sapevate che una lontra può giocare a basket? Eddie ne è la prova vivente! La lontra del filmato ha 15 anni, abita allo zoo dell’Oregon di Portland e le è stato insegnato a giocare a basket per il suo bene. Eddie infatti soffre di artrite e per questo deve muoversi durante il giorno. La lontra da piccola è stata soccorsa al largo delle coste californiane ed è sempre stata accudita dallo staff veterinario dello zoo di Portland.

Sembra un sogno invece è un paradiso reale!

Si chiama  Zhangye Danxia Geopark in Cina, nella provincia di Gansu. Le montagne si estendono per circa 300 chilometri quadrati, uno scenario degno di un mondo fantastico. Simile al Painted Desert in Arizona e al  John Day Fossil Beds  in Oregon.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Capodanno tragico sulle strade Usa. Bus sfonda guardrail e precipita in burrone

Oregon: Almeno 9 morti e 20 feriti, ma il bilancio si aggiorna di minuto in minuto.

APTOPIX Tour Bus Crash

 

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: